DIRETTA NOVARA-OLBIA/ Risultato finale 4-0, info streaming: i gaudenziani ritrovano la vittoria!

Diretta Novara-Olbia, info diretta streaming video e tv: le due squadre si affrontano nella diciassettesima giornata del girone A di Serie C.

16.12.2018, agg. alle 16:26 - Fabio Belli
Diretta Novara Arzachena (Foto LaPresse)

DIRETTA NOVARA-OLBIA (RISULTATO FINALE 4-0): I GAUDENZIANI RITROVANO LA VITTORIA!

Allo scadere del 93′ l’arbitro Panettella manda tutti sotto la doccia con il Novara che travolge l’Olbia per 4 a 0 e interrompe la lunga serie di pareggi ritrovando la vittoria che rilancia i gaudenziani nella corsa verso i play-off. Sconfitta pesante per i galluresi che si sono praticamente consegnati agli avversari sin dal fischio d’inizio, il KO è soltanto la logica conseguenza di un atteggiamento e una prestazione insufficienti dal primo all’ultimo minuto. Nell’ultima parte di gara gli uomini di Viali hanno persino sfiorato la manita con i legni scheggiati da Nardi (traversa) e Schiavi (palo), lo 0-5 sarebbe stato un passivo fin troppo pesante per gli uomini di Carboni che non trovano nemmeno il gol della bandiera con Ragatzu che al 68′ scheggia anch’egli il palo. Nel finale non succede nulla in campo, a parte la classica girandola di cambi che serve soltanto a far incamerare minuti a chi ha giocato meno degli altri in questo primo scorcio di stagione. {agg. di Stefano Belli}

EUSEPI CALA IL POKER!

Al Piola di fatto non c’è mai stata partita tra Novara e Olbia con i gaudenziani nettamente troppo forti per i galluresi. Pratica già archiviata nel primo tempo con i tre gol che portano le firme di Cacia (doppietta su rigore) e Schiavi, evidentemente però i padroni di casa non hanno alcuna intenzione di fermarsi e vogliono continuare a divertirsi e a far divertire il pubblico. Così al 51′ la squadra di Viali cala il poker con Eusepi che nella prima frazione di gioco si era procurato i due penalty e ora si mette in proprio segnando il quarto gol della giornata, al termine dell’ennesima ripartenza vincente del Novara che annichilisce ulteriormente gli avversari, che al massimo possono puntare al gol della bandiera che in ogni caso non cambierà minimamente la sostanza del risultato di 4-0 che sta per maturare. {agg. di Stefano Belli}

ANCORA CACIA SU RIGORE, TRIS DEI GAUDENZIANI

Tutto sotto controllo per il Novara avanti di tre gol nei confronti dell’Olbia: la compagine sarda ha provato a reagire sullo 0-2 cercando di portare palla fin nella trequarti avversaria, senza però creare grossi pericoli dalle parti di Benedettini. Da segnalare un solo, timido, tentativo da parte di Ragatzu che dalla distanza non è riuscito assolutamente a impensierire l’estremo difensore dei gaudenziani. Per il resto è un monologo degli uomini di Viali che al 33′ sfiorano il tris con la gran punizione di Ronaldo che termina di pochissimo a lato. Due minuti più tardi Eusepi si invola verso la porta, Marson si fa prendere dal panico e in uscita travolge l’attaccante del Novara: secondo calcio di rigore per i padroni di casa, Cacia si presenta nuovamente dagli undici metri e fa doppietta chiudendo virtualmente la partita sul 3-0 quando mancano ancora dieci minuti all’intervallo, con tutto il secondo tempo da disputare. {agg. di Stefano Belli}

UNO-DUE MICIDIALE DEI GAUDENZIANI!

È durato pochissimo l’equilibrio tra Novara e Olbia che si stanno affrontando nella diciassettesima giornata di Serie C girone A: sono trascorsi appena tre minuti dal fischio d’inizio dell’arbitro Panettella quando Vergara stoppa ingenuamente il pallone con la mano all’interno dell’aria di rigore. Il direttore di gara non ha dubbi e indica il dischetto, dagli undici metri si presenta Cacia che trova il modo di spiazzare Marson e portare così in vantaggio la formazione allenata da William Viali. Inizio da dimenticare per gli uomini di Guido Carboni che non sono certo venuti al Piola per una gita di piacere e provano a reagire, ma al 11′ vengono puniti per la seconda volta dai gaudenziani che chiudono nel migliore dei modi un contropiede da manuale con Schiavi che firma la rete del raddoppio e consente al Novara di portarsi sul 2 a 0 e ipotecare i tre punti anche se manca ancora un’eternità al novantesimo. {agg. di Stefano Belli}

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Novara-Olbia non sarà una sfida trasmessa in diretta tv in chiaro, non ci sarà dunque la possibilità di vedere l’incontro sui canali in chiaro o a pagamento sul digitale terrestre o sul satellite. La diretta streaming video via internet della partita sarà però disponibile per tutti coloro che, previa sottoscrizione di una delle formule di abbonamento proposte, si collegheranno sul sito elevensports.it.

SI COMINCIA!

Stiamo finalmente per vivere Novara Olbia, dunque ora leggiamo brevemente alcune delle statistiche che sono state raccolte dalle due squadre. L’Olbia va in casa del Novara in questo 17mo turno di campionato. I sardi sono in sedicesima posizione, non è sicuramente una delle migliori per rendimento. Soltanto tre le vittorie messe a segno, con 16 gol fatti e ben 22 subiti. I padroni di casa devono ancora trovare la loro identità, i cinque pareggi consecutivi iniziano a diventare troppi. Serve un cambio di passo, anche perché la classifica preme. Sono 17 le reti messe a segno dai piemontesi, di cui 5 tra le mura amiche. L’attacco in trasferta, stando ai numeri, è quello più prolifico. (agg. di Claudio Franceschini)

I TESTA A TESTA

Novara-Olbia, diretta dall’arbitro Panettella, si gioca domenica 16 dicembre 2018 alle ore 14.30. Il turno infrasettimanale ha portato per i piemontesi il secondo pareggio consecutivo, sul campo dell’Alessandria in uno dei derby classici dello storico quadrilatero piemontese. Ormai recuperate le partite saltate a inizio campionato per l’attesa sul caos-ripescaggi, il Novara è reduce da una curiosa striscia di otto risultati utili consecutivi in campionato, dei quali però sette sono stati pareggi con una sola vittoria. Nel girone A il Novara pareggia da cinque partite consecutive e proverà ad accelerare contro un’Olbia che dalla sua non vince da ben otto incontri, e dopo l’ultima sconfitta casalinga subita al novantesimo minuto contro la Juventus U23, si ritrova da sola al quintultimo posto in classifica, risucchiata nella zona calda nonostante il cambio di allenatore.

PROBABILI FORMAZIONI NOVARA-OLBIA

Le probabili formazioni che si affronteranno allo stadio Silvio Piola di Novara: i padroni di casa piemontesi schiereranno Di Gregorio in porta, Cinaglia in posizione di terzino destro e Visconti in posizione di terzino sinistro, mentre Bove e Chiosa giocheranno come centrali di difesa. Il brasiliano Ronaldo sarà affiancato da Mallamo e Sciaudone nel terzetto titolare di centrocampo, mentre l’argentino Schiavi si muoverà da trequartista alle spalle del duo offensivo composto da Manconi e da Eusepi. Risponderà l’Olbia con Marson in porta e una difesa a quattro schierata rispettivamente dalla corsia laterale di destra alla corsia laterale di sinistra con Pinna, Bellodi, il colombiano Vergara e Cotali, mentre mancherà Iotti, squalificato dopo l’espulsione rimediata nell’impegno interno contro la Juventus U23. A centrocampo Muroni, Calamai e Vallocchia saranno i tre titolari di centrocampo, mentre Biancu si muoverà da trequartista alle spalle del duo offensivo composto da Ogunseye e da Ragatzu.

CHIAVE TATTICA E PRECEDENTI

Il tecnico del Novara, William Viali, e l’allenatore dell’Olbia, Guido Carboni, schiereranno tatticamente le squadre in maniera speculare, scegliendo il 4-3-1-2 come modulo di partenza. Non ci sono precedenti recenti fra Novara e Olbia, inserite sempre in campionati o gironi diverse nelle loro esperienze passate, con i piemontesi nell’ultimo decennio protagonisti in Serie A e in Serie B ed i sardi mai spintisi oltre la terza serie nella loro storia.

PRONOSTICO E QUOTE

Le quote di bookmaker per la sfida fra Novara e Olbia vedono i piemontesi favoriti in maniera abbastanza netta per la conquista dei tre punti in questo impegno casalingo. La quota per la vittoria interna viene fissata a 1.70 da William Hill, mentre Eurobet propone a 3.45 la quota relativa al pareggio e Bet365 fissa a 4.50 la quota per l’affermazione esterna. Per quanto riguarda i gol complessivamente realizzati nell’arco di tutta la partita, quote Snai per under 2.5 e over 2.5 fissate rispettivamente a 2.10 e 1.65.



© RIPRODUZIONE RISERVATA