Matuidi / Calciomercato Juventus News: Allegri preferisce Matuidi a Witsel e Matic! (Ultime Notizie live, oggi 9 agosto 2016)

- La Redazione

Matuidi alla Juventus? Calciomercato News: previsto rilancio dopo la prima offerta al Paris St Germain. Ultime notizie e gli aggiornamenti in diretta sul centrocampista (oggi 9 agosto 2016).

Matuidi_Francia_Europei
Blaise Matuidi (Foto: LaPresse)

il primo nome per il centrocampo della Juventus in questa sessione di calciomercato. Secondo quanto riportato da ‘L’Equipe’ Matuidi è il favorito di Massimiliano Allegri per sostituire Paul Pogba ma sarà davvero difficile convincere il Paris Saint-Germain a trattare. La Juventus però non ha ancora presentato l’offerta di calciomercato ufficiale al Psg e questa condizione sta un po’ bloccando l’operazione. Il club francese si aspetta almeno 30-35 milioni di euro per il cartellino di Matuidi ma è impensabile per la Juventus mettere sul piatto una cifra del genere, e pensava di offrire soltanto 20, massimo 25 milioni di euro per Matuidi. Ci sarebbero le alternative di calciomercato Witsel e Matic ma non convincono particolarmente il tecnico della Juventus che preferirebbe di gran lunga le caratteristiche tecniche di Matuidi anche se dovesse costare di più alla dirigenza della Juventus in questa sessione di calciomercato.  Il Paris Saint-Germain ha gelato la Juventus con il ‘no’ per Matuidi. Come riporta quest’oggi ‘Il Messaggero’ la storia per il centrocampista francese non è certo chiusa visto che i pessimi rapporti tra i due club potrebbero essere mediati dall’agente di Matuidi, Mino Raiola. Il procuratore ora si trova a Manchester insieme a Pogba, dopo che questa notte è stato ufficializzato il trasferimento del centrocampista, ma potrebbe partire alla volta della Francia per cercare di mediare un po’ tra Paris Saint-Germain e Juventus e arrivare ad un accordo. I nervi tesi tra i due club si riferiscono sicuramente alla questione Coman, e per questo motivo sarà anche difficile che l’operazione possa concludersi nel migliore dei modi. In alternativa ci sarebbe Matic del Chelsea, con il giocatore che proprio oggi incontrerà la dirigenza inglese per comunicare la voglia di essere ceduto in questa sessione estiva del calciomercato.

Le chance di vedere Matuidi a Torino sembrano essere pochissime. Come riporta ‘Il Corriere dello Sport’ la Juventus in queste ultime ore avrebbe deciso di virare nuovamente su Witsel, in attesa che Mino Raiola faccia sapere qualcosa sul centrocampista francese. Pare infatti che il Paris Saint-Germain non abbia alcuna voglia di cedere Matuidi ai bianconeri a causa degli screzi legati a Coman e ultimamente a Ikone, almeno secondo quanto riportato da l’Equipe’. Witsel allo stesso tempo non convince particolarmente Beppe Marotta, che sognava di poter arrivare a Matuidi in questa sessione di calciomercato. Il centrocampista dello Zenit tra l’altro costa 30 milioni di euro mentre la Juventus ne ha offerti 18 più 4 e non ha intenzione di giocare a rialzo per Witsel. Il Psg ha fatto sapere tramite il proprio presidente di aver blindato Matuidi dichiarandolo incedibile, si potrà continuare a lavorare sotto traccia?

Il presidente del Paris Saint-Germain, Al Khelaifi, a margine della presentazione di Jesé ha bloccato di fatto la cessione di Matuidi alla Juventus. “Il centrocampista non si muove”, questo il messaggio del numero uno del club francese che ha messo i bianconeri nella situazione di dover puntare su un altro mediano in questa sessione di calciomercato. Secondo quanto riportato da ‘Il Corriere dello Sport’ Beppe Marotta non vuole assolutamente arrendersi e per questo motivo punterà sulla mediazione di Mino Raiola facendo sì che la trattativa continui in questa maniera. La prossima settimana l’affondo decisivo da parte dei bianconeri: il Paris Saint-Germain ha fatto sapere di voler almeno 35-40 milioni di euro per il cartellino di Matuidi mentre la Juventus non si sente di offrire più di 20-25 milioni per il centrocampista francese. Il Psg per ora fa muro, tutte le speranze sono affidate a Mino Raiola.

Dopo un’iniziale apertura sembra ora che si sia irrimediabilmente complicata la pista di calciomercato che porta a Blaise Matuidi con il Presidente del Paris Saint German che ha bloccato la sua cessione durante la presentazione del nuovo acquisto di calciomercato Jesè Rodriguez. La Juventus però lavora sotto traccia e spera ancora di prendere Blaise Matuidi per farne l’erede morale di Paul Pogba partito verso il Manchester United. Ne ha parlato l’esperto di calciomercato di Premium Sport Niccolò Ceccarini ai microfoni di Tmw Radio, ecco le sue parole: “La posizione del club francese è sempre la stessa e cioè di non cedere il calciatore. Sembra che l’operazione di calciomercato sia comunque di elevata caratura economica e questo lo dimostrano le parole del Presidente del club francese. La rosa dei centrocampisti che piacciono alla Juventus si è ristretta a quattro: appunto Matuidi, Matic, Witsel e Luiz Gustavo”.  è uno dei nomi caldi per il calciomercato della Juventus, che ovviamente ha come priorità un nuovo centrocampista dopo l’addio ormai certo di Paul Pogba. Il suo erede potrebbe essere ancora francese, visto che appunto Matuidi è una delle piste più credibili anche grazie al fatto che condivide con Pogba lo stesso procuratore, cioè un certo Mino Raiola, che con la Juventus ha un canale preferenziale e che potrebbe “aiutare” i bianconeri visto che con Pogba l’affare è andato come Raiola voleva (e l’agente italo-olandese guadagnerà non poco dal ritorno a Manchester di Paul). Quindi ecco perché Matuidi è uno dei nomi più credibili per la successione al connazionale, anche se va detto che di ipotesi ne stanno circolando parecchie nelle ultime ore di calciomercato: quelle legate al nome Matuidi sono però certamente fra le più credibili. 

uno dei nomi caldi per il calciomercato della Juventus, come è normale che sia visto che dopo la partenza di Paul Pogba la priorità della Juventus è appunto quella di rafforzare il centrocampo. Matuidi è uno dei nomi più caldi anche grazie al suo procuratore Mino Raiola, come potete leggere più diffusamente nel paragrafo qui sotto, ma naturalmente la Juventus sta lavorando anche su altri nomi. In primo piano fra gli altri possibili nomi c’è Axel Witsel, il belga attualmente allo Zenit San Pietroburgo, poi c’è anche Nemanja Matic, ma in questo caso c’è un problema che si chiama Antonio Conte. Il nuovo allenatore del Chelsea infatti è contrario ad una eventuale cessione del suo giocatore. Tra gli altri nomi anche Luiz Gustavo, ma sicuramente Matuidi è una delle soluzioni più probabili.

Blaise Matuidi può essere la risposta della Juventus alla partenza di Paul Pogba, che ieri il Manchester United ha annunciato ufficialmente. La priorità della Juventus sul calciomercato è trovare un sostituto del centrocampista francese e il connazionale, con cui è reduce dagli Europei 2016, potrebbe essere il rinforzo giusto. In Francia tiene banco l’interesse della Juventus per Matuidi, che potrebbe lasciare il Paris St Germain, ma non per un club inglese, spagnolo o italiano di seconda fascia. Matuidi è pronto a salutare la Francia ma per un club di grande livello e la Juventus rientra in questa categoria. La Juventus, forte degli ottimi rapporti con l’agente Mino Raiola, che rappresenta entrambi i centrocampisti, sta provando a tessere la tela: c’è la disponibilità ad offrire 20 milioni di euro più bonus, a fronte di una richiesta di 30 milioni di euro da parte del Paris St Germain per Matuidi. Pare che l’accordo potrebbe essere raggiunto con un compromesso: la Juventus, secondo Tuttosport, potrebbe incrementare la parte variabile per avvicinarsi alla domanda del club parigino. Le possibilità di chiudere l’operazione di calciomercato in tempi brevi ci sono tutte, altrimenti la Juventus virerà su uno tra Moussa Sissoko, Nemanja Matic e Axel Witsel, sebbene uno di questi tre centrocampisti possa arrivare comunque, anche in caso di acquisto di Matuidi. La Juventus, infatti, non esclude l’ipotesi di regalare due rinforzi a centrocampo ad Allegri, quindi Matuidi potrebbe essere preso con Witsel, ad esempio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori