DIRETTA / Coppa Agostoni 2018: ha vinto Gianni Moscon, grande rientro per il trentino!

- Mauro Mantegazza

Diretta Coppa Agostoni 2018 streaming video e tv: orario, percorso e vincitore della classica di ciclismo con partenza e arrivo a Lissone (oggi sabato 15 settembre)

Vuelta ciclismo
Diretta Vuelta 2021 (LaPresse - immagine di repertorio)

Gianni Moscon ha vinto la Coppa Agostoni 2018: fantastico ritorno alle corse per il trentino del Team Sky, che si è aggiudicato la classica valida per il Trittico Lombardo, ribadendo che sarà uno dei nomi di spicco della Nazionale italiana per i Mondiali di Innsbruck fra due settimane. Annullato il primo tentativo da lontano, alla testa della corsa si è formato uno stuzzicante terzetto composto da Gianni Moscon (Sky), Damiano Caruso (Italia) e Angel Madrazo (Delko Marseille), unico ’sopravvissuto’ del primo tentativo di fuga. In seguito si è unito a loro anche Rein Taaramae della Direct Energie, andando così a formare un quartetto. Nel finale, sotto la spinta dell’inseguimento del gruppo che stava recuperando sempre più terreno, è stato proprio Taaramae a rilanciare l’azione e con lui è rimasto solamente Moscon, mentre per Caruso e Madrazo le energie erano ormai al lumicino. Trovando un ottimo accordo, Moscon e Taaramae sono invece riusciti a riallungare il proprio margine sugli inseguitori e così sono stati proprio i due fuggitivi a giocarsi il successo, in una volata che a dire il vero non ha avuto storia in favore di Moscon. Terzo Enrico Gasparotto davanti a Luca Wackermann. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LA FUGA DA LONTANO

La Coppa Agostoni 2018 è per il momento caratterizzata dalla fuga di sette attaccanti: si tratta di Davide Orrico (Voralberg Santic), Anthony Delaplace (Fortuneo-Samsic), Dimitri Bussard (Svizzera), Angel Madrazo (Delko Marseille), Davide Gabburo (Amore&Vita), Evgeny Kobernyak (Gazprom-RusVelo) e Omer Goldstein (Israel Cycling Academy). Siamo circa alla metà del percorso di questa grande classica che apre il Trittico Lombardo e il vantaggio della testa della corsa nei confronti del gruppo si aggira attorno a poco più di cinque minuti. Va però detto che il margine era stato anche più ampio e che il gruppo invece già da diversi chilometri sta costantemente recuperando sotto l’impulso delle principali formazioni presenti, dunque le possibilità di questa fuga da lontano sembrano essere onestamente piuttosto scarse. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

SI COMINCIA

Solamente pochi minuti ci separano ormai dalla partenza della Coppa Agostoni 2018, che segnerà il ritorno alle gare del trentino Gianni Moscon, il quale ha appena terminato di scontare una squalifica di cinque settimane per la manata inferta al francese Gesbert nel corso del Tour de France che Moscon stava disputando in appoggio dei due capitani del Team Sky, Geraint Thomas e Chris Froome. Moscon, in una lunga intervista concessa nei giorni scorsi alla Gazzetta dello Sport, ha definito ingiusta la sanzione subita e si è detto desideroso di vincere subito per “zittire tutti”. Propositi bellicosi ma con un obiettivo ben preciso: dimostrare di meritarsi un posto in Nazionale per i Mondiali di domenica 30 settembre a Innsbruck. Le motivazioni sicuramente non mancano a Moscon, che dovrà naturalmente incanalare nella giusta direzione le grandi energie con cui affronterà il finale di stagione, a cominciare da oggi. La parola passa dunque senza indugio alla strada, perché la Coppa Agostoni 2018 sta ormai davvero per cominciare! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA COPPA AGOSTONI

Per tutti gli appassionati, oggi l’appuntamento in diretta tv con la Coppa Agostoni 2018 sarà a partire dalle ore 15.00 su Rai Sport + HD, il canale disponibile in chiaro per tutti al numero 57 del telecomando e visibile anche sulla piattaforma satellitare Sky. Ci sarà di conseguenza anche la diretta streaming video disponibile sempre in maniera del tutto gratuita tramite il sito oppure l’applicazione di Raiplay.

L’ALBO D’ORO

Con la Coppa Agostoni si respira la storia del grande ciclismo, dunque in attesa della partenza dell’edizione di quest’anno è doveroso un tuffo nel grande passato della corsa lombarda, dando uno sguardo all’albo d’oro della Agostoni. Spicca fra tutti Franco Bitossi, l’unico corridore capace di imporsi per ben tre edizioni nella corsa di Lissone. Quelli erano tra l’altro gli anni forse più gloriosi per la Coppa Agostoni, che fu infatti vinta anche da Felice Gimondi e dal suo immancabile ed eterno rivale Eddy Merckx, poi anche da Roger De Vlaeminck sempre per il Belgio e fra gli italiani da Francesco Moser, Giuseppe Saronni e Giovanni Battaglin. In anni un poco più recenti possiamo trovare nell’albo d’oro Franco Chioccioli e Gianni Bugno, ma anche Maurizio Fondriest, l’attuale commissario tecnico Davide Cassani e Andrea Tafi. Siamo orami entrati nell’era contemporanea, rappresentata anche da due campioni stranieri quali il tedesco Jan Ullrich e il francese Laurent Jalabert, mentre fra gli italiani possiamo identificare come vincitori di spicco Francesco Casagrnade e l’eterno Davide Rebellin, qui vincitore nel 2015, seguito nelle ultime due edizioni da Sonny Colbrelli e dallo svizzero Michael Albasini. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE CORSA

Il grande ciclismo ci propone oggi la Coppa Agostoni 2018, la classica che apre il Trittico Lombardo e una serie di classiche italiane che ci terranno compagnia nel finale di stagione. La partenza e l’arrivo di questa edizione numero 72 della Coppa Agostoni avranno luogo come da tradizione a Lissone, nella provincia di Monza e Brianza. Si apre dunque oggi anche il tradizionale Trittico Lombardo, che proseguirà domani con la Coppa Bernocchi, mentre la Tre Valli Varesine si correrà ad inizio ottobre, in preparazione al Giro di Lombardia. Questo è anche un modo per cercare di valorizzare al massimo queste affascinanti corse lombarde: alla Agostoni e domani alla Bernocchi ci saranno al via tanti corridori che hanno nel mirino i Mondiali di Innsbruck (Austria) – naturalmente quelli che non sono alla Vuelta che terminerà domani – e che nel frattempo puntano ad iscrivere il proprio nome in un prestigioso albo d’oro.

COPPA AGOSTONI 2018: IL PERCORSO

Gli organizzatori della Coppa Agostoni ci proporranno oggi pomeriggio un percorso di 199 km, praticamente il massimo possibile da regolamento per le corse che non appartengono al World Tour. La partenza della Coppa Agostoni 2018 avrà luogo alle ore 11.45 da Lissone, dove da tradizione sarà collocato anche l’arrivo, che indicativamente i corridori dovrebbero raggiungere intorno alle ore 16.30. Il percorso sarà quello che abbiamo imparato a conoscere già nelle edizioni più recenti: dopo un tratto in linea iniziale di 40,4 km, anche quest’anno la Coppa Agostoni avrà la sua fase cruciale nel circuito di Lissolo, che sarà da ripetere per ben quattro giri, ognuno dei quali misurerà 24,5 km e prevederà le salite di Sirtori, Colle Brianza e Lissolo – simbolo della tradizionale corsa lombarda – dove gli attaccanti potranno cercare di anticipare o quantomeno indurire la corsa. Terminata la quarta tornata si tornerà infine verso Lissone, dove come ultima fatica di giornata ci saranno da affrontare due giri del circuito cittadino di 9,8 km. Tra i partecipanti, da segnalare il ritorno alle gare di Gianni Moscon con il Team Sky, mentre al via ci sarà anche la Nazionale italiana, che come nomi di punta schiererà Damiano Caruso ed Eros Capecchi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori