Probabili formazioni / Cagliari-Roma: diretta tv, orario, le ultime notizie live. I migliori (Serie A 2016-2017, 2^ giornata)

- La Redazione

Probabili formazioni Cagliari-Roma: diretta tv, orario, le ultime notizie live sulla partita che si gioca allo stadio Sant’Elia, valida per la seconda giornata del campionato di Serie A

CagliariRomaManolasIbarbo
Foto LaPresse

Cagliari-Roma: non cè dubbio alcuno che Edin Dzeko abbia destato unottima impressione nella vittoria giallorossa sabato scorso. Il bosniaco, uno dei calciatori maggiormente sotto esame allOlimpico, ha chiuso la sua partita non soltanto con un gol, ma anche e soprattutto entrando nel vivo della manovra della Roma e rendendosi pericoloso in 5 occasioni, nelle quali è sempre riuscito a tirare in porta mettendo in difficoltà Karnezis. Diego Perotti è stato il giocatore che, entrando dalla panchina, ha spaccato la partita segnando i due rigori che la squadra si è procurata; nel Cagliari sconfitto a Marassi cè davvero poco da evidenziare. Due dati: Marco Borriello ha segnato allunica conclusione concessagli dagli avversari, e questo la dice lunga sullo stato di forma e le capacità realizzative. Poi i chilometri percorsi dalla coppia Simone Padoin-Artur Ionita: entrambi oltre gli 11, Massimo Rastelli ha particolarmente apprezzato la loro volontà e dedizione in mezzo al campo, anche se queste qualità non sono servite per evitare la sconfitta.

Il Cagliari è una formazione che fa dellaggressività e della corsa i propri punti di forza per cui è fondamentale che ogni interprete dia il massimo sotto tale punto di vista. Nella prima gara il giocatore che ha corso di più è stato lex Verona Artur Ionita con 11.403 metri percorsi seguito dallex bianconero Simone Padoin con 11.038 metri, Nicola Murru con 10.509 metri e lesterno destro di origini cilene Mauricio Isla con 9.643 metri. Nella fila della Roma in maniera abbastanza sorprendente lelemento che corre di più è Kevin Strootman con 10.901 metri, che quindi riesce a conciliare qualità e quantità. Alle sue spalle Leandro Paredes con 10.070 metri che dovrebbe prendere il posto di De Rossi, Edin Dzeko con 9.699 metri, Thomas Vermaelen con 9.547 metri e quindi lesterno brasiliano Bruno Peres con 9.441 metri.

, in programma allo stadio SantElia, si gioca alle ore 20:45 di domenica sera per la seconda giornata del campionato di Serie A 2016-2017. Il Cagliari è stato battuto a Marassi una settimana fa, la Roma ha dominato contro lUdinese ma arriva dalla grande delusione di Champions League, uneliminazione per mano del Porto che fa molto male e che ora dovrà essere riscattata in campionato. Andiamo dunque a dare uno sguardo più approfondito alle probabili formazioni di Cagliari-Roma.

Massimo Rastelli sembra intenzionato a confermare il 3-5-2, modulo che aveva utilizzato con costanza ad Avellino e che invece aveva abbandonato lo scorso anno; la difesa sarà comandata da Bruno Alves che si avvale della collaborazione di Ceppitelli e Marco Capuano. La formazione non dovrebbe cambiare rispetto a quella che si è vista una settimana fa, anche perchè Rastelli deve sempre fare a meno di Dessena e Melchiorri e ha Joao Pedro in condizioni fisiche non ottimali, ancora in dubbio per la partita di domani. Dunque sulle corsie esterne andranno a giocare Isla e Murru; Davide Di Gennaro sarà il regista basso che si posiziona davanti alla difesa, con Padoin e Ionita che giocheranno sulle mezzali e avranno compiti diversi (il moldavo sarà linterno che si dovrà occupare degli inserimenti senza palla). Nel reparto offensivo Sau farà ancora coppia con Marco Borriello: per questultimo una partita da ex come già lo era stato contro il Genoa.

Dopo la disfatta di martedì sera la Roma riparte con qualche dubbio di formazione; Florenzi potrebbe non recuperare in tempo, ce la fanno invece Manolas e Leandro Paredes. Il secondo però non dovrebbe essere in campo: De Rossi, espulso nel primo tempo in Champions League, dovrebbe essere il centrale di centrocampo con Nainggolan e Strootman confermati al suo fianco. In difesa dunque si dovrebbe rivedere Vermaelen (era squalificato per il playoff europeo) in coppia con Manolas, a destra ci sarà ancora Bruno Peres mentre a sinistra Emerson Palmieri resta in vantaggio su Juan Jesus, che rappresenta unalternativa dalla panchina per i due centrali. In porta dovrebbe giocare Szczesny, che pure non ha brillato martedì e lascia qualche speranza ad Alisson; verso la panchina Dzeko, perchè in campionato Spalletti potrebbe giocarsela con il tridente leggero e destinare dunque Perotti al centro dello schieramento offensivo, proponendo dal primo minuto El Shaarawy sulla sinistra e giocando con Salah a destra.

, valida per la seconda giornata del campionato di Serie A 2016-2017, sarà disponibile in diretta tv sui canali della pay tv del satellite, su Sky Sport 1 e Sky Calcio 1; e su quelli della pay tv del digitale terrestre, su Premium Sport 2 e Premium Sport 2 HD.

 

 30 Storari; 23 Ceppitelli, 2 Bruno Alves, 24 M. Capuano; 3 Isla, 20 Padoin, 8 D. Di Gennaro, 21 Ionita, 29 Murru; 22 Borriello, 25 Sau

A disposizione: 1 Rafael A., 13 Colombo, 19 Pisacane, 15 Krajnc, 35 Salamon, 16 Munari, 27 Deiola, 33 Pajac, 18 Barella, 32 Giannetti, 17 Farias

Allenatore: Massimo Rastelli

Squalificati: –

Indisponibili: Dessena, Joao Pedro, Melchiorri

 1 Szczesny; 13 Bruno Peres, 44 Manolas, 15 Vermaelen, 33 Emerson P.; 4 Nainggolan, 16 De Rossi, 6 Strootman; 11 Salah, 8 Perotti, 22 El Shaarawy

A disposizione: 19 Alisson, 24 Florenzi, 20 Fazio, 3 Juan Jesus, 21 Vainqueur, 30 Gerson, 5 L. Paredes, 7 Iturbe, 9 Dzeko, 10 Totti

Allenatore: Luciano Spalletti

Squalificati: –

Indisponibili: Torosidis, Rudiger, Mario Rui

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori