PROBABILI FORMAZIONI / Pisa-Novara: i jolly. Quote e ultime notizie live (Serie B 2^giornata, oggi domenica 4 settembre 2016)

- La Redazione

Probabili formazioni Pisa-Novara (Serie B): quote e ultime notizie live. Partita in programma domenica 4 settembre 2016 allo stadio Castellani di Empoli, e valida per la 2^giornata

gattuso_tasche
Il tecnico del Pisa, Gennaro Gattuso (Lapresse)

Tra le sfide più interessanti della giornata di Serie B c’è Pisa-Novara. I toscani vivono una situazione molto complicata e debuttano oggi in questa stagione dopo aver saltato la prima giornata di campionato. Sono diversi i jolly a disposizione delle due compagini. Tra i padroni di casa attenzione al ruolo di Di Tacchio centrocampista di quantità e qualità che sa muoversi in entrambe le fasi, abile soprattutto nel muovere il pallone molto rapidamente. Dall’altra parte invece sono diversi i calciatori interessanti. Il Novara gioca con il 4-2-3-1 e soprattutto va fatta attenzione sui tre giocatori che si muovono dietro Galabinov e cioè Corazza, Sansone e Faragò. Durante una partita i tre si muovono scambiando posizioni in campo, bravi a muoversi tra le varie posizioni. Attenzione anche a Bolzoni e Viola che in cabina di regia sono giocatori rapidi e molto abili a cambiare passo alla partita.

Rappresenta lesordio per la formazione toscana in questo campionato di Serie B; unestate travagliata, vissuta con tanti problemi societari che hanno portato alladdio di giocatori importanti. Gli arrivi sono stati pochi: tra questi Samir Ujkani (peraltro un ex), che però oggi non sarà in campo perchè impegnato per le qualificazioni ai Mondiali con il Kosovo, che per la prima volta partecipa a competizioni ufficiali FIFA. A sinistra però cè Alessandro Longhi: elemento cardine del Sassuolo che aveva conquistato la promozione in Serie A, anche nel massimo campionato questo terzino sinistro di 27 anni si è ben comportato prima di perdere il posto. Anche Arturo Lupoli cerca riscatto, e può essere un attaccante importante nel tridente offensivo come alternativa a Ignacio Lores Varela – eroe della promozione. Il Novara si è rivoluzionato: in difesa sono praticamente tutti nuovi. Può ritagliarsi uno spazio importante Filippo Romagna, capitano della Juventus Primavera; un difensore centrale che si giocherà il posto con il veterano Gennaro Scognamiglio (arrivato dal Trapani, ma lo aveva preso il Pisa meno di un mese fa). Gli acquisti top sono quelli di Ransford Selasi, centrocampista ghanese che ha fatto benissimo a Pescara, e di Gianluca Sansone che dovrebbe essere il trequartista alle spalle di Galabinov. 

Al Castellani di Empoli, campo neutro, andrà di scena Pisa-Novara con i toscani che finalmente iniziano il loro campionato di Serie B. Gennaro Ivan Gattuso torna in campo con due assenze molto importanti che daranno non pochi problemi. Si parte dal centrocampo dove mancherà la qualità e la grinta di Tabanelli, mentre davanti assenza pesante per Cani che rimane fuori a causa di un problema fisico. Non è migliore la situazione di Roberto Boscaglia che dovrà sopperire a ben cinque assenze. Non ci sarà il gioiellino arrivato dalla Juventus Romagna considerato ancora non pronto. Rimarrà fuori anche l’esperto difensore Andrea Mantovani. Problemi a centrocampo per l’assenza dell’eclettico Bolzoni. Oltre a loro non saranno della partita Bajde e Benedetti.

Dopo unestate travagliata la squadra toscana può finalmente scendere in campo. Domenica 4 settembre 2016 alle ore 20:30 si gioca Pisa-Novara, per la seconda giornata del campionato di Serie B: teatro del match è lo stadio Carlo Castellani di Empoli, per la temporanea inagibili dellArena Garibaldi di Pisa. I nerazzurri hanno da poco ritrovato una società, con lavvento del banchiere italo-svizzero Pablo Dana che ha raccolto il testimone dalla famiglia Petroni. Ora finalmente parlerà il campo: a tal proposito il Pisa recupererà la prima giornata contro la Ternana mercoledì (7 settembre) alle ore 20:30. Il Novara invece ha regolarmente esordito nel primo monday night del nuovo campionato, pareggiando 2-2 in casa con il Trapani: il gol di Andrea Ferretti ha consentito ai siciliani si traspare il punto al 91 minuto. Di seguito le probabili formazioni di Pisa-Novara e le quote per il pronostico del match. 

I favori del pronostico sono per il Novara, che sulla carta si può considerare tra le candidate alla zona playoff, il neopromosso Pisa invece dovrà anzitutto assicurarsi una posizione tranquilla di classifica. Le quote SNAI fissano a 4 il segno 1 per la vittoria del Pisa, a 3,10 il segno X per il pareggio tra le due formazioni e a 2,05 il segno 2, per il colpo esterno del Novara. Altre opzioni: Under 1,55, Over 2,30, Gol 2,05, NoGol 1,70.

Tornato alla giuda dei nerazzurri dopo le dimissioni di agosto, Gennaro Gattuso dovrebbe schierare la sua squadra con il modulo 4-3-3. In porta il kosovaro Ujkani, in difesa da destra a sinistra dovrebbero giocare il serbo Golubovic, Lisuzzo, Del Fabro e lex Sassuolo Longhi. Nel terzetto di centrocampo previsti Tabanelli, Di Tacchio e Verna, mentre sugli esterni agiranno capitan Mannini e Massimiliano Gatto, vista la squalifica delluruguaiano Lores Varela. Ballottaggio per il ruolo di centravanti: può spuntarla lalbanese Cani ma anche Eusepi.

Rientra dalla squalifica il difensore Scognamiglio, arrivato dal Trapani e pronto allesordio con la maglia del Novara: nella retroguardia a quattro di mister Boscaglia farà coppia con il danese Troest, mentre i terzini saranno lo svizzero Philippe Koch a destra e Calderoni a sinistra. A centrocampo Nicolas Viola e Buzzegoli, sulle fasce Faragò e Corazza, trequartista centrale Gianluca Sansone e in attacco il bulgaro Galabinov.

Pisa (4-3-3): 1 Ujkani; 24 Golubovic, 4 Lisuzzo, 15 Del Fabro, 3 Lunghi; 21 Tabanelli, 6 Di Tacchio, 8 Verna; 7 Mannini, 9 Cani, 28 M.Gatto 

Allenatore: Gennaro Gattuso 

Squalificati: Lores Varela

Novara (4-2-3-1): 1 D.Da Costa, 30 Koch, 2 Troest, 6 Scognamiglio, 27 Calderoni; 4 N.Viola, 10 Buzzegoli; 8 Faragò, 18 G.Sansone, 11 Corazza; 16 Galabinov 

Allenatore: Roberto Boscaglia 

Squalificati: nessuno

 

 

Arbitro: Davide Ghersini (sezione di Genova)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori