Diretta / Perugia-Ternana (risultato finale 1-1) info streaming video e tv: pareggio in un clima surreale (Serie B, oggi 17 settembre 2016)

- La Redazione

Diretta Perugia-Ternana: info streaming video e tv, formazioni, risultato live del match che si gioca allo stadio Renato Curi, valida per la 4^giornata del campionato di Serie B 2016-2017

rosati_perugia
Il Perugia del Perugia, Antonio Rosati (Lapresse)

Finisce uno a uno il derby umbro tra Perugia e Ternana. Un pareggio che non soddisfa pienamente le due compagini, che però non sono mai riuscite del tutto a giocarsi a viso aperto questa partita. Il gol del vantaggio lo segna Rolando Bianchi per i grifoni, mentre i rossoverdi pareggiano grazie ad una marcatura di Falletti. Finale giocato in un clima surreale, con i giocatori che avrebbero voluto non proseguire l’incontro, visto il clima molto movimentato nelle Tribune dove un loro tifoso ha avuto un malore.  

Quando siamo giunti oltre il settantesimo minuto della sfida tra Perugia e Ternana, il risultato è fermo sull’uno a uno. Dopo il vantaggio siglato da Rolando Bianchi per i grifoni, è arrivato il pareggio della formazione rossoverde grazie ad un gol di Falletti, il quale ha lasciato partire dai venti metri una splendida conclusione che non ha lasciato scampo a Rosati. Punteggio nuovamente in equilibro e partita aperta ad ogni risultato. Vedremo chi tra Perugia e Ternana avrà più coraggio di osare di più in questo rush finale.

E’ ricominciato da circa dieci minuti di gioco il secondo tempo del Renato Curi tra Perugia e Ternana, con il risultato fermo sull’uno a zero in favore della formazione di casa. I grifoni, infatti, sono passati in vantaggio attorno al cinquantaduesimo grazie ad una marcatura messa a segno da Rolando Bianchi. L’azione: Dezi lascia partire dal limite dell’area un ottimo cross che trova l’inserimento perfetto del compagno di squadra, il quale mette alle spalle di Di Gennaro con un bel colpo di testa. Vantaggio che premia il buon approccio al secondo tempo degli uomini allenati da Bucchi. 

Quando siamo giunti al termine del primo tempo, il risultato tra Perugia e Ternana è sempre fermo sullo zero a zero. Il direttore di gara ha mandato le due squadre negli spogliatoi dopo quarantasei minuti poco emozionanti dal punto di vista dello spettacolo e delle occasioni. Eppure il match era cominciato sotto i migliori auspici, poi entrambe le compagini hanno preferito coprirsi, negandosi l’opportunità di colpire sul fronte offensivo. Davvero poco da segnalare circa questi primi quaratacinque minuti di gioco, speriamo le cose possano andare diversamente nella ripresa. 

Quando siamo giunti oltre la prima mezzora della partita, il risultato tra Perugia-Ternana è sempre fermo sullo zero a zero. Dopo un avvio di gara abbastanza frizzante, i ritmi sono calati con le due formazioni che sembrano volersi studiare. Gioco molto spezzettato in queste ultime battute, con diversi falli da una parte e dall’altra, con tanti appoggi sbagliati da tutte e due le squadre. Dalla panchina i due tecnici continuano a dare indicazioni ai proprio ragazzi. Serve un episodio per spezzare l’equilibrio che si è creato in campo, vedremo chi delle due riuscirà per prima a portare il match su binari favorevoli.  

E’ cominciata da quasi dieci minuti di gioco la sfida di Serie B tra Perugia-Ternana, con il risultato ancora fermo sullo zero a zero. Dopo pochi secondi si mette in evidenza Meccariello, bravissimo a chiudere un filtrante diretto a Rolando Bianchi. Al minuto due, ci prova Del Prete dalla lunga distanza ma la sua conclusione finisce alta sopra la traversa. Al terzo Rosati non trattiene un tiro insidioso di Di Noia, ma per fortuna del portiere dei grifoni ci ha pensato Volta ha spazzare via il pericolo. Gara fin da subito frizzante allo stadio Renato Curi di Perugia: ci attende una gara sicuramente combattuta e intensa.

Mancano pochi minuti al fischio di inizio di Perugia-Ternana, partita valida per la quarta giornata del campionato di Serie B 2016-2017. I grifoni vogliono riscattare le ultime amarezze stagionali con una bella vittoria davanti al proprio pubblico, occhio però alla determinazione dei rossoverdi che venderanno a caro prezzo la propria pelle. Le due squadre stanno ultimando la fase di riscaldamento, i due allenatori intanto hanno diramato le loro scelte tecniche, con le formazioni ufficiali. PERUGIA (4-3-3): Rosati; Del Prete, Volta, Belmonte, Chiosa, Dezi, Zebli, Brighi, Di Carmine, Di Nolfo, Bianchi. TERNANA (4-3-3): Di Gennaro; Zanon, Meccariello, Valjent, Germoni, Defendi, Bacinovic, Di Noia, Falletti, Surraco, Avenatti. 

E’ arrivato il momento delle statistiche in attesa di seguire in diretta il derby umbro Perugia-Ternana. Partiamo dal Perugia, che vogliono regalare ai propri tifosi la prima vittoria casalinga, visto che contro il Bari è maturata una sconfitta. Meglio hanno fatto fuori casa, raccogliendo due punti. Al contrario la Ternana fuori casa ha raccolto una sconfitta, mentre tra le mura amiche ha collezionato una vittoria e un pareggio. I numeri comunque attestano al Perugia la capacità di creare tanto gioco: è al primo posto per supremazia territoriale (12’02”), al secondo invece per possesso palla (28’35”) e palle giocate (618,3); al terzo, invece, per passaggi riusciti (67,9%). Negativi, invece, i numeri della Ternana, che, ad esempio, è al quartultimo posto per tiro dentro (5) e al quintultimo per pericolosità (32,4%). Il posto più in alto in classifica è stato finora raggiunto per possesso palla e passaggi riusciti: undicesimo rispettivamente con 23’45” e 62,5%.

Chi finora ha attirato per Perugia e Ternana la luce dei riflettori? Ecco i giocatori delle due squadre che sono più in forma: partiamo da Brighi con 4 assist, altrettanti tiri e un gol, ma anche Bonaiuto ha offerto un contributo importante con i suoi 4 assist e 9 tiri. Per quanto riguarda le conclusioni, però, brilla con 10 tiri Dezi, autore anche di 4 assist. Per quanto riguarda, invece, la Ternana, non possiamo non citare Avvenatti con 9 tiri e 2 gol, ma si stanno mettendo in evidenza anche Di Livio 3 assist e Bianchi con 2 assist e 4 tiri. Non mancano le frecce all’arco alla Ternana, che però – è evidente – non le ha sfruttare al meglio, a differenza dei giocatori del Perugia, probabilmente favoriti dal fatto di saper già proporre e soprattutto imporre il proprio gioco in campo. Le statistiche in tal senso parlano chiaro. Siamo ancora all’inizio del campionato, ma è già arrivato il momento di spingere sull’acceleratore.

Perugia-Ternana, andiamo a dare uno sguardo alla possibile chiave tattica di questa interessante partita valida per la quarta giornata del campionato di Serie B. Sarà modulo 4-3-3 per il Perugia di Cristian Bucchi, sarà invece un 4-3-2-1 per la Ternana di Benny Carbone. Il confronto tattico in questo derby umbro sarà decisamente interessante, anche perché al di là di alcune lacune tecniche i due allenatori sono riusciti a mettere in mostra due collettivi bene organizzati. Difficile pensare al momento che le due compagini umbre possano insediarsi ai piani alti della classifica, ma l’impressione è che una vittoria nel derby potrebbe rappresentare quella molla ideale per vivere con nuovo entusiasmo questa fase iniziale della stagione.

Perugia-Ternana, diretta dall’arbitro Ghersini, si gioca sabato 17 settembre 2016 alle ore 15.00 e sarà una delle sfide più attese della quarta giornata del campionato di Serie B, tra due formazioni che danno vita ad uno dei derby più attesi nell’intero panorama nazionale. La sfida tra le due cittadine umbre è sempre animata da tantissimi tifosi al seguito e anche stavolta non farà eccezione. La partenza del nuovo campionato non è stata esaltante per nessuna delle due formazioni. I grifoni hanno ottenuto fin qui due pareggi esterni contro il Cesena e contro il Brescia.

Quest’ultimo risultato ha procurato parecchio rammarico alla formazione di Cristian Bucchi, che ha visto sfumare la prima vittoria stagionale in campionato all’ultimo minuto di recupero, su un campo difficile come quello della squadra allenata da Brocchi che già contro il Frosinone aveva dimostrato di essere particolarmente temibile. Nel mezzo, il ko interno maturato sempre in pieno recupero contro il Bari. 

Due delusioni che i biancorossi dovranno tramutare in energia positiva da riversare nel derby, contro la Ternana vincente nel recupero contro il Pisa alla seconda giornata, battuta all’esordio dal Cittadella e reduce da un pareggio in casa contro lo Spezia, con il rigore trasformato da Avenatti che ha permesso ai rossoverdi di evitare la sconfitta dopo il gol realizzato in apertura di ripresa da Baez. Un risultato che se seguito da una conferma in casa del Perugia, potrebbe garantire alla Ternana un’iniezione di entusiasmo non indifferente.

Queste le probabili formazioni che si troveranno di fronte allo stadio Renato Curi di Perugia. Padroni di casa in campo con Rosati tra i pali, Monaco e Gianluca Mancini difensori centrali, mentre Imparato sarà schierato sulla corsia laterale difensiva di destra e Chiosa sulla fascia opposta. Dezi, Brighi e l’ivoriano Zebli formeranno il terzetto di centrocampo, col colombiano Zapata che partirà titolare nel tridente offensivo al fianco di Rolando Bianchi e di Buonaiuto.

La Ternana giocherà invece con Di Gennaro a difesa della porta, Zanon in posizione di terzino destro e l’ex Lazio Primavera Germoni in posizione di terzino sinistro, con Meccariello e lo slovacco Valjent difensori centrali. Lo sloveno Bacinovic assieme a Di Noia e Petriccione saranno i centrocampisti con l’ex Roma Primavera Di Livio e l’uruguaiano Falletti schierati come coppia di trequartisti alle spalle dell’altro uruguagio Avenatti che sarà l’unica punta di ruolo.

Per Bucchi il pareggio di Brescia, per come è maturato, è stata ovviamente una grande delusione, ma il tecnico biancorosso ha comunque voluto evidenziare come attraverso il gioco espresso nelle prime tre partite, la squadra potrà raggiungere obiettivi importanti, a patto di mostrare maggiore concretezza rispetto a quanto fatto vedere soprattutto contro Bari e Brescia. Carbone era stato molto duro con la squadra dopo la sconfitta contro il Cittadella, ma va sottolineato come la Ternana abbia fornito risposte importanti contro lo Spezia soprattutto sul piano del carattere. I rossoverdi sono una squadra con molti giovani in rosa e qualcosa manca anche dal punto di vista dell’esperienza, ma la voglia di non arrendersi mai messa in mostra contro i liguri potrà tornare senz’altro utile.

Le quote dei bookmaker indicano un favore del pronostico abbastanza netto per il Perugia, la cui vittoria viene quotata 1.87 da Bwin, mentre l’eventuale pareggio viene proposto ad una quota di 3.25 da Betclic e con Betfair che moltiplica per 5.00 la posta scommessa sul successo esterno dei rossoverdi nel derby.

Perugia-Ternana, sabato 17 settembre 2016 alle ore 15.00, si potrà seguire sul canale 253 di Sky (Sky Calcio 3 HD) in diretta tv e in esclusiva per tutti gli abbonati alla pay tv satellitare, che potranno anche sfruttare l’opzione della diretta streaming video da seguire sul sito skygo.sky.it.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori