Risultati Serie C/ Classifica aggiornata: Catania, tris al Trapani e favore alla Juve Stabia!

- Claudio Franceschini

Risultati Serie C: classifica aggiornata, il Catania strapazza il Trapani e vince ancora, cinque su cinque per la Juve Stabia che, con due partite in meno, si trova a un punto dalla vetta

Lodi_Curiale_Fornito_Catania_lapresse_2017
Video Potenza Catania (LaPresse)

Il Catania strapazza il Trapani e riapre il discorso nel girone C di Serie C: il turno infrasettimanale ci consegna una Juve Stabia che avvicina la vetta e virtualmente la conquista, aspettando i recuperi. Francesco Lodi segna il terzo gol etneo, Golfo accorcia le distanze ma il Trapani non riesce a completare la difficilissima rimonta, e rimane in testa alla classifica solo per aver giocato due partite in più delle Vespe. Gran passo avanti anche dello stesso Catania, così come di Monopoli e Cavese: i pugliesi chiudono il discorso con la Paganese (un solo punto in classifica) con due gol nel giro di due minuti arrotondando il loro vantaggio, i campani sorprendono un Matera ancora in difficoltà trovando con Rosafio e Sciamanna, in pieno recupero quest’ultimo, le reti che valgono un’importante vittoria. Reti bianche tra Bisceglie e Sicula Leonzio; domani in campo la Reggina sul campo del Potenza e giovedì toccherà a Siracusa e Rende, ma la giornata di mercoledì sarà anche quella in cui si giocheranno tutte le partite del girone B e sei (di nove) del girone A, per cui le emozioni del turno infrasettimanale di Serie C non sono finite… (agg. di Claudio Franceschini)

RISULTATI E CLASSIFICA SERIE C

UNO-DUE DEL CATANIA

A Catania gli etnei partono fortissimo nel secondo tempo e segnano due gol: apre Francesco Lodi su rigore (fallo di mano di Pagliarulo sul tiro di Angiulli), raddoppia due minuti dopo Alessandro Marotta. Il Trapani, frastornato, è vicino alla prima sconfitta in questa Serie C e il Catania, che continua la sua marcia verso i primi posti della classifica, fa un favore anche alla Juve Stabia che a questo punto, con due partite in meno della capolista del girone C, si porta ad un solo punto e potrebbe operare il sorpasso provando anche ad andare in fuga. Nelle altre partite non è cambiato nulla: Cavese e Matera stanno sempre pareggiando per 1-1, nessun gol in Bisceglie-Sicula Leonzio mentre il Monopoli è in vantaggio contro una Paganese che è davvero vicina all’ennesima sconfitta in un campionato iniziato in maniera pessima, con la panchina di Luca Fusco che a questo punto è sempre più calda e traballante. (agg. di Claudio Franceschini)

INTERVALLO SU TUTTI I CAMPI

Siamo all’intervallo nelle partite di Serie C: i risultati che stanno maturando sono piuttosto interessanti. Continua la crisi della Paganese, colpita immediatamente dal Monopoli: gol di Zappa dopo 5 minuti, i pugliesi vanno mentre i campani sono sempre sul fondo della classifica, senza riuscire ad alzarsi. Botta e risposta a Cava De’ Tirreni: passa il Matera con Matteo Ricci, ma in questo periodo i lucani non riescono ad esprimersi al top e subiscono il pareggio della Cavese che va a segno con Agate, e adesso cerca un risultato che sarebbe prezioso in chiave salvezza. Ancora senza reti le altre due partite, soprattutto il big match del Massimino: in questo momento la Juve Stabia recupera due punti al Trapani, rallenterebbe anche il Catania così come Bisceglie e Sicula Leonzio, ancora inchiodate sullo 0-0. Sono però soltanto i primi tempi, e c’è tutta una ripresa da giocare sui quattro campi coinvolti: vedremo dunque come andranno le cose quando le squadre torneranno sul terreno di gioco, pronte per chiudere questo loro turno infrasettimanale. (agg. di Claudio Franceschini)

LA JUVE STABIA VINCE ANCORA

La Juve Stabia non si ferma più: le Vespe vincono anche a Catanzaro e legittimano la loro posizione nel girone C di Serie C. Seconda piazza alle spalle del Trapani, ma avendo giocato meno dei siciliani che tra poco, per di più, saranno a Catania: l’operazione sorpasso potrebbe scattare a breve, intanto i 15 punti della squadra di Fabio Caserta sono tutti quelli che la Juve Stabia avrebbe potuto prendere e questo percorso netto deve spaventare tutte le avversarie per la promozione diretta. Al Ceravolo hanno deciso i gol di Nicholas Allievi, Daniele Paponi e Alessandro Mastalli: la seconda rete è arrivata su rigore per fallo di mano di Cristian Riggio, che ha parato la conclusione a botta sicura dello stesso attaccante. Espulso il difensore del Catanzaro e notte fonda per la squadra di Gaetano Auteri, che ha incassato nel finale anche il terzo gol, a seguito di una brutta palla persa in uscita che ha di fatto certificato come anche mentalmente i giallorossi avessero mollato. Adesso però dobbiamo stare a vedere quello che succederà nelle partite che cominciano tra poco: sono quattro e ovviamente riguardano tutte il girone C, non ci resta che tornare a dare la parola e metterci comodi perchè la serata è appena cominciata! (agg. di Claudio Franceschini)

INIZIA CATANZARO JUVE STABIA

Stiamo finalmente per tornare in campo in Serie C: la partita delle ore 18:30 è una interessantissima Catanzaro Juve Stabia, che abbiamo già presentato. Gaetano Auteri, che qualche anno fa aveva già portato in Serie B la Nocerina, ci riprova con i calabresi: al momento sta facendo bene, visto che si trova in sesta posizione e con meno partite rispetto a quelle giocate da quattro delle prime cinque della classifica. L’unica che nel girone C stia sopra al Catanzaro con meno gare è proprio la Juve Stabia, che come abbiamo già visto ha sempre vinto: un motivo in più per attendere con ansia questa sfida da parte di Auteri, che ha fatto bene anche a Matera (ha raggiunto la finale di Coppa Italia Lega Pro) senza però riuscire a fare quel passo in più che lo avrebbe inserito ancor più nella storia della terza divisione. Ora però la parola passa al campo senza ulteriori indugi: siamo pronti a scoprire quello che succederà in questa partita dello stadio Ceravolo, poi va ricordato che in serata vivremo altre quattro gare in questo emozionante turno infrasettimanale di Serie C. (agg. di Claudio Franceschini)

LA VIBONESE VINCE A RIETI

Nella prima partita del girone C di Serie C arriva una preziosa vittoria della Vibonese: la squadra calabrese si impone sul campo del Rieti grazie a un gol messo a segno da Leonardo Taurino al 69’ minuto. Sfida bellissima, caratterizzata da due traverse (una per parte) e una serie di pericolose conclusioni dalla distanza; con questi tre punti la Vibonese vola e si porta in terza posizione affiancando la Casertana, ma avendo giocato una partita in più rispetto alle prime cinque della classifica e in qualche caso anche due in più (rispetto a Catanzaro, Bisceglie e Sicula Leonzio), mentre il Rieti rimane decimo e tra poco potrebbe peggiorare la sua situazione. Dovremo comunque aspettare qualche ora per assistere alle altre partite: Catanzaro Juve Stabia inizia infatti alle 18:30 e sarà uno dei big match previsti per questa settima giornata del girone C. (agg. di Claudio Franceschini)

INIZIA RIETI VIBONESE

La settima giornata del campionato di Serie C inizia allo stadio Manlio Scopigno-Centro d’Italia: il Rieti ospita la Vibonese in una partita che mette a confronto due squadre neopromosse. andamento positivo per entrambe: 7 punti, ma i laziali hanno giocato una partita in meno avendo già osservato il turno di riposo, e dunque sono in vantaggio come media. Due le sconfitte per il Rieti, arrivate a Matera e Francavilla Fontana; in casa però questa squadra ha ottenuto una vittoria e un pareggio, e nell’ultimo turno è andata a vincere sul campo della Sicula Leonzio. Segna poco, la formazione di Ricardo Cheù (4 gol) ma incassa altrettanto poco: 5 reti subite, dopo quella di Manuel Sarao l’imbattibilità è salita a 198 minuti. Un dato certamente non strepitoso, ma che certamente conferma il buon momento. Adesso è arrivato davvero il tempo di dare la parola al campo: Rieti-Vibonese è solo la prima partita che si gioca in questo martedì dedicato alla settima giornata della Serie C, mettiamoci comodi per assistere a queste gare e valutare in che modo cambierà la classifica del girone C dopo il turno infrasettimanale, aspettando le sfide del mercoledì. (agg. di Claudio Franceschini)

LA CAPOLISTA TRAPANI

La squadra che al momento occupa la prima posizione nel girone C della Serie C, come abbiamo già detto, è il Trapani: un percorso esaltante quello dei ragazzi di Vincenzo Italiano, che fino a questo momento sono imbattuti e hanno pareggiato una sola partita, quella di Monopoli. I numeri rendono ragione ai granata: 11 gol realizzati e soltanto uno subito, quello di Emanuele Catania nel derby contro il Siracusa. Il Trapani ha aperto il suo campionato con 343 minuti di imbattibilità e, dopo aver incassato la rete nel derby di Sicilia, ha nuovamente blindato la sua porta che non incassa reti da 197 minuti entrando in questa partita; sono cifre che fanno intendere come questa squadra abbia tutte le caratteristiche per puntare alla promozione diretta. Al momento manca ancora un bomber degno di questo nome: i capocannonieri sono Francesco Golfo e Giacomo Tulli con 2 gol, ma anche questo non è un problema visto che tanti giocatori sono in grado di segnare, contro il Bisceglie il matchwinner è stato per esempio M’Bala Nzola entrato dalla panchina. (agg. di Claudio Franceschini)

LE PARTITE DELLA 7^ GIORNATA

Altro turno infrasettimanale nel campionato di Serie C 2018-2019: siamo arrivati alla settima giornata e, visto il ritardo nel cominciare questo torneo (il motivo risiede nelle varie richieste di ammissione alla Serie B, con relativi ricorsi e sentenze), si gioca a ritmo serrato. Dunque, martedì 16 ottobre si apre il settimo turno: coinvolto soltanto il girone C con una parte di gare, visto che il grosso del programma sarà il giorno seguente. Nello specifico avremo Rieti-Vibonese alle ore 14:30; poi Catanzaro-Juve Stabia alle ore 18:30, quindi la chiusura della giornata alle ore 20:30 con Bisceglie-Sicula Leonzio, Catania-Trapani, Cavese-Matera e Monopoli-Paganese.

LA SITUAZIONE

In testa al girone C troviamo il Trapani, che viaggia con 5 vittorie e un pareggio ed è già in fuga; tuttavia non si può non tenere conto del fatto che, vuoi perchè le squadre sono dispari, vuoi per il discorso di cui sopra, tante formazioni devono ancora recuperare alcune gare. La Juve Stabia, seconda con 4 lunghezze di ritardo dalla capolista, ha due partite in meno; il Catania si trova già in zona playoff e deve recuperare tre sfide, dunque almeno sulla carta potrebbe agganciare il Trapani in vetta. C’è poi il discorso legato alla Viterbese, che anche questa giornata rimarrà ferma: i laziali al momento non hanno ancora iniziato il loro campionato, e soprattutto quando lo faranno potrebbero cambiare girone (come hanno richiesto). Situazione complessa e legata a filo doppio a quella della Virtus Entella; ad ogni modo, senza considerare i gialloblu a chiudere la classifica c’è la Paganese che ha raccolto un pareggio in cinque partite, pesante anche la situazione del Matera che, allo stesso modo, ha perso quattro volte ma se non altro è riuscito a portare a casa una vittoria.

RISULTATI SERIE C

RISULTATO FINALE Rieti-Vibonese 0-1 – 69′ Taurino

RISULTATO FINALE Catanzaro-Juve Stabia 0-3 – 58′ Allievi, 62′ rig. Paponi, 80′ Mastalli

RISULTATO FINALE Bisceglie-Sicula Leonzio 0-0

RISULTATO FINALE Catania-Trapani 3-1 – 48′ rig. Lodi (C), 50′ A. Marotta (C), 61′ Lodi (C), 71′ Golfo (T)

RISULTATO FINALE Cavese-Matera 3-1 – 20′ M. Ricci (M), 39′ Agate (C), 75′ Rosafio (C), 91′ Sciamanna (C)

RISULTATO FINALE Monopoli-Paganese 3-0 – 5′ aut. Piana, 76′ Montinaro, 77′ Mangni

 

CLASSIFICA GIRONE C

Trapani 16

Juve Stabia** 15

Catania***, Casertana, Vibonese 10

Rende, Catanzaro* 9

Monopoli**, Cavese*, Bisceglie*, Sicula Leonzio* 8

Rieti* 7

Reggina**, Virtus Francavilla* 6

Potenza* 5

Siracusa**, Matera* 3

Paganese* 1

Viterbese**** 0

* una partita in meno

** due partite in meno

*** tre partite in meno

**** sei partite in meno

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori