Probabili formazioni/ Manchester City Inter Primavera: quote, ultime novità live. Il focus sulla difesa

- Davide Giancristofaro Alberti

Probabili formazioni Manchester City Inter: quote, le ultime novità live (Uefa Youth League). Dalle ore 18:00 di questa sera, di scena la sfida fra i giovani Citizens e i pari età nerazzurri

Inter Primavera
Diretta Inter Fiorentina Primavera - LaPresse, repertorio

Per cercare di analizzare più nel dettaglio le probabili formazioni di Manchester City e Inter, andiamo a vedere insieme come si sono comportate le difese delle due squadre. Partiamo dalla retroguardia dei padroni di casa britannici, che fino ad oggi hanno disputato sei gare, le sei partite del girone, subendo ben sette reti: la prima marcatura subita è arrivata il 26 settembre scorso nel 3 a 1 finale contro lo Shakhtar di Donetsk, quindi una per mano del Napoli, in una partita terminata sempre per 3 a 1 in favore dei giovani Citizens. Partenopei che hanno poi segnato tre gol nella gara interna, perdendo però 5 a 3, mentre lultima sfida contro lo Shakhtar, quando il City era già matematicamente agli ottavi, è terminata con il risultato di due a uno in favore dei padroni di casa ucraini. Solo due invece le partite terminate a porta inviolata, entrambe contro il Feyenoord: due a zero in Olanda e zero a zero in Gran Bretagna. La difesa nerazzurra ha invece subito sei reti in cinque gare. Le prime due marcature sono arrivate nel pareggio interno per due a due contro la Dinamo Kiev, quindi il gol subito dallEsbjerg nel 4 a 1 casalingo e poi le tre marcature che lo Spartak Mosca ha realizzato nel 3 a 3 thriller di Sesto San Giovanni, gara che si è poi decisa ai calci di rigore. Due squadre quindi che segnano molto, ma che nel contempo devono meglio registrare la propria difesa.

I BOMBER

Andiamo a scoprire i migliori realizzatori di Manchester City e Inter Primavera, squadre che si affronteranno questa sera per gli ottavi di finale della Youth League 2017-2018. Stanno dando vita ad un torneo molto interessante i due bomber nerazzurri Andrea Pinamonti (stabilmente aggregato alla prima squadra), e Jens Odgaard, entrambi a quota sei marcature in cinque apparizioni. In campionato, invece, sta andando a ritmi vertiginosi il centrocampista offensivo Zaniolo, a quota 9 gol in 18 presenze, seguito da Rover (cinque reti segnate), con di nuovo la presenza di Odgaard (5). Fra le fila del Manchester City, invece, spicca il centrocampista centrale Taylor Richards, che di gol ne ha segnati tre in quarto partite, per una media quasi perfetta di un gol a match. Bene anche la prima punta Nabil Touaizi, con due gol su tre match, gli stessi segnati dal trequartista Brahim Diaz. invece a quota due, ma in sei presenze, lesterno dattacco di sinistra Benjamin Garré, infine, ad un gol, troviamo Rabbi Matondo. Una sfida senza dubbio molto interessante, visto che in campo vi saranno due squadre dalla vena spiccatamente offensiva.

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Torna lo spettacolo della Youth League 2017-2018. La Champions League giovanile sarà tutta da seguire in questo turno, visto che in campo vi sarà lunica squadra italiana rimasta in corsa per vincere il trofeo, ovvero, lInter allenata ottimamente da Stefano Vecchi. La compagine nerazzurre, reduce dalla preziosa vittoria in campionato Primavera 1 contro la Sampdoria, giocherà questa sera, dalle ore 18:00, in Inghilterra, precisamente allAcademy Stadium, la casa dei giovani del Manchester City. Sarà una gara non semplice (valevole per gli ottavi di finale), visto lenorme talento dei britannici, ma l’Inter ha dimostrato di avere le qualità per potere superare anche un avversario ostico come appunto gli inglesi.

QUOTE E PRONOSTICO

Andiamo quindi a vedere le quote per le scommesse sulla sfida fra la Primavera del Manchester City e i pari età dellInter. La Snai vede ovviamente i Citizens fortemente favoriti, visto che il segno 1, il successo degli inglesi, è quotato 1.75, mentre la vittoria in trasferta dellInter paga 3.85 volte la nostra puntata, una quota senza dubbio non indifferente. Il segno meno probabile dei tre è però considerato il pareggio, lX, che paga 3.90 volte la nostra giocata. Vediamo brevemente anche altre opzioni di scommessa, come ad esempio lunder e lover 2.5, ovvero, che nellarco della gara vengano segnati meno o più di due gol: nel primo caso la quota è di 2.30, che scende a 1.50 per la seconda opzione. Infine, chi volesse scommettere sul gol e il nogol, le quote sono di 1.47 e di 2.00

PROBABILI FORMAZIONI MANCHESTER CITY INTER

LE SCELTE DI DAVIES

Andiamo quindi a scoprire le probabili formazioni della sfida di oggi, partendo con lundici che dovrebbe mandare in campo Davies, allenatore dei padroni di casa del Manchester City. Non dovrebbero esserci defezioni importanti in casa britannica, con la squadra che dovrebbe disporsi con il classico ed offensivo 4-3-3, dove troveremo Grimshaw a curare la porta, stabilmente fra i pali dietro ad una linea difensiva a quattro composta da Rosler nel ruolo di terzino di destra, con Wilson sulla fascia mancina e in mezzo la coppia di centrali composta da Francis e Latibeaudiere. A centrocampo, il pallino del gioco sarà nella mente e nei piedi dello spagnolo Pozo, con Smith interno di destra e Dele-Bashiru intermedio di sinistra. Infine il tridente dattacco, dove il numero 9 Gonzalez sarà la prima punta di riferimento, con Matondo esterno di destra, e Diaz invece ad allargare il gioco sulla corsia mancina.

GLI 11 DI VECCHI

Vediamo quindi la formazione che potrebbe schierare il tecnico dellInter, Stefano Vecchi. Anche in casa nerazzurra, così come fra le fila dei britannici, non ci sono defezioni di rilievo. Squadra in campo con un classico 4-3-1-2 dove le due stelle Odgaard e Pinamonti saranno i due attaccanti più avanzati, con Emmers schierato nella posizione classica da trequartista. A centrocampo, invece, avremo Rada in cabina di regia, con Brignoli e il gioiello Zaniolo (capocannoniere in campionato dellInter Primavera), a completare il reparto di mezzo, schierati nel ruolo di intermedi. Infine la difesa, dove capitan Lombardoni dovrebbe stazionare come al solito in mezzo, affiancato da Bettella, mentre sulle due corsie avremo Bettella e Sala, in vantaggio su Valletti e Corrado. In porta il numero 1 Pissardo.

PROBABILI FORMAZIONI MANCHESTER CITY INTER: IL TABELLINO

MANCHESTER CITY (4-3-3) Grimshaw; Rosler, Francis, Latibeaudiere, Wilson; Smith, Pozo, Dele-Bashiru; Matondo, Gonzalez, Diaz.

A disposizione: Sokol, Kigbu, Nmecha, Diallo, Poveda, Doyle, Garré

Allenatore: Simon Davies

Indisponibili:

Squalificati:

 

INTER (4-3-1-2) Pissardo; Zappa, Bettella, Lombardoni, Sala; Brignoli, Rada, Zaniolo; Emmers; Pinamonti, Odgaard.

A disposizione: Dekic, Valletti, Nolan, Pompetti, Gavioli, Rover, Colidio

Allenatore: Stefano Vecchi

Indisponibili:

Squalificati:

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori