RISULTATI SERIE A / Classifica aggiornata e diretta gol live score: Fiorentina facile, ora tocca all’Inter!

- Mauro Mantegazza

Risultati Serie A: classifica aggiornata, diretta gol live score degli anticipi della 5^ giornata. Tre partite in programma oggi, sabato 22 settembre.

Spal esultanza
Diretta Spal FeralpiSalò (Foto repertorio LaPresse)

Vittoria netta della Fiorentina nella seconda partita del sabato della quinta giornata di Serie A: il risultato allo stadio Artemio Franchi è stato un perentorio 3-0 per i viola ai danni di una Spal che abbandona i sogni di gloria ma resta ben felice dei suoi 9 punti in classifica, dove comunque subisce il sorpasso proprio da parte della Fiorentina di Stefano Pioli, che con il successo di oggi sale a quota 10. Strada presto in discesa per i gigliati, che hanno trovato il vantaggio già dopo 18 minuti di gioco grazie al primo gol di Pjaca con la maglia della Fiorentina. Al 28’ ecco il raddoppio, firmato di testa da Milenkovic, mentre nel secondo tempo è arrivato anche il sigillo di Chiesa a far scendere definitivamente il sipario su una partita che di fatto non ha mai avuto storia. Dunque adesso è già tempo di pensare alla partita di prima serata: alle ore 20.30 Marassi sarà teatro di Sampdoria Inter, match molto importante sia per i blucerchiati sia per i nerazzurri, che devono risalire posizioni dopo un inizio complicato, sulla spinta della bella vittoria ottenuta in Champions League. La parola dunque torna al campo! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

CLICCA QUI PER RISULTATI E CLASSIFICA

SECONDA VITTORIA PER IL PARMA

Il sabato della Serie A si è aperto con la vittoria per 2-0 del Parma sul Cagliari, risultato che spinge gli emiliani in una interessante posizione di classifica, a quota 7 punti, anche perché per Roberto D’Aversa si tratta della seconda vittoria consecutiva dopo il colpaccio di sabato scorso a San Siro. Nel primo tempo il protagonista è stato Roberto inglese, autore al 20’ minuto del gol del vantaggio del Parma dopo che gli era già stata annullata per fuorigioco una precedente rete; nella ripresa invece la copertina è stata tutta per Gervinho, perché il gol segnato dall’ivoriano si candida già ad essere uno dei più belli dell’intero campionato, con una discesa travolgente chiusa da un tiro perfetto per potenza e precisione, imparabile per il portiere del Cagliari, superato dopo avere seminato già tutti i difensori. Alle ore 18.00 l’attenzione si concentrerà invece sullo stadio Artemio Franchi, dove la Fiorentina sfiderà la Spal, rivelazione dell’inizio di campionato, in una inattesa sfida che per ora è da considerare di alta classifica. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

IN CAMPO AL TARDINI

Tutto è pronto al Tardini per Parma Cagliari, la partita che aprirà il sabato della 5^ giornata di Serie A. Gli emiliani giocheranno davanti al proprio pubblico amico una settimana dopo il colpaccio a San Siro contro l’Inter, dunque l’obiettivo della squadra di Roberto D’Aversa sarebbe quello di concedere il bis per festeggiare la prima vittoria casalinga stagionale. Al Parma una vittoria al Tardini in Serie A manca dall’ormai lontano 26 aprile 2015, quando l’ormai spacciata squadra di Roberto Donadoni, alle prese con il fallimento della società che avrebbe portato il Parma in Serie D, colse l’ultima vittoria di un campionato disgraziato battendo per 1-0 il Palermo grazie al calcio di rigore segnato da Antonio Nocerino al 22’ minuto di gioco. Il Cagliari naturalmente ha obiettivi diversi e vorrà dare continuità al buon pareggio conquistato contro il Milan domenica scorsa. Come andrà allora a finire al Tardini? Parola al campo, lo scopriremo fra poco! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

L’INTER E LE TRASFERTE

Verso un sabato di Serie A che ci offrirà Sampdoria Inter come piatto forte, possiamo ricordare un curioso dato statistico che riguarda i nerazzurri. Le ultime quattro vittorie ottenute in campionato dalla squadra di Luciano Spalletti, tra il finale della scorsa stagione e l’inizio di quella attuale, sono state infatti ottenute tutte lontano da San Siro. Nello scorso torneo infatti, dopo il 4-0 casalingo inflitto al Cagliari il 17 aprile, sono arrivate per l’Inter tre vittorie in trasferta e due sconfitte in casa: successo 1-2 sul campo del Chievo il 22 aprile, poi il 2-3 incassato nel derby d’Italia al Meazza contro la Juventus il 28 aprile, sia pure al termine di una prestazione eccellente e che avrebbe meritato miglior fortuna. La reazione arrivò naturalmente in trasferta, con lo 0-4 ad Udine del 6 maggio, ma ecco poi lo sciagurato k.o. casalingo contro il Sassuolo per 1-2 il 12 maggio, che rischiò di rovinare la corsa alla Champions League, completata però con successo grazie al 2-3 all’Olimpico sulla Lazio del 20 maggio. Quest’anno è vero che c’è stata un’altra sconfitta contro al Sassuolo e stavolta al Mapei Stadium (1-0 il 19 agosto), ma è altrettanto vero che l’unica vittoria in campionato è lo 0-3 di Bologna il 1° settembre. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LA SPAL PROTAGONISTA

Parlando delle partite in programma oggi per la 5^ giornata di Serie A, bisogna sottolineare i grandi meriti della Spal, che alle ore 18.00 giocherà a Firenze quello che sarà un inatteso scontro di alta classifica. Per i ferraresi l’aspetto più importante è naturalmente la corsa verso la salvezza, che è in discesa con 9 punti conquistati nelle prime quattro giornate, ma in fondo sognare non fa male a nessuno e con una vittoria la Spal sarebbe capolista, almeno per una notte. Leonardo Semplici, ex allenatore della Fiorentina Primavera, si presenterà nel “suo” Franchi con il fiore all’occhiello di una difesa eccellente, la migliore del campionato con appena un gol al passivo in 360 minuti, e magari proverà ad approfittare della intensa settimana vissuta dalla Fiorentina, che mercoledì sera è stata impegnata a Marassi pareggiando per 1-1 il recupero della prima giornata contro la Sampdoria. Anche i viola sono partiti bene e stazionano in zona Europa, ma Fiorentina Spal non sarà certamente una partita facile come avrebbe potuto sembrare sulla carta a inizio campionato. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

RISULTATI SERIE A

La Serie A ci propone oggi ben tre partite della quinta giornata, secondo il format che diventerà abituale in questa stagione, che prevederà sempre una partita anche alle ore 15.00 del sabato, oltre a quelle ormai classiche alle 18.00 e alle 20.30, tra l’altro con l’ulteriore novità della divisione della trasmissione televisiva proprio in base alle fasce orario. Ricordato che ieri sera è già stato disputato l’anticipo Sassuolo Empoli, andiamo allora adesso a ricordare quali saranno le tre partite di Serie A che ci attenderanno oggi, sabato 22 settembre: si comincerà alle ore 15.00 con Parma-Cagliari, stesso orario nel quale esattamente una settimana fa gli emiliani fecero il colpaccio a San Siro, poi alle ore 18.00 Fiorentina-Spal, imprevedibile sfida d’alta classifica, infine in prima serata alle ore 20.30 un Sampdoria-Inter decisamente intrigante.

IL BIG MATCH

Parliamo dunque adesso più diffusamente proprio della partita di Marassi, che attirerà l’attenzione di tutti gli appassionati questa sera. Sia i blucerchiati sia i nerazzurri sono stati impegnati in settimana: l’Inter ha colto la vittoria in rimonta ai danni del Tottenham in occasione del ritorno in Champions League dopo sei anni d’attesa, vittoria che potrebbe anche significare la svolta per i nerazzurri di Luciano Spalletti dopo un inizio di campionato anche sfortunato ma che certamente è stato al di sotto delle attese e che adesso impone ai milanesi di cambiare ritmo, perché perdere altro terreno dalle prime potrebbe essere deleterio. La Sampdoria ha invece pareggiato il recupero della prima giornata contro la Fiorentina ed occupa in questo momento una ottima posizione di classifica, per quanto questo possa contare dopo appena quattro giornate su 38: la sfida con una big come l’Inter potrà dire a Marco Giampaolo se la sua Sampdoria potrebbe davvero inseguire l’Europa, che sarebbe l’ambizione dei blucerchiati dopo avere a lungo cullato il sogno anche nello scorso campionato.

RISULTATI SERIE A, 5^ GIORNATA

FINALE Parma-Cagliari 2-0 – 20′ Inglese (P), 47′ Gervinho (P)

FINALE Fiorentina-Spal 3-0 – 18′ Pjaca (F), 28′ Milenkovic (F), 56′ Chiesa (F)

ore 20.30 Sampdoria-Inter 0-0

CLASSIFICA SERIE A

Juventus 12

Fiorentina, Sassuolo 10

Spal, Napoli 9

Sampdoria Parma 7

Genoa, Lazio 6

Roma, Torino, Udinese, Cagliari 5

Milan, Atalanta, Inter, Empoli 4

Bologna, Frosinone 1

Chievo (-3) -1

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori