DIRETTA / Perugia Trento (risultato finale 3-1) streaming video e tv Rai: Vittoria in rimonta di Perugia

- Michela Colombo

Diretta Perugia Trento: info streaming video e tv Rai della partita, tra le più attese nella terza giornata del Campionato di Serie A1 di volley maschile.

trento_volley_maschile_gruppo_facebook_2017
Video Trento Galatasaray (da facebook ufficiale)

DIRETTA PERUGIA TRENTO (3-1): VITTORIA IN RIMONTA DI PERUGIA

E’ appena terminato l’incontro tra Perugia e Trento sul punteggio di 3 a 1. I campioni d’Italia riescono quindi a vincere la terza gara consecutiva riuscendo a rimontare il primo set perso grazie ad uno strepitoso Leon e non solo. L’ultimo set è iniziato proprio con un impressionante ace del cubano naturalizzato polacco che ha portato avanti i suoi subito fino al 5 a 2 poi ci ha pensato l’altro bombardiere Atanasijevic ha messo a segno un altro ace che ha fissato lo score sul 12 a 8. Gli ospiti però che sembrava poter mollare, hanno continuato a lottare e sfruttando al meglio l’eccellente turno di battuta di Kovacevic hanno rimontato fino al 13 a 12. Uno strepitoso muro di Podrascanin ha concesso un mini-break agli umbri che si sono così presentati nel finale avanti di una lunghezza che hanno sfruttato al meglio chiudendo sul 25-22 grazie al clamoroso e decisivo errore di intesa tra Giannelli e Candellaro che ha permesso alla Sir Safety di chiudere sul 25-22. (agg. Guido Marco)

PERUGIA SI PORTA AVANTI

Si è appena concluso il terzo set della sfida tra Perugia e Trento ed ora il punteggio è di 2-1; il terzo parziale si è concluso sul risultato di 26-24. Parte subito forte la Sir Safety sfruttando al meglio il turno di battuta di De Cecco che permette ai suoi di allungare fino al 7-4 ma gli ospiti non si arrendono e grazie ad un ace di Kovacevic riescono ad avvicinarsi fino all’8-7. La squadra di Lorenzetti riesce a prender coraggio e sfruttando l’ottimo turno di battuta di Russell riescono a portarsi avanti fino al 12-14 che costringe coach Bernardi ad affidarsi ad un time-out. Quando sembrava che Trento potesse allungare ci pensano il solito Leon ed un gran muro di Podrascanin a riportare avanti i padroni di casa sul 18-17 costringendo questa volta coach Lorenzetti a chiamare un time-out. Dopo la sosta regna il grande equilibrio che viene garantito dall’altissima qualità di entrambi gli attacchi che riescono a segnare con impressionante regolarità fino al 24-24 quando un super diagonale di Atanasijevic e un bordata di Leon permettono a Perugia di conquistare il parziale tra il tripudio del proprio pubblico. (agg. Guido Marco)

I CAMPIONI D’ITALIA PAREGGIANO

Si è appena concluso il secondo set della sfida tra Perugia e Trento ed ora il punteggio è di 1 a 1, il secondo parziale si è concluso sul risultato di . I campioni d’Italia sono quindi riusciti a riequilibrare il punteggio grazie ai ritrovati Leon e Lanza che insieme ad Atanasijevic sono riusciti a trascinare gli umbri. Dopo un avvio equilibrato un bel turno di battuta del serbo Atanasijevic ed un imperioso muro di Lanza ha permesso agli umbri il primo allungo fino al 15-11. Trascinati da un calorisissimo pubblico la Sir Safety è riuscita poi a gestire con regolarità i cambi palla fino al 25-18 messo a segno dallo strepitoso Leon che ha sfondato per l’ennesima volta il muro ospite. (agg. Guido Marco)

 

PARTE MEGLIO TRENTO TRASCINATA DA VETTORI

Al PalaEvangelisti di Perugia i padroni di casa della Sir Safety stanno affrontando il Trentino Volley nella sfida valida per la 3^ giornata di Serie A1 ed il primo set si è appena concluso sul punteggio di 17-25. Sfida al vertice tra due formazioni che sono in vetta alla classifica dopo aver aver vinto entrambi gli incontri disputati finora. L’equilibrio iniziale dura solamente fino al 10-10 quando, sul turno di battuta di Vettori, gli ospiti riescono ad allungare fino al 10-14 che ha costretto coach Bernardi ad affidarsi ad un time-out che però non è riuscito a cambiare l’inerzia del match ed anzi, dopo la sosta tre muri consecutivi incassati da Atanasjevic hanno portato lo score sul 11-17 costringendo il tecnico di casa a far uscire lo slavo in evidente difficoltà. A chiudere il parziale ci ha pensato ancora lo strepitoso Vettori con l’ennesimo servizio vincente che ha fissato lo score sul 17-25. (agg. Guido Marco)

SI COMINCIA!

Sta per avere inizio la partita della terza giornata di Serie A! tra Perugia e Trento e al Pala Barton il clima è ben rovente. I tifosi della Sir infatti ben ricordano la batosta subita in Supercoppa ma quella pesante vittoria non mette al sicuro la Diatec dall’insuccesso quest’oggi. Alla vigilia del fischio d’inizio, proprio Simone Giannelli, capitano della squadra trentina aveva dichiarato a Radio Dolomiti: “Sono fiducioso, come sempre, ma sono assolutamente conscio che non sarà una partita simile a quella che abbiamo vinto ad inizio ottobre in Semifinale di Supercoppa. Troveremo una Sir Safety Conad ancora più motivata: arriverà carica e vorrà cancellare quella sconfitta; noi abbiamo però dimostrato di saper vincere al Pala Barton e vogliamo provare a confermarci di nuovo. Siamo consapevoli della nostra forza e non ci tireremo indietro quando sarà da lottare”. Vedremo che cosa ci dirà il campo: si gioca!

INFO STREAMING VIDEO E DIRETTA TV, COME SEGUIRE IL MATCH

Ricordiamo che la partita tra Perugia e Trento, attesa nella terza giornata di campionato alle ore 18.00 sarà visibile sulla tv di stato, che come nella precedente stagione, si è assicurata la diretta tv di almeno due partite per turno  della Superlega Serie A1. La sfida di questa sera al Pala Yamamay sarà quindi visibile al canale Raisport + HD: diretta streaming video dell’incontro ovviamente garantita tramite il portale gratuito raiplay.it.

I PRECEDENTI

Ci avviciniamo alla partita di Serie A1 di volley maschile tra Perugia e Trento: occorre ora andare a curiosare nello storico che i due club condividono alla vigilia della terza giornata. Benché la compagine umbra sia di recente formazione, vediamo che non sono certo pochi i precedenti che le due formazioni condividono, visto pure i tanti appuntamenti importanti che hanno condiviso. Dando un occhio alle statistiche quindi possiamo contare ben 30 testa a testa tra Perugia a Trento, questi raccolti dal 2012 a oggi e tra campionato regolare, play off scudetto, Coppa Italia e Supercoppa italiana. Continuando la nostra analisi possiamo anche ricordare che in tutto sono stati 13 i successi di Perugia e 17 quelli di Trento: tale dato però potrebbe non essere così decisivo in vista del match di oggi. Come abbiamo prima ricordato Perugia e Trento poi si sono già incontrati in stagione nella semifinale della Supercoppa Italian di volley: qua la Diatec di Lorenzetti ha fatto fuori gli umbri campioni in carica con un successo firmato sul 3-0.

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Perugia-Trento, diretta dagli arbitri Roberto Boris e Stefano Cesare, è la partita di volley in programma oggi domenica 29 ottobre 2018 al pala Barton: fischio d’inizio atteso per le ore 18.00 nella terza giornata del campionato di Superlega Serie A1. Il grande volley torna sotto i riflettori nel terzo turno e lo fa pure con un match di primissimo livello. In campo ecco i padroni di casa e campioni italiani in carica, ovvero gli umbri di Bernardi che però affronteranno una sempre più carica Trento, fresca di secondo posto nella finale della Supercoppa Italiana, protagonista di un avvio di stagione sfavillante. La storia e i personaggi che i due club vantano è ben nota e di certo lo sono anche i loro obbiettivi ovvero vincere tutto quello che la stagione metterà in palio. La partita di oggi quindi sarà davvero entusiasmante.

RISULTATI E PRECEDENTI

La sfida di oggi si annuncia tra le più emozionanti di tutta questa prima parte della stagione della Serie A1 di volley maschile: il valore dei protagonisti chiamati in campo al Pala Barton è bene noto come sono ben note le rispettive aspirazioni e obbiettivi in questa stagione 2018-2019 che si annuncia davvero piena di colpi di scena. Perugia e Trento pure hanno iniziato il campionato di Superlega al meglio, senza dimenticare che hanno pure preso parte Final four di Supercoppa. Qui però gli umbri da campioni in carica sono stati subito battuti proprio da Trento in semifinale: la Diatec però in finale non ha saputo avere la meglio su Modena, che quindi ha alzato il primo trofeo della stagione. Tornando ai risultati di campionato va detto che Perugia scende in campo in casa avendo alle spalle 6 punti pieni in 2 match, ottenuti con le vittorie nette contro Latina e Verona. Tabellino appena sporcato per Trento che pure vanta 6 punti in classifica: la Diatec di Lorenzetti ha battuto ampiamente Siena ma ha concesso un parziale a Sora nella seconda giornata. 





© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori