DIRETTA/ Liverpool-Barcellona (risultato finale 4-0): info streaming video e tv. Goleada Klopp a sorpresa! (Amichevole 2016, oggi 6 agosto)

- La Redazione

Diretta Liverpool-Barcellona, info streaming video e tv: risultato live della partita che i blaugrana e i Reds giocano a Wembley ed è valida per la International Champions Cup 2016.

Barcellona_Suarez2016
LaPresse)

La gara Liverpool-Barcellona termina con il risultato finale di 4-0. I Reds riescono a vincere una gara che sicuramente da molta soddisfazione anche se si tratta solo del torneo estivo dell’International Champions Cup. Un successo che vede addirittura andare in goleada i ragazzi di Jurgen Klopp con un pesantissimo 4-0 che sicuramente Luis Enrique e i suoi ricorderanno per diversi giorni. La gara era stata aperta nel primo tempo da Mane. Nella ripresa pronti via arriva prima l’autogol di Mascherano e poi la rete di Origi. Nei minuti finali c’è la gioia della rete anche per Grujic entrato dalla panchina per sostituire Wijnaldum.

E’ chi se lo sarebbe aspettato di vedere il Barca soccombere in appena dieci minuti della ripresa? La gara Liverpool-Barcellona è arrivata al minuto 60 e il risultato è di 3-0. Pronti via nella ripresa prima raddoppia la squadra di Jurgen Klopp con un autogol di Mascherano e poi segna ancora il Liverpool con Origi appena entrato. Sono diversi i cambi con volti nuovi che vediamo da una parte e dall’altra. Nel Barca ci sono tra gli altri Bravo, Digne, Iniesta, Rakitic, Pique e dall’altra parte Origi, Stewart e altri. Come al solito fare la conta dei cambi in questa partita è davvero difficile. Il Barca proverà ora a ritirare fuori la testa dalla sabbia per uscire dal match con un risultato quanto meno dignitoso.

La gara Liverpool-Barcellona, valida per l’International Champions Cup 2016, è arrivata all’intervallo con il risultato di 1-0. Dopo la rete di Mane è stato però un vero e proprio dominio da parte dei blaugrana che hanno giocato con grandissimo ritmo e provato a trovare il gol del pareggio in diverse occasioni. La più clamorosa rimane quella nella quale Messi ha colpito il palo. Poi è stato bravo in diverse occasioni Mignolet e anche Milner ha sventato un gol già fatto. Lo stesso Milner ha avuto dei problemi fisici ed è stato costretto ad abbandonare il campo, sostituito da Moreno. Nella ripresa sicuramente la squadra di Luis Enrique proverà ancora a riaprire la partita.

La gara Liverpool-Barcellona è arrivata al minuto 25 e il risultato è di 1-0. I reds sono passati in vantaggio con il nuovo acquisto Mane autore di un grandissimo tiro a giro servito dentro da Lallana. Dopo il blackout iniziale il Barca è salito di intensità ed è venuto fuori. La prima grandissima occasione ce l’ha avuta sui piedi il talento argentino Lionel Messi che solo dentro l’area di rigore ha superato con un bel tiro Mignolet centrando però il palo alla sua sinistra. Il gol degli inglesi sicuramente ha acceso la gara e da qui alla fine ne vedremo delle belle sicuramente.

Sta per iniziare la gara Liverpool-Barcellona gara che si disputa per l’international Champions Cup. Di fronte ci sono i Reds di Jurgen Klopp e dall’altra i campioni di Spagna del Barca. Ecco le formazioni ufficiali: 4-3-3 – Mignolet; Clyne, Lovren, Klavan, Milner; Lallana, Emre Can, Wijnaldum; Mane, Firmino, Coutinho. All.J.Klopp A disposizione: Manninger, Alexnader-Arnold, Brannagan, Grujic, Henderson, Ings, Markovic, Matip, Moreno, Origi, Randall, Stewart, Wisdom. 4-3-3 – ter Stegen; Camara, Mascherano, Mathieu, Vidal; Turan, Busquets, Suarez; Messi, Munir El Haddadi, Suarez. A disposizione: Masip, Bravo, Alfaro, Digne, Iniesta, Mujica, Pereira, Pique, Rakitic, Sergi Roberto, Samper, Vermaelen.

Grande curiosità ovviamente per vedere allopera i nuovi giocatori che le due squadre hanno acquistato nel corso della sessione di calciomercato. Il Liverpool partiva da una buona base di giovani ed è riuscita ad assicurarsi due elementi di sicuro impatto come Georginio Wijnaldum, 11 gol nellultima stagione con il Newcastle ma anche una retrocessione nel Championship, e il senegalese Sadio Mané che ha fatto molto bene negli ultimi due anni con la maglia del Southampton, tanto da essere pagato 41,2 milioni di euro. Il calciomercato del Barcellona invece ha visto i blaugrana assestare quattro colpi: per la difesa sono arrivati il giovane Samuel Umtiti dal Lione e il terzino sinistro Lucas Digne, che aveva giocato nella Roma lultima stagione. Per il centrocampo invece lacquisto boom è stato quello di André Gomes, reduce da unottima annata con il Valencia ma forse pagato esageratamente (65 milioni di euro) per strapparlo alla concorrenza, tanto che Ivan Rakitic non lavrebbe presa troppo bene e potrebbe partire entro fine agosto. Infine Denis Suarez: un ritorno, essendo lex Villarreal cresciuto nel vivaio del Barcellona.

Sono due in particolare gli incroci che le due formazioni hanno disputato nel corso della loro storia, e ad avere la meglio sono sempre stati i Reds. Nella stagione 2000-2001 Liverpool e Barcellona si sfidarono nella semifinale di Coppa UEFA: la squadra inglese, che lavrebbe poi vinta battendo in finale lAlaves, eliminò i blaugrana grazie alla vittoria di Anfield Road per 1-0, dopo che la sfida del Camp Nou si era chiusa sullo 0-0. Nel 2006-2007 lo scontro arrivò agli ottavi: il Barcellona era campione in carica, il Liverpool aveva vinto lanno prima ancora ed espugnò il Camp Nou con un 2-1 allandata, rendendo vana la vittoria blaugrana (1-0) del ritorno in Inghilterra. Quel Liverpool, allenato da Rafa Benitez, avrebbe perso la finale-bis contro il Milan e il suo cannoniere in Europa sarebbe stato Peter Crouch (6 gol); il Barcellona da quel momento avrebbe raggiunto la semifinale di Champions League tutti gli anni fino al 2013, vincendo due titoli (2009 e 2011) con Pep Guardiola in panchina.

Liverpool-Barcellona, sabato 6 agosto alle ore 18.30 italiane, sarà una nuova sfida per la fase americana della International Champions Cup 2016, ormai agli sgoccioli essendo le sfide ufficiali della nuova stagione calcistica ormai alle porte. Le più prestigiose squadre del panorama internazionale si sono messe al lavoro per portare ad un livello di massima competitività la loro preparazione in questa serie di prestigiose amichevoli oltreoceano.

Non ha fatto eccezione il Liverpool, che sotto la guida di Jurgen Klopp in questa nuova stagione sarà chiamato a riscattarsi dopo le delusioni dell’anno passato. Persa l’ultima porta d’accesso alla Champions League con la finale di Europa League perduta contro il Siviglia, i Reds stanno ottenendo risultati altalenanti in questa International Champions Cup, con le sconfitte contro Chelsea e Roma che si sono alternate con la vittoria ottenuta contro il Milan di Vincenzo Montella.

Ora di fronte agli inglesi ci saranno i campioni di Spagna di Luis Enrique, col Barcellona che ha chiuso però la scorsa stagione con il cruccio della Champions League, mancata dopo il trionfo del 2015 a causa dell’eliminazione nei quarti di finale per mano dell’Atletico Madrid. Messi e compagni vogliono ristrappare la corona al Real Madrid, in un’alternanza che, abbinata al dominio assoluto del Siviglia in Europa League, è decisamente indicativa del dominio del calcio spagnolo negli ultimi anni sulla scena calcistica internazionale.

Queste le probabili formazioni dell’amichevole di giovedì. Il Liverpool schiererà il secondo portiere della Nazionale belga, Mignolet, tra i pali, col croato Lovren e l’estone Klavan al centro della difesa. Esterno destro della retroguardia sarà Ojo, con Milner schierato sulla fascia opposta. A centrocampo il tedesco Emre Can e Jordan Henderson, capitano dei Reds, copriranno le spalle all’olandese Wijnaldum, al senegalese Sadio Mané e al brasiliano Firmino, che supporteranno Sturridge confermato nel ruolo di unica punta.

Nel Barcellona invece spazio al portiere Masip alle spalle di una linea difensiva a quattro formata da destra a sinistra da Vidal, dal francese Mathieu, da Antonio Martinez e da Camara. Sergi Roberto, Denis Suarez ed Arda Turan formeranno il terzetto di centrocampo, con El Haddadi a completare il tridente delle meraviglie con l’argentino Messi e l’uruguaiano Luis Suarez, vista l’assenza del brasiliano Neymar che sarà impegnato per tutto il mese di agosto con la sua selezione Olimpica.

Tatticamente, Jurgen Klopp sta sfruttando gli appuntamenti dell’International Champions Cup per provare diverse soluzioni. Contro i catalani dovrebbe essere riproposto come modulo base il 4-2-3-1, anche se il tecnico tedesco sta provando diverse soluzioni, alternando Emre Can o Henderson come perno davanti alla difesa. Gli assi blaugrana saranno senza dubbio un banco di prova notevole per una difesa che soprattutto contro Chelsea e Roma non si è dimostrata impeccabile, confermandosi punto debole della squadra inglese così come lo era stata nella passata stagione.

Per il Barcellona il primo vero test stagionale ha fatto registrare una vittoria contro gli scozzesi del Chelsea grazie alle reti di Arda Turan ed El Haddadi e a un’autorete di Ambrose. Come succede spesso nel periodo di precampionato la squadra catalana sta offrendo molto spazio ai suoi ‘canterani’, giovani del vivaio che rappresentano un’avanguardia per un club che ha saputo crescere in casa, Messi in primis, i suoi più grandi gioielli. I sette trofei conquistati in due stagioni rappresentano un biglietto da visita notevole, ma non un motivo di appagamento per Luis Enrique.

L’avere a disposizione già i suoi gioielli d’attacco pone il Barcellona in una condizione di netto vantaggio rispetto al Liverpool, secondo i bookmaker. Unibet propone a 1.65 la quota per la vittoria catalana, mentre l’eventuale successo dei Reds viene proposto ad una quota di 4.52 da Bet-at-Home. Tipico.it moltiplica per 4.00 la posta scommessa sull’eventuale pareggio.

Liverpool-Barcellona, sabato 6 agosto 2016 alle ore 18.30 italiane, sarà un’esclusiva in diretta tv per tutti gli abbonati Mediaset Premium sul canale Premium Sport 2 HD. Per gli abbonati al digitale terrestre pay che avranno bisogno di sfruttare l’opzione della visione dell’incontro in diretta streaming video, tramite pc o dispositivi mobili, basterà un collegamento sul sito play.mediasetpremium.it attivando senza costi aggiuntivi l’applicazione Premium Play.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori