DIRETTA / Brescia-Entella (risultato finale-2): Gol finale di Caracciolo!

Diretta Brescia Entella: info streaming video e tv, probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita che si gioca per la 33esima giornata del campionato di Serie B

01.04.2017 - Mauro Mantegazza
Vassallo_Brescia_Vicenza_lapresse_2017
Diretta Vicenza Ternana - LaPresse

Pareggio finale di 2-2 al Rigamonti con il gol in extremis di Caracciolo sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Il Brescia dopo il gol di Caputo ha cercato in tutti i modi il gol del pareggio, centrando un palo al 79 con una deviazione da pochi passi di Bisoli. Al 95 minuto su un calcio d’angolo Caracciolo riesce a concludere verso la porta e Iacobucci con una papera permette al pallone di finire in rete. Grandi emozioni al Rigamonti nel finale con il pareggio in “zona Cesarini” del Brescia che fa esplodere di gioia tutto lo stadio.

Torna in vantaggio l’Entella al Rigamonti dopo una prima parte di secondo tempo molto equilibrata grazie al gol di Caputo al 74 minuto. Al 56 minuto il Brescia si è reso nuovamente pericoloso con una conclusione di Crociata dal limite dell’area che però finisce alta sopra la traversa. Al 61 minuto Caracciolo prova a sorprendere Iacobucci dalla distanza ma anche il suo tentativo non è preciso e termina sul fondo. Al 70′ nell’Entella Sini va vicino al gol con una punizione calciata bene che finisce si un soffio sul fondo. Al 74 minuto gli ospiti si riportano in vantaggio con Caputo che firma il suo 100 gol fra i professionisti. Diaw guadagna metri sulla trequarti e serve Caputo in area. Bravo Caputo a ricevere e a concludere con rapidità con il sinistro non lasciando scampo a Minelli. 

Comincia la ripresa al Rigamonti di Brescia con una sostituzione effettuata per parte durante l’intervello. Nel Brescia Crociata prende il posto di Mauri, mentre nell’Entella Palermo lascia il campo per Sini. Al 48 minuto il Brescia si rende pericoloso con una punizione di Martinelli. Palla in area con Blanchard che prova a colpire di testa ma finisce a terra dopo un contrasto con un avversario. Per l’arbitro Piccinini non ci sono gli estremi per il calcio di rigore e lascia proseguire. Il Brescia si fa vedere in attacco con una conclusione dalla lunga distanza di Crociata ma la palla finsice abbondantemente lontana dalla porta difesa da Iacobucci. Il pareggio arriva al 53 minuto. Caracciolo da dentro l’area riesce a mettere un cross morbido al centro su cui si avventa Ferrante, che anticipa Iacobucci e deposita il pallone in rete. Si riparte dunque dall’1-1 al Rigamonti nella sfida fra Brescia ed Entella.  

Fine primo tempo al Rigamonti di Brescia con gli ospiti dell’Entella in vantaggio grazie al gol di Moscati al 18 minuto di questo primo tempo. L’Entella è in vantaggio meritato dopo aver creato molto di più rispetto alla squadra allenata da Gigi Cagni. Al 30 minuto Palermo, centrocampista dell’Entella, conclude da fuori area e trova una risposta efficace di Minelli che riesce anche a sbarrare la porta sulla seguente ribattuta di Ammari. Soltanto al 40 minuto il Brescia si fa vedere in avanti, ma il debole colpo di testa di Ferrante non crea grossi problemi a Iacobucci.

L’Entella passa in vantaggio in casa del Brescia grazie al gol di Moscati al 18 minuto. Troiano inventa con un lancio per Caputo in area, l’ex capitano del Bari è bravissimo a controllare il pallone e a servire un assist delizioso per l’accorrente Moscati. Il numero 30 dell’Entella colpisce di prima intenzione e beffa Minelli portando l’Entella in vantaggio. Gli ospiti non si accontentano del vantaggio e sfiorano il gol al 20 minuto. Moscati serve bene in area di rigore Ammari che conclude di prima intenzione sfiorando la traversa. Al 24 minuto ancora Ammari rientra sul destro e tenta un tiro a giro a sorprendere Minelli ma il pallone finisce di pochissimo fuori.

E’ iniziata la partita fra Brescia e Virtus Entella allo Stadio Rigamonti. Risultato fermo sullo 0-0 dopo circa 5 minuti di gioco. Gli ospiti provano subito a colpire con Troiano che prova a servire in profondità Caputo dopo pochi secondi di gioco, ma la difesa del Brescia è attenta e si appropria del pallone. Lo stesso Troiano si fa veramente pericoloso con una conclusione sugli sviluppi di un corner al 3 minuto di gioco. Il tiro del centrocampista degli ospiti però termina abbondantemente alto. I padroni di casa rispondono al sesto minuto con una bell’incursione di Bisoli nella metà campo avversaria e il suo successivo cross per Caracciolo, ma l’Airone con un colpo di testa non centra lo specchio. 

Tra poco Brescia e Virtus Entella scendono in campo per la trentatreesima giornata del campionato di Serie B. I due allenatori hanno comunicato le loro scelte tecniche con le formazioni ufficiali. Ecco gli undici del Brescia – Minelli, Untersee, Coly, Blanchard, Caracciolo, Lancini, Ferrante, Romagna, Mauri, Bisoli, Martinelli. Virtus Entella – Iacobucci, Filippini, Belli, Troiano, Caputo, Catellani, Palermo, Benedetti, Pellizzer, Ammari, Moscati. I padroni di casa hanno bisogno di punti per risollevarsi dalla zona retrocessione. La Virtus Entella dal canto suo ha altrettanto voglia di portare a casa l’intera posta in palio per restare attaccata alla zona promozione.

Il Brescia sfida al Rigamonti la Virtus Entella: in vista del match di oggi pomeriggio, andiamo a vedere alcune statistiche sul rendimento offerto fino a questo momento dalle due squadre di Serie B che si affronteranno a breve. I padroni di casa del Brescia sono reduci da un periodo abbastanza negativo, in totale possono vantare 34 gol segnati a fronte di 45 subiti ed hanno una media di possesso palla ad incontro di 23 minuti e 55 secondi. In media inoltre le Rondinelle tirano 11,6 volte a partita verso la porta avversaria, centrando il bersaglio in 4 occasioni. La Virtus Entella invece segna molto di più rispetto al Brescia (44 gol allattivo) e subisce di meno (36 gol incassati), anche se il possesso di palla medio della compagine di Chiavari è inferiore e per la precisione è pari a 22 minuti e 12 secondi a partita. Infine, per lEntella i tiri complessivi ad incontro sono in media 12,2, di cui 4,7 nello specchio delle porte avversarie. (agg. di Mauro Mantegazza) 

Un Brescia in piena zona retrocessione riceve una Virtus Entella in lotta per i playoff. Dando uno sguardo ai precedenti fra queste due formazioni di Serie B, possiamo notare che si tratta del sesto match in assoluto tra le due compagini, con la Virtus Entella che all’andata ha stravinto per 4 a 0 in casa propria a Chiavari, anche grazie alla doppietta di Caputo, che anche oggi sarà uno dei giocatori più attesi. Il Brescia invece fa affidamento sul fattore campo, perché nei due precedenti casalinghi, risalenti ai campionati 2014/2015 e 2015/2016 (cioè da quando lEntella milita in Serie B), le Rondinelle allo stadio Mario Rigamonti si sono imposte rispettivamente per 3 a 0 e 2 a 0, dunque non hanno mai concesso nemmeno un gol ai liguri in terra lombarda. Chi ha portato quelle due vittorie oggi non c’è più e gran parte del peso dell’attacco delle Rondinelle ricade sulle esperte spalle di Andrea Caracciolo, lAirone che dovrà trascinare i suoi ad una difficile salvezza. (aggiornamento di Mauro Mantegazza)

La gara di Serie B tra i padroni di casa del Brescia e lEntella  sarà diretta dal signor Marco Piccinini della sezione di Forlì: a completate il quartetto arbitrale ci saranno gli assistenti Bottegoni e Borzomì assieme al quarto uomo Panarese. Per Piccinini si tratta delle quattordicesima designazione stagionale di cui 12 sono arrivate per impegni nella serie cadetta e una sola occorsa in Coppa Italia in occasione di Carpi-Maceratese). In stagione Piccinini vanta una media di 4,8 cartellini gialli estratti ad incontro, 3 cartellini rossi diretti in totale con 6 calci di rigore assegnati. Il fischietto romagnolo ha già diretto in questa stagione di Serie B il Brescia nella 17esima giornata (Ternana Brescia 1-0) mentre ha arbitrato lEntella nella gara casalinga della giornata numero 20 con vittoria per 4-1 sul Novara. Andando ad ampliare lanalisi dello storico i carriera di Piccinini notiamo che il fischietto ha già avuto modo di dirigere la formazione ligure in 4 occasioni per un totale di solo 7 cartellini gialli messi a bilancio. Con le rondinelle i precedenti sono 4 ma di questi solo 3 sono registrati con la formazione primavera. (agg Michela Colombo)

Sarà diretta dall’arbitro Piccinini; alle ore 15.00 di sabato 1 aprile lo stadio Rigamonti ospita la partita valida per la 33esima giornata del campionato di Serie B 2016-2017, che potrà dire molto sulle future ambizioni sia del Brescia che della Virtus Entella. La squadra di casa ha bisogno di una vittoria per provare ad uscire da una zona play-out che sembra essere molto pericolosa e ricca di pretendenti. Non sarà una sfida molto semplice poiché si affronta un’Entella che gioca bene a calcio e che vuole continuare a sognare i play-off promozione. Ci sono tutti i presupposti per assistere ad una gara spettacolare e ricca di gol.

Brescia che cerca la prima vittoria della gestione Cagni dopo aver rimediato due buoni pareggi per 1-1. Entusiasmo riacceso in casa ligure dopo l’ultima vittoria contro il Cesena: la rimonta ha fatto sognare e riacceso i sogni promozione di una squadra che fino a qualche settimana fa viaggiava a vele spiegate verso la zona alta della classifica. Sarà una gara molto interessante anche per le dirette concorrenti: tutti ingredienti che rendono Brescia-Entella ancor più bella.

Per quanto concerne le probabili formazioni, mister Cagni dovrà fare a meno di Bonazzoli squalificato. Assenza pesante visto che l’attaccante si è dimostrato un ottimo ricambio in avanti. Il modulo per l’ex mister del Piacenza sarà il 4-3-3 che vedrà il giovane Minelli in porta. Difesa a quattro con Untersee, Romagna, Blanchard e Lancini che dovranno contenere gli avanti dell’Entella. Centrocampo con Bisoli, Martinelli e Mauri mentre in avanti non mancheranno Camara e Caracciolo esterni con Ferrante prima punta. 

Nell’Entella non ci saranno grosse novità anche perché Breda ha dimostrato di voler dare continuità ai suoi ragazzi. Il modulo dell’ex tecnico della Ternana sarà il 4-3-1-2 con Iacobucci in porta mentre in difesa giocheranno Baraye, Benedetti, Pellizzer e Belli. In mezzo al campo spazio sicuro per Palermo, Troiano e Moscati mentre Tremolada agirà da trequartista. La coppia d’attacco sarà composta da Catellani e Caputo, due elementi che stanno trovando il gol con facilità insieme.

In casa Brescia, mister Cagni sta lavorando molto sull’atteggiamento dei suoi ragazzi. Questo è un aspetto che deve cambiare rispetto al recente passato. Il mister non vuole che i suoi siano rinunciatari: in avanti Caracciolo è un riferimento fondamentale non soltanto per i gol, ma anche per le occasioni che crea. A centrocampo il fulcro è Mauri che, nonostante l’età avanzata, si dimostra sempre un elemento che può far molto bene in una categoria come la serie B. L’ex Lazio nelle ultime due gare ha giocato molto bene, creando diverse chance per i propri compagni di squadra.

Invece in casa dell’Entella è la coppia d’attacco composta da Catellani e Caputo a fare la differenza. Gli attaccanti sanno dimostrare la loro grande qualità e soprattutto fanno gol insieme. Tremolada è tra le rivelazioni del campionato dato che apre spazi e crea gioco in maniera quasi perfetta. Un elemento che può fare la differenza in serie B, categoria ampiamente alla portata di un talento così cristallino.

Mister Cagni ha ammesso di essere molto contento per i miglioramenti della sua squadra. Passi avanti evidenti anche dal punto di vista psicologico oltre che fisico. Ma il tecnico ha chiesto continuità proprio perché da qui in avanti i punti peseranno e non poco. Il tecnico dell’Entella, Breda, ha chiesto ai suoi di continuare sulla strada tracciata contro il Cesena. A sua detta l’Entella può ancora salire in classifica e perciò fare bene in un finale di stagione che in questo momento sembra più ostico che mai.

Anche gli amanti delle scommesse potranno puntare su una serie di esiti per la sfida tra Brescia e Virtus Entella. In base alle quote di Bwin, la vittoria dei padroni di casa viene quotata a 2.65 mentre a 3.00 è quotato il pareggio. La vittoria della Virtus Entella invece viene quotata a 2.70 dallo stesso bookmaker.

La sfida tra Brescia Entella sarà trasmessa in diretta tv dal bouquet satellitare: per tutti gli abbonati al pacchetto Calcio l’appuntamento è su Sky Calcio 7, con la possibilità di seguire la partita anche in diretta streaming video grazie all’applicazione Sky Go. Ricordiamo anche il programma Diretta Gol Serie B, che su Sky Sport 1 trasmette i gol e gli highlights in tempo reale da tutti i campi. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori