DIRETTA / Lecce Akragas (risultato finale 0-0) streaming video e tv: salentini bloccati in casa

Diretta Lecce-Akragas: info streaming video e tv, probabili formazioni, orario, quote e risultato live della partita in programma per la 9^ giornata di Serie C

14.10.2017 - Stefano Belli
Caturano_Lecce_esultanza_lapresse_2017
Diretta Lecce-Catania, LaPresse

DIRETTA LECCE AKRAGAS (RISULTATO FINALE 0-0): SALENTINI BLOCCATI IN CASA

Si è chiusa sullo 0-0 la sfida tra Lecce ed Akragas nel girone C del campionato di Serie C. Dopo cinque vittorie consecutive, per i salentini allenati da Fabio Liverani è arrivata la prima frenata al cospetto di un Akragas sempre più meritevole, capace di bloccare la capolista sul suo campo e di continuare un cammino che continua a dimostrarsi competitivo, nonostante i tanti problemi societari del sodalizio siciliano, sempre alle prese con problemi economici e costretto a giocare a Siracusa le gare interne per l’indisponibilità dello stadio Esseneto. Dopo il palo colpito da Mancosu il Lecce sembra aver perso entusiasmo e convinzione, con l’Akragas che ha giocato a testa alta anche i minuti finali, senza arroccarsi completamente in difesa e tentando anche il colpaccio. E’ molto attento Vono al 43′ su un tentativo leccese di Costa Ferreira, quindi nei 6′ di recupero ci prova Carrotta nell’Akragas e ancora Lepore nel Lecce, ma senza fortuna. Al 94′ tra le fila agrigentine viene espulso Vicente, ma il risultato non si sbloccherà nemmeno all’ultimissimo assalto. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA LECCE AKRAGAS (RISULTATO LIVE 0-0): PALO DI MANCOSU!

Manca meno di un quarto d’ora al novantesimo minuto allo stadio Via del Mare di Lecce, e l’Akragas prova a raccogliere le forze per capitalizzare quanto di buono fatto vedere nel match e strappare almeno un punto alla capolista, che interromperebbe così la sua portentosa serie di cinque vittorie consecutive nel girone C del campionato di Serie C. Il Lecce ha provato ad alzare i giri dopo un approccio timido al secondo tempo, ed è andato vicinissimo al gol al 25′ con Mancosu, che ha provato a pescare il jolly colpendo un clamoroso legno a Vono ormai battuto. Precedentemente ci aveva provato Costa Ferreira, sempre tra le fila dei leccesi, senza fortuna. Nonostante la pressione avversaria, l’Akragas non rinuncia alle sortite offensive con Genny Russo sempre generoso nelle proiezioni in avanti, col difensore che ha provato a beffare Perucchini senza fortuna al 29′. Al 33′ legnata di Tsonev ma il risultato ancora non si sblocca, si prospetta un finale incandescente col risultato ancora sullo 0-0 tra Lecce ed Akragas. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA LECCE AKRAGAS (RISULTATO LIVE 0-0): MILETO SFIORA L’EUROGOL!

E’ ripreso il secondo tempo tra Lecce ed Akragas, ed incredibilmente ad andare vicini al vantaggio sono stati gli ospiti con una conclusione da circa 40 metri di Mileto. Eurogol sfiorato col pallone che ha mancato di pochissimo il bersaglio. Diciamo incredibilmente solo per la situazione di classifica, visto che in realtà per quanto visto nella prima ora di gioco, l’Akragas merita abbondantemente il risultato positivo allo stadio Via del Mare. Anche ad inizio ripresa il lanciatissimo Lecce di Fabio Liverani non è riuscito a trovare la via del gol, con due tentativi di Mancosu e Pacilli che non hanno creato particolari problemi al portiere dell’Akragas, Vono. Al 14′ della ripresa prima sostituzione per gli agrigentini con Gjuci che ha preso il posto di Saitta, mentre Salvemini e Russo, sempre tra le fila dei siciliani, finiscono come ammoniti sul taccuino dell’arbitro. Al 20′ della ripresa, tra Lecce ed Akragas il risultato è ancora fermo sullo 0-0. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA LECCE AKRAGAS (RISULTATO LIVE 0-0): PRIMO TEMPO SENZA GOL

Si è chiusa senza reti la prima frazione di gioco tra Lecce ed Akragas. I salentini non sono riusciti ad oltrepassare il muro difensivo della squadra agrigentina, estremamente ordinata e che ancora una volta sembra essere stata riorganizzata al meglio dal tecnico Di Napoli. Nell’ultimo quarto d’ora del primo tempo bella parata del portiere ospite Vono al 32′ su un tentativo di Mancosu, mentre al 39′ il numero uno dei siciliani si è esibito in un grande intervento per sventare una gran botta di Arrigoni, sicuramente una delle migliori occasioni per i salentini in questa prima metà di gara. Il tempo si è concluso però con due tentativi dell’Akragas, che ha portato alla conclusione a rete prima Saitta al 41′ e poi il brasiliano Vicente al 45′, col primo tiro finito fuori misura ed il secondo neutralizzato dal portiere di casa, Perucchini. Probabilmente il Lecce, galvanizzato dalla recente serie di vittorie, non si sarebbe aspettato di trovarsi di fronte un Akragas così coriaceo, ma alla fine del primo tempo il risultato è ancora bloccato sullo 0-0. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA LECCE AKRAGAS (RISULTATO LIVE 0-0): IL RISULTATO NON SI SBLOCCA

Arrivati alla mezz’ora del primo tempo il risultato non si sblocca, con Cosenza che al 18′ ha cercato di nuovo il tiro vincente, ma ancora una volta non è riuscito a inquadrare lo specchio della porta. Un’altra occasione per i padroni di casa è arrivata al 22′, e al 24′ con Lepore i salentini insistono, ma il risultato non si sblocca. L’Akragas serra le fila e la difesa dei siciliani si dimostra efficace, confermando i passi avanti già visti a livello di collettivo nel match contro il Bisceglie. Gli agrigentini non disdegnano di usare anche le maniere forti, ed il primo ammonito della partita è Saitta tra le fila degli ospiti. E’ sempre Parigi l’uomo più pericoloso nella squadra biancazzurra, ma anche il suo secondo tentativo a rete si rivela velleitario. Si arriva alla mezz’ora del primo tempo con una conclusione di Armellino che viene neutralizzato dall’estremo difensore dell’Akragas, Vono. Al 30′ del primo tempo, ancora 0-0 tra Lecce ed Akragas allo stadio Via del Mare. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA LECCE AKRAGAS (RISULTATO LIVE 0-0): SALENTINI SUBITO AGGRESSIVI

Parte subito a testa bassa il Lecce nel primo quarto d’ora di match contro l’Akragas. La squadra allenata da Fabio Liverani va a caccia della sesta vittoria consecutiva in campionato e prova immediatamente ad impensierire il portiere degli ospiti Vono con le conclusioni di Di Piazza e Pacilli, al 6′ e al 7′ minuto, che non inquadrano però lo specchio della porta. L’Akragas parte compatto come richiesto dal tecnico Di Napoli, la pericolosità dell’attacco del Lecce è conosciuta e gli agrigentini, in questi primissimi minuti del match, provano innanzitutto ad affidarsi alle azioni di ripartenza. Così avviene al 13′ con Parigi che arriva al tiro da buona posizione, un brivido passa dietro la schiena del portiere salentino Perucchini, col pallone che esce sfiorando il palo. Poco prima era stato il difensore Marino a tentare il blitz nell’area siciliana, ma la deviazione di un difensore aveva evitato il peggio per l’Akragas. Ritmi vivaci, ma risultato ancora fissato sullo 0-0 dopo i primi 15′ di gioco tra Lecce ed Akragas. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA LECCE AKRAGAS (RISULTATO LIVE 0-0)

Lo schiacciasassi Lecce attende l’Akragas in una sfida proibitiva per gli ospiti. La capolista non vuole fermare la sua corsa, e Andrea Arrigoni, mediano del Lecce, non nasconde tutta la carica in conferenza stampa: “Veniamo da cinque vittorie consecutive, quattro conquistate con mister Liverani. Vogliamo continuare su questa strada per incrementare lentusiasmo e la convinzione in noi stessi. Dobbiamo tenere a mente le vittorie, ma anche cancellarle per proiettarci alla prossima gara. Il fatto di subire gol non è un discorso che riguarda solo il reparto difensivo, ma tutta la squadra, come del resto vale lo stesso discorso quando si mette a segno una rete. Stiamo, comunque, lavorando molto su determinate situazioni per sistemare ogni più piccolo dettaglio. Nella gestione della partita in alcuni frangenti, specialmente quando siamo in vantaggio, dobbiamo migliorare”. Intanto l’Akragas sta giocando una battaglia molto importante, quello dello stadio. Il sindaco della città, Calogero Firetto, è volato a Roma per incontrare il presidente della FIGC, Carlo Tavecchio, rilasciando poi la seguente dichiarazione al Giornale di Sicilia riportate da tuttolegapro: “Ho spiegato a Tavecchio che non è solo una questione di norme ma che la vicenda ha anche risvolti sociali. Cho messo la faccia e lui, che ha anche un passato di sindaco del suo paese, si è detto disponibile ad un’ulteriore deroga aggiungendo che lultima parola spetta al Consiglio Federale. Mi ha promesso che cercherà di far loro capire stavolta si fa sul serio. Io gli ho detto che entro lanno saremo in grado di inserire il mutuo nel bilancio e subito di indire la gara dappalto. In quattro mesi al massimo cinque, se non vi saranno ricorsi delle ditte, potremo cominciare i lavori.Ho detto a Tavecchio che questa volta si fa sul serio.

STREAMING VIDEO E TV, DOVE VEDERE LA PARTITA DI SERIE C

Non si potrà seguire la partita Lecce Akragas in diretta tv su canali free o pay, ma solo in diretta streaming video via internet per chi si collegherà sul sito sportube.tv, con un abbonamento relativo a una delle due squadre o acquistando il match singolo.

I BOMBER

Lo schiacciasassi Lecce attende l’Akragas al Via del Mare. Partita sulla carta senza storia ma il calcio ci ha insegnato che nulla è scontato. Nella lanciatissima capolista sta brillando il napoletano Salvatore Caturano. Acquistato dal Bari sta trascinando i suoi con grandi prestazioni. Cinque le reti siglate fino ad ora che lo proiettano come serio candidato nella lotta per la classifica capocannonieri. Gli ospiti dipendono molto da Lorenzo Longhi. Acquistato dal Bari nella scorsa stagione l’attaccante ha timbrato due volte il cartellino fino ad ora riuscendo a servire anche un assist vincente. Caturano e Longhi sono pronti a dare spettacolo al Via del Mare. La capolista non vuole fermarsi ma l’Akragas proverà a fare il grandissimo colpo. (agg. Umberto Tessier)

STATISTICHE

Il Lecce ospita lAkragas allo stadio Via del Mare per la nona giornata del campionato di Serie C gruppo C, andiamo dunque a vedere con quali numeri si presentano al match i giallorossi e la compagine siciliana. I salentini sono in un momento di straordinaria forma: reduci da cinque vittorie di fila e forti del primo posto in classifica a quota 19 punti con sei vittorie, un pareggio ed una sola sconfitta, inoltre hanno pure 16 gol messi a segno ma anche 11 incassati, lunico dato su cui migliorare e che non impedisce comunque una differenza reti di + 5. Decisamente meno bene lAkragas, che si trova al tredicesimo posto in classifica con 8 punti frutto di due vittorie, altrettanti pareggi e quattro sconfitte, con 8 gol fatti e 12 subiti, dunque differenza reti di – 4. In casa il Lecce ha sempre vinto finora in questo campionato, con 9 gol allattivo a fronte dei 4 al passivo, mentre lAkragas in trasferta ha ottenuto 4 punti sui 12 messi in palio delle quattro partite disputate. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

TESTA A TESTA

Sono cinque i precedenti di Lecce-Akragas che ci portano alla partita di oggi per la nona giornata di Serie C Gruppo C. Se ne sono giocate tre a Lecce con un pareggio e una vittoria per parte. L’ultima del Lecce risale al settembre del 2016, gara terminata 4-1. La partita fu sbloccata da una rete di Zanini, con risposta nel primo tempo di Torromino e Caturano che a ordine invertito segnano anche nella ripresa per arrotondare il risultato finale. La vittoria dell’Akragas a via del Mare arrivò grazie a uno 0-1 in Coppa Italia di Serie C nel dicembre del 2015. Fuori casa il Lecce ha giocato due volte vincendo per 1-3 e 0-2. I giallorossi stanno vivendo un cammino trionfale con cinque vittorie nelle ultime cinque partite giocate che hanno reso possibile il primo posto. Dall’altra parte l’Akragas invece ha fatto un punto nelle ultime tre. (agg. di Matteo Fantozzi)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Lecce-Akragas, diretta dal signor Zanonato di Vicenza, sabato 14 ottobre 2017 alle ore 14.30, sarà una delle sfide che apriranno la nona giornata d’andata nel girone C del campionato di Serie C. Le due squadre si sentono ormai già in piena lotta per i loro rispettivi obiettivi. Dopo una partenza poco brillante, segnata dall’addio del tecnico Rizzo, il Lecce con l’avvento del nuovo allenatore, Fabio Liverani, ha cambiato completamente marcia. ottenendo cinque vittorie consecutive rispettivamente contro il Rende, il Catanzaro, il Bisceglie, la Sicula Leonzio e sabato scorso in casa della Juve Stabia. Un rocambolesco tre a due in favore dei giallorossi, in gol con Di Piazza e soprattutto con una doppietta di Caturano dopo il momentaneo pareggio di Crialese.

Lecce al momento primo in classifica con una partita giocata in più rispetto al Catania all’inseguimento a tre punti di distanza. Akragas a quota otto punti dopo l’ultimo pareggio per due a due contro il Bisceglie. Agrigentini due volte in vantaggio con le reti di Salvemini e Parigi, ma i pugliesi a dieci minuti dal novantesimo hanno centrato il pari con Jovanovic. La squadra ha comunque reagito, pur con le difficoltà incontrare nell’ultimo periodo a partire dai match interni da giocare in campo neutro a Siracusa.

LE PROBABILI FORMAZIONI LECCE AKRAGAS

Le probabili formazioni che si confronteranno allo stadio Via del Mare di Lecce: i giallorossi padroni di casa schiereranno Perucchini in porta, mentre Lepore giocherà sull’out difensivo di destra e Di Matteo sull’out difensivo di sinistra, con Marino e Cosenza impiegati come difensori centrali. A centrocampo ci sarà spazio per Armellino, Mancosu e Arrigoni, mentre Pacilli avrà compiti da trequartista, alle spalle di Caturano, decisivo con la sua ultima doppietta, e Di Piazza, anche lui a segno nell’ultima trasferta di Castellammare di Stabia. Risponderà l’Akragas con Vono dietro la difesa a tre composta da Mileto, Pisano e Genny Russo. A centrocampo Carrotta e Leonardo si muoveranno per vie centrali, mentre Scrugli si muoverà sulla fascia destra e Sepe sarà invece l’esterno laterale mancino. Nel tridente offensivo ci sarà spazio per Parigi, Salvemini e Longo.

LA CHIAVE TATTICA

I due tecnici ormai dopo diverse partite hanno le idee chiare sui moduli da utilizzare: 4-3-1-2 con trequartista per il Lecce di Fabio Liverani, 3-4-3 per l’Akragas di Di Napoli, che nelle ultime partite ha cercato una svolta maggiormente offensiva. Il precedente dello scorso anno a Lecce, datato 4 settembre 2016, è terminato con un poker dei salentini con le doppiette di Torromino e Caturano. Il 9 aprile 2016, nella stagione precedente, l’Akragas ha invece fatto risultato con lo zero a zero ottenuto allo stadio Via del Mare. Il 16 dicembre 2015 gli agrigentini vinsero il match disputato nel Salento per la Coppa Italia di Lega Pro, uno a zero con rete di Leonetti.

QUOTE E PRONOSTICI

Lecce nettamente favorito dai bookmaker, anche alla luce della travolgente serie positiva dei salentini. Vittoria interna quotata 1.33 da William Hill, Paddy Power offre a 4.60 la quota per l’eventuale pareggio e Bet365 moltiplica per 10.00 quanto investito sul successo esterno dei siciliani. La quote dell’over 2.5 sul match, offerta a 1.80 da Bet365, è leggermente inferiore rispetto a quella dell’under 2.5, quotata al raddoppio da Paddy Power.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori