Probabili formazioni / Milan Chievo: ultime novità live e quote, Higuain vs Stepinski (Serie A)

- Michela Colombo

Probabili formazioni Milan Chievo: quote e le ultime novità per la sfida di questo pomeriggio a San Siro, valida nella 8^ giornata del Campionato di Serie A.

perparim_hetemaj_chievo_lapresse_2017
Probabili formazioni Napoli Chievo (LaPresse)

Un possibile duello nelle probabili formazioni di Milan Chievo è quello fra i due centravanti e numeri 9 delle rispettive squadre, Gonzalo Higuain e Maruisz Stepinski. Le carriere dell’attaccante argentino e di quello polacco sono naturalmente molto diverse, eppure per il Chievo Stepinski è importante quanto lo è Higuain nel Milan e anche il ruolo di terminale offensivo è il medesimo, dunque in tal senso il confronto è stuzzicante. Stepinski è arrivato in Italia da sconosciuto o quasi nell’estate 2017, nello scorso campionato ha cominciato a mettersi in mostra segnando 5 gol e nel nuovo torneo è già a quota due: numeri non clamorosi, che però ci dicono che Stepinski in Italia può starci. Higuain invece è arrivato al Milan come fiore all’occhiello dell’estate 2018 e vuole trascinare i rossoneri da protagonista assoluto, come alla Juventus non avrebbe potuto essere: nonostante un piccolo stop, il Pipita ha già segnato due gol in Serie A e altrettanti in Europa League. La partenza è buona, ma siamo solamente all’inizio… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

IL PROTAGONISTA

Chi potrebbe essere il protagonista di Milan Chievo? Tra i potenziali nomi di spicco nelle probabili formazioni si merita una citazione particolare lo spagnolo Suso, che naturalmente è fondamentale per il gioco della squadra di Gennaro Gattuso in termini di assist, velocità e fantasia, ma per il quale cominciava a pesare il digiuno in termini di gol segnati, che non fa mai piacere a un giocatore dalle caratteristiche offensive, anche se non centravanti di ruolo. Gattuso lo rassicurava dicendo che da lui vuole le prestazioni più che i gol, ma di certo la doppietta rifilata domenica scorsa al Sassuolo ha fatto molto bene all’umore di Suso. D’accordo far segnare i compagni, ma se arrivasse un contributo significativo in termini di gol segnati in prima persona, di certo sarebbero tutti contenti in casa Milan, primo fra tutti naturalmente proprio Gattuso, che comunque in Europa League ha rivisto anche i gol di Cutrone e Higuain. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

GLI ASSENTI

Sono numerosi i giocatori che saranno assenti in Milan Chievo e che di conseguenza non compaiono nelle probabili formazioni per la partita di oggi pomeriggio a San Siro. Nel Milan di Gennaro Gattuso l’elenco comprende ben quattro giocatori, cioè l’ex capitano Riccardo Montolivo, Andrea Conti che vede ormai comunque finalmente vicino il momento del rientro dopo il lungo infortunio, Mattia Caldara che sta vivendo un inizio di stagione decisamente tormentato e naturalmente Strinic, la cui posizione è la più delicata dal momento che per lui c’è da considerare una ipertrofia del muscolo cardiaco, problema che va naturalmente trattato con la massima cautela, pensando prima all’uomo che al calciatore. L’elenco è però molto lungo pure per il Chievo: nessun infortunato grave nella squadra di Lorenzo D’Anna, ma tra acciacchi e fastidi vari ecco che l’elenco comprende Tomovic, Djordjevic, Cesar, Cacciatore, Giaccherini e Obi ed è facile considerare che per una trasferta già di per sé difficile questo è un problema molto delicato per i gialloblù. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

I MIGLIORI

Spulciamo adesso le statistiche individuali per identificare i giocatori che potrebbero fare meglio nelle probabili formazioni di Milan Chievo a San Siro. In fase difensiva, i rossoneri potranno contare sull’azzurro Davide Calabria che spicca con due tiri e un gol, anche se deve ancora conquistarsi una maglia da titolare; per i gialloblù vanta identico score il serbo Nenad Tomovic, che però è attualmente fortunato. La sfida della mediana presenta una situazione simile: se per il Milan si può andare sul sicuro citando il solito Giacomo Bonaventura, forte di 14 tiri e due reti in questo campionato, nel Chievo la risposta sarebbe Emanuele Giaccherini (11 tiri, una rete e un assist), il quale tuttavia è acciaccato. In attacco, il Milan naturalmente farà affidamento ai numeri di Gonzalo Higuain: 13 tiri, due gol (più altrettanti in Europa League) e un assist; per il Chievo invece l’attaccante si riferimento è il polacco Mariusz Stepinski, con un ruolino di 13 tiri e due gol in questa Serie A. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

INFO E ORARIO

Si giocherà questo pomeriggio la sfida tra Milan e Chievo, quale ultimo impegno della formazione di Gattuso prima della sosta per le nazionali. I rossoneri saranno quindi ancora chiamati in campo a San Siro alle ore 15.00  per l’ottava giornata del Campionato di Serie A, dopo le fatiche dell’Europa league: la squadra del diavolo cerca quindi nuove conferme anche in campionato dopo i fasti della Coppa Uefa. Di contro però ci sarà il Chievo di D’Anna che pure non si presenta in campo oggi al top della condizione, visto i diversi uomini acciaccati presenti nello spogliatoio. Andiamo quindi a vedere quali potrebbero essere le mosse dei due allenatori per le probabili formazioni di Milan-Chievo.

QUOTE E PRONOSTICO

Complice il fattore campo che esalta sempre i rossoneri, il favore del pronostico per questo incontro di Serie A va a favore della squadra di Gattuso. Considerando le quote date alla viglia della snai per l’1×2 vediamo che il successo del Milan è stato dato a 1.28, mentre la vittoria del Chievo ha meritato la quota di 11.00, con il pareggio fissato a 5.50.

PROBABILI FORMAZIONI MILAN CHIEVO

LE MOSSE DI GATTUSO

Per il match della 8^ giornata di Serie A ovviamente Gattuso non si discosterà dal solito 4-3-3, dove faranno ritorno alcuni titolari fissi del campionato, lasciati a riposo durante l’Europa league. Ecco che tra i pali vedremo ancora Gigio Donnarumma al posto di Reina, con di fronte a sé il duo centrale Romagnoli-Musacchio: sulle fasce spazio quindi a Calabria  e  Ricardo Rodriguez, con la maglia numero 2 insidiata però da Abate, tenuto a riposo in settimana. Pochi dubbi in mediana: Biglia rimane imprescindibile al momento e con lui avranno spazio dal primo minuto sia Bonaventura, chiamato al doppio lavoro che Kessie, assente contro l’Olympiacos. Per l’attacco poi il tecnico rossonero dovrebbe inserire di nuovo dal primo minuto Higuain in ottima forma: Cutrone dopo gli eurogol rimane però la prima alternativa la Pipita. A completare il reparto poi non mancheranno Suso e  Calhanoglu, con il turco che pare aver ritrovato smalto dopo i due assist vincenti serviti in Europa League. 

LE SCELTE DI D’ANNA

Per le probabili formazioni del Chievo invece il tecnico D’Anna non rinuncerà al 4-3-2-1 come modulo di partenza benché in vari settori del campo si accenderanno alcuni ballottaggi. In difesa vedremo sempre Sorrentino tra i pali come pure il duo centrale composto da Bani e Rossettini, con il primo però di ritorno da un infortunio e forse non ancora al top della condizione. A completare il reparto non mancheranno poi Depaoli e Barba con quest’ultimo che potrebbe poi venir accentrato per fare spazio a Jaroszynski in caso di forfait dello stesso Bani. Poco i dubbi in mediana per il Chievo: saranno infatti Rigoni, Radivanovic e Hetemaj a scendere in campo dal primo minuto in questo match di Serie A. Qualche dubbio invece potrebbe sorgere nel consegnare le maglie da titolari in attacco: Giaccherini infatti non pare al top della condizione e potrebbe lasciare il posto a Leris che farà coppia con Birsa alle spalle di Stepinski, usato come prima punta. 

IL TABELLINO

MILAN (4-3-3): 99 G. Donnarumma; 2 Calabria, 13 Romagnoli, 22 Musacchio, 68 Rodriguez; 5 Bonaventura, 21 Biglia, 79 Kessie; 8 Suso, 9 Higuain, 10 Calhanoglu All. Gattuso

CHIEVO (4-3-2-1): 70 Sorrentino; 27 Depaoli, 14 Bani, 15 Rossettini, 5 Barba; 4 Rigoni, 8 Radovanovic, 56 Hetemaj; 11 Leris, 23 Birsa; 9 Stepinski. All. D’Anna. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori