GENK-ANDERLECHT/ Info streaming video e diretta tv, probabili formazioni e risultato live (Jupiter League Belgio, oggi 18 settembre 2016)

- La Redazione

Diretta Genk-Anderlecht info streaming video e tv, probabili formazioni e risultato live della partita in programma alle ore 14.30, 7^ giornata Jupiter League (oggi 18 settembre 2016)

pallone_spray
Diretta Bologna Bruges (LaPresse)

Oggi domenica 18 settembre va in scena alle ore 14:30 il match GenkAnderlecht, valido per la settima giornata del campionato 2016/2017. Entrambe le formazioni sono reduci dall’esordio in Europa League, ma i risultati sono stati decisamente opposti. I ragazzi di Maes, in sella alla panchina del Genk dal 2015, hanno malamente perso fuori casa contro il Rapid Vienna dopo essere passati in vantaggio. Decisiva per le sorti del match è stata una papera del portiere e ora la strada in Europa si fa dura. Questa sconfitta è seguita a quella in campionato contro lo Standard Liegi, che ha interrotto la striscia di due vittorie consecutive e ha fatto perdere la testa della classifica, ora distante tre punti.

I campioni in carica dell’Anderlecht hanno perso Praet, ma sembrano essere in grado di sopperire a questa assenza. In campionato sono a -1 dalla vetta e in Europa League, dove sono finiti dopo essere stati eliminati nei preliminari di Champions League, hanno iniziato decisamente con il piede giusto, battendo gli azeri del Gabala in un match che per larghissimi tratti è stato dominato.

Per quanto riguarda la formazione che Maens manderà in campo sembra probabile, nonostante la papera nel match di Europa League, la conferma di Blzot in porta e in generale dell’unidici che ha iniziato il match in Austria. Il giocatore su cui il tecnico fa decisamente affidamento è Samatta, che insieme al giovanissimo Bailey forma il grosso del tridente offensivo del 4-2-1-3 con cui il Genk è solito giocare. Bailey con i suoi due goal è stato il migliore nella sfortunata trasferta europea, ma in campionato il bomber è al momento Samatta, che ha messo a referto già tre reti in sei partite.

Molto importante sarà anche l’apporto di Pouzelo, trequartista iberico classe ’91 che sta deliziando gli spettatori a forza di assist e che anche nel match di Europa League ha fatto sentire la sua presenza con l’assist per il primo centro di Bailey. Relativamente alla formazione che Weiler, ex guida del Norimberga, manderà in campo, va detto che quasi certamente rivedremo il 4-4-1-1 che sta dando ottimi risultati in queste ultime partite. Terminale offensivo sarà l’ex Dinamo Kiev Teodorczyk, cjhe ha avuto un ottimo impatto con la realtà belga, come testimoniano i quattro centri in cinque gare di campionato giocate. Probabile poi che nei quattro di centrocampo venga inserito anche l’ex Genoa Capel, che a suon di buone prestazioni sta velocemente scalando le gerarchie dell’allenatore tedesco.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori