DIRETTA / Monaco-Psg (risultato finale 3-1): i campioni cadono al Louis II (Ligue 1, oggi 28 agosto 2016)

- La Redazione

Diretta Monaco-PSG: risultato finale 3-1. I campioni di Francia cadono alla terza giornata della Ligue 1, superati dalla squadra del Principato che era stata l’ultima a batterli (a marzo)

Emery_psg
LaPresse

A sorpresa, la partita dello stade Louis II valida per la terza giornata della Ligue II è appannaggio dei padroni di casa. Il Monaco si porta così in testa al campionato francese con 7 punti (gli stessi di Guingamp e Nizza) mentre il Psg incassa questa sera i primi gol della stagione e deve accettare di essere sorpassato e battuto per la prima volta; la partita si era messa male già nel primo tempo, quando il gol di Joao Moutinho e il calcio di rigore di Fabinho, per un fallo commesso da David Luiz, avevano portato il Monaco sul 2-0. Nella ripresa Edinson Cavani, al 63 minuto, ha segnato la rete della speranza; Unai Emery a quel punto ha mandato in campo Matuidi al posto di Verratti ma dieci minuti più tardi il Monaco ha chiuso i conti sfruttando lautorete del terzino destro Serge Aurier. Cade quindi il Psg, che non perdeva da nove giornate in Ligue 1: curiosamente, lultima volta era stata proprio contro il Monaco, il 20 marzo al Parco dei Principi (0-2). 

Al 13 minuto si sblocca la partita valida per la terza giornata della Ligue 1. A sorpresa, in vantaggio è la formazione del Principato: il gol porta la firma di Joao Moutinho, proprio il giocatore al centro di tanti discorsi di calciomercato e che negli ultimi giorni è stato accostato anche a squadre italiane. La rete del centrocampista portoghese spinge il Monaco virtualmente in testa alla classifica del campionato francese, in compagnia di Guingamp e Nizza; il Psg invece sarebbe nel gruppone delle quarte ma certamente sorprende il fatto di vederlo già sconfitto alla terza giornata. Staremo a vedere se la squadra affidata da questa stagione a Unai Emery saprà riprendersi nel corso della partita riuscendo a riequilibrare le sorti del risultato allo stade Louis II.

Monaco-PSG, si comincia! Big match in Ligue 1, dove si affrontano Monaco e Paris St Germain. Fischio d’inizio allo Stade Louis II per il match che chiude la terza giornata del campionato francese. Di seguito vi riportiamo le formazioni ufficiali: Leonardo Jardim punta su un ambizioso 3-4-3 per provare a sorprendere la squadra di Unai Emery, che vincendo si porterebbe in testa alla classifica, riproponendo così il leit motiv della scorsa stagione, mentre il Monaco potrebbe cogliere l’occasione proprio per sorpassare i rivali. In campo per il Monaco c’è anche Raggi, che compone con Jemerson e l’ex Torino Glik il terzetto difensivo. C’è Bakayoko, accostato recentemente alla Juventus, a centrocampo, mentre in attacco con Germain ci sono Moutinho e Silva. Il Paris St Germain, invece, propone Kimpembe al fianco di David Luiz; centrocampo tecnico con Verratti, Thiago Motta e Rabiot, ancor di più lo è l’attacco con Di Maria Cavani e Lucas. MONACO (3-4-3): Subasic; Raggi, Jemerson, Glik; Sidibé, Fabinho, Bakayoko, Mendy; Moutinho, Germain, Silva. PSG (4-3-3): Trapp; Kurzawa, David Luiz, Kimpembe, Aurier; Rabiot, Thiago Motta, Verratti; Di Maria, Cavani, Lucas. 

questa laccoppiata che Paris Saint Germain dovrà affrontare questa sera per la terza giornata di Ligue 1, sfida in programma alle ore 20.45 allo stadio di casa della formazione monegasca. Unai Emery affronterà il match di oggi dovendo purtroppo fare ancora a meno di due pilastri della formazione parigina, il capitano Thiago Silva e la sua punta di diamante Jesè. Entrambi i giocatori ormai da qualche giorno hanno ripreso con costanza gli allenamenti ma il nella conferenza stampa del venerdi Emery ha dichiarato che entrambi non saranno presenti nella partita contro il Monaco, ma che potrebbe ritornare disponibili la prossima settimana. Il capitano del PSG riporta dei doli allanca mentre lala spagnola si sta ancora riprendendo dal recnte intervento di appendicite, che lo ha tenuto fuori per qualche tempo. 

Manca ormai poco al fischio dinizio di questo match per la terza giornata di Ligue 1 e in attesa delluscita dagli spogliatoi delle due formazioni andiamo a vedere cosa i principali bookmaker hanno scritto nel proprio pronostico della vigilia e le relative quote. Secondo il portale di scommesse bwin il risultato finale della partita tra PSG e Monaco arriderà alla formazione parigina, al cui quota è stata fissata a 1.72, mentre la possibilità della vittoria del Monaco è stata valutata a 4.75 e il pareggio a 3.60. Per coloro che vorranno scommettere sulla doppia chance ricordiamo che la quota per la vittoria della squadra parigina o il pareggio è stata fissata a 1.17, mentre il successo del Monaco o lX è stata valutata a 2.05 ed infine la vittoria di una delle due squadre (escludendo così la possibilità del pareggio) è stata data a 1.22. Il marcatore più atteso per questo match è sicuramente Edison Cavani,la cui quota è stata fissata a 4.00 e con lui anche Ben Arfa (quota 6.50) e Angel di Maria (quota 6.50).

Sarà diretta dallarbitro Ruddy Buquet ed è il match in programma per oggi 28 agosto 2016 alle ore 20.45 allo stadio Louis II, casa della formazione monegasca. Il Monaco arriva a questo match sulle ali dell’entusiasmo per il raggiungimento del primo obiettivo stagionale, ovvero aver centrato la qualificazione in Champions League. Tale obiettivo è stato colto al termine di due turni preliminari molto difficili, giocati contro Fenerbahce e Villarreal.

Ora per i monegaschi arriva un match fondamentale contro la corazzata che ai gironi di Champions ci è arrivato direttamente e che in campionato ha iniziato con il piede giusto, vincendo due gare su due e dando un chiaro messaggio alla concorrenza: l’addio di Ibrahimovic non ha reso la squadra più debole e a rischio di fallimento in campionato. La terza squadra che proverà a fermare la corsa dei parigini è il Monaco, che invece in campionato non è partito benissimo, avendo steccato la prima e avendo vinto il secondo match. Quindi al momento la classifica della Ligue 1 recita 6 punti e Monaco 4. Risulta ovvio come per i monegaschi sia fondamentale riuscire a non perdere ulteriore contatto con i parigini. Ma vediamo come le squadre arrivano a questo match.

Il dovrebbe giocare anche contro il Monaco con il solito 4-3-3, anche se potrebbero esserci delle novità nella formazione titolare. Sicuramente non ci sarà Sirigu, ormai quasi al Siviglia. La porta verrà difesa come sempre da Trapp, mentre la difesa a quattro potrà contare su David Luiz e Kimpembe come centrali, mentre sulle fasce dovrebbero agire Kurzawa e Munier, che contro il Metz non ha giocato. In mediana dovrebbe esserci il ritorno di Marco Verrati dal primo minuto, con uno tra Lucas e Rabiot destinato a cedergli il posto. Potrebbe esserci spazio anche per uno degli acquisti del mercato estivo dei parigini, ovvero il centrocampista polacco Krychowiak, che Emery ha voluto espressamente lo seguisse nella sua avventura parigina. In avanti, a supporto di Cavani agiranno Di Maria e Ben Afra. Osservato speciale del match contro il Monaco sarà sicuramente l’ex attaccante del Napoli, che liberatosi dell’ingombrante ombra di Ibra deve prendere in mano la squadra e garantirgli un numero di goal che sia simile, cosa che fino a questo momento non è avvenuta.

Jardim, che giocherà probabilmente con il 4-4-2, deve fare i conti con diverse assenze, a cominciare da quella di De Sanctis, a cui la rottura di una costola impedirà di scendere in campo stasera e anche nel prossimo turno di campionato. Inoltre mancherà anche Falcao, che sembra davvero perseguitato dalla sfortuna, visto che dopo un buon avvio di stagione si è di nuovo infortunato seriamente: i suoi tempi di recupero sono ora come ora incerti. Contro il in porta vi sarà spazio per Subasic, mentre nella difesa a quattro che proverà a contrastare l’attacco dei parigini i centrali saranno l’ex granata Glik e Jemerson, mentre sulle fasce agiranno Sidibè e l’esperto Raggi.

Bakayoko e il portoghese Moutinho formeranno la cerniera centrale in mediana, mentre Dirar e Cavaleiro agiranno sulle fasce, giocando più da ali che all’altezza del centrocampo. Davanti agirà una coppia d’attacco abbastanza atipica, formata da Germain, con Gabriel Boschilia, il giovanissimo trequartista brasiliano, che sembra aver cominciato a scalare le gerarchie e che ha dato al Monaco la prima vittoria in campionato contro il Nantes.

Ricordiamo che il match valido per la terza giornata della Ligue 1 tra Monaco e PSG sarà trasmesso in diretta tv sulla piattaforma pay per view Mediaset Premium che ha riservato allevento il canale Premium Calcio 1 riservato agli abbonati del pacchetto calcio. Di conseguenza sarà disponibile anche lo streaming video della partita della massima serie francese di calcio, visibile tramite lapplicazione Premium Play, disponibile per PC, tablet e smartphone e disponibile ai soli abbonati al servizio. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori