Probabili formazioni / Italia Albania: news in attacco? Diretta tv, orario, notizie live (qual. Mondiali 2018)

- Claudio Franceschini

Probabili formazioni Italia Albania: diretta tv, orario, le ultime notizie live sulla partita che si gioca al Renzo Barbera e vale per il girone G delle qualificazioni Mondiali 2018

Parolo_Berisha_Italia_lapresse_2017
Probabili formazioni Italia Albania, Foto LaPresse

Per lItalia di Ventura, che domani affronterà lAlbania nella quinta giornata di qualificazioni ai prossimi mondiali di calcio, il reparto offensivo della probabili formazioni attesa in campo al Barbera pare essere già scritta e visti i risultati dei 4 nomi selezionati in campionato, non potrebbe essere altrimenti. Candreva sarà come al solito sulla destra, come già fa nellInter, mentre Insigne sarà sulla sinistra (stesso ruolo con la maglia del Napoli), mentre al centro ci sarà la coppia Belotti-Immobile, fautrice di 43 gol solo in questo campionato, e duo consolidato fin dalle nazionali giovanili. De Blasio invece per la sua Albania, ha pensato di sfruttare il 4-5-1, il, che poterà ad avere come unica punta Bekim Balaj, bomber del Terek Grozny, anche se Cikalleshi rimane in ballottaggio per la maglia, forte della grande qualità del lavoro che riesce sempre a mettere in campo, e che potrebbe essere molto utile in un match così complesso come questo. (agg di Michela Colombo)

Dato che le probabili formazioni del match tra Italia e Albania paiono già da tempo certe, rimangono anche pochi dubbi per quanto riguarda le rispettive panchina in vista della partita al Barbera.  Sia Ventura che De Blasi potranno comunque fare conto su una panchina ricca e ben preparata, composta da giocatori con parecchi minuti nelle gambe. Partiamo quindi dalla panchina azzurra dove tra i portieri di riserva dovremmo vedere Gigio Donnarumma e Alex Meret ma non Mattia Perin, ancora vittima della rottura del legamento crociato: a far loro compagnia ci saranno due tra Romagnoli, Rugani e Astori (in ballottaggio per una maglia in difesa), oltre a Zappacosta e DAmbrosio. Sempre ai box per la nazionale italiana dovrebbero esserci anche Gagliardini, Parolo, Spinazzola, Petagna (volto nuovo della nazionale maggiore) Eder e Nicola Sansone. Per la panchina dellAlbania invece De Blasi dovrebbe aver scelto oltre ai portieri di riserva anche Ajeti (Torino) e Alla, con Aliji e Kukeli: assieme a loro inoltre dovrebbero rimane ai box anche Abrashi e Basha (Bari) con Grezda, Hyka e Latifi. I ballottaggi in attacco invece dovrebbero tenere in panchina per le aquile anche Cikalleshi, Llillaku e Sadiku. (agg di Michela Colombo)

Diamo un occhio alle probabili formazioni di Italia-Albania, match di qualificazione ai prossimi Mondiali di Calcio 2018 concentrandoci questa volta sui chi, verosimilmente verrà schierato a centrocampo. Per lItalia Ventura dovrebbe optare ancora per 4-2-4 il che prevederà quindi di fronte alla difesa solo una coppia di centrali, che eventualmente potrebbero spostarsi per dare più spazio al terzini: anche qui i nomi paiono già certi salvo imprevisti dellultimo minuto. Verratti e De Rossi paiono infatti i giocatori migliori per questo modulo, specialmente il giallorosso, che potrebbe nel caso arretrarsi sulla difesa per dare maggiore libertà agli esterni in fase di spinta. Modulo a 5 invece per Gianni De Blasi e la sua Albania, dove al centro dello schieramento dovremmo trovare uno due fratelli Xhaka, Taulant, con Memushaj (Pescara) e Lila a fare da mezzali. Sullesterno invece libero spazio a Roshi e Lanjani. (agg di Michela Colombo)

Alla vigilia del match tra Italia e Albania, quinto match del girone di qualificazione per i prossimi mondiali 2018 entrambi i tecnici paiono avere pochi dubbi sulle probabili formazioni da schierare in campo, specialmente per quanto riguarda il reparto difensivo, che per entrambe le compagini prevedono uno schieramento a 4 di fronte allo specchio. Cominciamo quindi dagli azzurri di Ventura: Gigi Buffon non dovrebbe mancare tra i pali, mentre di fronte alla possibile assenza di Bonucci per influenza, il ct dellItalia rimane davanti a un ballottaggio a tre per la maglia del bianconero, il cui recupero rimane comunque possibile: Romagnoli, Rugani e Astori rimangono infatti in lotta per fare coppia con Barzagli al centro. Il rossonero pare avvantaggiato come stato di forma, ma va detto che il bianconero ha a suo vantaggio una maggiore familiarità con Barzagli, con il quale condivide il club di appartenenza. Pochi dubbi sugli esterni: De Sciglio e Darmian non dovrebbero nutrire dubbi sulla propria titolarità anche se Zappacosta potrebbe scalpitare dalla panchina. Il grande dubbio del reparto difensivo dellAlbania riguarda invece il suo portiere: Berisha (portiere dellAtalanta) non ci sarà e Strakosha (Lazio) e Hoxha (Partizan Tirana) si giocano il suo posto. Di fronte allo specchio invece non dovrebbe mancare un’altra nostra conoscenza, ovvero Veseli (Empoli) in coppia con  Mavraj, mentre Hysaj (Napoli) e il capitano Agolli presidieranno le fasce esterne. (agg di Michela Colombo)

valida per il quinto turno delle qualificazioni Mondiali 2018; alle ore 20:45 di venerdì 24 marzo lo stadio Renzo Barbera ospita la sfida che chiude il girone di andata anche nel girone G. Dove gli Azzurri sono al comando insieme alla Spagna con 10 punti; al momento secondi per differenza reti, hanno bisogno di effettuare il sorpasso per evitare i playoff e dunque devono vincere intanto le altre partite, a cominciare da quella contro lAlbania di Gianni De Biasi che, quarta con 6 punti, deve recuperare terreno ma difficilmente riuscirà a qualificarsi. Larbitro dellincontro sarà lo sloveno Slavko Vincic; andiamo dunque a dare uno sguardo più approfondito alle probabili formazioni di Italia-Albania.

Il modulo scelto da Giampiero Ventura è il 4-2-4; forfait di Bonucci che è stato fermato dallinfluenza, a giocarsi il posto verosimilmente al fianco di Barzagli sono in tre, con Alessio Romagnoli che sembra partire favorito su Rugani (il quale avrebbe il vantaggio di conoscere alla perfezione il compagno di reparto) e Astori. Buffon in porta, sugli esterni Darmian e De Sciglio non dovrebbero avere problemi a prendersi le due maglie (lalternativa rimane Zappacosta che potrebbe giocare a destra). Due i giocatori che agiranno a centrocampo: Verratti si occuperà di creare gioco, al suo fianco avrà De Rossi che è forse il mediano perfetto per questo tipo di modulo, potendo anche eventualmente abbassarsi sulla linea di difesa consentendo ai terzini di alzarsi in fase di spinta. Candreva è sicuro del posto a destra, dallaltra parte in questo momento non si può tenere fuori Lorenzo Insigne che tornerà a giocare, più o meno, come ai tempi dellUnder 21 (cioè molto largo, quasi a pizzicare la riga laterale). Naturalmente al centro dellattacco ci sono Immobile e Belotti, insostituibili nel reparto offensivo azzurro.

Sembra fatta anche la formazione dellAlbania: Gianni De Biasi si affida al consolidato 4-5-1 e in porta dovrebbe mandare Hoxha, titolare in assenza di Berisha e favorito su Strakosha. In difesa Hysaj è naturalmente il terzino destro, dallaltra parte non è in discussione la maglia di Agolli mentre in mezzo, a fare coppia con Mavraj, ci sarà Veseli che questanno ha trovato il suo spazio con lEmpoli e può giocare sia al centro che come terzino destro. A centrocampo si vedono altre conoscenze del calcio italiano: Ledian Memushaj, capitano del Pescara, e lex Parma Lila saranno le due mezzali che dovranno accompagnare e supportare lazione di Taulant Xhaka, fratello maggiore di Granit a differenza del quale, svizzero di passaporto, ha scelto la nazionalità albanese. Sulle fasce invece dovrebbero esserci Roshi e Lenjani; come prima punta De Biasi può scegliere tra Cikalleshi, che garantisce tanto lavoro ma non segna tantissimo, oppure Bekim Balaj; questultimo, che gioca in Russia nel Terek Groznyj, dovrebbe avere la meglio.

, come tutte le partite della Nazionale, sarà trasmessa sulla televisione di stato: appuntamento in chiaro per tutti su Rai Uno.

Buffon; Darmian, Barzagli, A. Romagnoli, De Sciglio; Verratti, De Rossi; Candreva, Belotti, Immobile, L. Insigne

A disposizione: G. Donnarumma, Meret, Zappacosta, Rugani, Astori, DAmbrosio, Gagliardini, Parolo, Spinazzola, Petagna, Eder, N. Sansone

Allenatore: Giampiero Ventura

Hoxha; Hysaj, Veseli, Mavraj, Agolli; Roshi, Lila, T. Xhaka, L. Memushaj, Lenjani; Balaj.

A disposizione: Shehi, Strakosha, Ajeti, Alla, Aliji, Kukeli, Abrashi, Basha, Grezda, Hyka, Latifi, Cikalleshi, Llullaku, Sadiku

Allenatore: Gianni De Biasi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori