Diretta/ Bisceglie Casertana (risultato finale 2-1) streaming video e tv: Vittoria di misura dei pugliesi

- Fabio Belli

Diretta Bisceglie-Casertana, info streaming video e tv: probabili formazioni, orario, quote e risultato live della partita di Serie C, seconda giornata del girone C

bisceglie_curva_stadio_lapresse_2017
La casa del Bisceglie, il Ventura (repertorio LaPresse)

DIRETTA BISCEGLIE CASERTANA (2-1): VITTORIA DI MISURA DEI PUGLIESI

E’ appena terminato l’incontro tra Bisceglie e Casertana sul punteggio di 2 a 1 a decidere la sfida del Ventura è stata una sfortunata autorete realizzata dall’esordiente Rainone all’8′ quando un rinvio del suo compagno De Marco è entrato nella porta campana dopo aver colpito la schiena del difensore. I pugliesi hanno poi chiuso definitivamente il match nel finale quando in superiorità numerica per l’espulsione di Lorenzini, hanno raddoppiato all’81’ con Starita: De Sena e Pinna cadono nei pressi dell’area di rigore, la palla resta li ed il più lesto ad avventarsi è l’attaccante di casa che non si fa pregare insaccando il gol del 2 a 0. A nulla è servito il bel gol segnato al 94′ dal subentrato Floro Flores che ha insaccato sotto la traversa il gol che ha riacceso per pochi secondi la speranza di riequilibrare l’incontro. E proprio prima del triplice fischio finale al 95′ Castaldo, servito dal positivo Floro Flores ha sfiorato il clamoroso pareggio ma Crispino è riuscito a bloccare il tentativo dell’attaccante ospite. I padroni di casa riescono quindi a conquistare tre pesanti punti contro una delle pretendenti alla promozione che ha deluso tutte le aspettative questa sera. (agg. Guido Marco)

PADOVAN SFIORA IL PAREGGIO IN ROVESCIATA

Il secondo tempo della sfida tra Bisceglie e Casertana è iniziato da circa 20 minuti ed il risultato è ancora di 1 a 0. La ripresa si è aperta senza sostituzioni, i due allenatori hanno pertanto deciso di dar fiducia ai ventidue protagonisti che hanno dato vita ai primi quarantacinque minuti di gioco. Al 56′ arrivano i primi cambi con Giacomarro e Zito che hanno rispettivamente sostituito Scalzone e Ferrara. Non passano nemmeno due minuti e al 58′ gli ospiti sfiorano il pareggio con una spettacolare rovesciata di Padovan che è uscita dopo aver sfiorato il palo. Al 61′ altro doppio cambio con Calandra e l’attesissimo Floro Flores che hanno rilevato Maccarrone e Padovan. (agg. Guido Marco)


CASTALDO SBAGLIA UN RIGORE

Si è appena concluso il primo tempo dell’incontro tra Bisceglie e Casertana ed il risultato è ancora di 1 a 0, decide pertanto la sfortunata autorete realizzata da Rainone che ha esordito come peggio non poteva. Al 28′ però gli ospiti hanno sprecato la più ghiotta delle occasioni quando bomber Castaldo ha incredibilmente calciato un rigore contro il palo. La massima punizione era stata concesso per un fallo commesso da Onescu ai danni di D’Angelo sugli sviluppi di un calcio d’angolo. La partita è tutt’altro che emozionante ed è la Casertana a cercare di riequilibrare il punteggio che però è stata “tradita” dal suo uomo più atteso. Dopo questa clamorosa opportunità, la partita è calata notevolmente di ritmo visto che il Bisceglie è riuscito nell’intento di difendersi con ordine ed impedendo finora alla Casertana di creare pericoli concreti negli ultimi venti metri. (agg. Guido Marco)

LA SBLOCCA UNA SFORTUNATA AUTORETE DI RAINONE


Allo Stadio Comunale Gustavo Ventura di Bisceglie i padroni di casa nerazzurri stanno affrontando la Casertana nel 3^ turno del Gruppo C di Serie C e, dopo che sono stati giocati circa 20 minuti, il risultato è ora di 1 a 0, a sbloccare il punteggio è stato uno sfortunato autogol realizzato da Rainone all’8′: un’azione prolungata e confusa in area di rigore si conclude con un rinvio tentato da De Marco che però ha incredibilmente colpito il compagno di squadra Rainone che ha così deviato il pallone verso la propria porta. I pugliesei cercano la prima vittoria stagionale dopo il pareggio casalingo contro la Vibonese e l’ultima sconfitta subita a Reggio Calabria contro la Reggina; i campani cercheranno di raggiungere anche quest’anno i playoff dove l’anno scorso sono stati eliminati dal Cosenza. I rossoblu, dopo la vittoria interna contro la Cavese, sono reduci da una sconfitta subita a Rieti di misura. Dopo l’autogol dell’esordiente difensore, gli ospiti non sono ancora riusciti ad organizzare una reazione faticando ad uscire dalla propria metà campo. (agg. Guido Marco)

SI COMINCIA!

La partita Bisceglie-Casertana si può considerare praticamente un match inedito, visto che le due compagini si sono incontrate solo due volte tra andata e ritorno nella scorsa stagione. All’andata a Caserta la gara terminò col risultato di 1-0 per gli ospiti. La partita fu decisa da un calcio di rigore realizzato alla fine della prima frazione di gioco di Jovanovic al quale i padroni di caso non riuscirono a rispondere nonostante l’ingresso in campo di Padovan prima e Marotta poi. Al ritorno a Bisceglie la gara terminò invece col risultato di 2-1. I padroni di casa sbloccarono il match con un gol di Risolo nel primo tempo. Il raddoppio fu messo a segno da Montinaro all’ora di gioco con gli ospiti che siglarono un gol alla fine reso vano dal risultato con Turchetta. Sicuramente gli ospiti sono partiti meglio in questa stagione, riuscendo a raccogliere tre punti nelle prime due giornate del Gruppo C di Serie C. Invece Bisceglie ha al momento raccolto un solo punto, riuscendo in due partite a fare una sola rete. (agg. di Matteo Fantozzi)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Il match Bisceglie Casertana non sarà trasmesso in diretta tv sui canali in chiaro o a pagamento, ma come al solito si potrà seguire la diretta streaming video via internet con l’iscrizione e l’abbonamento effettuati sul portale sportube.tv, usufruendo ovviamente di dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone; il servizio è gratuito per chi avesse già sottoscritto un abbonamento per la scorsa stagione del campionato di Serie C.

LE DICHIARAZIONI

Il turno infrasettimanale fa tornare in campo le squadre di Serie C a pochissimi giorni di distanza dalla scorsa partita. Ecco perché, aspettando Bisceglie Casertana, facciamo un passo indietro e leggiamo come Gaetano Fontana, allenatore dei campani, aveva commentato la precedente uscita della sua squadra, cioè la sconfitta della Casertana a Rieti: “Non cerco alibi. Nel secondo tempo in inferiorità numerica non abbiamo mai subito e sono molto arrabbiato perché abbiamo buttato via la partita. L’arbitro è lì per fare il proprio dovere e rispettiamo il suo lavoro. Siamo stati ingenui in occasione dei due rigori. Non capisco il nervosismo sul rettangolo di gioco. Non ci appelliamo agli errori dell’arbitro, mi rammarico per errori nostri. Abbiamo bisogno di tempo per amalgamare la squadra. A me è piaciuta di più la nostra ripresa nonostante fossimo in dieci. L’infortunio di Pasqualoni sembra serio e ci dispiace molto. Sono deluso da alcuni atteggiamenti nostri per i gol subiti. I tre gol subiti in queste due gare sono scaturiti da sbagli di nostri calciatori e questo non va bene”. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LE STATISTICHE

Per la terza giornata del campionato di Serie C girone C si gioca questa sera una interessante Bisceglie Casertana. La compagine pugliese è al suo terzo incontro stagionale in questa competizione per un bilancio che racconta di un pareggio ed una sconfitta con un solo gol all’attivo e due subiti. Male anche in Coppa Italia con due sconfitte per un complessivo 0 gol fatti e sei incassati. Per la Casertana invece che ha iniziato in chiaroscuro questa annata in quanto dopo la vittoria interna sulla Cavese nel derby è stata sconfitta la scorsa settimana sul campo del Rieti per 2 a 1. In Coppa Italia è uscita per mano del Livorno con il punteggio di 2-1 ai tempi supplementari dopo che i tempi regolamentari si erano chiusi sull’1-1.

I BOMBER

Avvicinandoci a Bisceglie Casertana e parlando dei potenziali bomber, si deve innanzitutto osservare che il Bisceglie finora ha segnato appena un gol, mentre la Casertana è già arrivato a quota quattro. Per i pugliesi l’unico gol è arrivato in occasione del pareggio per 1-1 contro la Vibonese ed è stato segnato da Ernesto Starita, che in questo modo ha onorato nel migliore dei modi il numero 10 che indossa sulla maglia. La Casertana invece è partita forte, cioè con la vittoria per 3-1 sulla Cavese caratterizzata dai gol segnati da Filippo Lorenzini, Federico Pasqualoni e Luigi Castaldo, quest’ultimo su calcio di rigore; poi ecco la sconfitta per 2-1 a Rieti, l’unico gol è stato segnato da Luis Alfageme, che è attaccante al pari di Castaldo (gli altri due sono difensori), dunque certamente alla lunga potranno essere loro i punti di riferimento per l’attacco della Casertana. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Bisceglie-Casertana diretta dal signor Mario Vigile, si gioca martedì 25 settembre alle ore 20.30 e sarà una delle sfide del turno infrasettimanale valido per la terza giornata d’andata del campionato di Serie C 2018-2019, nel girone C. Entrambe le formazioni hanno già due partite di campionato alle spalle. E’ ancora in attesa della prima vittoria il Bisceglie, che ha esordito pareggiando in casa 1-1 contro la Vibonese, in un match in cui il pallino del gioco è stato però tenuto in mano a lungo dai calabresi.

RISULTATI E PRECEDENTI

Sabato scorso i pugliesi del Bisceglie sono incappati nella prima sconfitta del loro cammino in campionato, perdendo 1-0 allo stadio Granillo contro la Reggina, che ha fatto bottino pieno grazie ad una ree di Sandomenico in apertura di ripresa. La Casertana, che è stata una delle regine del mercato in Serie C portando molti giocatori importanti per provare a costruire una stagione di vertice, aveva cominciato battendo 3-1 la Cavese in casa. Nella trasferta di Rieti per i campani è arrivata però una doccia fredda, ko con i laziali che sono riusciti a far loro la partita con due gol nel recupero, il primo realizzato al 3′ nel recupero del primo tempo, e il secondo addirittura al 5′ di recupero nella ripresa. La Casertana era riuscita a portarsi in vantaggio per prima con una rete dell’argentino Alfageme, ma le distazioni nel finale delle due frazioni sono state fatali alla squadra allenata da Fontana. In Coppa Italia il Bisceglie ha perso 0-3 sia contro il Matera, sia contro il Potenza, ritrovandosi così eliminato al primo turno della competizione riservata alle squadre di Serie C. La Casertana ha partecipato invece in estate al tabellone riservato alle ‘grandi’. Superato il primo turno contro i dilettanti del Picerno, è arrivata poi l’eliminazione con la sconfitta ai rigori a Livorno.

PROBABILI FORMAZIONI BISCEGLIE CASERTANA

Le probabili formazioni che si affronteranno presso lo stadio Gustavo Ventura di Bisceglie. I padroni di casa pugliesi schiereranno Crispino tra i pali e una difesa a tre con il romeno Onescu, Maestrelli e il croato Markic titolari. A centrocampo spazio per Bottalico, Giacomarro e Risolo in zona centrale, mentre la corsia laterale di destra sarà affidata a Longo e la corsia laterale di sinistra al macedone Jakimovski. In attacco, De Sena farà coppia con Starita. Risponderà la Casertana con Russo tra i pali e una difesa a tre con Blondett, Lorenzini e Pinna. L’esterno laterale di destra sarà Romano mentre Zito si muoverà sulla corsia mancina. A centrocampo spazio per De Marco, Vacca e D’Angelo. In attacco, conferma per il tandem composto dall’argentino Alfageme e da Castaldo.

CHIAVE TATTICA E PRECEDENTI

Le due squadre si affronteranno tatticamente schierando moduli speculari, visto che sul 3-5-2 cadrà la preferenza di entrambi gli allenatori, Carlo Prayer per il Bisceglie e Gaetano Fontana per la Casertana. Il precedente dello scorso anno in casa del Bisceglie, disputato lo scorso 29 aprile, ha visto la formazione pugliese vincere 2-1 con le reti di Risolo e Montinaro, con i campani capaci solo di accorciare le distanze con un gol di Turchetta. Pugliesi vincenti anche nel match d’andata del 10 dicembre 2017, successo di misura che portò la firma di Jovanovic su rigore per i nerazzurri. Sono stati i primi match affrontati tra i professionisti tra le due compagini dopo molto tempo, considerando la lunga assenza del Bisceglie dai pro interrotta solo nella scorsa stagione.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori