CLASSIFICA VUELTA 2017 / Alaphilippe si aggiudica la tappa odierna! Polanc secondo (8^ tappa, oggi)

- Michela Colombo

Classifica Vuelta 2017: la maglia rossa e le altre graduatorie alla vigilia della 8^ tappa, oggi sabato 26 agosto. Chris froome sempre leader della generale, Nibali quinto.

froome_rossa_vuelta_2017_lapresse Diretta Giro d'Italia 2018: primo vero test per Froome e tutti i big (LaPresse)

Alaphilippe si aggiudica la tappa di oggi della Vuelta 2017, in volata non c’è stata partita. Seconda posizione per Polanc, Majka al terzo posto. A 1’26” di distanza ci sono invece Froome e Contador, seguono con 15” di ritardo Aru, Nibali, Chaves e Zakarin. Alla luce di questi piazzamenti andiamo dunque a dare un’occhiata alla classifica generale. 1) Froome 32h 26 13 2) Chaves Rubio +028 3)Roche +041 4) Nibali +053 5) Van Garderen +058 6) Aru +106 7) Cross +108 8) Yates +118 9) Woods +141 10) Zakarin Ilnur +157. (agg. di Jacopo d’Antuono)

CHRIS FROOME SEMPRE PIU’ MAGLIA ROSSA

Chris Froome sempre più in maglia rossa: la classifica generale della Vuelta 2017 sembra avere un padrone già molto chiaro anche se siamo solamente allottava tappa su 21. Per tutti gli avversari di Froome la speranza è che la forma del britannico, reduce dal vittorioso Tour, vada in calando nelle prossime due settimane, altrimenti è forte il rischio che si possa lottare da qui a Madrid solamente per il secondo posto, considerando che sulla carta a favore di Froome ci sarà pure una cronometro di 40 km. Solo uno splendido Alberto Contador oggi ha retto il passo del grande rivale, ma lo spagnolo naturalmente continua a pagare a caro prezzo la crisi di Andorra ed è a 310 da Froome. I due hanno guadagnato 17 su Vincenzo Nibali, Fabio Aru, Esteban Chaves e Ilnur Zakarin, mentre hanno perso 28 altri uomini di classifica quali Tejay Van Garderen, Nicolas Roche e Adam Yates. Di conseguenza adesso Froome ha 28 su Chaves, 41 su Roche, 53 su Nibali che sale al quarto posto guadagnando una posizione su Van Garderen, adesso quinto a 58. Due posizioni di guadagno invece per Fabio Aru, che adesso occupa la sesta posizione a 106 dal leader. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

SUNWEB RITIRA BARGUIL DALLA VUELTA

Pugno duro della Sunweb all’indirizzo di Warren Barguil. Il team ha infatti deciso di ritirare il suo corridore dalla Vuelta 2017. Il motivo? Bisogna avvolgere il nastro alla giornata di ieri, quando a 20 km dal termine della tappa il capitano Sunweb Wilco Kelderman era rimasto indietro a causa di una foratura. La squadra aveva chiesto a tutti i propri corridori di fermarsi. Barguil ha però continuato, scatenando l’ira del team. Questo il comunicato ufficiale: Lavorare sempre secondo i piani della squadra è fondamentale ed è quello che ci ha permesso di crescere negli anni, tuttavia Barguil non ha rispettato questa regola e ci ha quindi costretto a prendere questa decisione . Poco dopo è arrivata anche la risposta di Barguil: Mi vedo in un ruolo differente rispetto a quello deciso dal team e avrei dovuto attaccare nelle tappe di montagna, come ho fatto al Tour. La Vuelta è una grande corsa e sono dispiaciuto di doverla abbandonare, ma devo accettare la decisione del team. (agg. Giuliani Federico)

FROOME AL COMANDO MA CHAVES NON MOLLA

Uno dei possibili protagonisti dell’ottava tappa della Vuelta 2017 potrebbe essere Esteban Chaves (Orica-Scott). Il colombiano è secondo nella classifica generale, a soli 11 dalla maglia rossa Chris Froome, che mantiene la vetta con un crono di 27h46’51. Nei giorni scorsi Chaves aveva rilasciato dichiarazioni pimpanti, in vista delle future tappe: La Vuelta a España è appena cominciata e sono molto felice della squadra che abbiamo. Lavoriamo senza fare polemiche, cercando di dare il massimo. Soltanto due giorni fa Chaves era molto soddisfatto di quanto fatto dal suo team: Era una tappa veramente difficile, ma sono felice del risultato.Siamo arrivati in quattro fra i corridori in lizza per la classifica generale su quello che era il primo arrivo in salita e questo è un buon segnale per il futuro. Chaves è carico: riuscirà a insidiare Froome anche nell’ottava tappa? (agg. Giuliani Federico)

LE POSSIBILI SORPRESE

Arrivati all’ottava tappa della Vuelta 2017, la classifica generale è avvincente e ricca di spunti. Intanto dobbiamo subito concentrare la nostra attenzione sulle prime due posizioni, occupate rispettivamente da Chris Froome (Team Sky) ed Esteban Chaves (Orica Scott). Il colombiano insuegue l’alfiere britannico con un distacco di 11. In terza posizione troviamo Roche (Bmc), ancora in corsa a 13 dalla maglia rossa. Dal quarto posto in poi il divario inizia ad allargarsi, visti e considerati i 27 di ritardo di Van Garderen o i 36 di Nibali. Completano la top ten De la Cruz (Quick Step), Bol (Manzana Postobon), l’italiano Aru (Astana), Yates (Orica-Scott) e Woods (Cannondale-Drapac). (agg. Giuliani Federico)

TESTA A TESTA CON CHAVES

La sfida più interessante dell’ottava tappa della Vuelta 2017 è quella che mette di fronte Chris Froome (Team Sky) ed Esteban Chaves (Orica Scott). Froome è sempre in testa alla classifica generale, ma il colombiano è lì vicino in seconda posizione, a soli 11. Oggi nella Hellin-Xorret de Catì potrebbero esserci sorprese inaspettate, soprattutto all’altezza dell’ultima salita del percorso di 199,5 chilometri. Qui saranno favoriti i corridori più rapidi e scattanti, tra cui Alberto Contador e appunto Esteban Chaves. La tattica di Froome dovrebbe articolarsi in due tronconi: prima la difesa della maglia rossa, poi l’assalto finale negli ultimi 500 metri. Vedremo se l’alfiere del Team Sky riuscirà a mantenere la vetta della classifica o se Chaves sarà bravo da centrare il sorpasso. (agg. Giuliani Federico)

La Vuelta 2017 torna in strada  con la 8^ tappa da Hellin a Xorret de Catì e con lei anche le sue classifiche a partite da quella generale, che per il sesto giorno di fila vedrà alla partenza come suo leader in maglia rossa Chris Froome. Con costanza il britannico della team Sky riesce a tenere alle sue spalle liconica casacca ma oggi dovrà fare attenzione agli ultimi km dopo il muro previsto al traguardo  e la successiva ripidissima discesa potrebbe complicare le cose. Dopo la frazione di ieri i distacchi tra i big sono rimasti abbastanza identici, con i medesimi nomi nella top ten ma l8 tappa di oggi potrebbe regalare qualche sorpresa anche perché oggi, almeno sul finale i big non potranno rimanere in gruppo ma saranno costretti ad esporsi.

LA GRADUATORIA GENERALE CON FROOME SEMPRE IN ROSSO

Anche alla vigilia della 8^ tappa della Vuelta 2017 il leader della classifica generale è solo uno ed è ancora lalfiere del Team Sky Chris Froome, che ora ha messo a bilancio il crono generale di 27h 46 51. Dietro al britannico resiste ancora il colombiano Esteban Chaves arrivato alla Vuelta 2017 in ottima forma, con lirlandese Nicolas Roche terzo, rispettivamente a 11 e 13 dalla maglia rossa. Chiudono la top five lo statunitense Tejay Van Garderen, anche se ancora acciaccato dalla caduta riportata un paio di giorni fa e il lo squalo Vicenzo Nibali che ha recuperato qualche posizione, registrando un distacco da Froome di 36 secondi. Nella top ten ricordiamo lo spagnolo De la Cruz Melgarejo a 40 seconda la new entry tra i big, lolandese della Manzana Jetse Bol, che ha 46 secondo di ritardo ha rubato la settima pazza a Fabio Aru: lazzurro registra un gap di 49 secondi dalla maglia rossa, ma va detto che lultimo muro previsto nella 8^ frazione è proprio nelle corde dellalfiere dellAstana. Chiudono la parte alta della classifica i due Yates, Adam ottavo e Simon decimo con il canadese della Cannondale Micheal Woods nono a 1 minuto e 13 dal leader della classifica generale.

LE ALTRE CLASSIFICHE CON TRENTIN E VILLELLA

Considerando le altre classifiche della Vuelta 2017 prima di dare il via alla 8^ tappa lItalia può vantare ben due esponenti leader, ovvero Matteo Trentin a punti e Davide Villella in quella degli scalatori. Partendo dalla graduatoria caratterizzata dalla maglia verde, oltre il già citato Trentin in testa a 49 punti, ricordiamo che ha recuperato punti di peso il polacco della Bora Hansgrohe Poljanski a 44 punti, come il vincitore della frazione di ieri Matej Mohoric, terzo a 43 punti. Nella graduatoria riservata agli scalatori, dove oggi si attendono emoizoni, va però detto che il leader con la maglia a pois rimane il nostro Davide Villella fermo a 38 punti, seguito dal secondo gradino da De Gendt fermo però a quota 17 con Atampuma al terzo gradino a 12 punti. Infine ricordiamo che nella classifica combinata, è Chaves a vestire la maglia bianca anche se in testa alla classifica vediamo Froome, destinato però anche oggi a una casacca più prestigiosa. 

LA CLASSIFICA

1. Froome (Gbr, Sky) 32h26’13”

2. Chaves (Col, Orica-Scott) a 28″

3. Roche (Irl, Bmc) a 41″

4. Nibali (Ita, Bahrain-Merida) a 53″

5. Van Garderen (Usa, Bmc) a 58″

6. Aru (Ita, Astana) a 1’06”

7. De la Cruz (Spa, Quick Step) a 1’08

8. A. Yates (Gbr, Orica-Scott) a 1’18”

9. Woods (Can, Cannondale-Drapac) a 1’41”

10. Zakarin (Rus, Katusha-Alpecin) a 1’57”





© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori

Ultime notizie di Vuelta

Ultime notizie