RISULTATI PRIMAVERA / Diretta gol livescore e classifica aggiornata. Tutti i finali! (2^ giornata, sabato 17 settembre 2016)

- La Redazione

Risultati Primavera diretta gol livescore e classifica aggiornata. Si gioca la 2^ giornata: tutte le partite in programma e gli orari nei tre gironi (oggi sabato 17 settembre 2016)

Cassata_JuventusPrimavera
Diretta Juventus Roma Primavera, campionato 1 14^ giornata (Foto LaPresse)
Pubblicità

Terminate tutte le partite di oggi del Campionato Primavera, abbiamo dunque tutti i risultati finali, naturalmente con l’eccezione dei due posticipi e della partita rinviata. Nel girone A abbiamo avuto le larghissime vittorie di Milan e Fiorentina, ma pure il colpaccio del Napoli in casa della Lazio e la vittoria della Spal sul Vicenza, significativa perché in questo modo la squadra di Ferrara resta al comando della classifica del girone a punteggio pieno insieme proprio a Milan e Napoli. Nel girone B la goleada è quella dell’Empoli, mentre la Juventus si impone di misura contro il Bari. Al primo posto a punteggio pieno in classifica con due vittorie in altrettante partite giocate c’è però la coppia composta dal Sassuolo e dal Torino. Infine il giorne C dove, aspettando l’Inter, abbiamo avuto la larga vittoria della Roma sul campo del Cagliari e le conferme di Atalanta ed Entella. I bergamaschi e la squadra di Chiavari formano dunque la coppia al comando della classifica del gruppo a quota 6 punti.

Pubblicità

Torna il campionato Primavera ma Palermo e Bologna non si affronteranno nella seconda giornata. La partita, che era inizialmente in programma oggi alle ore 15:00 a Santa Flavia, è stata infatti rinviata a data da destinarsi: il motivo è legato ai molti problemi riscontrati dalla società felsinea nell’organizzazione della trasferta. Il Palermo, che era a caccia del riscatto dopo il debutto in campionato con la sconfitta contro l’Inter, resta dunque fermo a 0 punti in classifica. Il Bologna, invece, è a quota tre punti, avendo battuto la Ternana alla prima giornata. Oggi, invece, tornerà in campo – tra le altre squadre – anche il Napoli, che deve mettersi alle spalle la pesante sconfitta rimediata contro la Dinamo Kiev nella Youth League. Serve una reazione dopo il 4-1 europeo e all’orizzonte c’è il banco di prova contro la Lazio, una sfida importante per dare continuità alla vittoria conquistata nella prima giornata del campionato Primavera contro il Cesena.

Pubblicità

Andiamo a vedere quali potrebbero essere le partite più significative di questa seconda giornata del Campionato Primavera 2016-2017, anche se naturalmente è presto per immaginare quali possano essere le gerarchie. Lazio-Napoli è sicuramente la partita che più di tutte colpisce l’attenzione, anche se a livello Primavera va detto che sicuramente negli ultimi anni i biancocelesti hanno fatto meglio dei partenopei. Ecco dunque che un vero e proprio big-match sarà Chievo-Torino, perché nel 2014 furono i gialloblù veneti a vincere lo scudetto, mentre l’anno successivo sono stati i granata a conquistare il tricolore. Quanto alle classiche big del calcio italiano, la Juventus affronta il Bari, per il Milan ostacolo Latina mentre la Roma se la vedrà con il Cagliari. Giocherà invece domani l’Inter, contro la Salernitana. 

Prosegue oggi il campionato 2016-2017 Under 19, cioè la Primavera, il massimo livello del calcio giovanile italiano che si è rimesso in moto settimana scorsa con il primo turno. Come al solito al via ci sono 42 squadre: 20 le cui prime formazioni sono in Serie A, e le 22 di Serie B. Divise in tre gironi come sempre, si contenderanno i posti per la Final Eight (ma alcune passeranno anche dai playoff) attraverso cui si assegnerà lo scudetto, vinto lo scorso anno dalla Roma. Attenzione però: siamo allalba di una rivoluzione nel campionato Primavera, e dunque da questo punto di vista la stagione in corso è sostanzialmente un anno zero nella quale in effetti c’è già una prima novità, ovvero la composizione non geografica dei gruppi, che sono stati mischiati per evitare che si affrontino sempre le stesse squadre. In pratica dal 2017-2018 nascerà il girone unico, composto da 16 squadre: le prime 12 risulteranno essere le prime 4 di ciascun girone, con lobbligo però di avere la prima squadra iscritta alla Serie A del prossimo anno.

Per determinare le ultime quattro partecipanti il meccanismo è piuttosto complicato, e prende in esame il ranking delle ultime cinque stagioni del campionato Primavera con le quinte classificate di ogni girone che avranno diritto a un posto qualora riescano ad accedere alla Final Eight del 2017. Adesso però torniamo all’attualità e andiamo a vedere che cosa ci attende in un futuro decisamente più immediato. La seconda giornata 2016-2017 si gioca come detto sabato 17 settembre: lorario delle partite è fissato alle ore 15, con Latina-Milan, Avellino-Empoli e Benevento-Sassuolo che saranno gli anticipi delle ore 11.00, Spal-Vicenza sarà alle ore 12.00, Juventus-Bari sarà alle ore 13.00. Il grosso alle 15, ma Pescara-Carpi sarà alle 16.00. Infine ricordiamo i posticipi: Salernitana-Inter domenica alle ore 11.00, Verona-Trapani slitta invece a lunedì alle ore 16.30 e Palermo-Bologna è stata rinviata.

Le squadre da tenere docchio sono tante: lo scorso anno la Roma come detto ha vinto lo scudetto, la Juventus ha giocato tre finali vincendo il Torneo di Viareggio mentre lInter è stata la squadra che ha portato in bacheca la Coppa Italia. Occhi puntati anche sul Palermo finalista della Coppa Carnevale, sul Napoli che va a caccia di riscatto e su Chievo e Lazio, ormai solide realtà Under 19 come il Torino, altra possibile vincitrice dello scudetto. Per il resto non ci rimane che affidarci al campo per stare a vedere come andranno a finire queste partite della seconda giornata di campionato, e come sarà disegnata la classifica dei tre gironi al termine del turno. 

Ore 11.00

Latina-Milan 2-5 FINALE

Ore 12.00

Spal-Vicenza 2-1 FINALE

Ore 15.00

Cesena-Perugia 1-2 FINALE

Fiorentina-Spezia 6-2 FINALE

Lazio-Napoli 2-3 FINALE

Sampdoria-Brescia 2-0 FINALE

Lunedì ore 16.30

Verona-Trapani

Milan, Spal, Napoli 6

Sampdoria 4

Latina, Lazio, Verona, Fiorentina, Perugia 3

Vicenza 1

Brescia, Cesena, Spezia, Trapani 0

Ore 11.00

Avellino-Empoli 0-7 FINALE

Benevento-Sassuolo 1-2 FINALE

Ore 13.00

Juventus-Bari 1-0 FINALE

Ore 15.00

Ascoli-Udinese 1-2 FINALE

Chievo-Torino 1-2 FINALE

Pro Vercelli-Cittadella 2-1 FINALE

Ore 16.00

Pescara-Carpi 2-1 FINALE

Sassuolo, Torino 6

Empoli, Juventus, Udinese 4

Pro Vercelli, Bari, Carpi, Cittadella, Pescara 3

Chievo 1

Benevento, Ascoli, Avellino 0

Ore 15.00

Cagliari-Roma 2-5 FINALE

Crotone-Atalanta 2-3 FINALE

Frosinone-Genoa 0-4 FINALE

Ternana-Pisa 2-1 FINALE

Entella-Novara 2-0 FINALE

Domenica ore 11.00

Salernitana-Inter

Palermo-Bologna RINVIATA

Atalanta, Entella 6

Inter, Novara, Bologna, Cagliari, Roma, Genoa, Ternana 3

Crotone, Frosinone, Pisa, Palermo, Salernitana 0

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori