RISULTATI SERIE B / Classifica aggiornata: triplice fischio! Diretta gol live score (10^ giornata)

- Claudio Franceschini

Risultati Serie B: classifica aggiornata, diretta gol live score delle partite della 10^ giornata, oggi 21 ottobre gli ultimi nove match dopo i due anticipi

empoli gruppo
Video Empoli Pescara (foto repertorio LaPresse)

Fischio finale su ogni campo, le partite di Serie B in programma questo pomeriggio sono terminate. Andiamo subito a leggere i risultati finali della nove gare giocate oggi. A Cesena pareggio pirotecnico tra i padroni di casa e il Foggia, con un tre a tre che ha fatto divertire i tifosi. Il Palermo è caduto in casa contro il Novara, perdendo due a zero davanti alla propria gente. Il Parma batte l’Entella tre a uno, il Pescara sconfigge l’Avellino due a uno, mentre la Pro Vercelli fa zero a zero col Carpi. Pareggiano anche Salernitana Frosinone (uno a uno) e Ternana Ascoli (uno pari). Il Venezia batte l’Empoli in casa uno a zero e lo Spezia travolge quattro a due il Perugia. (aggiornamento Jacopo D’Antuono) RISULTATI E CLASSIFICA SERIE B

COSI’ AGLI INTERVALLI

Quando siamo giunti all’intervallo delle nove partite del sabato pomeriggio, facciamo il punto sui risultati di questa decima giornata di Serie B. Spicca in particolare il 2-1 con cui lo Spezia aveva raggiunto un doppio vantaggio su un Perugia che sembra essersi infilato in una crisi decisamente preoccupante, di cui i liguri potrebbero approfittare per risalire posizioni in classifica, anche se il gol con cui Volta ha accorciato le distanze ha riaperto i giochi. In vantaggio anche il Parma, che conduce per 1-0 sull’Entella grazie al gol di Lucarelli, che sembra essersi specializzato nel ruolo di difensore-goleador, stesso risultato anche in favore della Salernitana contro il Frosinone in una delle partite più attese del giorno, che per il momento sorride dunque ai padroni di casa. Da segnalare il pareggio per 1-1 tra Pescara e Avellino allo stadio Adriatico, anche le altre partite sono sul segno X ma a reti bianche, visto che andiamo agli intervalli con ben cinque 0-0. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza) 

IN CAMPO

Tra poco si torna in campo per la decima giornata di Serie B. Tante sfide interessanti in programma sia in ottica promozione che retrocessione. La conquista dei tre punti diventa già essenziale per molte formazioni del torneo cadetto. Proprio sul campionato di Serie B si è espresso Angelo Rea, ex calciatore di Cesena e Avellino, tra le altre, adesso in forza alla Vibonese: “La Serie B è da sempre un campionato molto bello e affascinante – ha detto ai microfoni di calciomercato.it – Lascia sempre sorprese grazie al suo equilibro con risultati mai scontati. Anche questo appena iniziato, forse più di altri, lo sta dimostrando, è un torneo emozionante su ogni campo e ogni giornata”. La classifica di B è corta, per Rea non è un caso: “Questo fa capire come non ci siano squadre ammazza campionato cosi come le squadre materasso. Con una vittoria puoi stare su, cosi come con una sconfitta sprofondare”. Per quanto riguarda la lotta promozione, il difensore di Pomigliano d’Arco ha le idee chiare: “La numero uno è per me il Frosinone perché ha cambiato pochissimo e ha ottimi giocatori, poi vedo forte il Palermo perché ha giocatori che possono risolvere la partita in qualsiasi momento e un organico di livello assoluto. Poi occhio alle sorprese che il campionato di B spesso regala”.(Jacopo D’Antuono)

LIGURI PER IL RISCATTO

Spezia e Virtus Entella cercano riscatto in questo decimo turno del campionato di Serie B. Le formazioni liguri sono reduci dalle sconfitte contro Ternana ed Empoli, nonostante due buone prestazioni. Gli aquilotti hanno perso una grande chance in Umbria e sono tornati a casa a mani vuote. Mister Gallo ha lavorato molto durante la settimana e contro il Perugia chiede alla sua squadra una reazione importante. La Virtus Entella giocherà al Tardini di Parma contro i gialloblu e il tecnico Castorina vuole rientrare a Chiavari con punti pesanti. Massima concentrazione durante gli allenamenti, bisogna riprendere la marcia interrotta: “Abbiamo toccato forse il livello migliore di quest’anno contro l’Empoli, ma dobbiamo migliorare l’approccio nei primi minuti. Il Parma ha giocatori importanti in rosa ed un allenatore capace” ha dichiarato nelle interviste della vigilia. Insomma, Spezia e Virtus Entella non vogliono perdere altro terreno. In questo sabato di Serie B cercano riscatto. (Jacopo D’Antuono)

IL MENU DEL POMERIGGIO

Oggi pomeriggio la Serie B scende in campo con le partite del sabato. L’attenzione dei media è tutta concentrata sull’Empoli, che vuole confermare il suo stato di forma contro il Venezia di Inzaghi. La formazione allenata da Vivarini è consapevole che non sarà facile strappare punti sul campo dei lagunari, ma l’obiettivo è soltanto uno: vincere. I veneti hanno subito una sola sconfitta tra le mura amiche e sono pronti a battagliare contro la capolista. Il Palermo, dopo tre pari di fila, vuole regalare la vittoria al proprio pubblico. E al Barbera darà tutto per sconfiggere il Novara. I ragazzi allenati da Tedino vogliono salire in classifica e puntano al successo per raggiungere l’obiettivo. Altra sfida interessante è quella che andrà in scena all’Arechi di Salerno tra la Salernitana e il Frosinone. I granata arrivano alla partita con un entusiasmo alto, ma i ciociari vogliono ritrovare la vittoria che ormai manca da un mese. I gialloblu hanno conquistato solo due punti nelle ultime quattro sfide e adesso hanno bisogno di vincere per puntare sul serio alla promozione. Bella gara anche allo stadio Adriatico, dove il Pescara di Zeman affronta un Avellino deciso a dimenticare il ko nel derby con la Salernitana. (Jacopo D’Antuono)

RISULTATI DEGLI ANTICIPI

Cremonese e Bari vincono e convincono negli anticipi della decima giornata del campionato di Serie B e adesso mettono il fiato sul collo dell’Empoli. A Cremona c’è il pubblico delle grandi occasioni per la sfida contro il Brescia. La città è blindata per il derby con le rondinelle allo stadio Zini. In campo è la formazione di Tesser a imporsi: i grigiorossi partono subito col piede giusto, approcciando con maggiore rabbia agonistica e convinzione. Al trentasettesimo è Piccolo ad insaccare il pallone del vantaggio, poi Claiton chiude al settantesimo. Nella sfida giocata al San Nicola, invece, ci sono stati ben sei gol. Il Bari parte male e dopo un minuto è già sotto. La remuntada si completa con uno splendido poker che vale i tre punti ai biancorossi. Il Cittadella accorcia le distanze nel finale, rendendo meno pesante il passivo. Questi i primi verdetti del week end, ma la Serie B torna in campo oggi pomeriggio con le altre partite. (Agg. Jacopo D’Antuono)

IL PROGRAMMA DELLE PARTITE (SERIE B 10^ GIORNATA)

La Serie B 2017-2018 entra nella sua decima giornata: venerdì 20 ottobre si sono giocate due partite, che anticipano un turno che si concluderà interamente oggi pomeriggio visto che ancora una volta è previsto un infrasettimanale che accompagnerà quello di Serie A. Andiamo dunque a presentare le sfide del sabato pomeriggio, dopo avere ricordato che ieri si sono giocate alle ore 19 allo Zini Cremonese-Brescia 2-0 e alle ore 21 al San Nicola Bari-Cittadella 4-2. Oggi alle ore 15 l’appuntamento è invece con: Cesena-Foggia, Palermo-Novara, Parma-Entella, Pescara-Avellino, Pro Vercelli-Carpi, Salernitana-Frosinone, Spezia-Perugia, Ternana-Ascoli e Venezia-Empoli.

LA SITUAZIONE

Come abbiamo detto a margine del Monday Night di Chiavari, la classifica come si presentava alla vigilia di questo turno di Serie B è cortissima: l’Empoli è riuscito a portarsi in testa con due punti di vantaggio su Palermo e Frosinone, ma alle spalle di questo ideale terzetto sta succedendo di tutto, a partire naturalmente dalle vittorie di Cremonese e Bari che formano almeno per qualche ora la nuova coppia al secondo posto con 16 punti. Ovvero, altre due squadre che inseguono con 14 punti e poi addirittura cinque che si trovano a quota 13 punti (erano sette), con la possibilità di entrare in zona promozione diretta con una semplice vittoria. Il campionato cadetto è sempre stato piuttosto equilibrato e con una classifica corta e aperta a ogni tipo di soluzione fino alle ultime giornate, ma forse quest’anno è qualcosa che va anche al di là: prova ne sia il fatto che nemmeno la capolista riesca a tenere una media di almeno due punti per partita, e che anche in fondo si siano date tutte una svegliata, come dimostra anche il fatto che il Cesena, ultimo nella graduatoria, ha comunque raccolto 7 punti.

I BIG MATCH

Ci attendono alcune partite decisamente interessanti in quersto sabato pomeriggio per la Serie B, ad esempio quello fra Venezia ed Empoli, che l’anno scorso erano separati da ben due categorie, con i lagunari in Serie C e i toscani invece in Serie A, mentre ora l’Empoli ha subito lanciato la propria candidatura per un immediato ritorno in Serie A ma pure il Venezia sembra intenzionato a provarci, forte di alcuni recenti precedenti di doppie promozioni, come ad esempio Spal e Benevento nello scorso campionato. Molto interessanti naturalmente anche la trasferta del Frosinone sull’ostico campo di una imprevedibile Salernitana e il match del Palermo allo stadio Barbera contro il Novara, ma a dire la verità con una classifica ancora così corta ogni incontro può avere riflessi a volte anche imprevedibili.

SERIE B 2017-2018, 10^ GIORNATA

RISULTATI FINALI

Cesena-Foggia 3-3 – 48′ Coletti (F), 52′ Beretta (F), 59′ Dalmonte (C), 70′ Mazzeo (F), 83′ Panico (C), 90′ Rigione (C)

Palermo-Novara 0-2 – 57′ e 70′ Moscati (N)

Parma-Entella 3-1 – 34′ Lucarelli (P), 52′ Luppi (E), 82′ Calaiò (P) 93′ Insigne (P)

Pescara-Avellino 2-1 – 22′ Bidaoui (A), 29′ Mancuso (P), 82′ Pettinari (P)

Pro Vercelli-Carpi 0-0

Salernitana-Frosinone 1-1 – 43′ Schiavi (S), 76′ Crivello (F)

Spezia-Perugia 4-2 – 2′ Masi (S), 19′ Mastinu (S), 44′ Volta (P), 77′ Forte (S), 83′ Granoche (S) 94′ Mustacchio (P)

Ternana-Ascoli 1-1 – 74′ Favilli (A), 79′ Montalto (T)

Venezia-Empoli 1-0 – 88′ Moreo (V)

 

CLASSIFICA SERIE B 2017-2018

Empoli, Venezia 17

Cremonese, Bari, Pescara, Frosinone, Novara 16

Palermo, Carpi 15

Parma 14

Salernitana, Perugia, Cittadella, Avellino, Spezia 13

Entella 12

Ternana, Foggia 11

Pro Vercelli, Ascoli, Brescia 10

Cesena 8



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori