DIRETTA/ Chelsea-Liverpool (risultato finale 1-2) info streaming video e tv: reds vittoriosi fuori casa (oggi, Premier League 2017)

- La Redazione

Diretta Chelsea-Liverpool, info streaming video e tv: risultato live della partita che si gioca a Stamford Bridge, valida per la quinta giornata del campionato di Premier League 2016-2017

ChelseaLiverpool_rete
Foto LaPresse

Chelsea-Liverpool: Il Liverpool conquista l’intera posta in palio allo Stamford Bridge contro il Chelsea, per la quinta giornata della Premier League 2016-2017. Partita abbastanza vibrante, accesa al diciassettesimo minuto dal gol messo a segno da Lovren. I padroni di casa perdono lucidità dopo lo svantaggio e a dieci giri di lancetta dal duplice fischio i reds trovano la via del raddoppio con un super gol firmato da Henderson con una grande giocata dalla distanza. Nel secondo tempo i blues riescono a riordinare le idee e al sessantasettesimo accorciano le distanze con Diego Costa, che insacca da pochi passi il suggerimento preciso di Matic. Al triplice fischio, però, fanno festa gli ospiti. 

Chelsea-Liverpool:  Si è concluso sul risultato di due a zero in favore del Liverpool, il primo tempo di Premier League tra il Chelsea e i reds. Gli ospiti passano attorno al diciannovesimo minuto, grazie ad una marcatura messa a segno da Lowren. L’azione: la difesa di casa dorme clamorosamente, lasciando spazio al giocatore del Liverpool di inserirsi indisturbato ed insaccare sul secondo palo il cross di Coutinho. I padroni di casa faticano a reagire, anzi è il Liverpool a crescere ancora dopo il vantaggio e a macinare gioco. Così al trentaseiesimo arriva la rete del raddoppio con un gol pazzesco siglato da Jordan Henderson, che raccoglie la sfera dalla lunga distanza e insacca alle spalle di Courtois con un bellissimo destro a giro. Squadre ora negli spogliatoi per l’intervallo, tra poco si riparte con la ripresa. 

Chelsea-Liverpool: mancano ormai davvero pochissimi minuti al fischio d’inizio di Chelsea-Liverpool, il grande anticipo che apre il programma della quinta giornata della Premier League inglese. Fino a ieri c’erano le Coppe, oggi ecco protagoniste le due grandi escluse inglesi dal ballo continentale. Il Chelsea di Antonio Conte e il Liverpool di Jurgen Klopp sono dunque ovviamente accomunate dall’esigenza di tornare nelle Coppe e possibilmente in Champions League nella prossima edizione, dunque naturalmente lo scontro diretto di questa sera a Stamford Bridge, anche se la stagione è appena iniziata, ci darà subito delle indicazioni molto interessanti sui Blues e sui Reds (bello scontro anche cromatico…). Adesso dunque è giunto il momento di passare la parola al campo: Chelsea-Liverpool sta per cominciare!

Chelsea-Liverpool: manca ormai poco a Chelsea-Liverpool, il grande anticipo che apre il programma della quinta giornata della Premier League inglese. Nell’attesa del fischio d’inizio, andiamo dunque a vedere come era andata questa stessa partita a Stamford Bridge nel corso della passata stagione, complicata sia per i Blues sia per i Reds. Era il 31 ottobre 2015 e la vittoria del Liverpool per 1-3 sul campo del Chelsea fu una delle batoste che a dicembre portò al clamoroso esonero di José Mourinho da parte del “suo” Chelsea. Eppure la partita era iniziata benissimo per i padroni di casa, con il gol di Ramires dopo soli quattro minuti. Fu però un altro ex interista, il brasiliano Coutinho, a girare la partita in favore del Liverpool con una doppietta al 45′ e al 74′ minuto, prima del sigillo finale di Christian Benteke al minuto 83.

Chelsea-Liverpool: ci aspettiamo un grande spettacolo a Stamford Bridge in una partita che segue di una settimana il derby di Manchester, vinto dal City. La Premier League è già entrata nel vivo, ma come si presenta questa sfida tra Blues e Reds che qualche anno fa avevano dato vita a una splendida rivalità in Champions League? Il match si presenta come detto molto equilibrato e interessante, con entrambi i tecnici che si rispettano molto. Jurgen Klopp, dallo scorso anno sulla panchina del Liverpool, ha in particolare parlato in termini assolutamente lusinghieri del nuovo allenatore del Chelsea Antonio Conte, affermando come il tecnico salentino si possa senza ombra di dubbio definire come il “Guardiola di Torino”: parole al miele da parte dell’allenatore tedesco, che fanno capire come l’ex tecnico della Nazionale e della Juventus abbia guadagnato un grande rispetto a livello internazionale.

, in programma a Stamford Bridge alle ore 21 di venerdì 16 settembre, rappresenta senza ombra di dubbio il big match della quinta giornata di Premier League 2016-2017. Antonio Conte vuole subito riprendere la marcia dopo l’inatteso pareggio in casa dello Swansea di Guidolin, risultato che è costato la testa della classifica al tecnico pugliese, che ora insegue il City con due punti di svantaggio da recuperare.

Il Liverpool di Klopp sta invece facendo vivere un inizio di stagione da ottovolante ai suoi tifosi, che hanno visto la propria squadra capace di battere l’Arsenal in casa alla prima, ma anche di perdere in trasferta contro il neo-promosso Burnley alla seconda, per poi pareggiare contro gli Spurs e travolgere con una partita fantastica il Leicester campione in carica, tramortito con un pesantissimo 4 a 1.

Lo spettacolo sembra garantito, anche perchè i due tecnici appartengono a quella scuola di pensiero secondo cui le partite bisogna giocarle sempre a viso aperto. Inoltre l’assenza delle fatiche europee dovrebbe avvantaggiare lo spettacolo, perchè le squadra non saranno stanche per le fatiche di coppa. Ma vediamo come si presentano Conte e Klopp a questo match, che per il tecnico italiano è il primo incontro con una big dal suo approdo in Premier.

Il Chelsea dovrebbe essere schierato dal suo condottiero con il 4-1-4-1 che finora ha dato buoni riscontri in termini di gioco e di risultati. Conte deve fare i conti con alcune assenze in difesa, dove mancheranno ancora Terry e Zouma. In porta spazio a Courtois, mentre la coppia centrale della difesa a quattro sarà formata da Cahill e David Luiz, con il brasiliano che deve ancora registrarsi nei movimenti difensivi richiesti da Conte. Come terzini opereranno Ivanovic e Azpilicueta, mentre in mediana a fare da raccordo tra i reparti sarà chiamato ancora una volta Kantè, che molto bene ha fatto fino a questo momento. I quattro moschettieri che dovranno supportare l’unica punta saranno i brasiliani Willian ed Oscar, il croato Matic e il belga Hazard. La punta di riferimento non potrà che essere Diego Costa, che con Conte sembra letteralmente rinato e lontano anni luce dal giocatore imbolsito dell’anno scorso.

Klopp risponderà con il suo amato 4-3-3 ma deve fare i conti con diversi giocatori non al meglio. La certezza è l’impiego in porta di Mignolet, mentre nelal difesa a quattro è ancora da valutare la possibilità di ricorrere a Lovren, che ha qualche problema fisico. icuro invece l’impiego Matip, Milner e Clyne. In mediana stra-confermati Lallana, che con i Reds sembra trasformarsi rispetto a quando gioca con la nazionale inglese, Henderson e Wijnaldum, arrivato dal Newcastle pe 30 milioni di euro. In avanti spazio al tridente formato da Mane’, Coutinho e Firmino, con questo’ultimo che è chiamato a dare una risposta a quanti si chiedono perchè Klopp continui a farlo giocare visto lo scarso feeling con il goal dimostrato finora, a parte il match con il Leicester: ma si sa, la critica inglese è molto dura con i giocatori.

Per quanto riguarda la diretta di Chelsea-Liverpool, va detto che come sempre la partita sarà visibile in diretta tv su Sky e che solo chi ha l’abbonamento con il pacchetto calcio potrà godere del grande spettacolo di questo match di Premier League, visibile su Fox Sports, con la possibilità di assistere alla diretta streaming video attivando senza costi aggiuntivi l’applicazione Sky Go. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori