DIRETTA Pro Piacenza Pro Patria/ Risultato finale 2-1, info streaming: la decide Scardina!

- Claudio Franceschini

Diretta Pro Piacenza Pro Patria, info streaming video e tv: probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita del Garilli, valida per il girone A della Serie C.

ProPiacenzagol_15
Diretta Pro Piacenza Pro Patria, Serie C girone A (Foto LaPresse)

DIRETTA PRO PIACENZA PRO PATRIA (2-1 FINALE): LA DECIDE SCARDINA!

Il secondo tempo è andato avanti sul filo dell’equilibrio, ma alla fine è stata la Pro Piacenza ad avere la meglio contro la Pro Patria, grazie ad una rete di Scardina al 41′ della ripresa. L’attaccante rossonero ha siglato la personale doppietta con la sua specialità, il colpo di testa, irrompendo in area su un cross ben calibrato dalla sinistra da Lorenzo Remedi. La Pro Piacenza al 23′ aveva già sfiorato il gol con Zanchi, ma anche la Pro Patria avrebbe potuto fare bottino pieno con Mastorianni che al 31′ è arrivato a battere a rete quasi a colpo sicuro, trovando però la grande risposta del portiere di casa Berozzi, che ha salvato la porta piacentina. Minuti finali ad alta tensione col tecnico dei bustocchi, Javorcic, allontanato dall’arbitro, quindi il gol di Scardina che ha prodotto nel recupero l’assalto finale della Pro Patria: la palla buona per il pari capita a Mastroianni al 96′, fermato per fuorigioco: è l’ultimo brivido per la porta della formazione di casa, con la Pro Piacenza che manda in porto un preziosissimo 2-1 contro la Pro Patria. (agg. di Fabio Belli)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Pro Piacenza Pro Patria non è prevista nel nostro Paese; l’appuntamento per tutti gli appassionati è, come di consueto per il campionato di Serie C, sul portale elevensports.it che per il quinto anno consecutivo fornisce la diretta streaming video di tutte le partite, e la cui sottoscrizione è gratuita per chi volesse rinnovare l’abbonamento dalla stagione precedente. Per assistere alle immagini avrete naturalmente bisogno di apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone.

DOPPIO CAMBIO TRA I BUSTOCCHI

Ripreso il gioco tra Pro Piacenza e Pro Patria, con il risultato sempre fermo sull’1-1. Nella prima frazione la supremazia territoriale è stata di marca emiliana, questo avvio di ripresa è parso invece maggiormente equilibrato, con la Pro Patria che dopo appena 3′ è andata vicina al gol con una conclusione di Disabato murata dalla difesa di casa e che avrebbe potuto creare problemi non da poco al portiere di casa, Bertozzi. Gioco fermo al 5′ per una gran botta di Milani che abbatte Gozo, che ha bisogno delle cure dei sanitari prima di intervenire. Al 7′ ci prova di nuovo Scardina in girata su cross di Nolè, il pallone finisce altro. Doppio cambio tra le fila dei bustocchi al 13′, col tecnico Javorcic che sostituisce Le Noci e Disabato facendo entrare rispettivamente Mastorianni e Pedone. Al quarto d’ora viene ammonito Galli nella Pro Patria per un fallo su Kalombo, quindi Maldini è provvidenziale per gli emiliani nel bloccare una ripartenza di Mora. Al 20′ secondo cambio per la Pro Piacenza, con Kadi che prende il posto di Milani. (agg. di Fabio Belli)

NOLE’ SFIORA IL RADDOPPIO

Si è chiuso sull’1-1 il primo tempo tra Pro Piacenza e Pro Patria. Per i padroni di casa, alla luce del gioco espresso nella prima frazione di gioco, aver subito il pareggio immediatamente dopo il gol del vantaggio è stata una doccia fredda che non ha permesso di concretizzare la superiorità espressa. Al 36′ grande occasione per il raddoppio degli emiliani con Nolè bravo a scattare sul filo del fuorigioco, ma il portiere dei bustocchi, Mangano, si è esibito in un grande intervento sventando l’opportunità per gli ospitanti. Da segnalare per la Pro Piacenza anche una bella conclusione al volo di Maldini che non ha inquadrato però lo specchio della porta, mentre la Pro Patria si è fatta vedere prima dell’intervallo al 41′ con una conclusione di Bertoni dalla distanza, un rasoterra che non ha creato particolari problemi al portiere di casa, Bertozzi. (agg. di Fabio Belli)

IMMEDIATO PARI DI GUCCI!

E’ durato solo 3′ il vantaggio della Pro Piacenza sulla Pro Patria. Nei primi 20′ la partita è stata praticamente a senso unico in favore degli emiliani padroni di casa, ma la reazione della formazione allenata da Javorcic è stata pressoché immediata, ed i bustocchi al 23′ sono riusciti già a pervenire al vantaggio grazie a Gucci, bravo a insaccare da due passi su assist ben piazzato da Galli e a portare il risultato sull’1-1. La Pro Piacenza prova subito a riportarsi in avanti, ma un paio di azioni offensive sull’asse Nolé-Scardina non creano eccessivi grattacapi alla porta dei Tigrotti difesa da Mangano. Alla mezz’ora un fallo su Remedi permette alla Pro Piacenza di usufruire di una punizione da posizione interessanti, ma non ci sono sviluppi e il risultato di parità permane allo stadio Garilli. (agg. di Fabio Belli)

VANTAGGIO SULL’ASSE MILANI-SCARDINA!

La Pro Piacenza ha iniziato a buon ritmo la sfida, sfiorando il vantaggio dopo 6′ con un colpo di testa di Scardina che ha trovato la pronta risposta del portiere della Pro Patria, Mangano. Al 9′ tegola per i padroni di casa con l’infortunio di Belotti, costretto al cambio e ad abbandonare il campo in Barella, sostituito da Maldini. Un problema che non cambia però lo spartito del match con i padroni di casa molto più aggressivi rispetto ai Tigrotti. Al 17′ altra ottima occasione per gli emiliani con Mangano che non trattiene un cross di Ledesma e Scardina che da due passi non riesce ad approfittare della situazione. Al 20′ però il centravanti di casa si riscatta: cross di Milani e perfetto inserimento di Scardina dalle retrovie che sigla il vantaggio per i padroni di casa. Queste le formazioni schierate dal 1′ dai due allenatori. PRO PIACENZA: Bertozzi, Pasqualoni, Mangraviti, Nolè, Scardina, Milani, Zanchi, Ledesma, Remedi, Kalombo, Belotti. A disposizione: Zaccagno, Maldini, Bajic, Sanseverino, Nava, Sicurella, Kadi, Perrotti, Poddie, Buongiorno, Urso, Volpicelli. All.: Maspero. PRO PATRIA: Mangano, Galli, Battistini, Molnar, Disabato, Gucci, Le Noci, Gazo, Bertoni, Lombardoni, Mora. A disposizione: Tornaghi, Marcone, Pllumbaj, Boffelli, Mastroianni, Zaro, Ghioldi, Pedone, Sane. All.: Javorcic. (agg. di Fabio Belli)

SI COMINCIA!

Aspettando l’ormai imminente fischio d’inizio della partita Pro Piacenza Pro Patria del girone A per la dodicesima giornata, possiamo dare uno sguardo alle statistiche delle due squadre in un campionato di Serie C che forse sta finalmente tornando alla normalità. La Pro Piacenza si trova in quindicesima posizione con 9 punti ottenuti, ma con tre incontri in meno disputati e da recuperare a breve, guai societari permettendo viste le pessime notizie dei giorni scorsi. Regolare l’andamento della squadra, dimostrato dallo stesso numero di gol fatti e subiti (12) da una Pro Piacenza che va meglio in trasferta piuttosto che in casa. La Pro Patria ha giocato dieci partite e ha ottenuto 13 punti in totale, pareggiando solo un incontro e vincendone quattro oltre a cinque sconfitte, conoscendo dunque poche mezze misure. Adesso però non è più tempo per i numeri: la partita sta per cominciare, parola al campo per tutte le emozioni di Pro Piacenza Pro Patria! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

I TESTA A TESTA

Per la partita del girone A Pro Piacenza Pro Patria, è tempo ora di vedere che cosa ci riserva lo storico, stilato alla vigilia della 12^ giornata del girone A. Ecco infatti che la partita di quest’oggi non risulta inedita benché certo non si contano molte occasioni in cui le due formazioni si sono trovate faccia faccia. Ecco quindi che il bilancio storico complessivo ce ne riporta appena due precedenti, questo risalente alla stagione 2015-2016 della Serie C dove Pro Piacenza e Pro Patria erano state inserite nel girone A. Segnaliamo quindi che nel turno di andata giocato in casa dei tigrotti bianco blu furono i rossoneri ad avere la meglio e con il risultato di 2-0. Nel turno di ritorno invece il tabellone del risultato fu fissato sul pareggio per 1-1 al triplice fischio finale. (agg Michela Colombo)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Pro Piacenza Pro Patria

sarà diretta dal signor Gianpiero Miele e, alle ore 16:30 di domenica 18 novembre, rientra nel calendario della Serie C 2018-2019: siamo arrivati alla dodicesima giornata nel girone A, dove queste due squadre si affrontano con la speranza di racimolare punti utili per la salvezza. A dire il vero la Pro Patria sta facendo benissimo, e in questo momento si trova in zona playoff; partiti male, i tigrotti sono riusciti a invertire la tendenza proponendosi di fatto come la grande sorpresa di questo gruppo, avendo ora grandi ambizioni. Percorso inverso per gli emiliani, che hanno via via perso smalto e adesso devono lottare per la salvezza; dunque presentiamo in maniera più dettagliata la diretta di Pro Piacenza Pro Patria, una partita comunque delicata per entrambe le squadre ma con la formazione di casa che ha maggiormente bisogno di prendersi i tre punti.

RISULTATI E PRECEDENTI

Nel valutare la diretta di Pro Piacenza Pro Patria, bisogna dire che i rossoneri erano partiti davvero bene in questa stagione, tanto da trovarsi al terzo posto dopo le prime quattro partite (10 punti). Poi però le cose sono andate in calando: forse anche per il fatto di non aver giocato con regolarità (due partite saltate, e da recuperare più avanti), la Pro Piacenza ha progressivamente perso contatto con le prime posizioni. Il dato sta diventando allarmante: quattro sconfitte consecutive con appena due gol segnati, curiosamente i ko esterni sono arrivati entrambi per 3-1 mentre nelle due partite perse in casa gli emiliani sono sempre caduti per 0-1. La Pro Patria, neopromossa e tornata in Serie C con ambizioni, aveva aperto il suo campionato con una vittoria ma poi erano arrivate cinque sconfitte in sei partite; dopo aver perso pesantemente contro il Piacenza, i bustocchi hanno girato due viti e hanno ripreso la marcia: arrivano a questo appuntamento del Garilli con due vittorie consecutive (entrambe per 1-0 in casa) e dunque con ottime speranze di proseguire la loro corsa, sapendo per quanto detto fino ad ora che anche un pareggio potrebbe essere positivo.

PROBABILI FORMAZIONI PRO PIACENZA PRO PATRIA

Studiando le probabili formazioni di Pro Piacenza Pro Patria, scopriamo che gli emiliani dovrebbero presentarsi in campo con una difesa a tre davanti a Zaccagno: Pasqualoni, Belotti e Mangraviti in linea, con Kalombo e Nava che avanzano il loro raggio d’azione appoggiandosi alle mezzali Remedi e Sicurella. Il veterano Cristian Ledesma sarà il metronomo di grande esperienza in mezzo al campo; poi spazio a Nolé e Scardina nel reparto offensivo. La Pro Patria si schiera con un modulo speculare: davanti a Mangano giocano Molnar, Battistini e Lombardoni, Gazo fa il perno centrale con il supporto di Disabato e Bertoni mentre sulle corsie laterali arriverà la spinta di Mora e Galli. Il tandem d’attacco dovrebbe essere nuovamente formato da Le Noci e Gucci, poche speranze per Pllumbaj di essere in campo dal primo minuto.

QUOTE E PRONOSTICO

Per Pro Piacenza Pro Patria sono disponibili le quote previste dall’agenzia di scommesse Snai: ci dicono che la squadra favorita è quella di casa, grazie ad un valore di 2,30 volte la posta che accompagna il segno 1. L’eventualità del successo esterno dei tigrotti è regolata dal segno 2 e vi permetterebbe di guadagnare una cifra pari a 3,05 volte quello che avrete deciso di investire, mentre per il segno X, sul quale scommettere per il pareggio, siamo ad una quota di 3,10.

© RIPRODUZIONE RISERVATA