Diretta / Cremona Trieste (risultato finale 87-78): il solito Crawford per la vittoria della Vanoli! (Serie A)

Diretta Cremona Trieste, risultato finale 87-78: la Vanoli batte l’Alma grazie al solito Andrew Crawford, molto bene anche Giampaolo Ricci mentre l’Alma esce comunque a testa alta.

09.12.2018, agg. alle 20:14 - Mauro Mantegazza
cremona_palaradi_palladue_basket_lapresse_2017
Diretta Cremona Trento (LaPresse, repertorio)

DIRETTA CREMONA TRIESTE (RISULTATO FINALE 87-78)

Diretta Cremona Trieste 87-78: al termine di una partita tutt’altro che banale, e aperta fino all’ultimo, la Vanoli porta a casa una vittoria importante per le sue ambizioni di playoff, riprendendo la marcia. Esce a testa alta l’Alma, che una volta di più ha dimostrato di potersela giocare contro chiunque: grazie alle prove di Ojars Silins e Hrvoje Peric, aiutati da Juan Fernandez, Sanders e Justin Knox, i giuliani sono riusciti a rimanere incollati ad un avversario che ha avuto un’altra grande partita da un Giampaolo Ricci cresciuto ormai a livello esponenziale, e capace di essere la seconda bocca di fuoco alle spalle del solito, fondamentale Andrew Crawford. Nel finale ovviamente Trieste ha provato a scommettere sulle percentuali in lunetta di Cremona, ma Saunders non ha tremato e ha confermato i tre possessi di distanza per i padroni di casa; a quel punto c’era davvero poco da fare per Eugenio Dalmasson e i suoi ragazzi, che comunque possono dirsi soddisfatti di come hanno giocato e guardano senza dubbio con fiducia ai prossimi impegni. (agg. di Claudio Franceschini)

CREMONA TRIESTE (40-39): 3^ QUARTO

Diretta Cremona Trieste 40-39: partita molto interessante quella del PalaRadi, che è arrivata all’intervallo lungo. La Vanoli comanda, ma l’Alma sta tenendo botta ed è riuscita a non allontanarsi troppo chiudendo anzi attaccata all’avversario; merito soprattutto di un ispirato Ojars Silins, che guida con esperienza i compagni insieme al solito Hrvoje Peric e risulta essere il miglior marcatore dei giuliani. Cremona però sembra avere più armi, innanzitutto quelle di un Andrew Crawford che continua a giocare un’ottima pallacanestro, rivelandosi il giocatore in grado di strappare; anche gli altri però danno un ampio contributo alla causa, soprattutto Ruzzier e Mathiong che segnano punti pesanti. La Vanoli raggiunge quota 40 punti, ma la sua fuga non è ancora riuscita: sarà molto interessante scoprire quello che succederà nel secondo tempo, quando le due squadre torneranno in campo per giocare i 20 minuti che le separano dall’ultima sirena di questa partita di Serie A1. (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Cremona Trieste non è una delle partite che sono trasmesse in diretta tv per questa giornata: l’appuntamento è soltanto sul portale Eurosport Player, una piattaforma alla quale bisogna abbonarsi pagando una quota e che, come sappiamo, manda in onda tutte le partite del campionato di basket in diretta streaming video, usufruendo dunque di apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone. Per quanto riguarda invece il sito www.legabasket.it, vi troverete tutte le informazioni utili come il tabellino play-by-play e le statistiche dei giocatori in campo al PalaRadi.

CREMONA TRIESTE (0-0): PALLA A DUE!

Ci siamo: la diretta di Cremona Trieste sta per cominciare. Con il ritorno del campionato, Meo Sacchetti deve tornare a pensare alla Vanoli dopo la parentesi degli impegni della Nazionale che hanno avvicinato l’Italia ai Mondiali 2019, anche se la sconfitta in Polonia ci ha impedito di festeggiare in anticipo la matematica certezza della qualificazione. Facciamo però rivestire a Sacchetti i panni di coach di Cremona andando a rileggere che cosa aveva detto due settimane fa, al termine della partita persa di un solo punto al Forum contro la corazzata Olimpia Milano: “Abbiamo approfittato del loro primo quarto in cui sono stati un po’ sonnolenti. Siamo riusciti a fare un break importante, ma sapevamo che nel secondo tempo sarebbero rientrati. Infatti non siamo più riusciti a trovare soluzioni e la partita sembrava persa. I ragazzi, però, sono stati bravi a portarla fino all’ultimo. Sono molto soddisfatto della mia squadra, ma non del risultato: per com’è andata la gara oggi forse meritavamo noi. Quindi c’è un po’ di rabbia. Il primo quarto è stato un po’ falso, anche perché loro nella ripresa sono rientrati con un’altra intensità e hanno fatto valere la loro fisicità. Non voglio parlare dei secondi finali”. Da quei secondi sono ormai passate due settimane: si torna dunque ormai in campo, tutto è pronto per Cremona Trieste! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

IL PROTAGONISTA STOJANOVIC

In vista della diretta di Cremona Trieste, è doveroso adesso spendere qualche parola in più su Vojislav Stojanovic, ala serba di 199 cm per 98 kg, che è l’ultimo arrivato in casa Vanoli. Nel corso della conferenza stampa di presentazione, il nuovo numero 24 di Cremona si è presentato così ai giornalisti intervenuti all’evento: “Sono un giocatore che ama aiutare la squadra in difesa. Mi piace più fare un passaggio vincente che fare canestro e anche a rimbalzo sono in grado di dare una mano. Sono a Cremona per aiutare questa squadra che finora ha fatto molto bene e ha giocato a un grande livello. Voglio solo inserirmi bene in questo gruppo e aiutarlo quanto più possibile. Vista da fuori la Vanoli mi è sembrata una squadra che gioca molto bene. Ma anche da dentro ho visto subito che si tratta di un gruppo di giocatori molto affiatati e che stanno bene insieme”. Stojanovic probabilmente avrà bisogno di ritrovare il ritmo partita; il serbo ha spiegato così la propria situazione attuale: “Per quanto mi riguarda mi sento bene, anche se gli ultimi due mesi li ho passati ad allenarmi da solo senza la squadra. Ma sono giovane e sono sicuro che non mi servirà molto tempo per rientrare in piena forma. Mi manca il basket più di tutto perché è la cosa che amo di più nella vita. Ho grande voglia di ricominciare a giocare rientrando finalmente in campo. Ora non penso al passato ma sono solo felice per la mia nuova avventura qui a Cremona”. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Cremona Trieste si gioca alle ore 18.30 di oggi, domenica 9 dicembre 2018, in diretta dal PalaRadi della città lombarda, sede naturalmente delle partite casalinghe della Vanoli Basket Cremona che oggi ospiterà la Alma Trieste nella partita valida per la nona giornata del campionato di Serie A 2018-2019 di basket, che torna dopo una settimana di pausa per gli impegni della Nazionale allenata da Meo Sacchetti, che adesso torna naturalmente ad agire da tecnico di Cremona. Per il momento la posizione in classifica definisce Cremona Trieste come una sfida tra due squadre con classifica simile e che potrebbero dunque ambire agli stessi obiettivi. La Vanoli infatti finora ha fatto molto bene, con 10 punti dovuti a cinque vittorie e tre sconfitte è in zona playoff e dunque vuole provare a raggiungere le Final Eight di Coppa Italia, già raggiunte nella scorsa stagione, che nel girone d’andata solo il principale obiettivo. Per la neopromossa Alma Trieste invece sembrano esserci le premesse per un cammino in crescita: i giuliani hanno 8 punti grazie a quattro vittorie e altrettante sconfitte, il test di Cremona ci potrebbe dire se Trieste ha le possibilità per ambire a qualcosa in più della salvezza.

RISULTATI E CONTESTO

Cremona Trieste si annuncia dunque come una partita piuttosto interessante per entrambe le formazioni che scenderanno in campo al PalaRadi. Cremona sta confermando quanto di buono la squadra di Meo Sacchetti aveva dimostrato già nel corso del campionato passato. Prima della sosta a dire il vero erano arrivate due sconfitte a ridimensionare un eccellente inizio di Serie A, ma non si può parlare di momento negativo pensando ad esempio alla sconfitta per un solo punto ad Assago contro l’Olimpia Milano – a patto di tornare al più presto alla vittoria, possibilmente già questa sera per tenere a bada una rampante e ora ambiziosa Trieste. La squadra di coach Eugenio Dalmasson si sta infatti rivelando essere una neopromossa molto ambiziosa e nelle ultime quattro giornate ha ottenuto tre vittorie. Insomma, superato il primo impatto con il massimo campionato, l’Alma Trieste si è messa a marciare forte e adesso vuole scoprire se può pensare di inserirsi nella lotta per i playoff – o per un posto nella Final Eight di Coppa Italia, che naturalmente è il primo obiettivo in ordine cronologico. Giocare a Cremona certamente può dire molto in tal senso…

© RIPRODUZIONE RISERVATA