Diretta / Juventus Sampdoria Primavera (risultato finale 1-0) info streaming video e tv: la decide Petrelli!

Diretta Juventus Sampdoria Primavera, info streaming video e tv: probabili formazioni, orario e risultato live della partita che vale per la prima giornata del nuovo campionato 1

15.09.2018 - Claudio Franceschini
Juventus_Sampdoria_Primavera_lapresse_2018
Diretta Juventus Sampdoria Primavera, 1^ giornata (Foto LaPresse)

DIRETTA JUVENTUS SAMPDORIA PRIMAVERA (RISULTATO FINALE 1-0): LA DECIDE PETRELLI!

Inizia la ripresa tra Juventus e Sampdoria, decide al momento la rete di Petrelli. Cambi per la Sampdoria: escono Bahlouli e Mpie, entrano Maglie e Prelec. Petrelli fa partire un tiro di potenza che sfiora la traversa, sfiorata la doppietta personale. La Sampdoria si tuffa in avanti esponendosi al contropiede dei padroni di casa. Soomets batte dalla bandierina, Prelec prova a concludere a rete ma manca l’aggancio decisivo. Stijepovic ci prova con un tiro dalla breve distanza, Loria respinge con una mano. Mancano pochi minuti alla fine della gara con la Sampdoria che prova il forcing finale alla ricerca del pareggio. Stijepovic ci riprova ma Loria non si lascia sorprendere e blocca. Termina la gara tra Juventus e Sampdoria, decide la gara una rete di Petrelli che ha siglato grazie ad un tap in. (agg. Umberto Tessier)

LA SBLOCCA PETRELLI!

Inizia il match tra Juventus e Sampdoria, gara valida per il campionato primavera, queste le scelte ufficiali dei rispettivi tecnici: Juventus: Loria; Bandeira, Capellini, Pereira Serrao, Anzolin; Morrone, Nicolussi Caviglia, Portanova; Moreno, Fagioli, Petrelli. Allenatore: Baldini. Sampdoria: Hutvagner; Doda, Farabegoli, Veips, Campeol; Peeters, Soomets, Canovi; Bahlolui, Stijepovic, Yayi Mpie. Allenatore: Pavan. Prova ad offendere la Sampdoria ma Yayi Mpie si allunga troppo il pallone che finisce sul fondo. La Sampdoria prova ad azionare il contropiede, Anzolin ferma tutto con un fallo, poche le emozioni fino ad ora. Moreno ci prova con una botta da fuori area che non inquadra lo specchio, prima vera occasione della gara a favore della compagine bianconera. Meglio la Juventus in questa prima mezzora di gara, ma il risultato è sempre di zero a zero. Nicolussi Caviglia ci prova ma trova l’ottima risposta della difesa blucerchiata. Farabegoli impatta male il pallone e spreca una buona occasione per la Sampdoria. Petrelli! La sblocca la Juventus con il tap in vincente dopo la respinta difettosa di Hutvagner. I bianconeri sono ora padroni del campo, manca pochissimo alla fine della prima frazione. Termina il primo tempo con la Juventus in vantaggio grazie alla rete di Petrelli. (agg. Umberto Tessier)

SI GIOCA

Stiamo finalmente per dare il via a Juventus Sampdoria Primavera; va ricordato che oggi non vedremo in campo Yassine Ejjaki, il regista arretrato della squadra blucerchiata che si trascina una squalifica dallo scorso campionato, rimediata all’ultima giornata. Sarebbero fermati altri due calciatori, ma entrambi non fanno più parte delle rose in campo oggi: Marco Olivieri, tre giornate a causa dell’espulsione rimediata con tanto di insulti e offese ai danni dell’arbitro dopo la semifinale playoff contro l’Inter, è passato alla Juventus Under 23 e sarà dunque impegnato nel campionato di Serie C mentre Michal Tomic, diciannovenne terzino destro sloveno, è passato dalla Sampdoria allo Zilina. Adesso a noi non resta che metterci comodi, dare la parola al campo e stare a vedere come andranno le cose in questa partita: il campionato 1 è tornato e Juventus Sampdoria può cominciare! (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Juventus Sampdoria Primavera sarà trasmessa in diretta tv su Sportitalia: come negli ultimi anni dunque potrete seguire le principali partite del campionato 1 sul canale 60 del vostro televisore (disponibile anche al numero 225 del pacchetto Sky) e ovviamente in diretta streaming video, potendo utilizzare apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone e visitando, senza costi aggiuntivi, il sito ufficiale dell’emittente all’indirizzo www.sportitalia.com. Informazioni utili arriveranno poi dagli account messi a disposizione dalle due società sui social network, in particolare Twitter alle pagine, rispettivamente, @juventusfc e @sampdoria.

TESTA A TESTA

Sono tante le sfide di Juventus Sampdoria Primavera: il bilancio dei precedenti risale alla stagione 2007-2008 con una doppia vittoria blucerchiata, per 2-1 quella di Vinovo grazie ai gol di Salvatore Foti e Moussa Diarra, mentre per i bianconeri era andato a segno Donato Bottone. Da allora la Sampdoria ha fatto lo sgambetto alla Juventus – parliamo sempre di partite giocate in casa dei bianconeri – in una occasione: nel dicembre 2013 a decidere era stato Matteo Caracciolo, in panchina per i doriani c’era Enrico Chiesa mentre in campo per i piemontesi figurava Simone Pepe, per riprendere la condizione dopo il lungo stop. L’anno scorso la Juventus ha vinto con la rete decisiva di Gianmaria Zanandrea, e in generale ha vinto le ultime tre partite interne a cominciare dal maggio 2015, marcatore Luca Clemenza. Le due squadre si sono affrontate nel 2017 per i quarti della fase scudetto: vittoria juventina ancora con il risultato minimo, l’autore del gol decisivo era stato lo svizzero Andi Zeqiri nel finale di primo tempo. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Juventus Sampdoria Primavera, che sarà diretta da valerio Maranesi, si gioca alle ore 13:00 di sabato 15 settembre ed è una delle partite valide per la prima giornata del campionato 1 2018-2019. Tornano dunque le grandi sfide dell’Under 19; come lo scorso anno il torneo è strutturato su due livelli e sono già previste promozioni e retrocessioni, come la consueta fase finale durante la quale verrà assegnato lo scudetto. Una partita che tende dalla parte bianconera, anche se la Juventus lo scorso anno non ha confermato del tutto le aspettative e quest’anno sarà chiamata a fare meglio. La Sampdoria lotta per la salvezza, ma con la speranza di potersi inserire anche in un discorso legato alla qualificazione ai playoff.

RISULTATI E PRECEDENTI

La Juventus riparte da un nuovo allenatore, cioè Francesco Baldini, e dalla semifinale raggiunta lo scorso anno; per i bianconeri il risultato è stato comunque importante ma questa società punta sempre alla vittoria dello scudetto. Quest’anno in ogni caso il progetto Under 23 “rischia” di oscurare una Primavera che ha tutte le carte in regola per arrivare in fondo ma che, rispetto all’ultima stagione, deve certamente fare meglio dal punto di vista dell’avvio, perchè il girone di andata era stato davvero pessimo a livello di gioco e di risultati. Così anche quello della Sampdoria, ancora affidata a Simone Pavan; alla fine i giovani blucerchiati sono riusciti a salvarsi senza passare dai playout, ma certamente si puntava a qualcosa di meglio e questa nuova stagione che va a cominciare potrebbe riconsegnarci la formazione doriana in grande spolvero, a patto che ritrovi la continuità.

PROBABILI FORMAZIONI JUVENTUS SAMPDORIA PRIMAVERA

La Juventus Primavera potrebbe essere in campo con il 4-3-1-2: il portiere sarà Loria (anche capitano), difesa composta da Rafael Bandeira e Anzolin come terzini e Joao Serrao e Gozzi Iweru a fare coppia centrale. In mediana invece scelte da valutare, ma Portanova potrebbe essere il playmaker con Meneghini e Capellini ai suoi lati, alle spalle delle due punte ecco Fagioli mentre davanti si portebbe puntare sullo spagnolo Pablo Moreno e Petrelli, che si gioca il posto con Frederiksen. Nella Sampdoria, schierata con un 4-5-1, il portiere resta Krapikas mentre in mezzo con Veips ci sarà Maggioni, sulle corsie laterali Doda e Campeol spingono e compongono catene insieme a Nobrega e Yayi Mpie. In mezzo al campo agiscono Bahlouli insieme a Soomets e Perrone; la prima punta potrebbe essere il portoghese Gonçalo Cabral.

I commenti dei lettori