PAGELLE/ Inter Milan (1-0): Fantacalcio, i voti. Romagnoli salva il salvabile (Serie A)

Le pagelle di Inter Milan: Fantacalcio, i voti della partita che si è giocata allo stadio Giuseppe Meazza. Il derby è nerazzurro: lo decide Mauro Icardi nel secondo minuto del recupero

21.10.2018 - Fabio Belli
Milan_Inter_derby_curva_lapresse_2018
Pagelle Inter Milan, Serie A 9^ giornata (Foto LaPresse)

Analizzando ancora le pagelle di Inter Milan, è giusto parlare anche della prova di uno degli sconfitti: Alessio Romagnoli è risultato essere il migliore, per distacco, tra i giocatori rossoneri e infatti chiude la partita con un bel 7. Il centrale difensivo ha dominato per 90 minuti, annullando Icardi (che fino al momento del gol aveva combinato pochino, gol annullato a parte) e gioca con grande sicurezza infondendo tranquillità a tutto il reparto. L’ennesima dimostrazione della crescita esponenziale di questo ragazzo, pronto anche per essere utilizzato in pianta stabile anche in nazionale; purtroppo nell’azione decisiva anche lui non è esente da colpe, avendo permesso a Vecino di crossare con troppa facilità. Errore comunque veniale: l’uruguaiano era in posizione defilata e Romagnoli era comunque uscito su di lui. Il disastro è stato combinato in mezzo all’area di rigore, dove il traversone è arrivato in maniera leggibile; purtroppo il numero 13 è stato “tradito” da Donnarumma, Musacchio e Abate, questo non cancella un derby giocato a grandi livelli. (agg. di Claudio Franceschini)

ICARDI E POLITANO SUGLI SCUDI

Nelle pagelle di Inter Milan 1-0 sono due i giocatori nerazzurri che si sono meritati un 7. Uno è naturalmente Mauro Icardi, solito implavabile cecchino dell’area di rigore, stavolta decisivo con il suo gol al 92′ minuto per dare la vittoria ai nerazzurri, che inevitabilmente porta l’argentino ad essere uno dei migliori in campo. Merita però una citazione particolare Matteo Politano,  che al suo debutto nel derby di Milano ha dato qualità e quantità alla causa dell’Inter fino all’ultima goccia di energia, tanto che diventa inevitabile la sostituzione con Candreva, che darà il là all’azione del gol vittoria dell’Inter. Resta però da sottolineare la prestazione di Politano, un acquisto decisamente prezioso per l’Inter. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LE PAGELLE DEL DERBY INTER MILAN

Un bel derby, dai toni agonistici forti e ricco di capovolgimenti di fronte. L’Inter crea di più, ma il Milan tiene bene e nel finale sembrava pronto ad archiviare il pareggio tanto quanto i nerazzurri. Che all’ultimo assalto, quasi con noncuranza, si è ritrovata a vincere con una prodezza di Icardi e un cross di Vecino che ha mandato in tilt la fino ad allora ottima difesa rossonera. Ecco allora le pagelle finali di Inter Milan, con i voti a tutti i protagonisti della sfida di San Siro. VOTO INTER 7 Gioca il derby per vincere più di quanto non abbiano fatto gli avversari. Ci va vicino in più occasioni, ma ci riesce proprio quando forse era lecito non sperarci più. E’ la caratteristica delle grandi squadre. VOTO MILAN 6 Serviva forse un po’ di coraggio in più, ma la squadra di Gattuso aveva tenuto bene. Imperdonabile però la distrazione finale, simbolo di una partita che forse si pensava già finita. VOTO GUIDA DI TORRE ANNUNZIATA (ARBITRO) 6.5: Buone valutazioni con qualche momento concitato, necessari i cartellini gialli in un derby giocato di forza da entrambe le squadre.

INTER-MILAN: I VOTI DEI NERAZZURRI

HANDANOVIC 6 Derby piuttosto tranquillo, pronto quando viene chiamato in causa, soprattutto dalla distanza.

VRSALJKO 6.5 La sua vivacità sulla destra è una costante per un Inter che gioca molto sul suo lato. DE VRIJ 7 Derby eccellente in cui spiccano le sue doti da regista difensivo.

SKRINIAR 6.5 Molto attento in marcatura con un brutto cliente come Higuain.

ASAMOAH 5.5 Tanti errori di misura e di posizione, compreso qualche brutto pallone perso. Anello debole in una difesa che funziona.

VECINO 6.5 Non pareva il suo derby, imbottigliato nel centrocampo tutto sostanza che oppone Gattuso. Il cross che vale il gol decisivo cambia tutto, è veramente l’uomo della provvidenza nerazzurra.

BROZOVIC 6.5 Molto concreto, qualche black out in una partita in cui i suoi break tengono comunque costantemente vivo il centrocampo dell’Inter.

POLITANO 7 Qualità abbinata a tanta quantità, non si ferma un minuto e si vedono gli effetti, anche se la difesa del Milan lo tiene quasi sempre bene.

CANDREVA (DAL 37’ST) 6 Ha poco tempo per incidere, ma il gol nasce da una sua palla spazzata al posto giusto al momento giusto.

NAINGGOLAN 6 Buon approccio al derby, poi l’intervento killer di Biglia lo mette fuorigioco anzitempo.

BORJA VALERO (DAL 31’ST) 6 Entra bene a freddo in un derby concitato, gioca una partita ordinata.

PERISIC 6 Le sue fiammate non mancano mai, anche se incide meno del solito visti gli scarsi spazi a disposizione.

KEITA B. (DAL 25’ST) 6 Porta freschezza in un momento in cui quasi tutti i ventidue in campo sono in riserva.

ICARDI 7 Solito derby: tocca a malapena tre-quattro palloni di sostanza, chi è alla fine l’uomo decisivo? Lui, sempre lui.

INTER-MILAN: I VOTI DEI ROSSONERI

G. DONNARUMMA 5 Patatrac finale dopo una buona prestazione: pensava la partita fosse finita? Il cross di Vecino lo scavalca come gli spettatori in tribuna.

CALABRIA 6.5 Ottimo primo tempo fatto anche di grande spinta, poi cala un po’ quando le energie lo sostengono meno.

ABATE (DAL 46’ST) 5.5 Entra per fare accademia, si ritrova Icardi davanti, un film dell’orrore in 3 minuti.

MUSACCHIO 5.5 Buon derby, poi al 93′ Icardi lo sovrasta e gli fa restare l’amaro in bocca.

A. ROMAGNOLI 7 Eccellente derby, la sua prestazione individuale non meritava di chiudersi con una sconfitta.

RI. RODRIGUEZ 5.5 Primo tempo poco brillante ma ordinato, finisce in calando, in maniera approssimativa. KESSIE 6.5 Forse un po’ arruffone ma comunque estremamente concreto in una partita giocata molto sui nervi.

BAKAYOKO (DAL 39’ST) sv Deve fare poco e nulla, non si aspettava di trovarsi in un epilogo del genere.

BIGLIA 6 Da uno come lui non ti aspetteresti più calci e meno calcio, ma il suo primo tempo è così. Nella ripresa sale di tono, gestendo meglio il traffico.

BONAVENTURA 5.5 Derby anonimo, qualche fiammata nel finale solo quando gli interisti non ne hanno più. Troppo poco.

SUSO 5.5 Riesce a tratti a mettere in difficoltà Asamoah nel primo tempo, poi svanisce lentamente nella ripresa.

HIGUAIN 5.5 Al contrario di Icardi, la sua partita di attesa non produce risultati tangibili.

CALHANOGLU 5.5 Più fumo che arrosto, non incide neppure sulle conclusioni dalla distanza che di solito lo portano alla sufficienza.

CUTRONE (DAL 29’ST) 6 Entra con voglia, ma non gli arriva mai il pallone giusto.

ALL. GATTUSO 6 I suoi si dimostrano combattivi e attenti, anche se giocano un derby di minor qualità rispetto all’Inter. Nel finale il Milan sembra averne di più, ma la distrazione finale non è certo di marca “gattusiana”: un’anomalia per lui.

IL PRIMO TEMPO DI INTER MILAN

Inter Milan 0-0 al termine del primo tempo: andiamo dunque a vedere le pagelle di questa frazione del derby della Madonnina. Nell’Inter non eccessivamente impegnato Handanovic (voto 6), si muove molto bene sulla destra Vrsaljko (6.5), mentre al centro della difesa fanno buona guardia Skriniar (6.5) e De Vrij (6.5) che coglie anche un clamoroso palo. Asamoah (5.5) gioca invece una partita approssimativa, facendosi spesso infilare sulla sinistra. A centrocampo un po’ sottotono Vecino (5.5) si muove meglio Brozovic (6.5) con i suoi consueti break, mentre Politano (7) è l’unico ad affondare con una certa continuità sul fronte offensivo. Sfortunato Nainggolan (6) messo fuori gioco da un duro intervento di Biglia, al suo posto entra un Borja Valero (6) che inizia in modo ordinato. Perisic (6) e Icardi (6) provano a fare quello che sanno, ma non incidono troppo. Nel Milan Donnarumma (6.5) si distingue per un paio di uscite e un bell’intervento su Perisic, ottimo Calabria (7) sulla destra dove il Milan trova una costante fonte di spinta. Musacchio (6.5) e Romagnoli (7) (che salva alla grande su Icardi) coprono bene al centro, sufficiente finora la prova di Rodriguez. Biglia (5.5) rischia grosso con l’entrata su Nainggolan, fa molto meglio Kessie (6.5) soprattuto in fase di copertura, mentre Bonaventura (5.5) gioca una partita fin qui anonima. Suso (6) e Clahanoglu (6) provano a tenere alta la squadra, Higuain (6) lotta ma non trova il guizzo giusto.

PAGELLE INTER-MILAN: I VOTI DEL PRIMO TEMPO

VOTO INTER 6.5 Più vicina al gol degli avversari, che hanno però più “garra charrua”, per dirla alla Adani. La perdita di Nainggolan pesa a centrocampo. MIGLIORE INTER POLITANO VOTO 7 Inizia ad accelerare da subito, l’Inter fatica a sfondare ai 16 metri ma lui regala un moto perpetuo. PEGGIORE INTER ASAMOAH VOTO 5.5 Un po’ in affanno sulla sinistra, dopo un buon inizio di stagione vive una partita di difficoltà. VOTO MILAN 6.5 Grinta alla Gattuso, manca un pizzico di qualità in avanti per mettere davvero in crisi l’Inter. MIGLIORE MILAN ROMAGNOLI VOTO 7 Intervento difensivo strepitoso che toglie un gol a Icardi, derby finora di grande temperamento. PEGGIORE MILAN BIGLIA VOTO 5.5 Troppo falloso, rischia il rosso su Nainggolan e non riesce a tenere palla con un Milan che avrebbe bisogno di ritmi più compassati.

I commenti dei lettori