Diretta/ Roma Spal (risultato finale 0-2) info streaming video e tv: Petagna e Bonifazi espugnano l’Olimpico

- Claudio Franceschini

Diretta Roma Spal, info streaming video e tv: probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita che si gioca all'Olimpico per la nona giornata del campionato di Serie A

ElShaarawy_Roma_Spal_testa_lapresse_2018 Pronostico Spal Roma (Foto LaPresse)

DIRETTA ROMA SPAL (RISULTATO FINALE 0-2): PETAGNA E BONIFAZI ESPUGNANO L’OLIMPICO

La Spal spreca un contropiede colossale, Roma riversata in avanti. Fallo di Fazio a centrocampo che si becca l’ennesimo giallo complessivo della gara. Grande cross di El Shaarawy per Dzeko che commette l’ennesimo errore di una gara da dimenticare. El Shaarawy sbaglia l’ennesimo stop della gara, davvero una brutta Roma oggi all’Olimpico. Punizione conquistata da Missiroli, altra bella gara dell’ex Sassuolo contro Di Francesco. Altro errore di Fazio che imposta male, le speranze della Roma diminuiscono con il passare dei minuti. Altra occasione di testa per Dzeko, colpo di testa debole. Fallo di Coric su uno scatenato Lazzari, una furia sulla fascia di competenza. Ultime fiammate della gara, angolo per la Roma, sono cinque i minuti di recupero. Petagna spreca la doppietta personale, ancora bravo Olsen. Termina la gara all’Olimpico, grandissima sorpresa con la Spal che vince grazie alle reti di Petagna e Bonifazi. (agg. Umberto Tessier)

ROMA SPAL, DIRETTA LIVE

ESPULSO MILINKOVIC-SAVIC, OSPITI IN DIECI

Under si becca il giallo per proteste, scagliato il pallone contro l’arbitro. Grandissima parata di Olsen sulla girata di Petagna, davvero un grande intervento. Paloschi stende El Shaarawy in ripartenza, giallo per lui. Pronto ad entrare Everton Luiz nella Spal, esce Paloschi. Grandissimo tiro di Lorenzo Pellegrini, pallone deviato da Milinkovic-Savic sulla traversa! Petagna scatta sul filo del fuorigioco, Olsen esce bene e chiude lo specchio. Under controlla e prova il tiro, palla altissima. Intanto arriva l’esordio di Coric per un deludente Under, mentre Fares prende il posto di Valdifiori. Kluivert prova il pallonetto, Milinkovic-Savic è reattivo. Fallo di Fazio su Fares, scorrono i minuti e la Roma vede lo spettro della sconfitta avvicinarsi. Espulso Milinkovic-Savic! Ingenuità assurda del portiere che prende il giallo per perdita di tempo e poi si becca il secondo giallo per aver detto qualcosa di troppo. Episodio abbastanza controverso all’Olimpico, l’espulsione sembra eccessiva. nella Spal esce Valoti ed entra Gomis. (agg. Umberto Tessier)

 

RADDOPPIA BONIFAZI DI TESTA!

Inizia la ripresa tra Roma e Spal, le due compagini rientrano in campo con gli stessi undici della prima frazione. Milinkovic-Savic sbaglia il lancio su Petagna dopo la pressione di Dzeko. Under supera Costa, il cross è sballato, palla fuori. Arrivano i primi fischi dello stadio Olimpico per una brutta Roma fino ad ora. Under si fa superare da Valoti, fallo del turco e punizione per la Spal che respira. Dzeko viene ben servito da El Shaarawy, l’attaccante bosniaco spreca clamorosamente. Bonifazi! Raddoppia la Spal sul colpo di testa del difensore! Difesa della Roma beffata, ricordiamo che è la prima da titolare per Bonifazi. Pessima la difesa della Roma in questa occasione, praticamente tutti fuori tempo. Florenzi si scarta da solo e perde il pallone, Roma che fatica a ritrovarsi, intanto entra Kluivert per Cristante. (agg. Umberto Tessier)

 

PETAGNA SBLOCCA DAL DISCHETTO!

El Shaarawy manca un controllo facile in area dopo il bel servizio di Under. Under prova a servire Dzeko, Bonifazi è bravo a leggere l’azione. Azione confusa della Roma che si conclude con il tentativo di Florenzi da fuori area, palla fuori di un soffio. Spal pericolosa con Paloschi che in area non riesce a concludere, bravo Luca Pellegrini a chiudere. Rigore per la Spal! Luca Pellegrini si fa bruciare da Lazzari, l’esterno lo sgambetta, per l’arbitro non ci sono dubbi. Sul dischetto c’è Petagna che spiazza Olsen! La Roma ha subito il colpo a sorpresa, l’inesperienza di Luca Pellegrini su Lazzari è stata pagata a caro prezzo. Nove i tiri della Roma contro l’unico della Spal, il risultato però supporta le statistiche. Petagna fa un ottimo lavoro trattenendo palla sull’esterno, intanto la Roma non riesce a ripartire, tanti gli errori. A terra Valdifiori dopo il colpo di Lorenzo Pellegrini che appare involontario. Termina la prima frazione all’Olimpico, decide al momento il rigore di Petagna. (agg. Umberto Tessier)

 

DZEKO SPRECA IL VANTAGGIO

Grande chiusura di Vicari sulla falcata di Luca Pellegrini. Palla buona per Lazzari che viene chiuso da Marcano in fallo laterale, la compagine spallina si affaccia in avanti. Grande giocata di El Shaarawy per Dzeko con il bosniaco che calcia e trova la respinta di Milinkovic-Savic. Poteva fare molto meglio Dzeko nella prima vera occasione della gara. Dzeko prova a servire Lorenzo Pellegrini, si chiude a riccio la difesa avversaria che respinge il tentativo. Sono dieci contro due le azioni manovrate fino a questo momento, a favore della Roma. Dzeko controlla il pallone da fuori area e tira, para facile Milinkovic-Savic. Luca Pellegrini commette fallo su Lazzari, per ora il duello lo sta vincendo l’esterno della Spal. Grandissima azione di Costa, Petagna sbaglia lo stop in area e spreca una ghiotta occasione. Grande inizio di Vicari che blocca l’iniziativa di El Shaarawy. Missiroli si becca il primo giallo del match dopo il fallo su Nzonzi. (agg. Umberto Tessier)

 

ATTACCANO I GIALLOROSSI

Inizia la gara tra Roma e Spal, nei padroni di casa Manolas va in panchina, al suo posto c’è Marcano, mentre la Spal schiera Milinkovic-Savic in porta per Gomis. Inizia la gara, si preannuncia un bel duello tra Luca Pellegrini e Lazzari sulla fascia. La Roma subito in avanti, affonda El Shaarawy che serve Lorenzo Pellegrini, tiro debole. pal con Antenucci che parte in panchina, in attacco ci sono Paloschi e Petagna. Under prova la botta da fuori, poca precisione per il turco che non inquadra lo specchio della porta. Dzeko si allarga e prova la conclusione, chiude bene Vicari. Petagna conquista un angolo dopo la giocata su Marcano, l’ex Atalanta ha fatto il massimo. Under serve Dzeko che si gira e calcia, Milinkovic Savic respinge corto con la Spal che si rifugia in angolo. La Roma continua ad attaccare con Dzeko che si trasforma in rifinitore, chiude bene la Spal. La Roma sta chiudendo nella sua area la Spal, la compagine ospite respira con Paloschi. (agg. Umberto Tessier)

 

FORMAZIONI UFFICIALI!

Pochi minuti al fischio d’inizio di Roma Spal: prima di leggere le formazioni ufficiali, ecco alcune statistiche per inquadrare la partita che sta per cominciare. La squadra giallorossa di Eusebio Di Francesco fino a questo momento ha realizzato 16 reti e ne ha subite 10 per un saldo positivo di 6 mentre ha sviluppato un gioco basato su un possesso palla pari a 28 minuti e mezzo in media con 452 azioni offensive che hanno permesso di calciare 112 volte di cui 68 tiri sono terminati all’interno dello specchio di porta. La squadra ospite, la Spal di Leonardo Semplici, nelle prime otto giornate di campionato ha messo a segno sei reti mentre ne ha subite 10. Il possesso di palla della formazione emiliana è in media di 26 minuti a partita con 345 azioni d’attacco create per 73 tiri totali di cui 33 sono finiti nello specchio di porta. Adesso però leggiamo le formazioni ufficiali di Roma Spal, poi la parola passa al campo! ROMA (4-2-3-1): Olsen; Florenzi, Fazio, Marcano, Lu.Pellegrini; Nzonzi, Cristante; Under, Lo.Pellegrini, El Shaarawy; Dzeko. A disposizione: Fuzato, Mirante, Juan Jesus, Manolas, Santon, Coric, Zaniolo, Pastore, Kluivert, Cangiano. Allenatore: Eusebio Di Francesco. SPAL (3-5-2): Milinkovic-Savic; Cionek, Vicari, Bonifazi; Lazzari, Valoti, Valdifiori, Missiroli, Costa; Petagna, Paloschi. A disposizione: Gomis, Poluzzi, Simic, Dickmann, Fares, Schiattarella, Everton Luiz, Vitale, Floccari, Moncini, Antenucci. Allenatore: Leonardo Semplici.

 

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Roma Spal verrà trasmessa in diretta tv sui canali del satellite: appuntamento su Sky Sport Serie A (202) e Sky Sport 251, con la possibilità di acquistare il singolo evento utilizzando il codice 417902, eventualità riservata a chi non fosse abbonato al pacchetto Calcio. In assenza di un televisore la partita sarà visibile anche in diretta streaming video, collegando un massimo di due dispositivi ai dati del proprio abbonamento e utilizzando apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone.

GLI ALLENATORI A CONFRONTO

Ci avviciniamo alla partita di Serie A tra Roma e Spal: andiamo quindi ora mettere sotto la lente di ingrandimento anche i due tecnici, attesi protagonisti all’Olimpico nella nona giornata di campionato. A fare gli onori di casa sarà ovviamente Eusebio Di Francesco, ormai allenatore giallorosso dal giugno del 2017. Non ci stupisce quindi che i numeri messi a bilancio dall’allenatore di Pescara comincino ad essere corposi, visto che vi leggiamo 61 presenze e oltre a una media punti di 1.87 a incontro. Ancor più importanti però sono i dati registrati da Leonardo Semplici alla panchina della Spal. Di fatto il tecnico di Firenze infatti guida le sorti della compagine estense dal dicembre del 2014 e pure dovrebbe continuare tale percorso almeno fino al 2020, secondo l’ultimo rinnovo firmato con la dirigenza spallina. Ecco quindi che lo stesso Semplici vanta quindi in tabella ben 159 presenze come allenatore della Spal, con una media punti a incontri di ben 1.69. (agg Michela Colombo)

TESTA A TESTA

In attesa di poter dare la parola al campo alla partita della nona giornata tra Roma e Spal andiamo a fare un tuffo nello storico che i due club condividono alla vigilia di questo intenso turno del campionato. Numeri alla mano infatti leggiamo ben 34 scontri diretti tra le due formazioni, questi raccolti dal 1952 a oggi e in maggior parte in occasione del Campionato di Serie A, con pure poche eccezioni registrate invece in Coppa Italia. Approfondendo la nostra analisi va detto che a bilancio possiamo leggere ben 14 successi da parte della Roma e 10 affermazioni a favore della Spal con pure 10 pareggi rimediati al triplice fischio finale. E’ poi ben recente l’ultima volta che i due club si sono trovati faccia a faccia visto che tale precedente risale alla stagione della Serie A 2017-2018. Va quindi ricordato che allora fu sempre successo per i capitolini: i giallorossi vinsero in casa nel turno di andata per 3-1 e trionfarono pure in trasferta al Mazza, nel turno del ritorno, ma qui con il risultato di 3-0. (agg Michela Colombo)

L’ARBITRO

La gara Roma-Spal, inserita nel programma della nona giornata del campionato di Serie A, verrà diretta, come visto prima, dal signor Luca Pairetto della sezione arbitrale di Nichelino. In campo all’Olimpico poi completeranno il sestetto arbitrale gli assistenti di linea Ranghetti e Fiorito, il quarto uomo Di Martino, il signor Abisso che si occuperà della sezione Avar mentre all’Avar ci sarà il signor Carbone. Il signor Pairetto in queste prime battute della nuova stagione 2018-2019 si è occupato in Serie A già di tre incontri senza mai trovare le due contendenti, oggi protagoniste. Volendo comunque conoscere quanto fatto finora dallo stesso Pairetto vediamo che il fischietto di Nichelino nella seconda giornata del primo campionato italiano ha diretto Cagliari-Sassuolo, partita finita in parità per 2-2: qui il direttore di gara ha messo a bilancio 7 cartellini gialli, un cartellino rosso per somma di ammonizioni e un calcio di rigore. Va poi detto che lo stesso fischietto nella quinta giornata della Serie A si è occupato del match Chievo-Udinese, chiuso con il risultato di 0 a 2 e dove il fischietto ha assegnato due cartellini gialli. Ricordiamo infine che lo stesso Pairetto è stato di nuovo protagonista nella settima giornata di Serie A in occasione della partita Parma-Empoli , chiusa per 1 a 0 dove sono stati segnati a tabellino 5 cartellini gialli. (agg Michela Colombo)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Roma Spal, diretta dal signor Luca Pairetto, inaugura il programma della nona giornata in Serie A 2018-2019: si gioca alle ore 15:00 di sabato 20 ottobre, i giallorossi anticipano perchè impegnati fra tre giorni in Champions League, su questo stesso campo contro il Cska Mosca. Una Roma che ha cambiato passo dopo l’inattesa sconfitta di Bologna, e che ha finalmente ripreso una classifica consona ai suoi obiettivi: entrare nelle prime quattro innanzitutto, e poi provare a inserirsi nella corsa allo scudetto. La Spal invece è rientrata nei ranghi dopo lo spumeggiante inizio: i punti raccolti dagli estensi sono utilissimi per la salvezza ma da qualche tempo ormai la squadra di Leonardo Semplici non riesce a rialzare la testa, e il calendario certamente non aiuta proponendo questa partita dopo la sosta per le nazionali.

RISULTATI E PRECEDENTI

Nelle prime cinque giornate di campionato la Roma aveva ottenuto appena 5 punti, subendo 9 gol; dopo la disfatta del Dall’Ara i giallorossi hanno sempre vinto, ottenendo tre successi consecutivi e blindando la loro porta. Nove i gol segnati, solo uno quello incassato: un cambio di ritmo che era atteso, e che è stato confermato anche in Champions League con il roboante 5-0 ai danni del Viktoria Plzen. La partita interna contro la Spal è un’occasione d’oro per non perdere le distanze rispetto a Inter e Lazio, tenere a vista d’occhio (più o meno) Napoli e Juventus e dunque confermarsi come una delle migliori squadre della Serie A. La Spal ha perso le ultime quattro partite: certo in pochi si aspettavano che gli estensi potessero tenere il ritmo dell’inizio stagione (tre vittorie nelle prime quattro), ma dopo aver battuto l’Atalanta la squadra è come crollata, incassando 9 gol e segnandone appena due. Contro Sampdoria e Inter c’è stata anche un po’ di sfortuna, ma adesso serve ripartire alla grande; come detto la classifica resta tutto sommato buona, l’imperativo però dovrà essere quello di non sedersi sugli allori perchè le cose potrebbero complicarsi in maniera drastica.

PROBABILI FORMAZIONI ROMA SPAL

De Rossi non ce la fa, Perotti è in forte dubbio: ancora problemi legati agli infortuni per Eusebio Di Francesco, che pensando anche alla Champions League potrebbe proporre Schick come prima punta facendolo supportare da Lorenzo Pellegrini ed El Shaarawy, che giocherebbero sulla trequarti insieme a Cengiz Under. In mediana reclama dunque spazio Cristante, con Nzonzi a fare da frangiflutti; Kolarov potrebbe rimanere fuori (nel caso pronto Santon che se la vede con Luca Pellegrini), Fazio e Manolas davanti a Olsen con Florenzi schierato a destra. Nella Spal invece è squalificato Felipe: dunque c’è ancora Djourou al fianco di Thiago Cionek e Vicari con Alfred Gomis tra i pali, Manuel Lazzari e Fares saranno i due giocatori che agiranno sulle corsie laterali mentre Missiroli ritrova una maglia da titolare, come mezzala insieme a Valoti e con Schiattarella che sarà il regista. Davanti, solito ballottaggio per affiancare Antenucci con Petagna che appare favorito su Paloschi.

QUOTE E PRONOSTICO

L’agenzia di scommesse Snai ha quotato la partita dello stadio Olimpico, assegnando ovviamente alla Roma i favori del pronostico: il segno 1 che identifica la vittoria dei giallorossi vale infatti 1,33 volte la posta, contro la quota di 8,75 che è stata posta sul segno 2, quello da giocare qualora pensiate che la Spal possa fare il colpo esterno. L’eventualità del pareggio, regolata dal segno X, vi permetterebbe di guadagnare una cifra pari a 5,25 volte la somma che avrete deciso di mettere sul piatto.

LA DIRETTA LIVE NON PIU’ DISPONIBILE





© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori

Ultime notizie

Ultime notizie