DIRETTA/ Livorno Arezzo (risultato finale 2-1) streaming video Sportube: La decide l’ex Morelli nel finale

Diretta Livorno Arezzo streaming video Sportube: probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita valida per i sedicesimi della Coppa Italia di Serie C

29.11.2017 - Mauro Mantegazza
Pedrelli_Livorno_lapresse_2017
Video Livorno Padova (LaPresse)

DIRETTA LIVORNO AREZZO (2-1): LA DECIDE L’EX MORELLI NEL FINALE

E’ terminato da pochissimi minuti l’incontro tra Livorno e Arezzo sul punteggio di 2 a 1, grande protagonista della serata è stato l’ex Montini che, dopo essersi fatto parare un calcio di rigore, ha regalato il gol decisivo ai labronici all’85’ con un gran tiro scoccato da dentro l’area. La partita si è aperta con l’immediato vantaggio firmato sugli sviluppi di un calcio d’angolo da Sabatino che ha gelato il Picchi. Dopo aver addirittura sfiora il raddoppio in contropiede con Di Nardo, gli ospiti si sono dovuti arrendere proprio al 45′ alla magistrale punizione di Maiorino che ha segnato insaccando il pallone sotto l’incrocio dei pali dopo aver superato la barriera. La ripresa è stata letteralmente dominata dal Livorno che, dopo aver sprecato con Baumgartner e Morelli, si è visto parare un calcio di rigore dallo strepitoso Ferrari che non ha potuto nulla alla sventola scagliata da Morelli che è così riuscito a farsi perdonare il grave errore commesso qualche minuto prima dagli undici metri. Dopo tre minuti di recupero si è chiusa questa sfida che permetterà ai ragazzi di Sottil di affrontare la Viterbese negli ottavi di finale di Coppa Italia di Serie C. 

FERRARI PARA UN RIGORE A MORELLI

Quando siamo giunti all’80’ della sfida tra Livorno e Arezzo il punteggio è ancora bloccato sull’1 a 1. Al 62′ primo cambio deciso da mister Sottil che ha gettato nella mischia Perez al posto dell’autore del pareggio Maiorino. Al 64′ cambio anche per mister Pavanel che ha inserito Cellini al posto di Sabatino passando così ad un 4-4-2. Al 69′ sono però i padroni di casa ad avere l’occasionissima per passare in vantaggio quando Morelli si è potuto presentare tutto solo davanti a Ferrari che però è riuscito a deviare in corner con un istintivo intervento. Al 74′ è però Muscat a commettere una clamorosa ingenuità quando spinge in area di rigore costringendo il direttore di gara a concedere la massima punizione ai padroni di casa. Sul dischetto del rigore si è presentato Morelli che però ha sprecato tutto facendosi parare il tentativo da uno straordinario intervento in tuffo di Ferrari.

DOPPIA SOSTITUZIONE PER GLI OSPITI

Il secondo tempo della sfida tra Livorno e Arezzo è cominciato da circa 10 minuti ed il punteggio è ancora sull’1 a 1, decidono le reti segnate nel primo tempo da Sabatino e Maiorino proprio in chiusura. La seconda frazione di gioco si è aperta con due sostituzioni decise da mister Pavanel che ha lasciato negli spogliatoi Foglia e Rinaldi, i cui posti sono stati presi da Yebli e Varga. Iniziano subito forte i padroni di casa che già al 48′ hanno sfiorato il vantaggio con Montini che ha tentato una conclusione da distanza ravvicinata in mischia ma Ferrari è riuscito a mettere in calcio d’angolo. Gli ospiti però provano subito a reagire al 50′ con Criscuolo il cui potente tiro da fuori area è uscito di non molto. Al 52′ è poi Baumgartner a poter calciare all’altezza del dischetto di rigore ma il numero 17 ha sprecato tutto calciando incredibilmente fuori.

PAREGGIA MAIORINO CON UNA GRAN PUNIZIONE

Si è concluso da pochissimi minuti il primo tempo della sfida tra Livorno e Arezzo ed il punteggio è ancora fermo sullo 1 a 1, a pareggiare ci ha pensato Maiorino, proprio al 45′, direttamente da calcio di punizione dal limite dell’area che si è insaccato nel sette dopo aver superato la barriera. Prima del pareggio erano stati gli ospiti a sfiorare il pareggio sfiorare il gol al 30′ con Di Nardo che si è avventato su un cross rasoterra che il numero 19 ha incredibilmente messo oltre la traversa da distanza ravvicinata. 

FERRARI NEGA IL PAREGGIO A MAIORINO

Quando siamo giunti al 30′ della sfida tra Livorno e Arezzo il punteggio è sullo 0 a 1, decide ancora la rete realizzata in avvio da Sabatino. La reazione dei padroni di casa non si è fatta attendere e al 12′ hanno sfiorato il pareggio grazie a Maiorino che, dopo aver sfondato sulla sinistra, ha tentato un tiro rasoterra che Ferrari è riuscito a deviare in corner. Dopo questa occasione, gli aretini sono riusciti a stringere le maglie impedendo così alla capolista del girone A di avvicinarsi all’area di rigore.

LA SBLOCCA SUBITO SABATINO

Allo Stadio Armando Picchi di Livorno i padroni di casa stanno affrontantano l’Arezzo nella sfida valevole per i sedicesimi di finale di Coppa Italia di Serie C e, quando sono stati trascorsi circa 10 minuti di gioco, il punteggio è sullo 0 a 1, a sbloccare il risultato è stato Sabatino al 5′ sugli sviluppi di un calcio d’angolo che Muscat ha prolungato per il numero 4 che ha segnato con un tiro rasoterra. Derby toscano ad eliminazione diretta tra i granata che stanno comandando il Girone A nonostante l’ultima bruciante sconfitta subita a Pisa contro gli ospiti che invece occupano la tredicesima posizione a quota 19 punti. L’ultimo scontro diretto giocato nello stesso stadio ad Ottobre si era concluso sul punteggio di 1 a 1 dopo il vantaggio di Maiorino, era stato D’Ursi ad evitare la sconfitta agli aretini.

SI COMINCIA!

Siamo finalmente pronti a vivere Livorno Arezzo: le due squadre completano il quadro dei sedicesimi di Coppa Italia, che ieri aveva visto la schiacciante vittoria di una rinata Alessandria sul campo del Piacenza. La vincente di questa partita andrà a sfidare la Viterbese negli ottavi; già formate ovviamente tutte le altre sfide. Bel derby toscano: la capolista del girone A di Serie C vuole riscattare la dolorosa sconfitta nel derby contro il Pisa, che ha permesso ai nerazzurri e al Siena di farsi sotto; proprio la Robur è stata la squadra a battere lArezzo domenica, e dunque anche gli ospiti vanno a caccia di riscatto. Adesso diamo subito la parola al campo: sta per cominciare questa interessante partita dello stadio Armando Picchi, mettiamoci comodi e stiamo a vedere come andranno le cose. (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LIVORNO AREZZO

Livorno Arezzo non sarà trasmessa in diretta tv; tuttavia, come per tutte le partite nella stagione di Serie C (anche quelle di Coppa Italia), ci sarà la possibilità di seguire la sfida in diretta streaming video, sottoscrivendo un abbonamento al portale ElevenSports.it (accesso diretto selezionando il vecchio Sportube) che ha lesclusiva per le partite della terza divisione.

PARLA SOTTIL

Si avvicina il fischio dinizio del match tra Livorno e Arezzo e Mister Sottil con i suoi giocatori appare impaziente di rimediare al KO occorso in campionato con un grande successo in Coppa Italia. Proprio in conferenza stampa il tecnico granata ha dichiarato in vista del derby contro gli amaranto: Il ko di domenica scorsa ci ha detto che possiamo arrivare in fondo, dando sempre il massimo già dalla Coppa, più convinti, compattati ed arrabbiati di prima. Domani ci teniamo a fare bene. Vogliamo passare il turno e questa partita ci regala lopportunità di trovare subito un giusto atteggiamento e morale e far vedere che non molliamo.  Infine Mister Sottil ha dichiarato sulla sua  squadra e sulla formazione che vedremo in campo al Picchi: Domani chi ha giocato meno troverà più spazio e sono sicuro che i calciatori che saranno chiamati in causa daranno il massimo per la nostra causa. (agg Michela Colombo)

L’ARBITRO

Come abbiamo già visto sarà Andrea Zingarelli (sezione Aia di Siena) larbitro designato per la partita di Coppa Italia di Serie C tra Livorno e Arezzo: con lui in campo allArmando Picchi ecco i due assistenti Lorenzo Li Volsi della sezione di Firenze e Davide Mocci di Siena. Per il fischietto toscano la partita di oggi sarà la 12^ direzione della stagione 2017-2018: a bilancio infatti si contano 3 presenze nella Coppa Italia di Serie C e 6 nel Campionato regolare della terza serie italiana, oltre che due presenze nel Campionato Primavera. Per Zingarelli inoltre ricordiamo che i numeri riportano 38 cartellini gialli e 3 espulsioni commissionate per doppia ammonizione oltre che 4 calci di rigore concessi. Da segnalare infine che il fischietto toscano ha già messo nel proprio storico personale un solo precedente con lArezzo: non risultano invece  testa  a testa  con il Livorno. (agg Michela Colombo)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Livorno Arezzo, partita diretta dallarbitro Andrea Zingarelli oggi, mercoledì 29 novembre alle ore 20.30 allo stadio Armando Picchi di Livorno, sarà una sfida valida per i sedicesimi di finale della Coppa Italia di Serie C 2017-2018. La Coppa nazionale della terza serie del calcio italiano continua dunque ad essere protagonista anche in questa settimana, nella quale si completerà il quadro delle partite di questo turno dei sedicesimi: si gioca in partita secca, di conseguenza in caso di pareggio al termine dei tempi regolamentari si procederà con i tempi supplementari ed eventualmente anche con i calci di rigore per stabilire chi si qualificherà agli ottavi di finale, di cui si conoscono già data ed avversaria. Infatti la vincente di Livorno-Arezzo affronterà il 6 dicembre la Viterbese, che nei sedicesimi ha già giocato settimana scorsa, eliminando il Teramo anche se solamente grazie ai calci di rigore.

Per il Livorno capolista sarà loccasione di riscattarsi immediatamente dopo la sconfitta di domenica nel derby toscano più sentito, quello contro il Pisa, di certo la partita peggiore per interrompere una fantastica striscia positiva che comunque colloca ancora il Livorno al primo posto del girone A con cinque punti di vantaggio. LArezzo invece non se la passa molto bene, se il campionato finisse oggi sarebbe fuori dalla zona playoff: la Coppa Italia sarà vissuta come unoccasione di riscatto oppure come un fastidio? La domanda è molto importante, perché si sa che in questa competizione anche le motivazioni e latteggiamento con cui si scende in campo sono fondamentali.

PROBABILI FORMAZIONI LIVORNO AREZZO

Per quanto riguarda le probabili formazioni, teniamo come punto di riferimento gli 11 titolari nelle ultime uscite di campionato, pur se in Coppa Italia è possibile un ampio turnover per dare spazio anche ai giocatori meno utilizzati finora in campionato e dunque si tratta solo di unindicazione di massima. Comunque, il Livorno domenica aveva affrontato il derby di Pisa scendendo in campo con un 4-2-3-1 allestito da mister Sottil con Mazzoni in porta, protetto da una difesa a quattro con Pedrelli a destra, Gonnelli e Gasbarro centrali, Franco terzino sinistro; in mediana la coppia centrale formata da Giandonato e Luci, mentre sulla trequarti agivano Murillo, Valiani e Doumbia alle spalle della punta centrale Vantaggiato. Anche lArezzo domenica ha perso un altro caldissimo derby toscano, sul campo del Siena: la squadra di Pavanel era scesa in campo secondo il modulo 3-5-2 con Borra in porta e davanti a lui una retroguardia a tre con Varga, Rinaldi e Sabatino; Luciani esterno destro, poi sulla linea mediana anche Yebli, De Feudis e Foglia, fino a Corradi che era lesterno sinistro; infine, in attacco ecco il tandem formato da Cutolo e Moscardelli. Quanti di loro saranno titolari anche domani?

PRONOSTICO E QUOTE

Il pronostico vede favorito il Livorno; ciò appare evidente se si dà uno sguardo alle quote proposte dall’agenzia di scommesse sportive Snai sull’esito della partita. Infatti il segno 1 per la vittoria dei labronici è quotato a 1,50. Per il pareggio (segno X) si sale fino a 3,85 volte la posta in palio, merntre un eventuale colpaccio dell’Arezzo, naturalmente identificato con il segno 2, è quotato a 5,50.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori