Diretta / Cagliari Bologna (risultato finale 2-0) streaming video e tv: è sorpasso sardo in classifica

- Mauro Mantegazza

Diretta Cagliari Bologna streaming video e tv: probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita, anticipo della 8^ giornata di Serie A (oggi 6 ottobre)

JoaoPedro_Cagliari_lapresse_2017
Video Cagliari Torino - La Presse

DIRETTA CAGLIARI BOLOGNA (RISULTATO FINALE 2-0): E’ SORPASSO SARDO IN CLASSIFICA

2-0 per il Cagliari contro il Bologna alla Sardegna Arena: vince e convince la formazione di Maran, con i felsinei che dopo aver subito il raddoppio di Pavoletti avevano provato a riaprire la partita con una gran botta di Dzemaili che ha trovato pronto Cragno. Quindi sostituzioni col Cagliari che inserisce Ionita per Dessena e il Bologna che precedentemente aveva fatto entrare Okwonkowo per Falcinelli. 3’ di recupero, ammonito nel finale Santander per il Bologna ma il Cagliari non rischia nulla e sorpassa il Bologna in classifica: sardi ora a quota 9, gli emiliani restano a quota 7. (agg. di Fabio Belli)

CASTRO INVENTA, PAVOLETTI RADDOPPIA!

Subito una sostituzione nella ripresa per il Bologna, con Krejci che prende il posto di Dijks. Non cambia però il copione generale del match, col Cagliari sempre acceso dalle fiammate di Castro che al 7’ manda il pallone di poco alto sopra la traversa dal limite dell’area. Precedentemente era stato Falcinelli a impegnare il portiere di casa Cragno. Il numero uno dei sardi è molto bravo al 14’ su un pallone ben angolato da Nagy, ma l’occasione bolognese viene sventata con un gran riflesso. Al 16’ ancora cambio per il Bologna con Orsolini che prende il posto di De Maio, quindi Skorupski nega a Joao Pedro la doppietta. Il Cagliari intorno al 20’ del primo tempo alza considerevolmente i ritmi, i felsinei vacillano e capitolano al 23’, dopo un cartellino giallo per parte rimediato da Dessena ed Okwonkow. Va a segno Pavoletti, ancora su iniziativa del migliore in campo, Castro, che affonda sulla sinistra e con la “trivela” crossa per il bomber dei sardi che si conferma assoluto specialista di colpi di testa, siglando il 2-0 del Cagliari sul Bologna. (agg. di Fabio Belli)

FORFAIT SRNA, ENTRA FARAGO’

Il Cagliari ha capitalizzato bene il vantaggio, anche se al 25’ è arrivato il primo cartellino giallo della partita tra le fila dei sardi per un fallo di Pisacane su Dzemaili a centrocampo. Tegola per Maran al 28’, con Srna che deve lasciare il campo per un duro colpo che lo costringe a lasciare spazio a Faragò, che a sua volta fa ammonire al 37’ Dijks, con bolognese che entra a gomito al sul neo entrato in un contrasto aereo. Nonostante il vantaggio acquisito il Cagliari continua comunque ad essere vivace a livello offensivo, ispirato da un Castro sempre imprevedibile con le sue giocate. 5’ di recupero a causa delle molte interruzioni, al 46’ il Cagliari prova a replicare l’azione del vantaggio con Castro che serve un pallone molto invitante a Joao Pedro, ma stavolta il Bologna si salva grazie alla perfetta scelta di tempo nell’uscita di Skorupski. La prima frazione di gioco si chiude con i sardi in vantaggio 1-0 sui felsinei. (agg. di Fabio Belli)

COLPISCE JOAO PEDRO!

Arrivati a metà del primo tempo, il Cagliari conduce 1-0 sul Bologna nel secondo anticipo dell’ottava giornata del campionato di Serie A. Padroni di casa subito aggressivi, con Santander che ha dovuto ripiegare su un cross insidioso di Barella. Nei primi 10’ i sardi dirigono le danze ma i felsinei riescono a chiudere bene gli spazi, al 12’ Castro cerca la giusta idea con il filtrante per Pavoletti che arriva alla conclusione, ma senza imprimere la giusta forza al pallone. Al 14’ prima ammonizione della partita, il bolognese De Maio rimedia il giallo per un fallo su Barella, che resta il più attivo a centrocampo. Al 22’ la pressione del Cagliari viene premiata: Castro scappa via bene sulla sinistra e serve Joao Pedro a centro area, dove il brasiliano irrompe e riesce a schiacciare in rete da pochi passi. (agg. di Fabio Belli)

LE FORMAZIONI UFFICIALI

Sta per accendersi la sfida della Serie A tra Cagliari e Bologna: in attesa però che le formazioni ufficiali di questa partita in programma per l’ottava giornata, facciano il loro ingresso in campo, andiamo a conoscere meglio i due allenatori alla Sardegna Arena. Alla guida dei padroni di casa infatti avremo Rolando Maran, tecnico della squadra dei quattro mori solo da questa estate. I numeri ci riportano quindi appena 8 incontri disputati sulla panchina rossoblu per una media punti di 1.13. Simili dati li riscontriamo anche per Filippo Inzaghi, allenatore del Bologna dal luglio 2018: sotto la direzione del tecnico ex Venezia infatti i felsinei hanno rimediato una media punti di 1.25 in appena 8 match finora disputati. Diamo quindi la parola al campo: si gioca! CAGLIARI (4-3-2-1): Cragno; Srna, Romagna, Pisacane, Padoin; Castro, Bradaric, Barella; Ionita, Joao Pedro; Pavoletti. Allenatore: Rolando Maran. BOLOGNA (3-5-2): Skorupski; Calabresi, Danilo, De Maio; Mattiello, Svanberg, Nagy, Dzemaili, Dijks; Falcinelli, Santander. Allenatore: Filippo Inzaghi. (aggiornamento di Michela Colombo)

INFO STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Cagliari Bologna, essendo l’anticipo delle ore 15.00 del sabato, è disponibile in diretta tv esclusivamente su Sky, che trasmetterà la partita sul canale Sky Sport Serie A (numero 202) e anche su Sky Sport 251 per i propri abbonati, che avranno naturalmente a disposizione anche la diretta streaming video tramite il sito oppure l’applicazione di Sky Go per seguire la partita della Sardegna Arena.

STATISTICHE

In avvicinamento a Cagliari Bologna, può certamente essere interessante andare adesso ad analizzare alcune statistiche sul cammino tenuto fino a questo momento dalle due formazioni nelle giornate di Serie A disputate fino a questo momento. La formazione sarda di Rolando Maran fino al turno precedente è riuscita a realizzare quattro reti mentre ne ha subite nella propria porta nove, ha mostrato un gioco nel quale il possesso palla è risultato in media pari a 23 minuti e mezzo con 354 azioni offensive che hanno consentito di calciare 58 volte con 24 tiri che sono finiti all’interno dello specchio. Il Bologna allenato da Filippo Inzaghi ha invece uno score realizzativo di quattro reti all’attivo e otto al passivo, mentre il possesso palla è inferiore rispetto a quello del Cagliari con circa 21 minuti e mezzo di media per partita, 303 azioni offensive create per 56 tiri dei quali 21 sono risultati precisi all’interno di porta.

TESTA A TESTA

Cagliari Bologna è sfida di ottima tradizione, fra due squadre che hanno scritto pagine di storia del calcio italiano. Interessante è dunque l’analisi dei precedenti di questa partita per l’ottava giornata di Serie A: troviamo in totale 65 partite, con un incredibile equilibrio dovuto a 21 vittorie per parte, alle quali aggiungere 23 pareggi. Il Bologna fa un po’ meglio dei sardi in termini di reti segnate, che sono 72 per gli emiliani e 66 per il Cagliari. Limitandoci alle partite giocate in Sardegna, ecco che i numeri naturalmente sorridono soprattutto al Cagliari, con 13 vittorie, 14 pareggi e solo quattro successi esterni del Bologna. Nello scorso campionato abbiamo avuto un doppio pareggio con cui l’equilibrio delle vittorie è rimasto intatto: 1-1 a Bologna il 3 dicembre 2017 grazie ai gol firmati da Joao Pedro e Mattia Destro, al ritorno a Cagliari invece ci fu un pareggio per 0-0 il 22 aprile 2018. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

L’ARBITRO

La sfida tra il Cagliari e il Bologna, valida per l’ottava giornata del campionato di Serie A, verrà diretta dal signor Fabrizio Pasqua della sezione Aia di Tivoli. Proprio il direttore di gara poi in tale occasione potrà contare sull’apporto degli assistenti di linea Peretti e Tolfo e del quarto uomo Marini. La postazione Var vedrà la presenza di Nasca mentre all’Avar ci sarà Ranghetti. In stagione il direttore di gara Pasqua ha diretto già tre incontri di Serie A senza mai incrociare nè Cagliari e neppure il Bologna. Va però aggiunto che proprio in questo avvio di stagione il fischietto di Tivoli complessivamente ha estratto 13 cartellini gialli ed inoltre ha assegnato un calcio di rigore nel match tra il Chievo e la Juventus, questo terminato con il punteggio di 3 a 2 per i bianconeri.

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Cagliari Bologna, diretta dall’arbitro Pasqua, si giocherà alle ore 15.00 di oggi pomeriggio, sabato 6 ottobre 2018, per l’ottava giornata del campionato di Serie A. Alla Sardegna Arena andrà in scena una partita già piuttosto delicata tra due squadre che non navigano in buone acque in classifica: 6 punti per il Cagliari allenato da Rolando Maran, 7 punti invece per il Bologna di Filippo Inzaghi. Ad inizio ottobre è presto per allarmarsi, ma i rossoblù sia sardi sia emiliani sanno di essere tra le squadre che potrebbero dover lottare per la salvezza nei prossimi mesi, per cui riuscire ad accumulare più punti possibili nella prima parte del campionato potrebbe risultare decisivo. Riflettori puntati soprattutto sul Cagliari, che finora in casa ha raccolto solamente tre punti: si dovrà sfruttare meglio il fattore campo se si vorrà vivere una stagione tranquilla; il Bologna invece in trasferta non ha ancora segnato nemmeno un gol, sbloccarsi è l’obiettivo dei felsinei.

PROBABILI FORMAZIONI CAGLIARI BOLOGNA

Diamo adesso uno sguardo alle probabili formazioni di Cagliari Bologna. I padroni di casa di Rolando Maran dovrebbero scegliere un 4-3-1-2 con Cragno in porta, protetto dai difensori centrali Romagna e Pisacane, mentre i terzini saranno Srna a destra e Padoin oppure Faragò a sinistra. In mediana ci attendiamo il terzetto formato da Barella, Bradaric e Castro, mentre in attacco ci saranno Joao Pedro come trequartista e Pavoletti prima punta, resta in dubbio la maglia da seconda punta, per la quale è favorito Sau. Dall’altra parte ecco il 3-5-2 del Bologna di Filippo Inzaghi, che dovrebbe proporre la retroguardia a tre con Calabresi, Danilo e De Maio davanti a Skorupski. A centrocampo gli esterni Mattiello a destra e Dijks oppure Krejci a sinistra, mentre Nagy sarà il perno della mediana, affiancato dalle mezzali Dzemaili e Svanberg, infine Santander e Falcinelli dovrebbero formare la coppia d’attacco.

PRONOSTICO E QUOTE

Cagliari Bologna dovrebbe vedere favoriti i padroni di casa: il segno 1 alla Sardegna Arena infatti è quotato da Snai a 2,05 volte la posta che metterete sul piatto. Si sale poi a 3,30 in caso di pareggio (segno X), mentre una vittoria esterna del Bologna varrebbe 3,75 volte la posta in palio per chi avrà scommesso sul segno 2.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori