Probabili formazioni/ Roma Tottenham: quote, novità live. La certezza Alisson (International Champions Cup)

- Michela Colombo

Probabili Formazioni Roma Tottenham: quote e le ultime novità live sui possibili schieramenti della partita di oggi per l'International Champions Cup 2017.

dzeko_nainggolan_perotti_asroma_lapresse_2017 Edin Dzeko, attaccante della Roma - LaPresse

Il titolare tra i pali tra i giallorossi nelle probabili formazioni di Tottenham-Roma è Alisson. Il brasiliano è arrivato nella capitale l’anno scorso, giocando titolare in Coppa Italia ed Europa League cedendo il posto a Wojciech Szczesny per quanto riguarda il campionato. Il portiere polacco è tornato all’Arsenal dopo la fine del prestito biennale per poi essere ceduto alla Juventus dove farà il vice di Gianluigi Buffon almeno per un anno. Alisson al momento è il titolare indiscusso della Roma perché al momento l’unica alternativa è l’esperto Bogdan Lobont che dovrebbe fargli da secondo, promosso rispetto al terzo posto della scorsa stagione. Rimane da decifrare la posizione del polacco Skorupski che invece dovrebbe essere ceduto. (agg. di Matteo Fantozzi)

Come possiamo vedere nelle probabili formazioni di Tottenham-Roma ci sarà tra i titolari Diego Perotti. Per l’esterno alto ex Genoa inizia sicuramente una stagione di riscatto, con questo che cercherà di mettersi in evidenza, provando a dimostrare le sue qualità dopo che Luciano Spalletti l’aveva messo un po’ nel dimenticatoio alla fine della scorsa stagione preferendogli Stephan El Shaarawy. Diego Perotti è un esterno di grande capacità tecnica che verrà schierato largo a sinistra nel tridente insieme a Juan Manuel Iturbe ed Edin Dzeko. Staremo a vedere se Eusebio Di Francesco lo rilancerà anche se con la partenza di Mohamed Salah questa potrebbe essere un’eventualità altamente probabile. (agg. di Matteo Fantozzi)

La gara Tottenham-Roma sarà importante anche per valutare i nuovi. Nelle probabili formazioni iniziali saranno diversi i calciatori appena arrivati che partiranno dalla panchina con il solo Hector Moreno nell’undici titolare. In panchina invece dovrebbero accomodarsi Aleksandar Kolarov e Gregoire Defrel i quali acquisti sono stati definiti negli ultimi giorni. Karsdorp invece, che dovrebbe essere il nuovo terzino destro titolare, non sarà nemmeno tra le riserve reduce da un intervento chirurgico che lo terrà lontano dai campi di gioco ancora per un po’. Non può essere considerato un nuovo acquisto invece Juan Manuel Iturbe di ritorno dal prestito al Torino. Dall’altra parte invece i nuovi sono Clinton N’Jie arrivato per sette milioni dal Marsiglia e Nabil Bentaleb per diciotto dallo Schalke 04. (agg. di Matteo Fantozzi)

C’è grande curiosità per le probabili formazioni di Tottenham-Roma dove compare il nome di Hector Moreno come titolare. Il centrale messicano classe 1988 giocherà titolare al centro del reparto a quattro costruito da Eusebio Di Francesco al fianco del greco Kostas Manolas. Il calciatore centroamericano è arrivato in estate dal Psv Eindhoven per circa sei milioni di euro. Quest’estate subito dopo la firma è arrivata la rete che ha permesso in Confederations Cup al Messico di pareggiare contro la squadra campione d’Europa del Portogallo. I tifosi vogliono scoprirlo e oggi nella sfida Tottenham-Roma ne avranno sicuramente la possibilità. (agg. di Matteo Fantozzi)

la partita amichevole in programma oggi mercoledì 25 luglio alle ore 2.00 della notte italiana: secondo banco di prova per i giallorossi di Di Francesco,di cui ora vedremo la probabile formazione,  attesi in campo alla Red Bull Arena di Harrison per linternational Champions League 2017. Dopo la sconfitta subita ad opera della Paris Saint Germain la formazione capitolina è pronta  a scendere in campo con rinnovata energia e contro gli Spurs che invece approdano a questo incontro dopo il successo per 4-2 ottenuto proprio contro la compagine di Unay Emery. Sarà quindi la voglia di riscatto ad animare lo spogliatoio della Roma: con qualche giorno di allenamento in più nelle gambe oggi Di Francesco potrebbero dare spazio a qualche titolare in più ora più vicino allo stoa di forma richiesto. Diversa invece la situazione in casa di Pochettino: il Tottenham infatti è appena più aventi nella preparazione atletica ed ha dimostrato un ottimo stato di forma contro il Psg pochi giorni fa. 

Nonostante il comune precedente contro il Psg, che potrebbe vedere ampiamente favoriti gli Spurs nellamichevole di questa notte contro la Roma, il portale di scommesse sportive snai. it dona a entrambe le compagini valutazioni abbastanza vicine. Nell1x2 la vittoria della compagine giallorossa è stata data  a 2.85, mentre laffermazione della formazione inglese è stata quotata a 2.25: il pareggio infine è stata data la quotazione di 3.45. 

Come annunciato rispetto a quanto visto in campo contro il Psg qualche giorno fa è probabile che Eusebio Di Francesco possa optare per qualche cambio strategico e che permetta a coloro che sono rimasti più in panchina di accumulare minuti nelle gambe. Nel 4-3-3  ipotizzato quindi di fronte al solito Alisson (difficile vedere già Skorupski in campo) dovremmo vedere ancora una volta la coppia di centrali formata da Manolas e Hector Moreno, con Bruno Peres e Juan Jesus sulle fasce. Qualche movimento a centrocampo con Nainggolan  e de rossi attesi in campo fin dal primo minuto oltre a Strootman. Lattacco invece dovrebbe vedere partire titolare Dzeko, con Perotti e Iturbe dato per favoriti, ma con molto giovani come Sadiq  e Tumminello che scalpitano per entrare nella ripresa. 

Per questa partita il tecnico del Tottenham potrebbe optare nuovamente per il 4-2-3-1, già visto contro il Psg e che vedrebbe Lloris tra i pali con Carter Vicker e Vertonghem quale coppa centrale nella difesa, con invece il duo Trippler-Davies libero di scorrazzare nelle corsie esterne. La coppia a cerniera  tra i due reparti invece presumibilmente verrà composta da Eric Dier e Sissoko, ma con il franco malese in dubbio con Mousa Dembelè. Il tridente alle spalle dellunica punta Janssen (ma con Harry Kane che scalpita dalla panchina) dovrebbe vedere poi Eriksen e Nkoudou (Lamela ancora out) sulle fasce con Josh Onomah sulla trequarti.

Alisson; Bruno Peres, Manolas, Moreno, Juan Jesus; Nainggolan, De Rossi, Strootman; Iturbe, Dzeko, Perotti. All. Di Francesco

Lloris; Tripplers, Carter-Vickers, Vertonghem, Davied; Dieri, Sissoko; Eriksen, Onomah, Nkoudou; Janssen. All. Pochettino





© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori

Ultime notizie

Ultime notizie