Diretta/ Bari-Cittadella (risultato finale 1-2), info streaming video e tv: ospiti corsari al San Nicola (Serie B, oggi 27 agosto 2016)

- La Redazione

Diretta Bari-Cittadella, info streaming video e tv: risultato live della partita che si gioca allo stadio San Nicola, valida per la prima giornata del campionato di Serie B 2016-2017

moras_bari_cosenza
LaPresse

Battuta d’arresto all’esordio nel campionato di Serie B 2016/2017 per il Bari di Roberto Stellone, sconfitto in casa per 2 reti a 1 dal Cittadella. Ottima prestazione della formazione ospite che è riuscita a sfruttare un vero e proprio blackout da parte dei galletti, che tra il 53′ e il 55′ hanno spento la luce consentendo prima a Pascali sugli sviluppi di calcio d’angolo e poi a Litteri su azione di contropiedi, di fissare il risultato sul provvisorio 2 a 0. Neanche il gol su rigore di Maniero, bravo e fortunato nel capitalizzare l’occasione dal dischetto procurata da Ivan, è riuscito a scuotere del tutto i galletti, vittima probabilmente di un nervosismo eccessivo come dimostrato dall’espulsione per doppia ammonizione di Romizi all’86’. Strada in salita dunque per il Bari, parte bene il Cittadella: ma c’è ancora tutta la stagione per fare e disfare quanto realizzato in questi primi 90′ del campionato cadetto. 

Con uno-due fulminante il Cittadella è passato in vantaggio sul Bari nella prima giornata della Serie B 2016/2017, ma in una gara che si è accesa improvvisamente dopo 45′ di noia i galletti non ci stanno a mollare prima di aver dato tutto. La formazione ospite ha trovato il vantaggio al 53′ con Pascali, bravo a sfruttare nel migliore dei modi l’assist di Cossenzo Chiaretti e a battere di testa il portiere pugliese Micai. Il gol del raddoppio ospite è arrivato due minuti più tardi, con Litteri che al 60′ ha capitalizzato al meglio un grande contropiede beneficiando del suggerimento di Arrighini senza lasciare scampo a Micai. L’impressione, nei minuti immediatamente successivi alle realizzazioni del Cittadella, era quella di una squadra stordita dal doppio svantaggio. Stellone ha quindi deciso di fare un paio di cambi: dentro Ivan e De Luca per Monachello e Martinho, ed ecco la reazione dei galletti con Maniero che al 64′ non sbaglia dagli undici metri e accorcia le distanze!

Non si schioda dallo 0 a 0 il risultato tra Bari e Cittadella in questo primo tempo della prima giornata della Serie B 2016/2017. Dopo i primi 45′ di gioco, ciò che emerge in maniera chiarissima dall’andamento del match è il nervosismo delle due compagini, che per il momento sembrano avvertire in maniera eccessiva l’emozione del debutto in campionato. Ai cartellini gialli di Pascali (Cittadella) al 5′ e di Martinho (Bari) al 20′, se ne sono aggiunti nella seconda parte altri due. Il primo a rimediarlo è stato il centrocampista degli ospiti Bartolomei, ammonito al 30′; un minuto più tardi il direttore di gara ha mostrato il cartellino giallo al difensore ex Verona Moras, ristabilendo la parità anche nel conto delle ammonizioni. Nel secondo tempo riusciremo ad assistere ad un match più ricco sotto il profilo delle occasioni da gol fra Bari e Cittadella?

Partita con poche emozioni fin qui al San Nicola tra Bari e Cittadella nella prima giornata del campionata di Serie B 2016/2017. Fino a questo momento sono gli ospiti a tenere in mano il pallino del gioco facendo sfoggio di buone qualità in fase di palleggio. I galletti fin qui si limitano a chiudere tutti gli spazi senza disdegnare le ripartenze con i veloci Martinho e Furian. Da segnalare come la partita finora si stia sviluppando in maniera nervosa su entrambi i fronti: mentre nel Cittadella il primo cartellino giallo è arrivato al quinto di gioco, con l’arbitro che ha ammonito il difensore Pascali, per i pugliesi la prima ammonizione è arrivata al 20′, con Martinho destinatario della sanzione. La speranza degli spettatori che hanno preferito il calcio giocato alle vacanze recandosi al San Nicola è che la partita si infiammi al più presto e che il tatticismo lasci il posto allo spettacolo.

Sta per avere inizio allo stadio di casa dei Galletti, che sperano in un ottimo avvio di campionato di Serie B di fornte al folto pubblico di casa accorso per sostenre la formazione di Stellone impegnata questa sera contro il Cittadella di venturato. ma in attesa che i giocatori scendano in campo sono state fornite le formazioni ufficiali per il match della prima giornata di Serie B. Stellone opterà per 4-4-2 mentre la neo promossa di venturato sarà schierata secondo il 4-3-1-2. BARI (4-4-2): Micai; Sabelli, Moras, Tonucci, Cassani; Furlan, Basha, Romizi, Martinho; Maniero, Monachello. Panchina: Gori, Daprelà, Turi, Ivan, Valiani, Fedato, De Luca, Boateng, Castrovilli CITTADELLA (4-3-1-2): Alfonso; Salvi, Scaglia, Pascali, Benedetti; Valzania, Iori, Bartolomei; Chiaretti; Arrighini, Litteri. Panchina: Paleari, Pasa, Salvi, Bartolomei, Lora, Maniero, Paolucci, Kouame, Strizzolo.

Bari e Cittadella si affrontano allo stadio San Nicola per la prima giornata del campionato di Serie B 2016/17. Gli ultimi precedenti tra le due formazioni sono abbastanza preoccupanti per la squadra veneta. Infatti, nelle ultime cinque gare non ha mai vinto al San Nicola, subendo 4 sconfitte ed un solo pareggio. Nella passata stagione il club pugliese si è imposto con il risultato di 1-0 per effetto della marcatura dellattaccante De Luca arriva ad otto minuti dalla termine della gara. Lultimo pareggio tra le due formazioni è avvenuto il 5 dicembre 2012 con il risultato finale di 2-2. Andarono a rete per il Bari lex centrocampista del Napoli, Mariano Bogliacino, e Donati mentre per il Cittadella timbrarono il cartellino Job Iyock e Maah R. Allargando il discorso alle gare giocate anche sul campo del Cittadella, i veneti non battono i galletti dal 5 maggio 2012: Cittadella Bari 1-0 con rete di Di Roberto su calcio di rigore.

Bari e Cittadella tornano ad affrontarsi in Serie B. Esordio dei “galletti” di Stellone contro la neopromossa, la matricola di Venturato. Dopo un anno di purgatorio il Cittadella è, infatti, tornato in Serie B. La scorsa stagione per il Bari si è chiusa con la cocente delusione per l’eliminazione ai tempi supplementari nel match contro il Novara del primo turno dei playoff. Quello della squadra pugliese nella scorsa stagione è stato un percorso altalenante: partito subito bene, il Bari di Davide Nicola collezione tre sconfitte consecutive e scivola dal terzo al quinto posto. La squadra viene affidata a Camplone, che riesce a tenere il Bari in lotta fino al termine della stagione per i playoff. Decisiva in tal senso la striscia positiva di risultati tra marzo e aprile: 7 vittorie e 3 parteggi. Il Cittadella deve, invece, ripartire da zero dopo la cavalcata in Lega Pro: la stagione non solo è stata vinta in largo anticipo, ma è stata anche impreziosita con il record di undici vittorie consecutive, che nessuna squadra prima d’ora aveva raccolto.

La gara Bari-Cittadella verrà diretta dal signor Livio Marinelli che verrà coadiuvato da Citro e Rocca quali assistenti di linea e dal signor Martinelli nelle vesti di quarto uomo. Livio Marinelli è nato a Tivoli nel mese di novembre del 1984 e nonostante la giovanissima età ha già raccolto un buon numero di designazioni in ambito professionistico. Infatti, ha diretto due gare di Coppa Italia durante le quali ha estratto 11 cartellini e 35 match validi per i vari gironi della Lega Pro. Ha una media di quasi 5 cartellini gialli mostrati a partita mentre si è dimostrato più parsimonioso nellutilizzo del rosso diretto giacché lo ha sventolato soltanto in due occasioni su 37 gare arbitrate tra Lega Pro e Coppa Italia. Per quanto concerne lassegnazione di calci di rigore, Livio Marinelli ha una media di 0,32 a gara ed ossia uno ogni tre incontri. Infine, va segnalato come questo per lui sia lesordio assoluto in Serie B.

, diretta dall’arbitro Marinelli sabato 27 agosto 2016 alle ore 20.30, arricchirà il quadro della partite serali della prima giornata del campionato di Serie B. Un match tra una grande piazza come quella pugliese, che da cinque stagioni ormai rincorre vanamente il ritorno nella massima serie, e quella veneta che ha riguadagnato immediatamente la cadetteria dopo la retrocessione in Lega Pro del 2015. Il Cittadella ha dominato il girone A nel campionato di terza serie dello scorso anno, dimostrando di essere una realtà di categoria superiore a prescindere da quelle che sono le difficoltà di un campionato di Serie B che rappresenta un numero sempre crescente di grandi città.

Sotto la guida di Venturato la formazione padovana ha dimostrato di poter sperare di replicare i successi dell’era-Foscarini. Il Bari ha deciso invece di ricominciare da capo, con un nuovo allenatore come Roberto Stellone reduce da un ciclo importantissimo al Frosinone, portato dalla Lega Pro alla Serie A per la prima volta nella sua storia, anche se l’anno scorso ai ciociari non è riuscita l’impresa della salvezza. Il Bari è reduce anche da un’estate molto travagliata a livello societario. Svanita la possibilità rappresentata dall’imprenditore malese Noordin, è Giancaspro il nuovo patron dei biancorossi, desideroso di portare una delle città più importanti del Sud nel massimo palcoscenico calcistico nazionale.

Queste le probabili formazioni che si fronteggeranno allo stadio San Nicola. Il Bari giocherà con Micai in porta, Sabelli in posizione di terzino destro e Daprelà in posizione di terzino sinistro, con Cassani e Moras centrali di difesa. Fedato sarà l’esterno destro di centrocampo e Basha sarà impiegato sulla corsia opposta, mentre Romizi e Martinho si muoveranno per vie centrali. Risponderà il Cittadella con Alfonso tra i pali e una linea difensiva a quattro composta dall’out di destra all’out di sinistra da Pedrelli, Pascali, De Leidi e Benedetti. Terzetto di centrocampo con Valzania, Schenetti e Iori schierati dal primo minuto, mentre Chiaretti da trequartista proverà ad essere di ispirazione al tandem offensivo composto da Arrighini e Litteri.

Stellone sta schierando il Bari con un 4-4-2 molto compatto. Nel precampionato i pugliesi hanno superato il secondo turno ad eliminazione diretta di Tim Cup, battendo sul campo amico del San Nicola il Cosenza, mentre nel terzo turno la sconfitta per i pugliesi è arrivata solo in extremis, ai tempi supplementari, contro una squadra di categoria superiore, ovvero il Palermo impegnato in Serie A. Venturato schiererà il Cittadella con il 4-3-1-2, con l’avventura nel tabellone principale di Coppa Italia che non è stata particolarmente fortunata per i veneti, usciti sconfitti in casa dal confronto con una formazione di Lega Pro, la Cremonese. E sfumato così per il Cittadella l’assaggio di Serie A che avrebbe rappresentato lo scontro con l’Atalanta nel terzo turno.

Realtà consolidata in Serie B, opposta all’esordio a una neopromossa, per il Bari la prima partita di campionato sarà da squadra favorita, con la vittoria dei pugliesi quotata 1.85 da Paddy Power, mentre l’eventuale pareggio viene offerto ad una quota di 3.35 da Unibet. Bwin.it moltiplica per 5.00 l’eventuale successo della squadra di Venturato allo stadio San Nicola.

Bari-Cittadella, sabato 27 agosto 2016 alle ore 20.30, sarà visibile in diretta tv per gli abbonati Sky sui canali del boquet satellitare numero 106 (Sky Sport Mix HD) e numero 258 (Sky Calcio 8 HD). Diretta streaming video garantita per la visione via internet della partita sul sito skygo.sky.it.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori