Calendario Serie A / Orario e partite della prima giornata di campionato (20-21 agosto 2016)

- La Redazione

Calendario Serie A, risultati e partite: la 1^ giornata del nuovo campionato che sta per cominciare. Il programma, gli orari, anticipi e posticipi (20-21 agosto 2016)

pallone_spray
Diretta Bologna Bruges (LaPresse)

Il calendario di Serie A inizia sabato e domenica con le partite della prima giornata. Ricordiamo che l’onore di aprire la Serie A 2016-2017 spetterà a Roma-Udinese: curiosamente, anche l’anno scorso erano stati i giallorossi ad aprire il campionato perché l’anticipo delle ore 18.00 del sabato era stato Verona-Roma 1-1, con vantaggio dei gialloblù firmato da Bosko Jankovic al 16′ del secondo tempo e pareggio della Roma con Alessandro Florenzi cinque minuti dopo. Ricordo non molto piacevole per queste due squadre, visto che il Verona è poi retrocesso mentre il terzo posto era per la Roma l’obiettivo minimo. Stavolta l’avversaria dei capitolini sarà un’altra squadra del Nord-Est: esordio difficilissimo per l’Udinese, che però l’anno scorso fu protagonista della prima giornata andando a vincere allo Juventus Stadium. I friulani sapranno ripetere un’impresa molto simile?

Ci siamo: il calendario della Serie A 2016-2017 inizia in questo weekend nel quale vivremo la prima giornata di un nuovo campionato che ci terrà compagnia per i prossimi nove mesi. Ricordiamo innanzitutto le dieci partite in programma: gli anticipi del sabato sono Roma-Udinese alle ore 18.00 e alle ore 20.45 Juventus-Fiorentina, primo big-match della nuova avventura. Come accade ormai da qualche anno a questa parte, i primi turni della Serie A si giocano in notturna: dunque, domenica lanticipo delle ore 18.00 sarà Milan-Torino, poi le altre partite saranno alle ore 20.45. Citandole in ordine alfabetico, si tratta di Atalanta-Lazio, Bologna-Crotone, Chievo-Inter, Empoli-Sampdoria, Genoa-Cagliari, Palermo-Sassuolo e Pescara-Napoli

La Roma sarà impegnata contro l’Udinese nella partita che aprirà l’intero campionato. Per la squadra di capitan Totti si tratta di una sfida difficile contro una formazione ostica anche se, nel precedente campionato, sono stati i giallorossi a trionfare in entrambe le occasioni. Le due formazioni affronteranno poi il Cagliari, che rappresenterà la prima trasferta per la Roma, e l’Empoli, che verrà ospitato dall’Udinese. In prima serata ecco i campioni d’Italia in carica della Juventus, che dovrà vedersela contro la Fiorentina in una grande classica del campionato italiano. Nella precedente stagione, i viola hanno perso per ben due volte contro la Juventus: una buona apertura della stagione potrebbe però permettere stavolta alla Fiorentina di presentarsi come temibile avversaria dei bianconeri. La Juventus dovrà poi affrontare la Lazio nella seconda giornata, mentre la Fiorentina se la vedrà con il Chievo. 

Domenica si comincia con il Milan, che dovrà vedersela contro l’insidioso Torino del grande ex Sinisa Mihajlovic. Confronto subito interessante dunque quello che andrà in scena a San Siro nel tardo pomeriggio delal domenica. Il Milan dovrà poi vedersela con un osso duro, ovvero il Napoli, mentre il Torino dovrà affrontare il Bologna, partita certamente più semplice ma non da sottovalutare. In prima serata l’Inter deve vedersela contro il Chievo in una partita che potrebbe già essere indicativa per il club nerazzurro che vedrà il debutto in una partita ufficiale del nuovo allenatore Frank De Boer. La scorsa stagione l’Inter ha battuto il Chievo sia all’andata che al ritorno, Chievo ovviamente pronto a mettere in atto ogni tipo di strategia utile per poter bloccare i nerazzurri. Nella seconda giornata ecco che l’Inter dovrà affrontare il Palermo, per il Chievo ci sarà la Fiorentina.

Debutto difficile invece per il Pescara neopromosso in serie A, che inizierà la sua stagione contro il Napoli pur orfano di Higuain. Napoli che si appresta ad affrontare una partita da non sottovalutare. Nella prossima giornata invece il Napoli dovrà vedersela col Milan ed il Pescara col Sassuolo. Altro ritorno in serie A è quello del Cagliari, che effettuerà il debutto nel campionato contro una squadra che veste i suoi stessi colori, ovvero i rossoblu del Genoa. Il Sant’Elia vedrà protagonista questa sfida che contrappone il Cagliari, che poi dovrà affrontare la Roma in una sfida complessa, al Genoa che poi avrà a che fare con il Crotone.

Atalanta e Lazio vorranno riprendere il campionato nel migliore dei modi. Una vittoria per parte nello scorso campionato, bilancio equilibrato dunque per le due squadre che domenica sera si affrontano allo stadsio Atleti Azzurri d’Italia di Bergamo. Seconda giornata complessa per la Lazio che dovrà affrontare la Juventus, mentre l’Atalanta avrà il suo da fare con la Sampdoria. Il Bologna comincia la stagione affrontando il neopromosso Crotone, al debutto assoluto in Serie A: partita dunque a suo modo storica al Dall’Ara. La seconda giornata vedrà poi il Bologna affrontare il Torino ed il Crotone impegnato col Genoa.

Il Palermo ed il Sassuolo vogliono iniziare la nuova stagione calcistica con una buona vittoria, ma l’anno scorso fecero molto meglio i neroverdi negli scontri diretti, con un pareggio e una vittoria. Per il Palermo, poi, si prospetta la sfida coi nerazzurri dell’Inter, mentre per il Sassuolo ecco il Pescara. Infine la sfida tra Empoli e Sampdoria: le due formazioni, nella scorsa stagione, hanno pareggiato in entrambe le occasioni. La Sampdoria dovrà poi affrontare l’Atalanta mentre l’Empoli dovrà vedersela contro l’Udinese.

Sabato 20 agosto

Ore 18.00

Roma-Udinese

Ore 20.45

Juventus-Fiorentina

Domenica 21 agosto

Ore 18.00

Milan-Torino

Ore 20.45

Atalanta-Lazio

Bologna-Crotone

Chievo-Inter

Empoli-Sampdoria

Genoa-Cagliari

Palermo-Sassuolo

Pescara-Napoli

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori