DIRETTA / Potenza Reggina (risultato finale 1-1) streaming video e tv: pareggio di Sandomenico all’84’!

- Mauro Mantegazza

Diretta Potenza Reggina streaming video e tv: probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita per la 7^ giornata di Serie C, girone C (oggi 17 ottobre)

reggina_pallone_mano_lapresse_2017
Video Reggina Viterbese (LaPresse)

DIRETTA POTENZA REGGINA (1-1): PAREGGIO DI SANDOMENICO ALL’84’!

Il vantaggio maturato nel primo tempo non basta a un Potenza che, nella ripresa, si trova pure in superiorità numerica ma praticamente rinuncia a giocare e, dopo l’uscita del bomber França al minuto 78, forse col tecnico Raffaele che si sentiva già la vittoria in tasca, subisce la beffa da parte della Reggina: i calabresi, in una ripresa connotata da poche emozioni, riescono infatti a giungere al pari preziosissimo per la loro classifica grazie al neo entrato Sandomenico che, a sei minuti dal recupero, si incarica di battere un calcio di punizione magistrale dai 25 metri che batte Ioime e gela il “Viviani”: Potenza-Reggina 1-1 e tutto da rifare peri lucani (84’)! Anzi, nei minuti finali gli amaranti vanno addirittura vicini al clamoroso comeback con Tulissi che, solo 60 secondi dopo, serve bene Franchini ma stavolta Ioime è decisivo. Nel finale però pure il Potenza può mordersi le mani perché è Dettori ad andare vicinissimo al punto del 2-1 ma stavolta a superarsi è Confente: finisce così in parità, coi lucani che mancano l’appuntamento con la seconda vittoria consecutiva del torneo e salgono a quota 6, a una lunghezza in meno dai calabresi che, per come si erano messe le cose, tornano dalla Basilicata con un punto tutto sommato prezioso. (agg. di R. G. Flore)

ESPULSO NAVAS, CALABRESI IN 10!

La ripresa allo stadio “Viviani” di Potenza si apre subito con un cambio per la Reggina: al rientro dagli spogliatoi, infatti, il tecnico Roberto Cevoli avvicenda Salandria con Tulissi, lasciato inizialmente in panchina causa turnover, ed è proprio il giovane giocatore offensivo a rendersi subito pericoloso tra le fila amaranto: infatti, al minuto 51, il neo entrato serve un pallone invitante all’esterno destro Ungaro ma la sfera attraversa pericolosamente tutta l’area rossoblu senza che nessuno la ribadisca in rete. Nei primi dieci minuti di questo secondo tempo, comunque, latitano le emozioni ma Raffaele, coach dei padroni di casa, decide comunque di dare una scossa ai suoi togliendo dal terreno di gioco Strambelli e inserendo Piccinni per la mezzora finale (62’); la risposta immediata di Cevoli, quattro minuti dopo, è l’ingresso di Sandomenico e Navas al posto di Ungaro e Marino, per provare a sparigliare un po’ le carte. Ma il colpo di scena è dietro l’angolo: non passano che tre minuti e proprio il neo entrato Navas si fa espellere: rosso diretto per lui e Reggina in dieci uomini negli ultimi 20’ di gara (68’)! (agg. di R. G. Flore)

LUCANI AVANTI COL PENALTY DI FRANCA!

Se la Reggina si era resa pericolosa in due circostanze nei primi venti minuti del match, la fase centrale della sfida ha visto il ritmo abbassarsi, col Potenza più intraprendente ma incapace di trovare un varco nella retroguardia dell’undici di Cevoli: ma l’equilibrio dura solo fino alla mezzora perché al minuto 32, dopo che Salandria tra i calabresi era stato ammonito, il direttore di gara estrae un nuovo cartellino giallo, questa volta ai danni dell’esterno d’attacco Franchini per via di un fallo nell’area amaranto. Inevitabile la concessione del penalty di cui si incarica il bomber França che dagli undici metri spiazza Confente e, segnando il suo terzo gol nelle ultime due gare, porta avanti i rossoblu: Potenza 1, Reggina 0! Tuttavia, per il pubblico presente al “Viviani” questa sera c’è un brivido dato che, poco prima dell’intervallo, gli ospiti vanno vicini al pareggio con Solini sugli sviluppi di un corner: senza alcun recupero, il direttore di gara manda le squadre negli spogliatoi per l’intervallo con i potentini avanti di una lunghezza. (agg. di R. G. Flore)

SOLINI SALVA I CALABRESI SULLA LINEA!

Allo stadio “Alfredo Viviani” di Potenza si affrontano questa sera i lucani di mister Giuseppe Raffaele e la Reggina di Roberto Cevoli, entrambe protagoniste di un avvio di torneo stentato ma che, reduci da due vittorie, vogliono continuare la loro risalita in classifica nel girone C. e a partire a spron battuto sono i rossoblu padroni di casa che già al minuto 2 si rendono pericolosi sugli sviluppi di un corner, e imponendo comunque al match subito un andamento forsennato. Pian piano anche i calabresi vengono fuori e dopo una iniziativa sulla corsia mancina portata avanti dall’amaranto Mastrippolito al 9’, la prima occasione per gli ospiti arriva al minuto 14 ma il portiere di casa Ioime è bravo a uscire su Tassi e a sventare la minaccia: la risposta potentina è firmata invece dall’eterno França, con l’attaccante brasiliano che tenta il tiro e sulla ribattuta Dettori si fa negare la gioia del gol dal difensore Solini. Scampato il pericolo, l’undici di Cevoli torna farsi vedere in avanti con Zibert al 21’ ma sulla sua conclusione è ancora attento Ioime. (agg. di R. G. Flore)

IN CAMPO, SI COMINCIA!

Potenza Reggina è una partita interessante, che va letta anche sul piano dei numeri: presentiamo dunque alcune delle statistiche principali, raccolte dalle due squadre che si apprestano a giocare la sfida della settima giornata di Serie C. I padroni di casa hanno giocato fino a questo momento cinque incontri riuscendo a mettere da parte altrettanti punti con una sola vittoria, due pareggi ed altrettante sconfitte per un bilancio di 3 gol fatti, decisamente pochi, e 6 incassati. Questo è il terzo impegno interno per il Potenza che in precedenza ha raccolto soltanto due pareggi; la Reggina ha giocato invece quattro partite raccogliendo 6 punti complessivi: non ci sono pareggi, figurano invece due vittorie e altrettante sconfitte con dato realizzativo identico a quello degli avversari odierni, ovvero 3 gol segnati e 6 incassati. In trasferta ha un solo precedente stagionale nel quale è uscita sconfitta. (agg. di Claudio Franceschini)

INFO STREAMING VIDEO E DIRETTA TV, COME SEGUIRE IL MATCH

La partita Potenza Reggina non sarà trasmessa in diretta tv su nessuno dei canali free o pay, ma coloro che avranno sottoscritto una delle formule di abbonamento disponibili sul sito elevensports.it potranno seguire la diretta streaming video via internet del match, perché sul portale sono visibili tutte le partite di Serie C, che siano di campionato oppure di Coppa Italia.

I TESTA A TESTA

In vista del match della Serie C tra Potenza e Reggina vediamo bene che l’elenco dei precedenti segnati da questi due club protagonisti nel girone C è ben lungo. Alla vigilia di questa settima giornata di campionato infatti leggiamo a bilancio ben 12 testa a testa tra Potenza e Reggina, questi raccolti dal 1965 a oggi tra cadetteria e terzo campionato italiano: in totale ecco poi 3 vittorie per parte e ben 6 pareggi. Appare però ben datata anche l’ultima volta che le due squadre si sono affrontate direttamente visto che tale occasione risale alla stagione regolare del 1993-1994 della Serie C1. Va comunque ricordato che allora fu successo casalingo della Reggina nella partita di andata, che terminò con il risultato di 1-0; al ritorno invece la vittoria fu del Potenza, che trionfò di fronte al pubblico amico con il risultato netto di 2-0. (agg Michela Colombo)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Potenza Reggina, diretta dall’arbitro Fabio Pasciuta della sezione Aia di Ravenna, si gioca alle ore 20.30 di questa sera, mercoledì 17 ottobre 2018, per la settima giornata del campionato di Serie C, che è proposta in turno infrasettimanale a causa della necessità di ridurre il ritardo causato dai rinvii estivi. Siamo nel girone C che ha giocato gran parte delle sue partite ieri, ma a causa del rinvio a lunedì della partita della Reggina naturalmente questo match è slittato di un giorno. Appuntamento dunque questa sera allo stadio Alfredo Viviani di Potenza: i padroni di casa lucani, neopromossi dalla Serie D, hanno finora raccolto 5 punti in altrettante partite disputate, in virtù di una vittoria, due pareggi e altrettante sconfitte, ruolino comunque dignitoso per una squadra che ha come priorità la salvezza. La Reggina invece ha disputato appena quattro giornate e vanta 6 punti in classifica grazie a due vittorie e altrettante sconfitte: andamento altalenante ma tutto sommato non negativo anche considerate le numerose difficoltà che la Reggina sta vivendo fuori dal campo.

PROBABILI FORMAZIONI POTENZA REGGINA

Andiamo ora ad analizzare le probabili formazioni per Potenza Reggina. Per i padroni di casa lucani allenati da Giuseppe Raffaele si potrebbe ipotizzare un 4-3-3 con Ioime in porta, protetto dalla difesa a quattro composta da Coccia, Di Somma, Ramos e Sales; nel terzetto di centrocampo ci attendiamo titolari Piccinni, Coppola e Dettori, mentre il tridente d’attacco potrebbe essere formato da Guaita, Franca e Gechi. Più difficile sbilanciarsi per quanto riguarda la Reggina, che è scesa in campo lunedì pomeriggio: per la squadra di Roberto Cavoli potremmo comunque ipotizzare un modulo 4-2-3-1, di base con Confente fra i pali; in difesa Kirwan, Solini, Conson e Mastrippolito; in mediana la coppia formata da Salandria e Zibert, poi sulla trequarti Tulissi, Ungaro e Sandomenico in appoggio alla prima punta Tassi, anche se è facile immaginare che almeno un po’ di turnover sarà fatto.

PRONOSTICI E QUOTE

Per Potenza Reggina è sulla carta favorita la formazione di casa. Le quote fornite dall’agenzia di scommesse sportive Snai ci parlano infatti del segno 1 che è proposto a 2,15, mentre poi si sale a 3,10 in caso di pareggio e dunque di segno X, infine un colpaccio esterno della Reggina (naturalmente segno 2) varrebbe 3,40 volte la posta in palio per chi avrà creduto nelle possibilità dei calabresi, che comunque non partono sconfitti.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori