Risultati Serie B / Classifica aggiornata e diretta gol livescore: i finali, restano 4 davanti!

- Mauro Mantegazza

Risultati Serie B, classifica aggiornata e diretta gol livescore seconda giornata: si giocano ben nove partite dopo l’anticipo di ieri, spicca il big-match Perugia-Pescara (oggi 3 settembre)

perugia_curi_2_lapresse_2017
Video Perugia Brescia (LaPresse)

TUTTI I FINALI

I risultati delle otto partite serali in Serie B ci consegnano una classifica nella quale sono al primo posto ancora a punteggio pieno dopo la seconda giornata Perugia, Frosinone, Carpi e Parma – e nessuno può aggiungersi, perché il posticipo sarà fra Salernitana e Ternana, che al debutto hanno pareggiato. Da notare che nei secondi tempi si è segnato solamente su due campi: è successo di tutto al Curi, dove Perugia e Pescara hanno regalato spettacolo ed emozione in un match che infine è stato vinto per 4-2 dai padroni di casa umbri; allo Zini invece la Cremonese ha festeggiato il successo per 3-1 con il sigillo del terzo gol proprio nei minuti di recupero. Sugli altri campi, confermati i verdetti dei primi tempi: significativi i colpaccio esterni di Parma e Carpi, vincono invece in casa Ascoli e Frosinone – i ciociari a dire il vero sul campo neutro di Avellino. Infine i due pareggi: reti bianche al Manuzzi fra Cesena e Venezia, Foggia ed Entella invece hanno segnato un gol per parte. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

INTERVALLO

Al termine dei primi tempi delle otto partite serali in Serie B, spicca senza dubbio il vantaggio del Perugia per 2-0 sul Pescara in quello che è considerato il big-match della seconda giornata, viste le larghe vittorie di umbri ed abruzzesi nella scorsa uscita. Gol ed emozioni non sono mancate, dal momento che solamente a Cesena il risultato è ancora fermo sullo 0-0. Ci sono al momento anche due vantaggi esterni, perché il Parma è avanti 0-1 a Novara e lo stesso risultato sta maturando in favore del Carpi sul campo dello Spezia. Sono invece in vantaggio in casa – oltre al Perugia – lAscoli contro la Pro Vercelli per 1-0, la Cremonese sullAvellino con il punteggio di 2-1 e il Frosinone sul Cittadella con il medesimo punteggio – ma sul neutro di Avellino. Infine, pareggio per 1-1 fra Foggia ed Entella, le due squadre che devono rialzarsi dalle batoste subite settimana scorsa proprio contro Perugia e Pescara. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

SI GIOCA

Stiamo ormai per entrare nel vivo della 2^ giornata del campionato di Serie B: dopo il gustoso anticipo tra Empoli e bari sono infatti ben 8 i campi in cui le formazioni stanno per uscire agli spogliatoi.  Tra le partite che consigliamo di tenere docchio il Renato Curi dove a minuti avrà inizio la partita tra Perugia  e Pescara: la sfida si annunci davvero caldissima e ricca di col. Non dimentichiamo infatti che sia delfini come i grifoni nel primo turno della cadetteria 2017-2018 hanno segnato 5 gol concedendo nel concedendo una sola rete agli avversari, validi per la bandiera. Scherzi del calendario: allora le bastonate da Perugia e Pescara furono rispettivamente Entella e Foggia, che saranno in campo  proprio tra poco luna contro laltra.  Altra sfida che si annuncia molto impegnate è quella che vedrà fuori casa i lagunari di Inzaghi contro il Cesena: Venezia è infatti chiamato a riscattare il brutto 3-0 incassato in casa contro i galletti, per dare il via alla stagione di promozione nella cadetteria con un piglio nuovo. Ma è già ora di dare la parola la campo! Si parte!. (agg Michela colombo)

SUCCESSO AZZURRO AL CASTELLANI

Si è appena chiusa al castellani la partita tra Empoli e Bari gustoso anticipo del secondo turno della Serie B, protagonisti della domenica data lassenza della massima serie per la sosta delle nazionali. Un match davvero entusiasmante quello che ha visto la decaduta Empili, alla vittoria per 3-2 in casa: il tabellone  è stato subito firmato da Caputo,  in gol al 9 e all11 minuti. Il giocatore azzurro ha preso davvero alla sprovvista ai galletti i quali però sono presti andati al contrattacco con Tello al 42. La seconda frazione di gioco ha visto in campo un partita parecchio equilibrata, con Donnarumma autore della terza rete per i toscani, a cui ha provato a mettere una pezza DElia per i biancorossi al 67: i minuti finali sono stai concitati ma nessuna delle due formazioni è riuscita a contrastare laltra. (agg Michela Colombo) 

IN CAMPO AL CASTELLANI

Sta per prendere il via la domenica della seconda giornata di Serie B con linteressante anticipo Empoli-Bari, unica partita in programma nel pomeriggio prima degli otto incontri serali. Si scende dunque in campo al Castellani per il match fra due delle compagini più blasonate di questa Serie B, alla ricerca dellobiettivo della promozione nel massimo campionato che sarebbe immediata per i toscani e invece per il Bari la fine di un purgatorio che dura ormai da diverse stagioni. Il cammino naturalmente è appena cominciato, tuttavia le risposte che potranno arrivare saranno già interessanti, come poi nelle partite serali e su tutte il big-match Perugia-Pescara. La cosa più importante però adesso è quella di cedere immediatamente la linea al campo, dal momento che la domenica della Serie B – grande protagonista in assenza della Serie A – sta finalmente per incominciare! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LE NEOPROMOSSE

Scenderanno in campo tutte oggi le quattro neo promosse in Serie B, reduci da risultati molto diversi settimana scorsa. Bilancio inevitabilmente opposto per Parma e Cremonese, che al Tardini si erano affrontate nellanticipo che ha aperto lintero campionato: vittoria per 1-0 e primo posto in classifica per gli emiliani, mentre i lombardi sono ancora a secco. Oggi la Cremonese farà il proprio debutto stagionale davanti al pubblico amico ospitando lAvellino, mentre per il Parma è in programma unostica trasferta a Novara. Il Foggia invece ospita lEntella nella partita fra le due squadre che hanno subito le sconfitte più pesanti nella prima giornata (1-5 per entrambe): necessario trovare subito il riscatto per non deprimersi. Infine il Venezia di Filippo Inzaghi, che dopo avere debuttato pareggiando in casa contro la Salernitana è attesa questa sera dalla partita sul mai facile campo del Cesena. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

CAMPO NEUTRO PER FROSINONE-CITTADELLA

Una partita che sicuramente attira lattenzione nel programma di questa seconda giornata di Serie B è Frosinone-Cittadella. Il primo motivo è legato al fatto che si giocherà in campo neutro: decisione dovuta al fatto che a Frosinone si stanno ancora completando i lavori per il nuovo stadio Stirpe e di conseguenza i ciociari questa sera troveranno ospitalità al Partenio-Lombardi di Avellino. La partita è però stuzzicante anche perché il Frosinone è fra le principali candidate per la promozione in Serie A, sfiorata e poi sfuggita in modo beffardo nel finale della scorsa stagione. La vittoria di settimana scorsa sul campo della Pro Vercelli ci dice che pure adesso il Frosinone ha intenzione di fare sul serio fin da subito, ma oggi deve vedersela – e senza il vantaggio del fattore campo – con una rivale ostica come il Cittadella. I veneti lanno scorso arrivarono a sorpresa fino ai playoff, in questo campionato hanno cominciato bene vincendo con lAscoli: la partita dunque si annuncia stuzzicante. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

SPEZIA E VIRTUS ENTELLA A CACCIA DEL RISCATTO

La Serie B è cominciata decisamente male per le due squadre liguri impegnate nel campionato cadetto 2017-2018, cioè lo Spezia e la Virtus Entella. Per i bianconeri spezzini va detto in tutta onestà che debuttare sul campo del Palermo, la più illustre fra le squadre retrocesse dalla scorsa Serie A, non è stato certamente un aiuto da parte del calendario: adesso lo Spezia è al debutto casalingo ma questo non renderà più facile la complicata sfida contro il Carpi, che tuttavia sarà meglio non sbagliare per non mettere già in salita questa nuova stagione dopo sole due giornate. Decisamente peggio però sta lEntella, che settimana scorsa ha incassato un pesantissimo 1-5 casalingo ad opera del Perugia, che ha dominato a Chiavari; scherzi del calendario, adesso la Virtus deve vedersela sul campo del Foggia che nella prima giornata ha incassato il medesimo 1-5 dal Pescara. Due squadre in cerca di riscatto, ma chi dovesse perdere ancora comincerà già a respirare unaria complicata (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LA SECONDA GIORNATA DI SERIE B

Sarà una grande domenica di Serie B quella che ci attende oggi, 3 settembre, per la seconda giornata: infatti, come consuetudine quando il campionato maggiore è fermo per fare spazio alla Nazionale, il giorno festivo torna ad essere caratterizzato dalla Serie B, che solitamente negli ultimi anni è protagonista al sabato. Dopo lanticipo di ieri Brescia-Palermo, oggi ci attendono ben nove incontri: il primo sarà alle ore 17.30 lanticipo Empoli-Bari, mentre le altre otto sfide saranno in programma alle ore 20.30, essendo ancora in vigore lorario estivo. Dunque in prima serata assisteremo a: Ascoli-Pro Vercelli, Cesena-Venezia, Cremonese-Avellino, Foggia-Entella, Frosinone-Cittadella, Novara-Parma, Perugia-Pescara e Spezia-Carpi. Sarà poi il posticipo di domani sera, lunedì 4 settembre alle ore 20.30, a chiudere la giornata: si tratterà di Salernitana-Ternana.

IL BIG-MATCH

La prima citazione va inevitabilmente a Perugia-Pescara, perché il calendario ci propone alla seconda giornata la sfida fra le due squadre che meglio hanno fatto nella prima, vincendo entrambe per 5-1, punteggio che naturalmente non è mai banale, a maggior ragione in un campionato equilibrato come quello di Serie B. Quando è passata solamente una giornata delle 42 che caratterizzano la lunghissima stagione regolare evidentemente sarebbe da stupidi cercare già una squadra dominatrice, ma certamente dal match dello stadio Renato Curi ci attendiamo almeno di sapere chi si meriterà il titolo di squadra che è partita meglio nel corso di questo campionato, oltre naturalmente ad augurarci di assistere a una serata di grande calcio, come ci potrebbero garantire due squadre capaci settimana scorsa di segnare cinque gol a testa.

LE SQUADRE DA SEGUIRE

Laltra partita fra squadre che al debutto hanno vinto e dunque hanno 3 punti in classifica sarà quella che si giocherà sul campo neutro di Avellino fra il Frosinone e il Cittadella: due ottime protagoniste dello scorso campionato di Serie B, per quanto riguarda i ciociari anche con il rimpianto di una promozione sfuggita in modo beffardo, hanno cominciato con il piede giusto anche la stagione attuale e naturalmente vanno alla ricerca di una immediata conferma, che sarebbe di grande importanza. Riflettori però puntati anche sullo stadio Carlo Castellani, dove si giocherà uno stuzzicante Empoli-Bari, non a caso match scelto per la ribalta dellanticipo: due fra le squadre di maggiore blasone dellattuale Serie B, sarà una partita sicuramente da non perdere.

RISULTATI SERIE B 2^ GIORNATA

Ieri: Brescia-Palermo 0-0

Ore 17.30

FINALE Empoli-Bari 3-2 – 9′ Caputo (E), 11′ Caputo (E), 42′ Tello (B), 54′ Donnarumma (E), 67′ D’Elia (B)

Ore 20.30

FINALE Ascoli-Pro Vercelli 1-0 – 11′ rig. Rosseti

FINALE Cesena-Venezia 0-0

FINALE Cremonese-Avellino 3-1 – 20′ aut. Rizzato (A), 22′ Morosini (A), 32′ Mokulu (C), 94′ Castrovilli (C)

FINALE Foggia-Entella 1-1 – 12′ Mazzeo (F), 18′ rig. Troiano (E)

FINALE Frosinone-Cittadella 2-1 – 21′ Ciofani (F), 25′ Crivello (F), 38′ Litteri (C)

FINALE Novara-Parma 0-1 – 21′ Barillà (P)

FINALE Perugia-Pescara 4-2 – 23′ Di Carmine (Per), 39′ Ahn (Per), 53′ Brugman (Pes), 60′ Colombatto (Per), 62′ rig. Benali (Pes), 68′ Di Carmine (Per)

FINALE Spezia-Carpi 0-1 – 20′ Mbakogu (C)

 

Lunedì 4 settembre, ore 20.30

Salernitana-Ternana

 

CLASSIFICA

Perugia, Frosinone, Carpi, Parma 6

Empoli, Palermo 4

Pescara, Bari, Cremonese, Cittadella, Ascoli, Avellino 3

Venezia 2

Ternana, Salernitana, Brescia, Cesena, Foggia, Entella 1

Novara, Pro Vercelli, Spezia 0

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori