Video/ Fiorentina Atalanta (2-0): highlights e voti della partita (Serie A 7^ giornata)

- Umberto Tessier

Video Fiorentina Atalanta (risultato finale 2-0): gli highlights e i gol della partita di Serie A. Rigore molto dubbio trasformato da Veretout, Biraghi chiude i giochi in pieno recupero

veretout_pioli_fiorentina_lapresse_2017
Diretta Fiorentina Frosinone (LaPresse)

La Fiorentina batte per due reti a zero l’Atalanta grazie i gol di Jordan Veretout, su calcio di rigore molto discusso procurato da Federico Chiesa, e Cristiano Biraghi su punizione nel finale (la Goal Line Technology interviene per assegnare subito la rete ai viola). Grandi polemiche in occasione del calcio di rigore con Chiesa che sembra buttarsi nel contatto con Toloi. Andiamo a scoprire le statistiche della gara per capire meglio l’andamento del match. Possesso palla a favore dell’Atalanta, 60% contro il 40% dei viola che dimostrano come i bergamaschi abbiano costruito tanto ma inciso poco. Sono stati invece quattro a testa i tiri totali in porta con Gomez grande protagonista grazie alle quattro occasioni da gol create. Il difensore argentino Pezzella è stato invece grande protagonista nella fase difensiva recuperando ben sette palloni, mentre Hateboer, cinque i palloni persi, è stato molto impreciso. Da sottolineare anche l’ottima prestazione di Veretout, sei i palloni recuperati.

LE DICHIARAZIONI

La Fiorentina batte l’Atalanta portandosi dietro le tantissime polemiche per il rigore concesso a Chiesa. Luca Percassi, amministratore delegato dell’Atalanta, ha parlato ai microfoni di Sky, queste le dichiarazioni raccolte dal portale tuttomercatoweb: “Dopo quanto successo oggi mi sembra il minimo dover intervenire, perché quello che si è visto oggi è un episodio molto grave. Gli arbitri possono sbagliare, per nostra filosofia non commentiamo gli errori, adottiamo sempre la filosofia del silenzio, ma dopo l’episodio di oggi non si può stare zitti, soprattutto perché certe cose lasciano l’amaro in bocca per come è andata la partita e non si è avuto in un episodio così determinante non si sia avuto neanche il tempo di andare a consultare la Var. Questo avviene dopo una settimana in cui tutta la dirigenza della Fiorentina ha preparato quanto accaduto oggi, sembrava che al minimo errore si dovesse compensare qualcosa. Il mister e la squadra stanno lavorando bene, nella mia posizione non si può non parlare”. Stefano Pioli è soddisfatto di una vittoria davvero importante, queste le dichirazioni riportate dal portale violanews: “Con Gasperini non ci sono problemi, posso solo dire che martedì o oggi non ho deciso io. Se protesta bisogna accettarlo perché pensa di essere penalizzato. Il rigore? C’è un regolamento che va rispettato anche nelle sue modifiche per dare più centralità all’arbitro. Abbiamo vinto una partita difficilissima, ho fatto i complimenti ai miei giocatori che hanno messo in campo grande carattere. Questa è una bella svolta per una squadra giovane come la mia e devo fare i complimenti ai miei giocatori. Veretout? Aveva solo bisogno di riprendere a giocare, si è sempre allenato bene. Gasperini mi ha sorpreso, qualche difficoltà l’abbiamo avuta perché non siamo riusciti a contrastare il loro palleggio alto. All’intervallo ho cercato di sistemare alcune situazioni e posizioni in mezzo al campo, ma in queste situazioni la squadra deve dimostrare il carattere e fortunatamente la squadra mi ha mostrato carattere. Li ho premiati con un giorno in più di riposo. Chiesa? Non voglio difendere nessuno, ma se c’è un giocatore che è cresciuto è Federico. Però quando prendi tante botte e sei molto fisico ci sta di cadere. Ora dobbiamo continuare a lavorare e pensare una partita alla volta”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori