Pronostico Udinese Juventus/ Il punto di Pietro Anastasi (esclusiva)

- int. Pietro Anastasi

Pronostico Udinese Juventus: intervista esclusiva a Pietro Anastasi sulla partita in programma il 22 ottobre 2017 e valida nella 9^ giornata di Serie A 2017-2018.

Cuadrado_Danilo_Udinese_Juventus_lapresse_2017
Diretta Udinese-Juventus, LaPresse

PRONOSTICO UDINESE JUVENTUS. Si accenderà questa sera alle ore 18.00 la sfida tra Udinese e Juventus, in programma domenica 22 ottobre 2017 alla Dacia Arena per la nona giornata del campionato di Serie A. I bianconeri di Massimiliano Allegri sono pronti a tornare protagonisti dopo la bella vittoria maturata solo mercoledì scorso per 2-1 in casa contro lo Sporting, nel terzo turno della fase a gruppi della Champions League. Il successo rimediato contro i lusitani pare aver infondato nuovo coraggio negli spogliatoi della vecchia Signora, che in campionato aveva giusto registrato un pari e una sconfitta nel ultimi due turni. Anche l’Udinese si approccia a questo incontro con qualche dubbio: finora la squadra di Delneri non ha particolarmente convinto e anche in termini di risultati gli esiti non sono eccellenti. Per presentare questo match abbiamo sentito Pietro Anastasi, ex giocatore della Juventus: eccolo in questa intervista esclusiva a ilsussidiario.net.

Che partita sarà? Un incontro importante per entrambe le squadre, con l’Udinese che dovrà risalire in classifica e la Juventus che dovrà vincere per non perdere contatto da Napoli e Inter.

Sarà il duo Lasagna-Maxi Lopez nel reparto offensivo friulano? Dovrebbero essere loro a giocare, Lasagna mi piace molto è forte fisicamente e sa destreggiarsi bene in area. Maxi Lopez sa giocare molto bene sulla fascia.

Che Udinese si attende? Un’Udinese agguerrita, pronta a dare tutto in campo proprio per la sua situazione di classifica non certo eccezionale.

La squadra di Delneri rischia di andare in B? No, tutte le squadre vivono un momento una crisi, un momento brutto come sta capitando all’Udinese. La squadra friulana non rischia certo la B, si riprenderà.

Juventus poco convincente sul piano del gioco ultimamente come mai? La Juventus in effetti non gioca male, solo che non riesce a chiudere le partite e va in difficoltà quando aspetta l’avversario. Deve essere lei a fare l’incontro.

Eccessive le critiche piovute addosso a Dybala? E’ normale, i giornali devono scrivere, se la prendono con Dybala perchè ha sbagliato due rigori consecutivi. Lui sta disputando una grande stagione, magari essendo giovane può averne risentito per l’errore di questi due rigori.

Potrebbe giocare Bentancur? Non lo escludo, finora ha fatto bene, è un ottimo giocatore, ricorda Marchisio.

A proposito quanto manca il Marchisio dei tempi migliori alla Juventus? Diciamo intanto che la Juventus non sta giocando male. Uno come Marchisio sicuramente manca, è un calciatore importante della formazione bianconera. Adesso sta recuperando dall’infortunio, speriamo di vederlo presto in campo.

La Champions sarà più importante dello scudetto quest’anno per la squadra di Allegri? E’ così, se per un anno la Juventus non vincesse lo scudetto non sarebbe un dramma, vincere la Champions sarebbe veramente bello. Non sarà facile perchè è una competizione difficile, la Juventus però avrà tutte le carte in regola per farcela.

Il suo pronostico su quest’incontro. La Juventus dovrà solo vincere, dopo questa partita ci sarà la Spal e poi il Milan, una classica del nostro campionato. Conquistare i tre punti a Udine sarà fondamentale.

 

(Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori