DIRETTA / Siena Arezzo (risultato finale 0-0) streaming video tv: Arezzo in 9, Pelagotti para rigore a Cianci

- Fabio Belli

Diretta Siena-Arezzo, info streaming video e tv: probabili formazioni, orario, quote e risultato live della partita di Serie C, quinta giornata del girone A

demetrio_steffe_robursiena_legapro_lapresse_2017
Diretta Siena Ternana (foto LaPresse)

DIRETTA SIENA AREZZO (0-0 FINALE): AREZZO IN 9, PELAGOTTI PARA RIGORE A CIANCI

E’ Pelagotti l’eroe dell’Arezzo nella trasferta di Siena. Con l’Arezzo in 10 uomini, al 28’ è arrivata l’ammonizione per Sala: episodio rilevante visto che 5’ dopo per il terzino amaranto è arrivato anche il secondo giallo per una trattenuta su Brumat in area. Calcio di rigore per il Siena che sembra pronto a spezzare la maledizione della partita, e invece Pelagotti si supera respingendo il tentativo di trasformazione di Cianci. Una mazzata per il Siena che prova comunque nei 12’ finali a sfruttare la doppia superiorità numerica. Arriva invece un netto calo della pressione offensiva bianconera, con la mazzata del rigore sbagliato che si fa sentire: ancora Cianci prova ad impensierire Pelagotti di testa, poi l’Arezzo resiste anche nel recupero e porta via un punto di platino dallo stadio Franchi. (agg. di Fabio Belli)

PELAGOTTI PROTAGONISTA, IL SIENA ATTACCA

Il Siena prova ad aumentare i giri cercando il gol del vantaggio contro un Arezzo ridotto in dieci uomini, ma non riesce a trovare gli spazi giusti con gli ospiti che si sono comprensibilmente chiusi nella loro metà campo dopo l’espulsione di Basit. Nell’intervallo l’Arezzo sostituisce Buglio con Zappella, passando di fatto al 4-4-1. Al 9’ i bianconeri rispondono con un doppio cambio, Guberti e Arrigoni lasciano spazio a Cianci e Cristiani. Subito dopo un colpo di testa di Gliozzi va vicinissimo al bersaglio, sfiorando il palo alla destra di Pelagotti. Ancora un tentativo aereo di Cianci al 14’ non crea troppi grattacapi a Pelagotti, quindi al quarto d’ora ancora sostituzione tra i padroni di casa, con Imperiale che lascia spazio a Zanon. Ancora bravo Pelagotti al 21’ nell’opporsi di piede ad una punizione di Aramu, il risultato tra Siena ed Arezzo resta ancora fermo sullo 0-0. (agg. di Fabio Belli)

ESPULSO BASIT, AREZZO IN 10

E’ terminato sullo 0-0 il primo tempo tra Siena e Arezzo in un derby toscano piuttosto nervoso. E il giocatore più falloso di questa prima metà del match, Basit, alla fine ha rimediato il secondo cartellino giallo della partita al 40’, per un fallo su Gliozzi, lasciando così la formazione aretina in inferiorità numerica. Vantaggio di cui il Siena proverà ad approfittare nel scondo tempo, visto che il gol non è voluto arrivare nella prima frazione. Al 24’ bravo Pelagotti a sventare una conclusione di Aramu, poi ammonizione per Vassallo tra le fila bianconere e per Buglio tra quelle amaranto. Ancora Aramu pericoloso al 33’ con una conclusione murata da Pinto, quindi l’espulsione di Basit che costringe l’Arezzo a schierarsi col 4-3-2, con Serrotti che arretra a centrocampo al fianco di Buglio e Foglia. (agg. di Fabio Belli)

L’AREZZO ESCE DAL GUSCIO

Inizio di partita nel segno del Siena, che con diverse azioni articolate ha cercato di mettere in crisi l’Arezzo, con Pelagotti bravo ad anticipare tutti su un cross di Imperiale al 5’ e a sbrogliare un paio di situazioni antipatiche. Al 13’ ammonito Basit, sanzionato al terzo duro fallo compiuto. La prima vera conclusione a rete della partita però è dell’Arezzo con una conclusione di Foglia respinta da Contini, poi il tap-in di Belloni finisce sull’esterno della rete. Le formazioni schierate dal 1’ dai due allenatori. SIENA (4-3-1-2): Contini; Brumat, Rossi, Belmonte, Imperiale; Arrigoni, Gerli, Vassallo; Guberti; Gliozzi, Aramu. A disposizione:  Cefariello, Nardi, De Santis, Zanon, Di Livio, Romagnoli, Cristiani,  Fabbro, Russo, Sbrissa, Cianci. Allenatore: Michele Mignani. AREZZO (4-3-1-2): Pelagotti; Luciani, Pelagatti, Pinto, Sala; Foglia, Basit, Buglio; Serrotti; Belloni, Cutolo. A disposizione: Melgrati, Zappella, Varutti, Brunori, Danese, Salifu, Persano, Bruschi, Keqi, Tassi, Borghini, Sbarzella. Allenatore: Alessandro Dal Canto. ARBITRO: Daniel Amabile di Vicenza. (agg. di Fabio Belli)

SI COMINCIA!

Aspettando l’ormai imminente fischio d’inizio della partita Siena Arezzo del girone A, possiamo dare uno sguardo alle statistiche delle due squadre in un campionato di Serie C che però naturalmente è appena cominciato, dopo mesi decisamente complicati. In vista del derby toscano, il Siena può vantare un pareggio, zero vittori e zero sconfitte all’Artemio Franchi, senza aver segnato né subito una rete. L’Arezzo invece fuori casa ha già giocato due partite, vincendone una e pareggiando l’altra, con un gol all’attivo e ancora zero subiti. Tra le due squadre, a livello disciplinare il Siena si è comportato meglio con due sole ammonizioni, mentre l’Arezzo ha rimediato 7 gialli e un cartellino rosso. Adesso però non è più tempo per i numeri: la partita sta per cominciare, parola al campo per tutte le emozioni di Siena Arezzo!

INFO STREAMING VIDEO E DIRETTA TV, COME SEGUIRE IL MATCH

La partita Siena Arezzo non sarà trasmessa in diretta tv su nessuno dei canali in chiaro o a pagamento, ma chi avrà sottoscritto uno dei pacchetti di abbonamento al sito elevensports.it potrà vedere la diretta streaming video via internet del match.

I PRECEDENTI

Siena-Arezzo si è giocata in casa dei bianconeri per tre volte e il bilancio è perfettamente in equilibrio. Questo ci parla infatti di una vittoria a testa e di un pareggio. L’ultimo precedente risale al novembre scorso quando il Siena si impose all’Artemio Franchi per 1-0, gara decisa da una rete di Alessandro Marotta a dodici minuti dalla fine. Risale invece alla stagione precedente l’unica vittoria dell’Arezzo che si impose a Siena grazie a un gol di Polidori alla fine della prima frazione di gioco. Il Siena ha iniziato il suo campionato una settimana fa con uno 0-0 casalingo contro Pontedera che non ci ha dato grandi coordinate su quale sarà la loro stagione. Dall’altra parte invece c’è un Arezzo che ha collezionato due vittorie e un pareggio. Al debutto è arrivato un bel 1-0 fuori casa a Lucca, gara decisa da una bella giocata di Buglio a cinque minuti dalla fine, il calciatore era inoltre entrato in campo da appena cinque minuti. Dopo lo 0-0 esterno contro Pisa, l’Arezzo ha vinto in casa 2-1 contro l’Arzachena dimostrando grande forza soprattutto davanti. (agg. di Matteo Fantozzi)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Siena-Arezzo, diretta dall’arbitro Daniel Amabile, è la partita attesa oggi domenica 7 ottobre 2018 alle ore 20.30, e sarà una delle sfide in programma nella quinta giornata del campionato di Serie C, nel girone A. Domenica scorsa la lunga attesa è finalmente terminata, con il Siena che ha potuto esordire nel campionato di Serie C, con uno 0-0 a dire il vero non esaltante in casa contro il Pontedera. I bianconeri sembravano destinati al ripescaggio in Serie B ma una delle estati più folli del calcio italiano alla fine ha detto il contrario, lasciando addosso ai toscani i rimpianti delle occasioni perdute nella scorsa stagione, col testa a testa per il primo posto perduto col Livorno e la finale play off lasciata al Cosenza. Secondo derby toscano consecutivo in campionato per un Siena che se la vedrà con un Arezzo che dopo aver espugnato Lucca all’esordio e aver ottenuto un buon pareggio a Pisa, alla prima sfida in casa ha confermato il trend positivo battendo 2-1 i sardi dell’Arzachena, grazie alle reti messe a segno da Buglio e soprattutto da Persano al 95′, che in pieno recupero ha consegnato agli amaranto una vittoria ormai insperata. L’Arezzo sembra in grado di proseguire l’ottimo cammino del girone di ritorno della scorsa stagione, in cui con un finale in crescendo ha ottenuto la salvezza diretta nonostante una pesantissima penalizzazione.

PROBABILI FORMAZIONI SIENA AREZZO

Presso lo stadio Artemio Franchi di Siena scenderanno in campo queste probabili formazioni. I padroni di casa bianconeri schiereranno Contini tra i pali alle spalle di una linea difensiva a quattro schierata dall’out di destra all’out di sinistra rispettivamente con Brumat, Russo, Belmonte ed Imperiale. A centrocampo il terzetto titolare sarà composto da Vassallo, Cristiani e Gerli, mentre Fabbro e Guberti giocheranno avanzati in posizione di trequartisti, alle spalle di Gliozzi, unica punta di ruolo. Risponderà l’Arezzo con Pelagotti in porta, Luciani sull’out difensivo di destra e Sala sull’out difensivo di sinistra, mentre Pelagatti e Pinto saranno i due centrali della retroguardia. Il ghanese Basit a centrocampo sarà affiancato da Buglio e da Foglia, mentre Serrotti si muoverà come trequartista alle spalle del tandem formato da Cutolo e Brunori.

CHIAVE TATTICA E PRECEDENTI

Michele Mignani, allenatore del Siena, schiererà la squadra con un modulo ad ‘albero di Natale‘, un 4-3-2-1 al quale sarà opposto il 4-3-1-2 scelto dal tecnico dell’Arezzo, Alessandro Dal Canto. Il 26 novembre 2017 il Siena ha vinto l’ultimo precedente interno contro l’Arezzo, 1-0 con gol di Marotta. Gli aretini hanno espugnato Siena per l’ultima volta il 22 gennaio 2017, sempre vittoria di misura 1-0 firmata da Polidori in chiusura di primo tempo. Al 22 novembre 2015 risale l’ultimo pareggio tra l due compagini in casa bianconera, 1-1 con vantaggio senese di Sacilotto e pari ospite messo a segno da Tremolada.

QUOTE E PRONOSTICI

Analizzando le quote rilasciate dalle agenzie di scommesse sulla partita, il Siena viene considerato favorito per il successo interno contro l’Arezzo. La quota per la vittoria in casa viene fissata da William Hill a 1.80, mentre Bet365 propone la quota per l’eventuale pareggio a 3.30 ed Eurobet offre invece a 4.25 la quota relativa all’affermazione in trasferta. Per quanto riguarda le scommesse sulla totalità dei gol realizzati nel corso del match, Snai propone le quote per l’over 2.5 e l’under 2.5 rispettivamente a 2.15 e 1.60.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori