CONSIGLI FANTACALCIO / Formazioni Serie A: le possibili sorprese! Le partite di questo turno (2^ giornata 27 agosto 2016)

- La Redazione

Consigli Fantacalcio, formazioni Serie A: i giocatori da schierare nella 2^ giornata. All’inizio di un nuovo campionato anche per i fantacalcisti (27-28 agosto 2016)

KhediraHernanes2016
Foto LaPresse

Si torna in campo stasera per la seconda giornata di Serie A dopo gli anticipi di ieri Lazio-Juventus e Napoli-Milan. Ecco alcuni consigli per il vostro fantacalcio che potrebbe vivere oggi anche di sorprese. L’inizio del campionato è sempre un’incognita con tantissimi giocatori nuovi che arrivano da altri campionati e che possono sorprendere proprio perchè poco conosciuti. Partiamo da Inter-Palermo dove probabilmente in pochi pensano a Ilija Nestorovski dei rosanero. L’attaccante macedone classe 1990 però ha segnato ben 69 reti in tre stagioni con la maglia dell’Inter Zapresic dimostrando di essere giocatore vero e di grande talento. Nel Genoa ha dato una buona impressione nella prima gara della stagione e in Crotone-Genoa potrebbe essere perOcampos tempo per il primo gol in Serie A. Nell’Atalanta, che gioca al Ferraris contro la Sampdoria, c’è da tenere in seria considerazione Kessiè giovane centrocampista tornato dal prestito del Cesena e autore di una clamorosa doppietta al suo debutto nel campionato italiano.

Si gioca oggi la seconda giornata di Serie A dopo i due anticipi di spessore di ieri Lazio-Juventus e Napoli-Milan. Sono diversi i calciatori interessanti che partiranno dalla panchina e potrebbero entrare in campo nella ripresa cambiando la gara con una giocata. In Inter-Palermo per esempio partirà dalla panchina Antonio Candreva che è un esterno alto e di grande rapidità, attenzione invece tra i rosanero a Bouy appena arrivato dalla Juventus e una delle possibili sorprese di questa stagione. In Cagliari-Roma Luciano Spalletti si porta in panchina Edin Dzeko che non ha fatto bene nelle prime due partite ma ha comunque segnato un gol contro l’Udinese. Se la partita dovesse rimanere in bilico potrebbe entrare e magari anche segnare il gol decisivo. Dall’altra parte invece occhi su Barella giovane talento considerato di grandissima prospettiva. In Fiorentina-Chievo invece sono diversi i calciatori che posso fare la differenza anche in gara in corso. Sanchez ha fisico e qualità, può fare la differenza entrando in campo. Tello, Chiesa e Hagi sono tutti rapidi e pronti a cambiare passo.

Torna la Serie A, per cui è tempo di fantacalcio. In vista della seconda giornata del campionato italiano è bene avere chiaro in mente i giocatori su cui puntare e quelli da scartare. Partiamo da questi ultimi: prendetevi del tempo prima di lanciare Felipe Anderson, reduce dall’oro con il Brasile alle Olimpiadi. Servono risposte dal fantasista della Lazio e difficilmente potrà darne affrontando Dani Alves oggi. Discorso simile per Gilardino. Attenzione anche alle distrazioni di Koulibaly, che potrebbe soffrire le imbucate di Bacca. D’altra parte qualche brivido potrebbero far correre Gomez e Romagnoli, alla prima partita insieme al centro della difesa del Milan. Un’altra incognita è Santon, che è tornato da Napoli e West Ham per non aver superato le visite mediche. Potrebbe essere difficile la domenica per Murru, che dovrà fare i conti con Bruno Peres e Salah. Meglio lasciarlo in panchina, così come andrebbero lasciati da parte per il momento De Rossi ed Emerson dopo le prestazioni in Champions. Richiede prudenza anche Pandev, nonostante arrivi da un precampionato incoraggiante. Sta faticando Quagliarella, che potrebbe essere incappato solo in un momento di appannamento. Sportiello, invece, potrebbe essere distratto dalle voci di calciomercato. Cannavaro, invece, potrebbe soffrire la velocità dell’attacco del Pescara.

Non poteva mancare nei consigli Fantacalcio di questa settimana il modulo 3-4-3. Questa volta la scelta ricade sul portiere polacco della Roma, Sczesny. Di conseguenza il portiere sarà Alisson, portiere brasiliano appena arrivato nella Capitale. Uno dei tre difensore centrali scelto sarà Manolas, affiancato da Miranda e Rossettini, entrambi sinonimo di affidabilità e voti alti. Il primo sostituto sarà il belga della Roma Thomas Vermaelen. Centrocampo a quattro, con Isla e Nainggolan in mediana. Spesso il belga ha il vizio del goal, così come il cileno ex Juventus. Sulle corsie esterne andremo a posizionare Birsa e Spinazzola. Soprattutto il primo ha segnato una doppietta e batte spesso calci di punizione e calci di rigore. Il sostituto sarà Padoin, titolare nel Cagliari insieme a Isla. La punta centrale sarà Dybala, che ha giocato benissimo nella prima gara del campionato. Al suo fianco Bonaventura e Mertens. Il primo cambio naturale sarà Niang, titolare nei rossoneri. Ecco il modulo (3-4-3) Sczesny; Manolas, Miranda, Rossettini; Spinazzola, Isla, Nainggolan, Birsa; Bonaventura, Dybala, Mertens. Alisson; Vermaelen; Padoin; Niang.

Il primo modulo che andremo ad analizzare nei consigli Fantacalcio per una ipotetica Top 11 è il 4-4-2. La prima scelta ricade sul portiere, con Gianluigi Buffon. Il sostituto sarà Neto: solitamente infatti quando si scelgono i portieri si prendono in blocco della stessa squadra. E siccome la scelta è ricaduta sul portiere della Juventus, la linea centrale di difesa verrà occupata da Chiellini e Barzagli. Il sostituto diretto sarà Benatia, che prenderà il posto di Bonucci. Bruno Peres e Lukaku andranno sulle corsie laterali. Centrocampo a quattro, con Borja Valero e Strootman al centro. Il primo sostituto è ovviamente Badelj, visto che il croato giocherà al fianco dello spagnolo. Sulle fasce sceglieremo Laxalt e Hetemeaj, che spesso vanno a segno o forniscono assist. La coppia d’attacco sarà formata da Bacca, che la scorsa partita ha segnato tre goal, e da Callejon, che spesso serve assist. La prima alternativa sarà Milik, probabile titolare. Ecco lo schema: (4-4-2) Buffon; Bruno Peres, Barzagli, Chiellini, Lukaku; Laxalt, Borja Valero, Strootman, Hetemeaj; Bacca, Callejon. Neto; Benatia; Badelj; Milik. 

La Serie A riprende nel fine settimana con il secondo turno. In programma come al solito 10 sfide compresi gli anticipi del sabato ed il programma in simultanea della domenica. Proveremo a darvi qualche consiglio di fantacalcio per cercare di capire come ottenere il massimo da questa giornata di campionato. Il modulo consigliato è sempre il 3-4-3 con la possibilità dunque di schierare più giocatori possibili che possano segnare e andare a regalarci un bonus di +3. I consigli del fantacalcio ci portano poi a sottolineare che bisogna essere sempre attenti non al singolo calciatore ma anche al contesto di forma della squadra in cui questo gioca. Andiamo ad analizzare le partite nel dettaglio e i nostri relativi consigli di fantacalcio:

Si parte alle ore 18:00 di sabato con il match fra Lazio e Juventus, in programma allo stadio Olimpico di Roma. I padroni di casa hanno ottenuto i primi 3 punti a Bergamo, pur soffrendo il ritorno dell’Atalanta nei minuti finali. Per i biancocelesti in gol già il neo-acquisto Ciro Immobile, che è sicuramente il giocatore consigliato per questa giornata. Una possibile sorpresa nelle fine della Lazio è, invece, il giovane Lombardi, anch’esso a segno all’esordio. Da evitare Kishna, calciatore offensivo ma che vede poco la porta e non è utile in ottica fantacalcio. Nella Juventus campione in carica abbondano le stelle ed i fuoriclasse. Il primo nome è sicuramente quello di Paulo Dybala, il calciatore al momento più in forma nei bianco-neri anche se a secco nel primo match. Insieme a lui potrebbe essere una buona sorpresa Lemina fra i centrocampisti. In difesa la preferenza va a Dani Alves, terzino ex Barcellona.

Il secondo anticipo del sabato è Napoli-Milan alle 20:45. Al San Paolo giungerà un Napoli ancora incompleto dopo la partenza di Higuain e che ha steccato nella prima a Pescara. In quell’occasione è giunto Dries Mertens a salvare i partenopei, ma per questo match si potrebbe optare per lo schieramento di Milik. Un calciatore affianco a lui potrebbe essere Allan, centrocampista con il vizio del gol. Nei rossoneri la garanzia per i fantacalcisti è Bacca, già tripletta all’esordio. Insieme a lui schierare Bonaventura ed in difesa Antonelli ed Abate. Da evitare Ghoulam, vero disastro difensivo del Napoli. 

Domenica alle ore 18:00 c’è Inter-Palermo. A San Siro il tecnico De Boer punta a riscattare la sconfitta di Verona e punta tutto su Mauro Icardi, consigliato per la formazione insieme a Perisic. In casa Palermo, dopo le evidenti difficoltà societarie sul mercato, il tecnico Ballardini deve fare di necessità virtù e perciò punta su Quaison in avanti. Da evitare il blocco difensivo (compreso il portiere) dei siciliani e, nell’Inter, il terzino D’ambrosio. 

– Alle 20:45 si giocano tutti gli altri match di giornata. In terra sarda, il Cagliari affronta la Roma battuta in settimana nei preliminari di Champions. La squadra di Rastelli, dopo il ko a Marassi, si affida a Sau e Borriello per ottenere i primi punti di questa stagione. Per una sorpresa, però, in ottica fantacalcio è consigliato il nome di Joao Pedro. Nella Roma pesa la cocente eliminazione dalla Champions; per la formazione si può contare su El Shaarawy e Nainggolan, evitare Dzeko. 

A Crotone è già ora degli ex per il tecnico Juric, allenatore del Genoa l’anno scorso sulla panchina calabrese. Fra i padroni di casa il nome ideale è quello di Palladino, esperto centravanti ex Juventus. Nel Genoa non c’è altra scelta da fare se non quella di Pavoletti, bomber di razza che potrebbe garantire più di un gol in questa sfida. Da evitare possibilmente i due blocchi difensivi, escluso Alves per i sardi.

A Firenze prima gara in casa per i viola di Paulo Sousa, che affrontano il Chievo; dopo la sconfitta a Torino, la Fiorentina si affida a Kalinic per ritrovare la vittoria: insieme a Borja Valero, il croato è la scelta migliore per la formazione. Nelle fila dei veneti l’uomo più in forma è Birsa, autore di una doppietta contro l’Inter. Insieme a lui schierare in formazione Meggiorini. Per il blocco difensivo si può puntare su Rodriguez ed Alonso.

A Genova la Sampdoria gioca contro l’Atalanta per rimanere a punteggio pieno dopo il successo di Empoli. Il tecnico Giampaolo punterà di nuovo su Muriel per fare gol, ma in ottica fantacalcio potrebbe essere l’occasione di Budimir. Inserire insieme a lui Barreto a centrocampo. In casa Atalanta la sorpresa porta il nome di Kessie, già due gol contro la Lazio, a cui è preferibile affiancare Gomez nella formazione. Finiscono nella lista degli scarti di giornata Sportiello, autore di 2-3 errori nello scorso match, insieme a Silvestre. difensore spesso distratto.

A Reggio Emilia si gioca Sassuolo-Pescara. Gli emiliani sono in ottima condizione mentale dopo il successo in coppa sulla Stella Rossa, e puntano alla conferma della vittoria a Palermo. Il nome per la formazione è quello di Domenico Berardi, a cui magari affiancare l’outsider Politano. Nel Pescara la scelta vincente potrebbe essere Benali, già a segno contro il Napoli. Meglio evitare i calciatori di difesa degli abruzzesi, mentre un buon nome per il reparto è Acerbi.

Dopo la sconfitta a San Siro, il Torino affronta in casa il Bologna vittorioso contro il Crotone. I granata si affidano a Belotti e Baselli, i calciatori apparsi più in forma nella prima sfida ed i nomi più accreditati per un inserimento in formazione. Nel Bologna la scelta giusta è Destro, il terminale d’attacco a cui si potrebbe affiancare Verdi come possibile sorpresa. E’ preferibile evitare Taider, calciatore del Bologna con il vizio del cartellino.

L’ultimo match del turno in analisi è Udinese-Empoli, in programma domenica sera alla Dacia Arena. Nonostante il 4-0 subito a Roma, l’Udinese è una buona squadra e potrebbe regalare soddisfazioni per la formazione. Il nome giusto è Duvan Zapata, che gioca in attacco insieme al fantasista De Paul. Nell’Empoli, apparso sottotono contro la Samp, la scelta migliore è sempre quella di Saponara, il miglior assist-man della nostra Serie A. In alternativa c’è sempre l’usato sicuro con Maccarone. In difesa optare per Widmer e Hertaux.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori