Juventus-Bari Primavera / Info streaming video e diretta tv, risultato finale 1-0: Kean per la prima vittoria (oggi, sabato 17 settembre 2016)

- La Redazione

Juventus-Bari Primavera: info streaming video e diretta tv, risultato live. Le ultime notizie di oggi, sabato 17 settembre 2016, e gli aggiornamenti in diretta sulla partita di Vinovo.

Cassata_JuventusPrimavera
Diretta Juventus Roma Primavera, campionato 1 14^ giornata (Foto LaPresse)

Basta solo un gol alla Juventus per mandare in archivio la sua seconda giornata del campionato Primavera: a Vinovo, infatti, i bianconeri si impongono 1 a 0 contro il Bari. Decisiva la rete di Kean, autore di un gran gol: il giovane attaccante della Juventus ha controllato di petto un lancio di Bove, messo la palla a terra e poi battuto Faggiano con un tiro angolato. Non sono mancate nel secondo tempo le occasioni per raddoppiare, mentre il Bari ha punto pochissimo. Al 61′ Kean ha calibrato malissimo un tiro da vicino, spedendo la palla alta. Un lusso che la Juventus si è potuta permettere, visto che il Bari non ha avuto il controllo della partita in nessun frangente. Anzi, i ritmi sono calati con il passare del tempo, anche per via della stanchezza della Juventus, impegnata mercoledì con il Siviglia in Youth League. La squadra pugliese ha avuto solo una ghiotta occasione per approfittarne: al 74′ Yebli ha calciato una punizione quasi da centrocampo e Del Favero è riuscito a spedire la palla sul legno. 

E’ ricominciato da oltre quindici minuti il secondo tempo di Juventus-Bari, gara valida per la seconda giornata del campionato Primavera, girone A. Il risultato sta premiando la vecchia signora, avanti per una rete a zero grazie al gol messo a segno ad inizio primo tempo da Kean, che ha trafitto il portiere avversario con una bella giocata di precisione. In questa prima parte di ripresa, sono due le occasioni degne di nota: al quarantonevismo tentativo insidioso di Bove, che ha trovato soltanto un calcio d’angolo. Mentre poco più tardi ci ha provato Turi dalla distanza, ma Del Favero ha parato senza problemi.

Primo tempo agli sgoccioli nel match di Primavere tra Juventus e Bari, con la formazione bianconera che conduce l’incontro per una rete a zero. Il vantaggio della vecchia signora è arrivato appena dopo nove minuti di gioco, con una marcatura messa a segno da Kean. L’azione: il giovanissimo attaccante juventino riceve palla su un lancio di Bove, ottimo il suo controllo con il petto e il suo tiro che non lascia scampo al portere avversario. I pugliesi provano a scuotersi dopo lo svantaggio, ma sono ancora i bianconeri a macinare gioco e a costruire nuove opportunità sul fronte offensivo. Vedremo se nella ripresa il copione sarà lo stesso dei primi quarantacinque minuti di gioco. 

Tra poco in campo Juventus e Bari per il campionato Primavera. Sono state diramate le formazioni ufficiali da parte di Fabio Grosso e Corrado Urbano e c’è una grande novità per quanto riguarda in particolare la squadra bianconera: in campo ci sarà Stefano Sturaro. Il match sarà una buona occasione per valutare come procede il recupero dall’infortunio del centrocampista, che Massimiliano Allegri aspetta in prima squadra. Ecco, dunque, come scende in campo la Juventus: Del Favero, Vogliacco, Coccolo, Muratore, Bove, Rogerio, Macek, Sturaro, Kean, Mosti, Leris. A disposizione: Loria, Tripaldelli, Toure, Severin, Zanandrea, Ndiaye, Semprini, Morselli, Caligara, Merio, Tamba, Marricchi. Il Bari, invece, risponde così: Faggiano, Scalera, Viola, Gernone, Panebianco, Yebli, Turi, Ippedico, De Palma, Portoghese, Vaccaro. A disposizione: Lizzano, Arena, Pasquino, Cabella, Canale, Romanazzo, Coratella, Rizzo. 

Sfida affascinante per il Bari, che oggi affronterà la Juventus a Torino nel campionato Primavera. Una partita complicata per la squadra di Corrado Urbano: “Indubbiamente la partita contro la Juve rappresenta per noi un match ad alto rischio“, ha dichiarato l’allenatore biancorosso al Corriere dello Sport. La trasferta contro la Juventus, però, non è una gita turistica per il Bari, che crede nel colpaccio: “Andiamo con la voglia e la determinazione per fare bene e giocarci la partita“, ha assicurato Urbano, consapevole della qualità della Juventus ma anche che il suo Bari non parte già sconfitto: “Certo il pronostico ci vede sfavoriti, ma il bello del calcio è che in un match può succedere di tutto“. Basta crederci: “Ci rendiamo conto che i nostri avversari sono il meglio di quanto possa esprimere il calcio giovanile in Italia, ma questo non basta per partire battuti“, ha concluso Urbano, che suona la carica in vista del match.

Torna il campionato Primavera che per la seconda giornata propone la sfida Juventus-Bari. A caccia di riscatto la squadra di Fabio Grosso, che al debutto stagionale ha pareggiato contro l’Udinese. La Juventus ha tutte le carte in regola per conquistare la prima vittoria in campionato, dopo l’ottima prova contro il Siviglia in Youth League. Il Bari, invece, che ha battuto l’Ascoli nel primo turno, ha di fronte a sé un banco di prova importante per mettersi alla prova e misurare le proprie potenzialità. Reduce da un campionato di transizione, la compagine di Corrado Urbano è a caccia di un piazzamento nei playoff. Il fischio d’inizio della sfida Juventus-Bari arriverà oggi, sabato 17 settembre 2016, alle ore 13: si giocherà al centro sportivo Ale&Ricky di Vinovo.

Occupiamoci ora delle probabili formazioni. Non sono previsti importanti stravolgimenti per quanto riguarda la Juventus, per cui mister Fabio Grosso dovrebbe confermare il 4-3-1-2: in porta Del Favero, con Beruatto e Rogelio sulle fasce e Vogliacco e Bove in difesa; a centrocampo Macek, Toure e Muratore, mentre Kastanos sarà il trequartista che dovrà servire il baby fenomeno Kean e uno tra Lleris e Morselli, che si giocano un posto in attacco.

Il Bari, invece, potrebbe confermare il 4-3-3 a trazione anteriore per provare a sorprendere la Juventus e quindi schierare in attacco Portoghese e De Palma, da cui ci si aspetta il salto di qualità, con Ippedico. Corrado Urbano a centrocampo, invece, potrebbe utilizzare Cabella sul vertice basso e schierare Turi e Romanazzo ai lati. In difesa Scalera e Vaccaro terzini, al centro Germane e Panebianco; tra i pali Faggiano.

La partita Juventus-Bari, valida per il campionato Primavera, verrà trasmessa in diretta dall’emittente televisiva Sportitalia e, quindi, in chiaro sul digitale terrestre. L’appuntamento per seguire la sfida è alle ore 13 di oggi, sabato 17 settembre 2016. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori