DIRETTA/ Olbia Arzachena (risultato finale 1-1) streaming video e tv: Ceter risponde a Sanna

- Fabio Belli

Diretta Olbia Arzachena streaming video e tv: probabili formazioni, orario e risultato live della partita di Coppa Italia di Serie C per il primo turno della fase a gironi

Olbia
Diretta Montevarchi Olbia, risultato finale 0-2 (Foto La Presse)

DIRETTA OLBIA ARZACHENA (1-1): CETER RISPONDE A SANNA

Si è concluso 1 a 1 il derby tra Olbia e Arzachena. A sbloccare la partita sono stati proprio gli ospiti che al 51′ hanno aperto le marcature con Sanna che, servito da Nuvoli, non sbaglia dalla sinistra e trafigge Crosta. Non si è dimostrato irresistibile in fase difensiva Cusumano, visto che ha tenuto in gioco l’attaccante oristanese. L’avvio dei ragazzi di Giorico nel secondo tempo è stato bruciante, ma l’Olbia dopo lo svantaggio ha cominciato il forcing per cercare il pareggio. I padroni di casa però rischiano di sbilanciarsi e al 73′ l’Arzachena sfiora il raddoppio: conclusione insidiosa di Porcheddu, si è immolato Cusumano. Il pareggio dell’Olbia arriva proprio quando la partita volgeva al termine. Al 91′ Ceter anticipa Ruzittu e pareggia con un gol che segna positivamente il suo esordio. Sarà decisivo il match di ritorno. (agg. di Silvana Palazzo)

FINE PRIMO TEMPO

Primo tempo finito 0 a 0 tra Olbia e Arzachena derby che segna l’esordio nella nuova stagione. Debutto in Coppa Italia per le due squadre, che sono arrivate a questo appuntamento con motivazioni e preparazione fisica differenti. Questa partita rappresenta per i padroni di casa anche l’occasione per misurare le proprie ambizioni in una sfida tutt’altro che semplice. Se dal punto di vista fisico entrambe le squadre non arrivano al meglio a questa partita, lo stesso non si può dire dal punto di vista mentale, e proprio questo aspetto potrebbe fare la differenza nel secondo tempo di una partita che finora è stata bloccata. Al Nespoli per il match di debutto in Coppa Italia potrebbe fare la differenza anche i nuovi giocatori vogliosi di mettersi in mostra. (agg. di Silvana Palazzo)

SI COMINCIA!

Mancano pochi minuti ad Olbia Arzachena, stuzzicante derby sardo nella prima giornata della fase a gironi che apre la Coppa Italia di Serie C, anche se per le due squadre isolane si tratta di un girone a due squadre, con andata e ritorno. Nel frattempo ricordiamo che sarà il signor Michele Giordano, della sezione Aia di Novara, l’arbitro designato per dirigere questo atteso incontro. Il fischietto piemontese sarà coadiuvato per l’occasione dagli assistenti di linea Fabrizio Giorgi della sezione Aia di Legnano e Khaled Bahri, il quale appartiene invece alla sezione di Sassari. Nessun precedente in carriera tra l’Olbia e Giordano, in organico da quest’anno alla CAN PRO dopo aver completato il percorso tra i dilettanti. Proprio al campionato di Serie D appartengono invece i tre incroci con l’Arzachena, che ha ottenuto una vittoria, un pareggio e una sconfitta. Quella del Bruno Nespoli sarà dunque la prima direzione assoluta di Giordano tra i professionisti, una partita per lui da ricordare. Adesso però la parola deve passare al campo, perché ormai Olbia Arzachena sta davvero per cominciare! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

La partita Olbia Arzachena non sarà trasmessa in diretta tv sui canali free o pay, ma ci sarà la possibilità di seguire la diretta streaming video via internet sul portale elevensports.it: streaming in chiaro e gratuitamente, per tutti gli utenti già iscritti al sito.

I TESTA A TESTA

Dal 2013 ad oggi Olbia e Arzachena si sono ritrovate spesso e volentieri di fronte, esploriamo allora i precedenti del derby sardo che oggi sarà valido per la Coppa Italia di Serie C. Per tre stagioni consecutive nel campionato di Serie D, con l’Olbia vincente in due occasioni. E l’anno scorso ancora due volte allo stadio Nespoli, con l’Olbia sempre vincente il 6 agosto 2017 in Coppa Italia, 2-1 grazie alle reti di Ogunseye e Ragatzu, e il 17 marzo 2018 col medesimo punteggio, reti decisive di Senesi e ancora di Ragatzu. Solo una volta l’Arzachena è riuscita a strappare un risultato positivo in trasferta, il 3-3 in Serie D del 21 dicembre 2014. L’Arzachena ha battuto però l’Olbia in casa l’anno scorso nel primo scontro di sempre tra le due compagini nei professionisti: 3-0 il risultato con i gol di Sanna, Curcio su rigore e La Rosa. (Aggiornamento di Fabio Belli)

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Olbia-Arzachena, diretta dal signor Di Graci di Como, domenica 5 agosto 2018 alle ore 20.30, sarà una delle sfide della prima giornata del primo turno di Coppa Italia di Serie C. Derby sardo che ha raggiunto il suo apice nella scorsa stagione, quando le due formazioni si sono trovate per la prima volta di fronte in campionato tra i professionisti. Le due formazioni sarde si presentano al prossimo campionato di Serie C con ambizioni sostanzialmente diverse. Parte sulla carta un passo in avanti l’Olbia, che mantiene lo stretto rapporto con il Cagliari che ha portato negli ultimi anni a calcare l’erba dello stadio Bruno Nespoli tanti giovani di valore. Rapporto che prosegue a gonfie vele e che ha portato in questi giorni l’Olbia ad effettuare un test precampionato contro il Cagliari Primavera, battuto con il punteggio di 2-0 grazie alle reti di Ceter e Senesi.

Un buon test lo scorso 29 luglio anche per l’Arzachena, che ha affrontato una formazione sarda militante nel campionato di Serie D, il Latte Dolce. 2-1 il risultato finale dell’amichevole in favore della formazione allenata da Giorico, con un rigore di Andrea Sanna che ha sbloccato il risultato. Il club di Sassari ha pareggiato con Alessandro Masala, ma alla fine Giacomo Benedini ha regalato il successo all’Arzachena che punta a ripetere la salvezza diretta della passata stagione. Può invece avere velleità di play off l’Olbia, che nello scorso campionato ha mancato l’accesso agli spareggi per la Serie B per soli tre punti, dopo essere stata in zona play off per tre quarti di torneo.

PROBABILI FORMAZIONI OLBIA ARZACHENA

Presso lo stadio Bruno Nespoli di Olbia scenderanno in campo queste probabili formazioni: i padroni di casa schiereranno il 4-3-1-2 disegnato dal tecnico Michele Filippi con Van der Want in porta, Pinna in posizione di terzino destro e Cotali in posizione di terzino sinistro, mentre Cusumano e Pisano formeranno la coppia di difensori centrali. A centrocampo Tetteh, Muroni e Pennington saranno i titolari, mentre Biancu si muoverà da trequartista alle spalle del tandem offensivo formato da Ragatzu e da Ceter. L’Arzachena del confermato tecnico Giorico risponderà con un 4-4-2, con Pini a difesa della porta, Pandolfi laterale di destra e Lombardo laterale di sinistra in una linea difensiva a quattro con Moi e Busatto centrali. Taufer presidierà la fascia destra a centrocampo e Nuvoli sarà l’esterno laterale mancino, con Casini e Bonacquisti centrali sulla mediana. In attacco faranno invece coppia Sanna e Loi. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori