Video/ Ascoli Crotone (3-2): highlights e gol della partita (Serie B 19^ giornata)

Video Ascoli Crotone (risultato finale 3-2): gli highlights e i gol della partita giocata allo stadio Del Duca. Clamoroso epilogo in Serie B, rimonta pazzesca dei marchigiani.

31.12.2018 - Francesco Davide Zaza
Brosco_Ascoli_gol_gruppo_lapresse_2018
Video Ascoli Crotone, Serie B 19^ giornata (Foto LaPresse)

Il video di Ascoli Crotone ci presenta una partita pazzesca nella partita della 19^ giornata di Serie B: allo stadio Del Duca finisce 3-2. Una partita che definire rocambolesca è riduttivo: dopo aver chiuso sul doppio vantaggio il primo tempo, grazie alle reti di Simy e Firenze, gli ospiti si vedono rimontare dalle reti di Brosco, Beretta e Ganz che sigla il tris proprio all’ultimo respiro facendosi anche espellere per doppio giallo, il secondo per essersi tolto la maglia dopo la rete decisiva. Vittoria preziosa per l’Ascoli che raggiunge la Salernitana al decimo posto in classifica. Il Crotone scivola invece al penultimo posto.

VIDEO ASCOLI CROTONE: IL PRIMO TEMPO

Ascoli in campo con il 4-3-1-2. Tra i pali Bacci, difesa con Laverone, Brosco, Padella e De Santis. In mediana Addae, Troiano e Cavion. In attacco spazio a Ninković in supporto della coppia Rosseti-Beretta. Il Crotone replica con il 4-3-3. In porta Festa, difesa con Valietti, Cuomo, Väisänen e Faraoni. A centrocampo Molina, Barberis e Rohdén. In attacco Firenze, Simy e Nalini. Protesta subita il Crotone per un presunto fallo in area dell’Ascoli, l’arbitro fa giocare senza ascoltare le lamentele dei padroni di casa. Tenta il tiro da lontanissimo Faraoni, conclusione piuttosto velleitaria con Bacci a bloccare senza problemi. Il risultato si sblocca all’ottavo minuto. Passa avanti la squadra di Stroppa con il quarto gol in campionato di Simy che sfrutta al meglio un batti e ribatti in area per stoppare e bucare Bacci portando in vantaggio i suoi. Cerca la reazione l’Ascoli, colpito a freddo. I calabresi raddoppiano al 16esimo. Cross perfetto dalla destra di Valietti che pesca in area il compagno di squadra: inserimento perfetto di Firenze, il suo colpo di testa non lascia scampo a Bacci. Ancora i rossoblù. Nalini, in slalom nell’area di rigore avversaria, scarica un destro potente e preciso. Grande la risposta di Bcci che si allunga e devia in angolo salvando la porta bianconera. C’è solo il Crotone in campo, gli uomini di Stroppa stanno letteralmente dominando il match. Contropiede del Crotone con la palla che va sui piedi di Firenze, l’esterno attende Faraoni e lo serve: l’esterno cresciuto nel settore giovanile della Lazio prova il destro, troppo centrale per impensierire Bacci. Alla mezzora, batte un colpo anche la squadra di Vivarini con Festa che devia in angolo un colpo di testa in tuffo di Beretta: bravo il portiere del Crotone a respingere la sfera. Al 41esimo si divora il 3-0 Barberis dopo l’erroraccio di De Santis; il centrocampista, tutto solo a centro area, calcia malamente spedendo il pallone sopra la traversa dopo un contropiede magistrale. Poco dopo: traversa di Addae che, dal limite dell’area, calcia trovando il montate della porta difesa da Festa. Vicino al gol i bianconeri che danno segni di risveglio.

VIDEO ASCOLI CROTONE: IL SECONDO TEMPO

Cambia l’Ascoli: esce De Santis, al suo posto Frattesi. Sostituzione per Vivarini: lascia il campo Troiano, al suo posto Casarini. Al 47esimo i marchigiani riaprono la gara trovando il gol di Brosco. Segna al volo il difensore dell’Ascoli che sfrutta al massimo una punizione calciata dalla trequarti da Ninkovic per riaprire il match. Poco dopo viene annullato il gol del raddoppio di Brosco che sotto misura aveva trafitto Festa; il difensore era finito in fuorigioco come ravvisato dal guardalinee. Cerca di respirare il Crotone, messo alle corde dagli avversari. Stroppa non sembra soddisfatto dell’approccio dei suoi e non fa nulla per nasconderlo. Al 61esimo i bianconeri sfiorano il pari. Bravo Rosseti ad agganciare in area, meno bravo a calciare con il destro colpendo solo l’esterno della rete da dentro l’area di rigore. Cambio per il Crotone: finisce la partita di Nalini, al suo posto Budimir. Fallo di Addae, il centrocampista entra in ritardo su Firenze e rimedia il giallo. Cerca di alleggerire la pressione il Crotone, la squadra di Stroppa non ha nessuna intenzione di alzare i ritmi. Rimane a terra Paisanen, attimi di preoccupazione in campo con tutti i giocatori a richiamare l’attenzione dell’arbitro. Il difensore, però, si riprende dopo l’intervento dei medici. Sostituzione per l’Ascoli: abbandona il terreno di gioco Rosseti, al suo posto entra Ganz. Lottano Simy e Brosco, ha la meglio l’attaccante del Crotone che conquista un calcio d’angolo importantissimo in ottica gestione del risultato. Cartellino giallo per Ganz, l’arbitro non fa sconti. Giallo anche per Firenze che aveva allontanato il pallone. Chance per l’Ascoli all’84esimo. Ci prova Addae di sinistro al volo dal limite dell’area, ma il suo calcio finisce, seppur di poco, alto sopra la traversa. Sostituzione per il Crotone: fuori Rohden, al suo posto Zanellato. L’Ascoli pareggia all’88esimo. Incomprensione tra Cuomo e Festa, ne approfitta Beretta che beffa entrambi segnando il gol che vale il 2-2. Il Crotone si riversa in avanti ma sono i bianconeri a condurre il gioco e in pieno recupero trovano il gol della rimonta. Ganz sfrutta una dormita della difesa crotonese per presentarsi solo davanti a Festa e siglare il terzo gol che vale i 3 punti per la squadra di Vivarini. L’ex Milan esagera con l’esultanza rimediando il secondo giallo che vale l’espulsione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA