Probabili formazioni / Torino-Bologna: diretta tv, orario, le ultime notizie live. I migliori (Serie A 2016-2017, 2^ giornata)

- La Redazione

Probabili formazioni Torino-Bologna: diretta tv, orario, le ultime notizie live sulla partita che si gioca allo stadio Dall’Ara ed è valida per la seconda giornata del campionato di Serie A

Baselli_Bologna
Foto LaPresse

 Torino-Bologna: quali sono i migliori di ogni squadra nelle formazioni che si affrontano questa sera? Possiamo prendere in considerazione la prima giornata di Serie A: nel Torino spicca soprattutto Daniele Baselli, che a San Siro contro il Milan ha capitalizzato i suoi 6 attacchi segnando il gol della speranza, riuscendo a cambiare la partita entrando dalla panchina e risultando di gran lunga il giocatore più pericoloso del Torino. Menzione anche per Andrea Belotti, che ha dimostrato grandi doti di realizzatore pur sbagliando il rigore che in pieno recupero avrebbe potuto dare il pareggio ai granata. Nel Bologna invece si è particolarmente distinto Ladislav Krejci: lesterno offensivo ha effettuato 7 attacchi verso la porta del Crotone andando al tiro in 3 diverse occasioni. Una spina nel fianco per la difesa calabrese; Mattia Destro ha segnato il gol decisivo ma la sua media non è stata eccelsa (9 attacchi e 8 occasioni da rete nei 90 minuti giocati). Deve ancora mettersi in luce Angelo Da Costa: la scorsa domenica il portiere del Bologna non ha dovuto effettuare parate. 

Nelle fila del Torino il rendimento atletico ed in particolar modo i metri percorsi durante la prima giornata di campionato giocata a San Siro contro il Milan, ha visto primeggiare lesterno destro difensivo Lorenzo De Silvestri capace di coprire 9924 metri. Molto bene anche lattaccante Andrea Belotti che rigore a parte, ha creato tanti spazi con il proprio continuo movimento (9681 metri), il mediano Afriyie Aquah con i suoi 9645 metri ed il terzino sinistro Cristian Molinaro. Nella fila del Bologna i riscontri sono anche migliore il che dimostra come al momento i felsinei corrano di più rispetto ai granata. La palma di vincitore in questa speciale classifica spetta al centrocampista Erick Pulgar con 12186 metri seguito dallaltro centrocampista Saphir Taider con 11599, dalla punta Ladislav Krejcl con 11520 metri e da Adam Masina con i suoi 11050 metri percorsi.

, allo stadio Olimpico, si gioca domenica 24 agosto alle ore 20:45; è una delle partite inserite nel programma della seconda giornata del campionato di Serie A 2016-2017. Destini opposti per le due squadre nella prima stagionale: il Torino ha perso a San Siro sbagliando un rigore in pieno recupero, gli ultimi minuti sono stati decisivi per il Bologna che ha battuto in extremis il Crotone. I granata vogliono quindi togliere lo zero dalla classifica, i felsinei puntano a rimanere a punteggio pieno. Vediamo quali sono le probabili formazioni di Torino-Bologna.

Sinisa Mihajlovic non potrà avvalersi di Ajeti e deve valutare la condizione di Ljajic, uscito in barella a San Siro per uno scontro ginocchio contro ginocchio. Lattaccante serbo è in dubbio; al suo posto potrebbe dunque giocare Josef Martinez, che sarebbe utilizzato per la seconda partita consecutiva ma questa volta insieme a Iago Falque, che ha recuperato e quindi sarà regolarmente in campo nel tridente offensivo (lalternativa è Boye), che sarà ovviamente completato da Belotti. A centrocampo Baselli, visto lottimo impatto della scorsa domenica, dovrebbe essere schierato dal primo minuto; dallaltra parte agirà Acquah, Vives sembra ancora in vantaggio su Tachtsidis per la posizione di playmaker basso. In difesa giocano ancora i nuovi acquisti: a destra cè De Silvestri, al centro Rossettini che fa coppia con Moretti (sempre favorito su Cesare Bovo). La corsia sinistra sarà occupata da Molinaro che si gioca una maglia con Barreca, in porta andrà Padelli.

Tre giocatori assenti per Roberto Donadoni, che però ha ricevuto buone indicazioni dallesordio stagionale e conferma il 4-3-3 con Mirante tra i pali e la coppia centrale Oikonomou-Gastaldello. Krafth sarà il terzino destro, a sinistra andrà invece a giocare Masina. In mediana a impostare la manovra dovrebbe essere Nagy; al suo fianco Dzemaili e Taider sono entrambi ottimi giocatori di inserimento, ma lalgerino avrà anche compiti di interdizione e in ogni caso le due mezzali dovranno provare a mantenere un atteggiamento equilibrato in campo. Nel tridente dattacco conferma per Krejci, che ha impressionato nella partita del DallAra; a destra ci sarà invece Simone Verdi, per lui partita speciale visto che gioca contro la squadra in cui ha giocato per due stagioni, maturando molto. Naturalmente Mattia Destro, in gol alla prima partita di campionato, sarà il centravanti di riferimento.

, valida per la seconda giornata del campionato di Serie A 2016-2017, sarà disponibile in diretta tv sui canali della pay tv del satellite, su Sky Calcio 3; non sarà invece trasmessa sui canali della pay tv del digitale terrestre.

 

 1 Padelli; 29 De Silvestri, 13 Rossettini, 24 E. Moretti, 3 Molinaro; 6 Acquah, 20 Vives, 8 Baselli; 17 J. Martinez, 9 Belotti, 14 Iago Falque

A disposizione: 65 A. Gomis, 7 Zappacosta, 4 Castan, 5 C. Bovo, 23 Barreca, 26 Avelar, 4 Obi, 15 Benassi, 77 Tachtsidis, 16 Gustafson, 31 Boyé, 10 Ljajic, 11 Maxi Lopez

Allenatore: Sinisa Mihajlovic

Squalificati: –

Indisponibili: Ajeti

 83 Mirante; 4 Krafth, 2 Oikonomou, 28 Gastaldello, 25 Masina; 31 Dzemaili, 16 Nagy, 8 Taider; 9 Verdi, 10 Destro, 11 Krejci

A disposizione: 1 A. Da Costa, Sarr, 15 I. Mbaye, 20 Maietta, 12 Cherubin, 3 Morleo, 6 Crisetig, 22 L. Rizzo, 5 Pulgar, 26 Mounier, 23 Brienza, 14 F. Di Francesco

Allenatore: Roberto Donadoni

Squalificati: –

Indisponibili: A. Ferrari, Donsah, Floccari

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori