Probabili formazioni/ Israele-Italia: diretta tv, orario, le ultime notizie live (qualificazioni Mondiali)

- La Redazione

Probabili formazioni Israele-Italia: diretta tv, orario, le ultime notizie live alla vigilia delal partita delle qualificazioni Mondiali ad Haifa, primo impegno ufficiale per il c.t. Ventura

Graziano_Pelle_nazionale_italia_europei
Graziano Pellè (LaPresse)

Si gioca alle ore 20.45 italiane di domani sera, lunedì 5 settembre, presso lo stadio Sammy Ofer di Haifa, dove saranno già le 21.45: si tratta dellesordio nelle qualificazioni al Mondiale 2018, dove Italia e Israele sono inserite nel girone G. Non sarà un cammino facile, visto che solamente la prima classificata si qualificherà direttamente per il Mondiale, mentre per le otto migliori seconde dei nove giorni ci saranno i playoff per stabilire le quattro classificate. Israele-Italia segna anche la prima partita ufficiale (con tre punti in palio) di Giampiero Ventura sulla panchina della Nazionale dopo la sconfitta di giovedì sera in amichevole contro la Francia. Vediamo subito quali sono, nel dettaglio, le probabili formazioni di Israele-Italia.

La nazionale israeliana non è certo la più conosciuta, tuttavia è formazione di buon livello (quarta nel proprio girone delle ultime qualificazioni europee) e soprattutto in casa può essere molto pericolosa. In un girone che potrebbe essere un lungo duello fra Italia e Spagna, ogni punto potrebbe essere decisivo. La nazionale israeliana, allenata dal commissario tecnico locale Elisha Levy, dovrebbe affidarsi ad un tradizionale modulo 4-4-2 con Tzedek in porta, poi a formare il quartetto difensivo Tibi, il più noto Ben Haim (ex Chelsea e Manchester City, pur eseprienze non molto fortunate) Natkho e Dabbur. Proseguendo, ecco il quartetto di centrocampo probabilmente formato da Davidzada, Melikson, Biton e Yeini, che supporterà la coppia di attacco composta dall’ex Palermo Zahavi (una stagione e mezzo in Italia con due gol in Serie A) e Goresh.

La prima Italia “ufficiale” di Ventura non si discosterà molto da quella che abbiamo visto in azione a Bari, sperando in un risultato diverso a partire dal rendimento della difesa, che giovedì è stato insolitamente basso per quello che di solito è un nostro punto di forza. In base al modulo 3-5-2, davanti a Buffon agiranno senza dubbio Barzagli e Chiellini, mentre al posto di Bonucci (che è rientrato ma probabilmente non sarà titolare) dovrebbe essere Astori a completare la retroguardia. A centrocampo invece bisogna fare i conti soprattutto con i problemi fisici di De Rossi: anche per questo motivo in cabina di regia dovrebbe agire Verratti, che a Bari era entrato nella ripresa. Ai suoi fianchi le mezzali Parolo e Bonaventura, mentre gli esterni dovrebbero essere il più offensivo Candreva a destra e il più conservativo De Sciglio a sinistra, pur tenendo presente Florenzi, validissima alternativa. Infine l’attacco, dove i favoriti sono Pellè ed Eder, anche in base a quello che abbiamo visto contro la Francia.

, come tutte le partite della nostra Nazionale, sarà trasmessa su Rai 1, canale della televisione di stato accessibile a tutti in chiaro. Appuntamento dunque domani sera alle ore 20.45 sul primo canale nazionale.

 

 Tzedek; Tibi, Ben Haim, Natkho, Dabbur; Davidzada, Melikson, Biton, Yeini; Zahavi, Goresh. Allenatore: Levy.

Buffon; Barzagli, Astori, Chiellini; Candreva, Parolo, Verratti, Bonaventura, De Sciglio; Pellè, Eder. Allenatore: Ventura.

Arbitro: Karasev (Russia).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori