RISULTATI SERIE C/ Classifica aggiornata: il Novara demolisce il Piacenza! Gironi A, B

- Mauro Mantegazza

Risultati Serie C: classifica aggiornata, diretta gol live score dei gironi A, B, che oggi propongono gran parte delle partite della 5^ giornata (7 ottobre)

Piacenza_ProPiacenza_LegaPro_lapresse_2017
Diretta Piacenza-Pro Piacenza, LaPresse

Il Novara conferma tutta la sua competitività: nel campionato di Serie C, girone A, i piemontesi che hanno saltato le prime partite si lanciano verso la corsa alla promozione diretta schiantando il Piacenza al Garilli. Una partita che avrebbe potuto confermare l’ottima stagione dei lupi, e che invece si è trasformata in un disastro: doppietta del grande ex Daniele Cacia nel giro di otto minuti, nel finale anche il terzo gol a firma di Umberto Eusepi. Come la Pro Vercelli dunque, anche il Novara conferma la sua candidatura a dominare o comunque vincere il girone A; nel derby toscano invece finisce senza gol tra Siena e Arezzo, con gli ospiti che chiudono la partita addirittura in nove uomini ma riescono a resistere agli assalti della Robur. Domani si torna a giocare con i due posticipi della quinta giornata, che riguardano sempre il girone A. (agg. di Claudio Franceschini)

CLICCA QUI PER I RISULTATI E LE CLASSIFICHE

RAVENNA CORSARA A FERMO

Ci avviciniamo al gran finale i questa domenica tutta dedicata alla quinta giornata del Campionato della Serie c. In attesa infatti dei posticipi del lunedi saranno ancora due gli incontri che andranno in scena questa sera, anzi tra pochi minuti. I riflettori quindi si accenderanno sul girone A per il quale a breve avranno inizio Piacenza-Novara e Siena-Arezzo. Prima però di dare la parola al campo andiamo a vedere che cosa successo nei campi impegnati oggi pomeriggio. Ecco quindi che sono stati ben due i pareggi a rete bianche realizzati: ecco quindi che tale risultato è emerso in Sudtirol-Albinoleffe e Gubbio-Fano. Altro pareggio è quello che è arrivato dalla sfida tra Imolese e Pordenone, dove però il tabellone è stato fermato per 1-1. Ben diverso risultato è invece arrivato dal Bruno Recchioni: qua infatti il Ravenna si è fatto corsaro in casa della Fermana battendola con il risultato di 2-0, con una rete regalata pure dal gialloblu Comotto. Ma è tempo ora di dare la parola ancora al campo: si gioca! (agg Michela Colombo) 

PRIMA VITTORIA PER L’ARZACHENA

Pisa e Alessandria non si fanno male, l’Arzachena supera di misura l’Albissola: finiscono così le due partite nel girone A della Serie C. All’Arena Garibaldi nulla di fatto, e i grigi non riescono a cambiare passo nel campionato vivendo di fatto una situazione molto simile a quella dello scorso anno; in Sardegna invece decide un rigore di Alessandro Gatto a 12 minuti dal 90’, per l’Arzachena si tratta di una vittoria importante, che rappresenta anche la prima in una stagione che fino a questo momento, almeno nel girone A, aveva registrato solo sconfitte per la squadra biancoverde. Adesso ci sono altre quattro partite, che fanno tutte parte del girone B: attenzione in particolare al Pordenone che va a caccia di successo sul campo della neopromossa Imolese, la Fermana e il Ravenna si affrontano nelle Marche mentre il Sudtirol, reduce dallo splendido campionato chiuso con la semifinale playoff, se la vede contro un ambizioso AlbinoLeffe. Non resta dunque che rimanere a vedere quello che succederà sui quattro campi… (agg. di Claudio Franceschini)

TRIESTINA AL PRIMO POSTO

Siamo nel vivo della giornata dedicata alla Serie C: sono infatti altri due gli incontri che stanno per avere inizio! Ecco quindi che tutto è pronto in campo per le partite del girone A Arzachena-Albissola e Pisa-Alessandria: prima però di dare nuovamente la parola al campo andiamo a vedere che è successo nei primi banchi di prova di questo pomeriggio. Ecco quindi che per il girone A si è chiuso con un pareggio per 1-1 il match tra Lucchese e Cuneo, mentre la sfida al Mannucci tra Pontedera e Olbia ha visto il successo granata per 2-1 benché entrambe le formazioni abbiano chiuso in 10. Molti più gol sono stati segnati nei campi del girone B: ecco infatti che la sfida tra Triestina e Virtus Verona si è chiusa a favore dei padroni di casa per 2-0. Un successo di peso è stato anche quello segnato dalla Feralpisalò a spese del Teramo, battuto per 3-1 grazie alla reti di Caracciolo, Ferretti e Scarsella. Attenzione poi all successo per 2-1 del Vicenza a spese della Vis Pesaro: sono stati invece i due i pareggi, realizzati tra Giana Erminio e Rimini per 2-2 oltre che l’1-1 firmato tra Ternana e Renate. (agg Michela Colombo)

IN CAMPO!

Pochi minuti ci separano dal fischio d’inizio delle partite che apriranno la domenica della quinta giornata di Serie C, cioè naturalmente quelle che sono in calendario per le ore 14.30. Protagonista assoluto in questa prima fascia pomeridiana sarà il girone B, che ci proporrà ben cinque partite, cioè Feralpisalò-Teramo, Giana Erminio-Rimini, Ternana-Renate, Triestina-Virtus Verona e Vicenza-Vis Pesaro, mentre per il girone A ci sarà un “antipasto” con una sola partita in programma, cioè Lucchese-Cuneo. Come spesso accade in Serie C, un mix di realtà molto diverse fra loro: spendiamo qualche parole in più per il Vicenza, ufficialmente da quest’anno L.R. Vicenza Virtus, con il temine Lanerossi che richiama un glorioso passato e Virtus che indica invece la ex Bassano Virtus, perché proprio grazie all’arrivo di Stefano Rosso è stato salvato il calcio in città. Adesso però è giunto il momento di cedere la parola al campo, perché le prime partite stanno davvero per cominciare! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza) 

IL DERBY DEL FRANCHI

Di solito in Serie C abbondano i derby, visto che in ogni girone sono tante le squadre che provengono dalle stesse regioni, invece questa sarà una domenica strana dal punto di vista delle sfide più sentite, perché troveremo una sola partita fra due formazioni della stessa regione. Per essere precisi ci riferiamo a Siena Arezzo, che sarà giocata allo stadio Artemio Franchi di Siena questa sera alle ore 20.30 per il girone A. Sappiamo che il Siena è stata una delle squadre che ha invocato il ripescaggio in Serie B nella rovente estate (ma anche inizio autunno) del calcio italiano: fino a due giornate fa, questa partita sarebbe stata rinviata e avremmo avuto così una domenica clamorosamente priva di derby. Il Siena domenica scorsa ha debuttato con un pareggio casalingo contro il Pontedera; meglio sicuramente ha fatto l’Arezzo, protagonista di due vittorie e un pareggio nelle tre partite giocate. La Robur d’altronde è comprensibilmente di rincorsa, una settimana in più di lavoro le avrà fatto bene? (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LA CITTA’ DI PIACENZA PROTAGONISTA

Il Piacenza giocherà questa sera contro il Novara una delle partite più gustose della domenica di Serie C, per la Pro Piacenza dovremo invece aspettare il posticipo di domani che vedrà la Pro di scena sul campo dei piemontesi del Gozzano, ma in ogni caso non c’è dubbio che l’inizio di stagione delle due squadre di Piacenza meriti di essere presentato con qualche parola in più. Lo storico Piacenza ha cominciato il proprio cammino nel girone A con tre vittorie in altrettante partite giocate, la più giovane Pro Piacenza ha invece raccolto finora due vittorie e un pareggio. In totale fanno cinque vittorie e un pareggio su sei partite disputate dalle due squadre piacentine, 16 punti raccolti su un massimo possibile di 18 e ambizioni di un campionato da protagonista per entrambe le compagini di Piacenza. Potrebbe essere un derby di lusso dunque e chissà se davvero entrambe le squadre potranno lottare fino in fondo per la promozione, di certo per il momento Piacenza si merita la copertina. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LE PARTITE DI DOMENICA

La Serie C ci proporrà oggi, domenica 7 ottobre 2018, un programma davvero ricco di partite della quinta giornata, anche se solamente per quanto riguarda il girone A e il girone B, i due gruppi protagonisti oggi (che ieri hanno avuto un anticipo a testa), mentre in questo periodo il girone C va in scena di sabato. Spazio dunque nelle prossime ore alle partite dei due gironi dell’Italia centro-settentrionale, il gruppo A che coinvolge le squadre delle regioni più occidentali e il gruppo B che vede coinvolte le squadre del versante orientale. La stagione, come sappiamo, ha richiesto molto tempo per mettersi in moto, ma pian piano è il campo che sta prendendo il sopravvento, come è anche giusto e doveroso che sia così, dopo una lunga estate dove i tribunali e le sentenze hanno monopolizzato l’attenzione.

IL GIRONE A

Per quanto riguarda il girone A, ieri si è giocato l’anticipo Pro Vercelli-Carrarese, mentre domani sera ci saranno ben due posticipi, cioè Gozzano-Pro Piacenza e Juventus U23-Pro Patria. Resta comunque oggi un programma intenso e decisamente interessante, che comprenderà le altre sette partite di questo gruppo: alle ore 14.30 si parte con Lucchese-Cuneo, poi alle ore 16.30 sarà la volta di Arzachena-Albissola, Pisa-Alessandria e Pontedera-Olbia, infine si giocheranno alle ore 20.30 Entella-Pistoiese, Piacenza-Novara e Siena-Arezzo. Questo è stato il girone più tormentato dai rinvii delle partite delle squadre coinvolte nel caos dell’estate, dunque per il momento è difficile fare un quadro della situazione. Possiamo dunque solo dire che il ritorno alla normalità è quanto mai importante in questo girone, mentre la squadra più attesa fra quelle in campo oggi sarà il Piacenza, fin qui autore di tre vittorie in altrettante partite giocate.

IL GIRONE B

Nel girone B è già stato giocato ieri sera l’anticipo Sambenedettese-Monza, che coinvolgeva la società brianzola che è sulla bocca di tutti grazie all’acquisizione da parte di Silvio Berlusconi e Adriano Galliani, una delle poche notizie positive dell’estate della Serie C. La domenica non perderà comunque d’interesse, perché nelle prossime ore saranno ben nove le partite in programma: si comincerà alle ore 14.30 con Feralpisalò-Teramo, Giana Erminio-Rimini, Ternana-Renate, Triestina-Virtus Verona e Vicenza-Vis Pesaro, mentre avranno inizio alle ore 18.30 Fermana-Ravenna, Gubbio-Fano, Imolese-Pordenone e Sudtirol-Albinoleffe. Fermana e Pordenone hanno iniziato con tre vittorie e un pareggio nelle prime quattro giornate, saranno dunque loro le due squadre più attese della domenica.

RISULTATI E CLASSIFICA SERIE C, 5^ GIORNATA

 

GIRONE A

Ore 14.30

RISULTATO FINALE Lucchese-Cuneo 1-1 – 11′ De Feo (L), 68′ Carte (C)

RISULTATO FINALE Pontedera-Olbia 2-1 – 20′ Calcagni (P), 55′ Caponi (P), 61′ Vallocchia (O)

RISULTATO FINALE Arzachena-Albissola 1-0 – 78′ rig. A. Gatto

RISULTATO FINALE Pisa-Alessandria 0-0

RISULTATO FINALE Piacenza-Novara 0-3 – 51′ Cacia, 59′ Cacia, 90′ Eusepi

RISULTATO FINALE Siena-Arezzo 0-0


CLASSIFICA

Carrarese 10

Piacenza 9

Pro Piacenza, Arezzo, Pontedera 7

Olbia,  Pro Vercelli, Lucchese 6

Alessandria, Pisa 5

Juventus U23, Novara 4

Entella, Pro Patria, Arzachena 3

Pistoiese, Gozzano, Cuneo 2

Siena 1

Albissola, Arzachena 0

 

GIRONE B

RISULTATO FINALE Feralpisalò-Teramo 3-1  – 55′ Caracciolo (F), 58′ Ferretti (F), 83′ Scarsella (F), 88′ Ranieri (T)

RISULTATO FINALE Giana Erminio-Rimini 2-2 – 3′ Volpe (R), 20′ Lunetta (G), 36′ Arlotti (R), 57′ Perna (G)

RISULTATO FINALE Ternana-Renate 1-1 – 52′ Simonetti (R), 58′ Marilungo (T)

RISULTATO FINALE Triestina-Virtus Verona 2-0  – 79′ Maracchi, 90′ Granoche

RISULTATO FINALE Vicenza-Vis Pesaro 2-1 – 5′ F. Lazzari (VP), 28′ Arma (V), 38′ Laurenti (V)

RISULTATO FINALE Fermana-Ravenna 0-2 – 32′ Galuppini, 37′ aut. Comotto

RISULTATO FINALE Gubbio-Fano 0-0

RISULTATO FINALE Imolese-Pordenone 1-0 – 41′ De Marchi (I), 69′ Burrai su rig. (P)

RISULTATO FINALE Sudtirol-Albinoleffe 0-0

 

CLASSIFICA

Pordenone 11

Triestina, Fermana, Monza 10

Vicenza 9

Sudtirol 8

Ravenna, Imolese 7

Rimini 6

Renate, Vis Pesaro, Giana Erminio 5

Ferlapisalò, Albnoleffe, Gubbio 4

Sambenedettese, Teramo, AlbinoLeffe, Virtus Verona, Fano 3

Ternana 2

 




© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori