Matuidi alla Juventus? / Calciomercato Juve news, ultimi dettagli per chiudere la trattativa (Ultime notizie, oggi 25 agosto 2016)

- La Redazione

Matuidi alla Juventus? Calciomercato news: Psg pronto a fare cassa con la cessione del giocatore. Incontro a Montecarlo con il PSG e Raiola (oggi 25 agosto 2016)

Matuidi_Francia_Europei
Blaise Matuidi (Foto: LaPresse)

Tra pochissimo ci saranno i sorteggi della Champions League che ci diranno gli avversari della Juventus nella fase a gironi. Durante l’evento organizzato a Montecarlo la Juventus avrà inoltre la possibilità di incontrare il Paris Saint German per chiudere l’operazione che porterà a Torino Blaise Matuidi. Sul suo profilo di Twitter ha raccontato le ultime evoluzioni il giornalista di Sky Sport Alessandro Alciato che ha sottolineato: “Incontro Juventus-Paris Saint German nel pomeriggio a Montecarlo. Marotta è già sul posto mentre Kluivert è atteso a breve”. Staremo a vedere poi se arriveranno parole anche dai diretti interessati che potrebbero essere intervistati a margine del sorteggio per parlare sì delle prossime avversarie in questa prestigiosa competizione ma anche dei movimenti futuri di calciomercato.

Continua a circolare il nome di Blaise Matuidi per il calciomercato della Juventus. Si lavora per portarlo a Torino con il Paris Saint German che sembra pronto a cedere alle lusinghe del club bianconero. Ne ha parlato Beppe Marotta in diretta da Montecarlo dopo i sorteggi di Champions League. Ecco le parole dell’amministratore delegato della Juventus ai microfoni di Premium Sport: “Siamo alla ricerca di un centrocampista ed è inutile negare che Blaise Matuidi è il profilo più adatto per noi. Il calciatore per il momento è del Paris Saint German e con loro abbiamo già avuto diversi contatti. Speriamo di arrivare a una definizione dell’affare nelle prossime ore”. Con l’arrivo di Matuidi il centrocampo della Juventus acquisirebbe ancora grande esperienza internazionale e un calciatore di grande spessore fisico e caratteriale.

La notizia di un possibile accordo nelle prossime ore tra la dirigenza della Juventus e quella del Paris Saint Germain riguardanti l’acquisto da parte bianconera del centrocampista francese Blaise Matuidi è rimbalzata un po’ ovunque in queste ultime ore e riceve ulteriori conferme dalle pagine dedicate al calciomercato del portale 90min.it. Secondo le ultime indiscrezioni di calciomercato sembra che la la dirigenza della Juventus presente a Montecarlo per lo spareggio di Champions League sia piuttosto sicura di concludere positivamente entro oggi l’affare Matuidi, forte della volontà dello stesso centrocampista a vestire la maglia bianconera. Tra domanda e offerta tra i due club per il cartellino di Matuidi sembra esserci un gap di appena 2 milioni di euro: una distanza davvero trascurabile che non dovrebbe mettere a repentaglio i sogni dei tifosi bianconeri. Il nuovo tecnico del Paris Saint Germain, Unay Emery ha provato in tutti i modi a convincere Matuidi a restare a Parigi ma la il giocatore è fermo bella sua decisione e al club parigino non rimane che trovare un buon accordo economico con la Juventus in cambio di questa necessaria cessione.

Sono ore davvero decisive per il possibile vicinissimo approdo di Blaise Matuidi alla Juventus per la stagione di Serie A appena iniziata. Al momento sia l’entourage del giocatore del Psg che la dirigenza della Juventus si trovano a Montecarlo dove tra poco si svolgerà il sorteggio per la Champions League e dove saranno presenti anche alcuni rappresentanti del club parigino che detiene il cartellino del centrocampista francese. Secondo le ultime voci di calciomercato provenienti dal portale specializzato tuttomercatoweb.com, presente sul posto con suo inviato speciale, sembra che vi sia stato giusto poco fa un piccolo summit di circa venti minuti tra l’agente di Matuidi Mino Raiola e la dirigenza della Juventus. da tale incontro non è emerso ancora nulla ma le parti sono andate via assieme e tra un’oretta circa la Juventus potrà finalmente trovare il primo abboccamento con la dirigenza del Paris Saint Germain convenuta al Grimaldi Forum proprio in occasione del sorteggio di Champions League.

Sembra davvero che ormai sia questione di ore prima di apparire la firma al contratto che legherà il giocatore del Paris Saint Germain Blaise Matuidi alla Juventus: il centrocampista francese sembra dunque l’ennesimo se non l’ultimo grande colpo di calciomercato dei bianconeri, protagonisti assoluti di questa finestra estiva. Secondo le ultime indiscrezioni di calciomercato al momento esisterebbe ancora un certo distacco tra le richieste del club parigino e l’offerta della Juventus, che forte del si dello stesso Matuidi è convinta di poter in ogni caso chiudere la trattativa nelle prossime ore. Secondo la redazione sportiva inoltre Matuidi potrebbe essere il regalo di calciomercato che l’agente Mino Raiola intende fare ai tifosi bianconeri, dopo avergli strappato Paul Pogba, volato al Manchester United pochi giorni fa. Allegri dopo tutto stravede per Matuidi e lo ha individuato come uomo chiave per il centrocampo della rosa della Juventus e lo stesso Marotta si dice molto ottimista riguardo la chiusura di questo affare di calciomercato.

E’ atteso per oggi l’abboccamento ufficiale tra la dirigenza della Juventus e quella del Paris Saint Germain per poter finalmente chiudere l’affare di calciomercato che riguarda il possibile approdo di Blaise Matuidi in maglia bianconera. L’occasione saranno i sorteggi di Champions League a Montercarlo ma tra poche ore attendiamo dunque nuovi aggiornamenti sull’ennesimo colpo di calciomercato in casa Juventus. Marotta forte dell’accordo verbale già trovato con lo stesso Matuidi, tenterà di convincere il Psg ad accettare l’offerta di 25 milioni di euro fatta dai bianconeri, 5 in meno quanto inizialmente richiesto dal club francese. Uno distacco tra domanda e offerta tutto sommato irrisorio, secondo le ultime indiscrezioni di calciomercato rivelate dalla redazione di Sportmediaset, e che dunque potrebbe risolversi in brevissimo tempo, vista anche la ferma volontà del giocatore di approdare in Italia con la maglia bianconera. In fondo i dettagli da limare tra le parti in casa sono davvero minimo, come per esempio i diritti di immagine e l’intervento dell’agente di Matuidi, Mino Raiola potrebbe ancora una volta rivelarsi fondamentale. 

E’ atteso dunque ad ore il cruciale incontro tra la dirigenza della Juventus e quella del Paris Saint Germain per cominciare a trattare della cessione di Blaise Matuidi: il giocatore francese avrebbe già trovato secondo le ultime indiscrezioni di calciomercato pubblicate dalla gazzetta dello sport un accordo di massima con i bianconeri attraverso il suo agente Mino Raiola. L’ipotesi è quella di un contratto triennale (prolungabile anche per un altro anno)per 4.50 milioni di euro a stagione più altri bonus. Matuidi al Psg guadagnava di più certo ma il giocatore francese ha capito subito che con il nuovo tecnico del club parigino avrebbe fatto fatica a trovare posto, mentre con la maglia della Juventus avrebbe trovato maggiore continuità in campo, visti gli impegni in Champions League della squadra torinese. Nel 4-2-3-1 Matuidi non avrebbe trovato molto posto: in Francia è un giocatore molto amato e si trova bene a Parigi ma il centrocampista non è uno che fa tappezzeria e alla Juventus potrebbe ritrovare anche le nuove emozioni, mettendosi alla prova in un nuovo campionato.

Potrebbe proprio essere oggi la Matuidi-Day, o almeno è così che la Gazzetta dello Sport e diversi media francesi hanno esordito questa mattina nelle proprie colonne riservate solitamente al calciomercato. Oggi non a caso infatti si incontreranno a Montecarlo le parti in causa, ovvero Matuidi e il suo procuratore Mino Raiola le dirigenza della Juventus (presente con il presidente Agnelli, Marotta e il vice presidente Pavel Nedved) e lo staff del Paris Saint Germain, composto dal presidente del club Al-Khelaifi e il direttore dell’area sportiva Kluivert. Ufficialmente i presidenti saranno a Montecarlo per assistere ai sorteggi della prossima stagione di Champions League ma è assai probabili che prima o dopo il mescolamento delle palline scapperà una chiacchierata tra le parti in causa. Ieri sera lo stesso Matuidi ha cenato con il proprio agente e sembra che possa filtra dell’ottimismo a proposito della chiusura dell’operazione di calciomercato. Blaise Matuidi dopo tutto ha già deciso di andare a Torino a vestire la maglia della Juventus e il Psg di certo non vuole tenere in rosa un giocatore scontento. 

Blaise Matuidi potrebbe essere l’ultimo colpo di calciomercato della Juventus che concluderebbe così una sessione di calciomercato davvero entusiasmante che ha visto sì partire Alvaro Morata e Paul Pogba ma anche visto arrivare Miralem Pjanic e Gonzalo Higuain oltre a Marko Pjaca, Dani Alves e Medhi Benatia. Della situazione ha parlato Carlo Nesti ai microfoni di Radio Sportiva, ecco le sue parole: “Il centrocampista incontrista e che fatica la Juventus ce l’ha già ed è Stefano Sturaro che purtroppo è ancora infortunato. Per il ruolo di regista invece ci sono sia Miralem Pjanic che Claudio Marchisio oltre all’occorrenza Mario Lemina. La Juventus cederà poi Hernanes. Le voci su Blaise Matuidi si sono accentuate perchè alla Juventus arriverà un interno che andrà a sostituire Paul Pogba. Matuidi ha grandi capacità sia di rottura che di inserimento”. Sarebbe proprio il giocatore perfetto per completare la rosa a disposizione di Massimiliano Allegri portando altra esperienza internazionale in una squadra che ne ha acquistata molto soprattutto con l’arrivo di Dani Alves dal Barcellona.

Potrebbe diventare un calciatore della Juventus già domani. A Montecarlo cè il sorteggio dei gironi di Champions League, utile anche per parlare di calciomercato: Beppe Marotta ha già fissato un appuntamento con la dirigenza del Paris Saint-Germain per chiudere laffare che ormai sembra essere in dirittura darrivo. Ormai combacia tutto: Matuidi aveva chiesto la cessione al suo club, nei giorni seguenti aveva già trovato laccordo con la Juventus. Poi sono arrivate le parole di Unai Emery, che ha ammesso come il centrocampista potesse partire; a quel punto i bianconeri hanno affondato il colpo e il Psg ha dovuto abbassare le sue pretese economiche. Lesclusione della Roma dalla fase a gironi ha inoltre messo a disposizione della società bianconera qualche milione extra; domani dunque i due club potrebbero trovare lintesa su tutto, e nel fine settimana Matuidi potrebbe diventare un nuovo calciatore della Juventus. A questo punto non resta che aspettare.

Alla Juventus oppure no ha ormai acquisito tutte le caratteristiche di un tormentone di calciomercato che ci terrà compagnia in questo gran finale delle trattative estive 2016. Tutti sappiamo che Matuidi infatti è uno dei nomi più caldi in casa Juventus per rinforzare il centrocampo dopo la partenza del suo illustre connazionale francese Paul Pogba, ma sappiamo pure che non sarà facile strapparlo al Paris Saint Germain. Anche nelle ultime ore si sono inseguite ipotesi e indiscrezioni, alcune favorevoli ad un approdo di Matuidi alla Juventus, altre decisamente meno. Tra i fattori positivi bisogna considerare senza dubbio il ruolo che potrebbe giocare l’onnipresente Mino Raiola: lo ha ricordato Carlo Laudisa, firma di punta per il calciomercato della Gazzetta dello Sport, che ha detto che Raiola, “uomo delle imprese impossibili”, aiuterà la Juventus ad arrivare a Matuidi, contando naturalmente anche sull’assenso del giocatore.

Saranno giorni decisivi per l’ennesimo colpo di calciomercato della Juventus che porta io nome di Blaise Matuidi: secondo le ultime voci di calciomercato diffuse poco fa dalla redazione di Sportmediaset sembra infatti che la dirigenza bianconera voglia sfruttare la giornata di domani per tentare l’abboccamento con il Paris Saint Germain e scendere sul tavolo delle trattative per ottenere il cartellino del centrocampista francese. Domani infatti si svolgeranno a Montecarlo i sorteggi per la Champions League 2016-2017 dove converranno dunque tutti i top club impegnati, come Juventus e PSG. Secondo le ultime indiscrezioni di calciomercato infatti vista la mancata qualificazione della Roma la Juventus dovrebbe guadagnare quei 20 milioni di euro in più che possono tornare utili proprio per acquistare Matuidi, sul quale il Psg ha imposto un prezzo di circa 40 milioni di euro. La dirigenza della Juventus è dunque pronta a sferrare l’attacco decisivo nella giornata di domani, coadiuvato anche dallo stesso centrocampista, che da tempo sta facendo pressioni perchè il Psg lo ceda al club bianconero. 

sempre più vicino alla Juventus. Anzi: dalla Francia danno per fatto laffare di calciomercato che, in ballo da qualche settimana, dovrebbe portare il centrocampista del Psg a vestire la maglia bianconera in questa sessione estiva. Evidentemente laumento del tesoretto-Champions League (determinato dalleliminazione della Roma) ha convinto la Juventus ad affondare il colpo: come scrive LEquipe, laffare dovrebbe essere fatto sulla base di 30 milioni di euro (dovrebbero esserci anche 4 milioni di bonus) mentre al calciatore andrà un contratto quadriennale da 4 milioni a stagione. Il Paris Saint Germain aveva inizialmente chiesto 40 milioni per lasciar partire Matuidi; la richiesta del calciatore di essere ceduto, linsistenza della Juventus e il lavoro di Mino Raiola hanno evidentemente contribuito a far abbassare le pretese dei campioni di Francia. Salvo scenari a sorpresa, Matuidi sarà dunque il sostituto di Paul Pogba: entro il fine settimana la trattativa di calciomercato si dovrebbe ufficialmente chiudere e Massimiliano Allegri spera di avere il calciatore a disposizione dopo la sosta per le nazionali.

Il caso Blaise Matuidi è sicuramente tra i più caldi di questi ultimi giorni di calciomercato e il possibile approdo del centrocampista francese alla maglia della Juventus dopo 5 stagioni sotto il simbolo del Paris Saint Germani sembra sempre più vicino. Secondo le ultime indiscrezioni di calciomercato provenienti dai media francesi come L’Equipe e Le Parisien nella giornata di ieri si è svolto un’importante discussione tra la dirigenza della Juventus e l’entourage del centrocampista, rappresentato dal suo procuratore Mino Raiola. Da questo faccia a faccia sarebbe emersa non solo la volontà dello stesso Matuidi di vestire la maglia della Juventus ma anche un accordo verbale per un contratto quadriennale con i bianconeri. al momento però rimane una forte distanza tra il Psg e la società torinese visto che il club francese non sembra voler accettare offerte minori ai 40 milioni di euro mentre la Juventus non sembra essere disposta a spendere così tanto. I prossimi giorni si riveleranno dunque decisivi soprattutto se sarà lo stesso Matuidi ha fare grossi pressioni per essere ceduto entro questa finestra di calciomercato.

il candidato principale della Juventus per rinforzare il centrocampo, ma la trattativa di calciomercato con il Paris St Germain è tutt’altro che semplice. La svolta potrebbe arrivare giovedì, in occasione dei sorti dei gironi della Champions League. La dirigenza della Juventus incontrerà a Montecarlo il club francese e coglierà l’occasione per parlare di Matuidi. All’incontro, secondo quanto riportato da Premium Sport, presenzierà anche Mino Raiola. L’agente del centrocampista risiede proprio a Montecarlo. Nel frattempo emergono le cifre del possibile affare: il Paris St Germain vuole 30-35 milioni di euro, mentre la Juventus è ferma a 20-25 milioni di euro. Ballano 5-10 milioni di euro, per cui le parti restano distanti. Questo gap può essere colmato e il ruolo di Mino Raiola sarà proprio quello di mediatore tra le parti. Matuidi del resto ha già espresso la volontà di andare via e di ripartire dalla Juventus. Non mancano le alternative al club bianconero, ma la prima scelta resta il centrocampista francese, che ha esperienza internazionale e qualità tecniche giuste per innalzare la qualità della linea mediana bianconera. Massimiliano Allegri è pronto ad accoglierlo e fargli posto tra i titolari, ma la Juventus dovrà riuscire a strappare il sì al Paris St Germain.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori