CLASSIFICA SERIE A / Risultati 15^ giornata: in campo allo Scida! Inter capolista

- Mauro Mantegazza

Classifica Serie A, risultati 15^ giornata: Inter capolista su Napoli e Juventus; colpaccio Lazio, oggi due posticipi per la salvezza, Crotone Udinese e Genoa Verona

brignoli_benevento_twitter Lo storico gol di Brignoli, portiere del Benevento (immagine Premium)

Sta per cominciare Crotone Udinese, comincia dunque questo intenso lunedì della quindicesima giornata di Serie A che sarà molto importante per la lotta salvezza, visto che in due partite vedrà scendere in campo quattro delle ultime sette squadre della classifica. Crotone e Udinese sono proprio le due squadre messe meglio, appaiate a quota 12 punti, ma le differenze sono talmente piccole che certamente nessuno si può dire tranquillo, in particolare chi dovesse perdere oggi si ritroverebbe nei guai. La partita però offre unoccasione importante a chi riuscisse a conquistare i tre punti, perché una vittoria significherebbe un deciso passo avanti sia per i calabresi sia per i friulani. Una chance dunque da non perdere: chi saprà sfruttarla meglio? Detto che per fare dei calcoli definitivi sulla zona salvezza bisognerà attendere il fischio finale anche di Verona Genoa delle ore 21.00, la parola va adesso allo stadio Scida! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

OGGI DUE POSTICIPI

Il quadro dei risultati della quindicesima giornata di Serie A sarà completato solamente questa sera, dal momento che sono in programma ben due posticipi: li ricordiamo subito, si tratterà di Crotone-Udinese alle ore 19.00 e infine alle ore 21.00 Verona-Genoa. Due partite delicate per la lotta salvezza, allora cominciamo a parlare proprio delle ultime posizioni della classifica. Il Benevento ha ottenuto il suo primo punto, indimenticabile anche per la clamorosa modalità con cui è arrivato, mentre Spal e Sassuolo hanno perso: queste tre sono le uniche delle ultime sette ad avere già giocato, dal momento che oggi sarà un doppio scontro diretto a riempire la serata degli appassionati di calcio, dunque solo al termine di questi due incontri si potrà davvero descrivere la situazione in coda.

INTER CAPOLISTA

Davanti invece è tutto chiaro e la notizia è naturalmente il ritorno dellInter al primo posto solitario in classifica, come non succedeva più dallEpifania 2016. Nemmeno tanto tempo, se si pensa alle difficoltà dellInter negli ultimi anni: al di là del primato, che è poco indicativo con il Napoli a un punto e la Juventus a due, la notizia certa è la rinascita della squadra ora allenata da Luciano Spalletti. Basta un semplice dato per illustrare i miglioramenti rispetto alla passata stagione: + 18 punti, lInter di questi tempi un anno fa era undicesima e adesso è prima, come primo da solo nella classifica marcatori è il suo numero 9 e capitano Mauro Icardi, salito a quota 16 gol staccando Ciro Immobile, fermo a 15.

MEDIE PUNTI DA RECORD

A proposito di Immobile, la Lazio è comunque laltra squadra copertina della domenica grazie alla preziosissima vittoria di Marassi contro una Sampdoria che finora a Genova aveva sempre vinto. I biancocelesti hanno 32 punti in 14 partite giocate, avendone ancora una da recuperare contro lUdinese: la proiezione al termine del campionato farebbe 87 punti, introduciamo qualche numero perché è impressionante pensare che questo è il ritmo della squadra attualmente quinta in classifica. Con 87 punti normalmente si vince lo scudetto o al massimo si arriva secondi: certo, non siamo nemmeno a metà stagione e certamente qualcuno alla lunga rallenterà, ma desta impressione il ritmo pazzesco che le prime cinque stanno imprimendo al campionato. A voi la scelta: segno di un campionato entusiasmante o di una eccessiva differenza fra le migliori e il resto del gruppo?

RISULTATI SERIE A 2017-2018, 15^ GIORNATA

FINALE Roma-Spal 3-1 – 19′ Dzeko (R), 32′ Strootman (R), 53′ Pellegrini (R), 55′ Viviani (S) – Espulso: Felipe (S)

FINALE Napoli Juventus 0-1 – 13′ Higuain (J)

FINALE Torino-Atalanta 1-1 – 45′ N’Koulou (T), 54′ Ilicic (A)

FINALE Benevento-Milan 2-2 – 38′ Bonaventura (M), 50′ Puscas (B), 57′ Kalinic (M), 95′ Brignoli (B) – Espulso: Romagnoli (M)

FINALE Bologna-Cagliari 1-1 – 42′ Joao Pedro (C), 81′ Destro (B)

FINALE Fiorentina-Sassuolo 3-0 – 32′ Simeone (F), 42′ Veretout (F), 71′ Chiesa (F)

FINALE Inter-Chievo 5-0 – 23′ Perisic (I), 38′ Icardi (I), 57′ Perisic (I), 60′ Skriniar (I), 92′ Perisic (I)

FINALE Sampdoria-Lazio 1-2 – 56′ Zapata (S), 79′ Milinkovic Savic (L), 91′ Caicedo (L)

Oggi ore 19.00 Crotone-Udinese 0-2 – 40′ e 53′ Jankto (U)

Oggi ore 21.00 Verona-Genoa

CLASSIFICA

Inter 39

Napoli 38

Juventus 37

Roma* 34

Lazio* 32

Sampdoria* 26

Fiorentina, Milan, Bologna 21

Chievo, Atalanta, Torino 20

Cagliari 16

Udinese**, Crotone* 12

Sassuolo 11

Genoa*, Spal 10

Verona* 9

Benevento 1

Ogni * una partita in meno





© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori

Ultime notizie di Serie A

Ultime notizie