Probabili formazioni / Crotone-Genoa: diretta tv, orario, le ultime notizie live. I migliori (Serie A 2016-2017, 2^ giornata)

- La Redazione

Probabili formazioni Crotone-Genoa: diretta tv, orario, le ultime notizie live sulla partita che si gioca allo stadio Scida, valida per la seconda giornata del campionato di Serie A

NwankwoCrotone
Foto LaPresse
Pubblicità

Uno dei match più interessanti della seconda giornata di Serie A è quello tra Crotone e Genoa. Ma chi sono stati i migliori giocatori delle due compagini rossoblu nel match d’esordio della nuova stagione? Analizzando i dati della Lega Calcio, per i pitagorici fatta eccezione per il portiere Cordaz, autore di ben 5 parate, emerge la buona prestazione difensiva di Bruno Martella, resosi protagonista di ben tre attacchi, mentre a centrocampo va messa in risalto la prova dello svedese Marcus Rhoden, che in un’occasione ha sfiorato la rete. In avanti da tenere in considerazione l’esperto Raffaele Palladino: per lui un tiro, 5 attacchi e un’occasione da gol procurata. Per quanto riguarda il Genoa ottima prova fra i pali di Eugenio Lamanna, autore di due interventi nel match contro il Cagliari. In difesa e a centrocampo i migliori sono stati Nicolas Burdisso e Olivier Ntcham, con quest’ultimo andato anche a segno. In attacco da segnalare la grande condizione di Leonardo Pavoletti, giocatore capace di creare 3 occasioni da gol e di portare 7 attacchi alla porta avversaria.

Pubblicità

Nel Crotone il giocatore che riesce a dare il maggior apporto in fatto di corsa è Aniello Salzano o quanto meno questo è il dato emerso nellambito della prima giornata di campionato. Infatti, Salzano ha percorso nel match perso a Bologna 12.256 metri risultando il migliore tra le proprie fila in questa speciale graduatoria davanti a Marcus Rhoden che di metri ne ha percorsi 11.958, Mario Sampirisi con 11.158 metri e il talentuoso attaccante campano Raffaele Palladino con 11.143. Nelle fila del Genoa ci sono numeri meno importanti sotto questo punto di vista. Infatti nella prima giornata nel match vinto alle spese del Cagliari, il migliore è stato il mediano portoghese Miguel Veloso con 10.921 metri davanti allesterno Diego Laxalt con 10.074 metri, Darko Lazovic che di metri ne ha percorsi 9.822 e lex difensore centrale della Lazio Santiago Gentiletti con i suoi 9.644 metri.

Si gioca alle ore 20:45 di domenica sera: partita valida per la seconda giornata del campionato di Serie A 2016-2017, non segna il ritorno di Ivan Juric allo Scida, dove ha centrato la storica promozione in Serie A dal momento che si gioca all’Adriatico di pescara, ma anche lincrocio di Davide Nicola con la squadra alla quale è forse più legato, per i suoi trascorsi da calciatore. Dal punto di vista della classifica il Genoa cerca di confermarsi a punteggio pieno, per il Crotone possono essere i primi punti in assoluto nel massimo campionato italiano. Andiamo dunque a dare uno sguardo più approfondito alle probabili formazioni di Crotone-Genoa.

Pubblicità

Tutti disponibili nel Crotone, anche se Tonev è in dubbio per una contusione alla gamba che lo fa entrare in ballottaggio con Stoian. Al momento favorito comunque lex Frosinone, che andrebbe a giocare come esterno destro nel tridente disegnato da Nicola. Palladino e Simy dovrebbero essere i due uomini chiamati a completare il reparto offensivo; a centrocampo altro dubbi, con Salzano che mantiene un passo di vantaggio su Capezzi. Sugli esterni dovrebbero giocare Sampirisi (un ex come Palladino) e Martella, mentre in mezzo a fare legna ci sarà il confermato Rohden. Non cambia invece la composizione del terzetto difensivo: comanda Claiton dos Santos che si avvarrà della collaborazione di Ferrari e Ceccherini, mentre in porta ci sarà Cordaz che è il titolare designato per questo campionato.

Modulo speculare per il Genoa, il 3-4-3 è nelle corde e nella storia recente del Grifone ma anche in quella di Juric, che faceva giocare così il suo Crotone. Due i ballottaggi aperti nella formazione: uno riguarda il portiere con Lamanna che potrebbe prendere il posto di Perin, laltro invece è nel tridente offensivo dove Pandev e Ntcham (in gol nella prima giornata) si contendono la maglia di esterno destro. Questo, fermo restando che Ocampos mantenga la sua maglia da titolare; non ci sono dubbi invece per quanto riguarda la posizione di Pavoletti, che sarà al centro del tridente. A centrocampo saranno ancora Rincon e Miguel Veloso a operare nella zona nevralgica del campo; possibile inserimento a sorpresa di Lazovic come esterno di mediana, dunque con compiti anche difensivi. Dallaltra parte cè la conferma di Diego Laxalt, sempre più importante per questa squadra; in difesa Burdisso si posiziona al centro e guiderà il reparto, con Izzo sul centrodestra e Gentiletti, arrivato in estate dalla Lazio, che sarà sul centrosinistra. 

, valida per la seconda giornata del campionato di Serie A 2016-2017, sarà disponibile in diretta tv sui canali della pay tv del satellite, su Sky Calcio 4; e su quelli della pay tv del digitale terrestre, su Premium Calcio 2.

 

 1 Cordaz; 17 Ceccherini, 3 Claiton, 24 G. Ferrari; 31 Sampirisi, 20 Salzano, 6 Rohden, 87 Martella; 24 Tonev, 99 Simy, 7 Palladino

A disposizione: 5 M. Festa, 77 Fazzi, 14 Gnahoré, 18 Barberis, 28 Capezzi, 11 Di Roberto, 12 Stoian, 9 Nalini, 10 De Giorgio

Allenatore: Davide Nicola

Squalificati: –

Indisponibili: –

 1 Perin; 5 Izzo, 8 Burdisso, 3 Gentiletti; 22 Lazovic, 88 Rincon, 44 Miguel Veloso, 93 Diego Laxalt; 27 Pandev, 19 Pavoletti, 11 Ocampos

A disposizione: 23 Lamanna, 29 Fiamozzi, 24 Munoz, 15 Marchese, 33 Renzetti, 20 I. Cissokho, 30 L. Rigoni, 4 Cofie, 18 Ntcham, 9 G. Simeone, 13 Gakpé

Allenatore: Ivan Juric

Squalificati: –

Indisponibili: –

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori