Diretta/ Modena-Perugia (risultato finale 3-2): info streaming video e tv, successo emiliano per 15-11 (Raisport volley maschile Superlega 2017, oggi)

- La Redazione

Diretta Modena-Perugia: info streaming video e tv su Raisport, orario e risultato live del match di volley maschile della 20^ giornata di Superlega,oggi 22 gennaio 2017.

modena_volley_maschile
Diretta Modena Civitanova (repertorio, LaPresse)

Sta finalmente per avere inizio il tanto atteso incontro tra Modena e Perugia, il big match di questa turnata del campionato di Superlega. La sfida che ci apprestiamo a vivere si rivela affascinante sono molteplici punti di vista: la qualità espressa dalle rose attese a minuti in campo, i grandi protagonisti, la storia, il palmares e i recenti successi in campionato e in europa sono solo alcuni fattori da tenere in considerazione. Se Modena appare sempre molto forte tra le mura di casa del PalaPanini, Perugia senza dubbi ha una naturale voglia di rivincita, visto che gli umbri non riescono a battere Modena da due anni solari esatti, che hanno portato in 10 incontri disputati ben 10 vittori da parte dei gialloblu. A favore dei ragazzi di Bernadi ora però gioca sicuramente la classifica, che vede proprio gli ospiti al secondo posto, con Modena che al momento insegue il podio dalla quarta posizione, ma le distanze cosi alla vetta sono davvero minime ancora. 

Si avvicina il fischio dinizio del match tra Modena e Perugia, senza dubbio tra gli incontri più attesi di questo campionato. Lemozione e la tensione in vista di questo scontro che potrebbe decidere la prossima graduatoria del campionato di Superlega è tanta anche perché entrambe le formazioni approdano a questa 20^ giornata, dopo i rispettivi impegni nelle coppe europee.  Il tecnico di Modena, Roberto Piazza in questo senso è stato molto chiaro su come la formazione emiliana dovrà scendere in campo questa sera: ll match contro Perugia? una gara complicata come tutte le altre, è una squadra con il dente avvelenato per le due sconfitte contro di noi in Supercoppa e in Campionato e ha tutte le carte in tavola per giocare una grandissima partita. Questo match è un passaggio importante per loro per rimanere al vertice nel Campionato italiano e Champions. Modena contro le grandi squadre come si prepara? Stiamo preparando la gara insieme ai giocatori al meglio, in questi giorni prima della partita. Ci troviamo contro una squadra con una fase di attacco molto forte e bisogna prendere delle contromisure.  

Dagli arbitri Boris e Tanasi, è la partita di volley maschile in programma per oggi 22 gennaio 2017 alle ore 18.00 in programma per la 20^ giornata del campionato di Superlega. Quella di questa sera tra gli emiliani e gli umbri si configurate senza dubbio come il match più atteso di questo turno di Serie A1, visto sia il valore delle rose in campo che per la loro storia, e attuale posizione in classifica. L’Azimut Modena non ha avuto un inizio di stagione 2017 esaltante, come del resto dimostra il quarto posto in graduatoria, con ben sette punti di ritardo dalla capolista Lube Cucine Civitanova.

Nel corso dell’ultima gara disputata, Ngapeth e compagni sono però andati a violare con estrema facilità il terreno di Vibo Valentia, infliggendo un secco 3-0 alla Tonno Callipo Calabria, che attesta una promettente crescita di condizione degli emiliani.Grandi protagonisti della gara sono stati Nemanja Petric e Luca Vettori, entrambi capaci di mettere a referto 14 punti e pronti ad approfittare di ogni smagliatura della difesa calabrese. Una vittoria che ha naturalmente rilanciato le ambizioni di Modena in campionato, dove gli uomini di Roberto Piazza non nascondono i loro propositi di conferma.

Ora, però, i campioni d’Italia saranno chiamati ad un impegno estremamente probante, quello con una Sir Safety Conad Perugia che dall’arrivo di Lorenzo Bernardi alla guida tecnica non ha praticamente più sbagliato un colpo.La squadra umbra, dopo una campagna acquisti di grande spessore, si propone di raccogliere i frutti di una crescita ormai evidente, imperniata in particolare sull’arrivo di Ivan Zaytsev. Lo zar, prelevato nel corso dell’estate dall’Al Arabi Sports Club, può in effetti essere considerato la maggiore testimonianza della grande voglia di vincere che caratterizza Perugia.

Oltre a lui, il roster guidato da Bernardi presenta però molti altri atleti di primo piano, a partire dai due centrali della nazionale italiana, Simone Buti e Emanuele Birarelli, anche loro medaglia d’argento ai recenti giochi olimpici brasiliani. Altri punti di forza del team sono poi gli schiacciatori Aleksandar Atanasijevic, serbo, e Aaron Russel, statunitense, e il centrale Marko Podrescanin, tutti largamente conosciuti a livello mondiale. Proprio in forza della profondità e qualità della rosa, gli umbri non fanno mistero di puntare con estrema decisione a vincere il più possibile, sia in campionato che in Champions League.

Se Modena è più abituata a lottare per obiettivi importanti, Perugia può invece mettere sul piatto della bilancia la voglia di arrivare a traguardi in linea con le grandi risorse impegnate in sede di campagna acquisti. La partita si presenta in assoluto equilibrio e potrebbe essere in definitiva decisa da dettagli o dalla grande giornata di uno degli atleti di maggiore spessore. Da parte emiliana, potrebbe essere il muro a fare la differenza, soprattutto ove riuscisse a trovare il giusto antidoto alla potenza devastante di Zaytsev.

Anche la ricezione dovrà cercare di non andare in tilt, di fronte alle battute su cui Perugia è solita puntare con grande decisione.Gli umbri a loro volta dovranno cercare di variare il gioco, per non dare troppi punti di riferimento al muro dell’Azimut, e cercare di contenere Ngapeth e Petric. Considerato l’equilibrio esistente sulla carta, non desterebbe comunque eccessivo stupore un arrivo al quinto set, possibilità del resto indicata senza eccessive remore da molti addetti ai lavori.

Ricordiamo infine che la sfida tra Modena e Perugia sarà visibile in diretta tv sulla Rai, e nello specifico a partire dalle ore 18.00 su Raisport 1, canale liberamente disponibile al numero 57 del telecomando del digitale terrestre. Sarà quindi confermata anche la diretta video streaming dellincontro, tramite il servizio gratuito raiplay.it. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori