DIRETTA/ Renate-Piacenza (risultato finale 1-1): in Lombardia finisce pari (Lega Pro girone A, 11 settembre 2016)

- La Redazione

Diretta Renate-Piacenza: risultato finale 1-1. Nella terza giornata del girone A di Lega Pro i lombardi si portano in vantaggio ma vengono poi ripresi dalla formazione emiliana

scaccabarozzi_renate
Video Renate Sambenedettese (LaPresse)

Al termine dellultima sfida persa per 3-2 contro la Cremonese, lallenatore nerazzurro Luciano Foschi ha mostrato un certo rammarico per il risultato negativo. Che a suo dire non ha rispecchiato landamento della partita e soprattutto reso onore alla prestazione del Renate. Nella conferenza stampa post partita, Foschi ha rimarcato latteggiamento dei suoi giocatori che non si sono lasciati intimorire da un avversario sulla carta più attrezzato in ogni reparto: Abbiamo fatto anche del buon calcio -ha dichiarato il mister-, abbiamo preso anche due pali, nel primo tempo entrambe le squadre hanno avuto occasioni. Nel secondo tempo abbiamo concesso un palo da fuori area ma per il resto veramente poco. Abbiamo preso gol nel momento in cui il campo cera solo il Renate. () In quel momento ho visto la mia squadra in salute: pressavamo alti e la Cremonese stava facendo seconde me grande fatica. Poi cè stato lepisodio del rigore e la partita è cambiata. Foschi ha comunque guardato al prossimo futuro con ottimismo, cercando di tracciare la retta via per i suoi ragazzi: Dobbiamo essere una squadra che corre, che lotta, e per quello che può che cerca di fare del buon calcio. Quando non riusciamo a giocare palla a terra, abbiamo la fortuna di avere un attaccante che riesce a farci salire (Marzeglia, ndr), e questo ci permette di alternare le nostre giocate e la nostra costruzione di gioco. Dobbiamo continuare su questa prestazione, non abbatterci per questa sconfitta che non è meritata, anche se la Cremonese ha rubato niente. Siamo stati forse un po ingenui. 

Sarà diretta dallarbitro Giovanni Nicoletti della sezione di Catanzaro, assistito dai guardalinee Matteo Nicheli e Michele Nocenti, entrambi di Padova. Le due squadre si affrontano domenica 11 settembre 2016 a partire dalle ore 16:30, per la terza giornata del girone A di Lega Pro. In contemporanea is giocano altre tre sfide del medesimo raggruppamento: sono Giana Erminio-Como, Lupa Roma-Tuttocuoio e Viterbese-Racing Roma, mentre alle ore 18:30 scattano Livorno-Carrarese, Lucchese-Alessandria, Pontedera-Olbia e Pro Piacenza-Cremonese.

Il Renate, undicesimo nellultimo campionato di Lega Pro, ha cominciato la nuova stagione con la vittoria casalinga ai danni dellOlbia (2-1), prima di soccombere per 3-2 sul campo della Cremonese nel match di domenica scorsa. Una partita che ha visto i nerazzurri rispondere per due volte al vantaggio dei più quotati avversari, con i gol degli attaccanti Adriano Marzeglia e Aiman Napoli: a decidere è stato un calcio di rigore trasformato al 75 minuto dallattaccante grigiorosso Brighenti.

Per il Piacenza invece un pareggio e una vittoria nelle prime due giornate: i biancorossi hanno pareggiato 1-1 in casa della Lucchese, passando in vantaggio all80 con il francese Taugourdeau e vedendosi raggiungere 5 dopo, e battuto 3-2 la Lupa Roma nellincontro di una settimana fa. In questultima occasione il Piacenza ha preso il largo fino al 3-0: un colpo di testa del centrocampista Stefano Franchi ha sbloccato la situazione dopo 38 minuti di gioco; nella ripresa le reti di Mario Titone (63) e ancora di Franchi (69), sempre di testa sembravano aver messo il sicuro il punteggio, ma lultimo quarto dora è stato di paura, dopo i gol degli avversari Baldassin (77) e Mancosu (84).

In ogni caso per gli emiliani allenati da Arnaldo Branzini, e neopromossi dopo la cavalcata nel girone B dellultima Serie D, è arrivato il primo successo in campionato. Ciononostante i bookamer si fidano del fattore campo anche in questo caso: il segno 1 per la vittoria del Renate è quindi lopzione favorita dalle agenzie di scommesse, SNAI per esempio lo valuta 2,25. Per il segno 2 (successo esterno del Piacenza) si sale invece fino a quota 3,10, la stessa attribuita al segno X per leventuale pareggio tra le due squadre. Under 1,65, Over 2,05, Gol 1,87 e NoGol 1,78.

Probabili formazioni: per il Renate si può ipotizzare un modulo con un mediano davanti alla difesa, Pavan, e centrocampo in linea con Napoli allala destra, Palma e Scaccabarozzi in mezzo ed Anghileri sulla fascia sinistra. In attacco Marzeglia, dietro invece i terzini saranno il diciottenne Christian Mora a destra e Vannucci dalla parte opposta, mentre a protezione del portiere Cincilla agiranno i centrali Malgrati e Matteo Di Gennaro.

A quattro anche la linea difensiva del Piacenza: davanti al portiere Miori dovrebbero giocare Jacopo Silva e Pergreffi, a completare la retroguardia i terzini Sciacca e Agostinone. Il duo di centrocampo sarà composto da Franchi, reduce dalla doppietta contro la Lupa Roma, e dal francese Taugourdeau. Litalo tunisino Saber Hraiech dovrebbe agire ancora qualche metro più avanti, mentre Titone e Gianluca Barba sposteranno dalle fasce il centravanti Razzitti.

Diamo adesso uno sguardo alle quote proposte dallagenzia Snai sul risultato di questa partita Renate-Piacenza: la vittoria del Renate (segno 1) è quotata a 2,25, per il pareggio (segno X) la quota è di 3,10 mentre in caso di vittoria del Piacenza (segno 2) la quota sarà ancora di 3,10.

Come tutte le partite del campionato di Lega Pro e della Coppa Italia di categoria, anche Renate-Piacenza si potrà seguire in diretta streaming video sul canale web sportube.tv; da questanno però il servizio di Lega Pro Channel è a pagamento, per seguire le partite dinteresse si può acquistare uno dei pacchetti proposti dal sito.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori