DIRETTA/ Juventus U23-Cuneo (risultato finale 4-0) streaming video e tv: Bunino e Muratore per il poker!

- Fabio Belli

Diretta Juventus U23-Cuneo, info streaming video e tv: probabili formazioni, orario, quote e risultato live della partita di Serie C, seconda giornata del girone A

cuneo_serie_c_2018_lapresse
Diretta Cuneo Lucchese (Foto LaPresse)

DIRETTA JUVENTUS U23-CUNEO (RISULTATO FINALE 4-0): BUNINO E MURATORE PER IL POKER!

La Juventus U23 travolge il Cuneo per 4 a 0 e cancella lo zero dalla classifica del girone A di Serie C. Nel finale non c’è stata praticamente storia, con i bianconeri in controllo e gli avversari che rimasti in dieci per l’espulsione di Caso non hanno più opposto resistenza e si sono consegnati alla formazione di Zironelli che tra l’85’ e l’88’ va a segno per altre due volte. Bunino, che in precedenza si era già messo in evidenza con l’assist per la doppietta personale di Pereira, decide di mettersi in proprio venendo chiuso in calcio d’angolo ma proprio sugli sviluppi del tiro dalla bandierina il numero 9 firma il tris che chiude ogni discorso. E a ribadire ancora meglio il concetto ci pensa Muratore che cala il poker con una facilità imbarazzante, gli uomini di Scazzola sembrano essere già rientrati negli spogliatoi con la testa diversi minuti prima del triplice fischio che arriva allo scadere del 93′. {agg. di Stefano Belli}

DOPPIETTA DI PEREIRA, ESPULSO CASO

Quando mancano dieci minuti al novantesimo è aumentato il vantaggio della Juventus U23 sul Cuneo con i bianconeri che ora conducono per 2 a 0. Gli sforzi dei biancorossi si sono rivelati assolutamente inutili, al 56′ l’undici di Scazzola si era affacciato nuovamente in avanti con la giocata di Caso che era riuscito a servire Borello ma il numero 20 non ha saputo approfittarne calciando nel peggiore dei modi davanti a Del Favero. Col passare dei minuti gli ospiti esauriscono la loro spinta propulsiva e in contropiede vengono nuovamente puniti dagli avversari, la seconda rete porta ancora la firma di Pereira che trasforma in oro l’assist di Bunino che era avanzato sulla corsia di destra vincendo il duello con Ferreyra. Come se non bastasse, il Cuneo resta in dieci per l’espulsione di Caso che nel giro di un quarto d’ora si fa ammonire per due volte, la prima per simulazione e la seconda per essersi aggiustato il pallone con il braccio per involarsi verso la porta di Del Favero. Avanti di due gol, la formazione di Zironelli nel finale potrà contare anche sulla superiorità numerica. {agg. di Stefano Belli}

BIANCOROSSI IN AVANSCOPERTA

Al Moccagatta è ricominciato dopo l’intervallo il match tra Juventus U23 e Cuneo, al decimo del secondo tempo la situazione vede la formazione di Zironelli sempre in vantaggio per 1 a 0. A inizio ripresa Scazzola corre ai ripari togliendo Said per inserire Bobb, i biancorossi non hanno nulla da perdere e con ogni probabilità daranno l’assalto all’area di rigore avversaria nel tentativo di pareggiare i conti. A dire il vero già al 49′ la compagine piemontese si rende piuttosto pericolosa con Mattioli che al 49′ entra in area approfittando di una dormita della retroguardia avversaria, il numero 18 non riesce però ad approfittarne. Cuneo che resta in zona d’attacco, al 52′ Santacroce prolunga per Caso che da posizione invitante non riesce a dare forza al pallone consegnandolo a Del Favero. Bianconeri che gestiscono il risultato ma che avrebbero bisogno del secondo gol per ipotecare i tre punti e blindare la partita. {agg. di Stefano Belli}

MAVIDIDI A UN PASSO DAL RADDOPPIO!

Intervallo al Moccagatta dove si è concluso sul punteggio di 1 a 0 in favore dei bianconeri il primo tempo di Juventus U23-Cuneo, match della terza giornata di Serie C girone A. Piove sul bagnato per Cristiano Scazzola che al 33′ perde anche il suo uomo migliore Kanis, che deve lasciare il campo per un problema muscolare, al suo posto entra Borello. I ragazzi di Zironelli acquistano sempre più fiducia nei propri mezzi e al 35′ sfiorano nuovamente il raddoppio con Mavididi che si presenta davanti a Marcone ma perde l’attimo e si fa rimontare. Successivamente Kastanos prova a sorprendere l’estremo difensore avversario quasi da centrocampo, Marcone con un colpo di reni alza la sfera la traversa. Sugli sviluppi del corner altro salvataggio di Marcone sull’incornata di Toure. Al 40′ arriva la reazione del Cuneo con la girata di Said che sfiora il palo alla sinistra di Del Favero che era rimasto immobile tra i pali. Prima della pausa scintille tra Mavididi e Mattioli che stasera non stanno di certo facendo amicizia, i due vengono divisi dai rispettivi avversari prima di essere verbalmente richiamati dal direttore di gara, con il numero 18 del Cuneo che è già ammonito e dovrebbe stare molto attento a non prendere il secondo giallo. {agg. di Stefano Belli}

PEREIRA PORTA IN VANTAGGIO I BIANCONERI

Alla mezz’ora del primo tempo è cambiato il parziale al Moccagatta tra Juventus U23 e Cuneo, con i bianconeri che conducono per 1 a 0. Dopo venti minuti soporiferi la partita finalmente si accende grazie alle giocate di Pereira da una parte e di Kanis dall’altra: l’ala di Scazzola entra in area e scalda i guantoni di Del Favero che agguanta la sfera e sventa la minaccia. Il numero 10 di Zironelli invece è più fortunato e usufruisce di una percussione micidiale di Mavididi che sforna l’assist per il centravanti bianconero che fa centro trafiggendo Marcone. Piemontesi in vantaggio, ancora Pereira al 24′ va vicino alla doppietta, Marcone non ha intenzione di farsi violare un’altra volta e si salva in calcio d’angolo. Partita che diventa ancora più interessante con i biancorossi costretti a scoprirsi per pareggiare i conti, Juve che può approfittare degli spazi per ripartire in contropiede. {agg. di Stefano Belli}

FASE DI STUDIO AL MOCCAGATTA

Al Moccagatta di Alessandria la Juventus U23 affronta il Cuneo nella terza giornata del girone A di Serie C 2018-19, quando sono trascorsi circa dieci minuti dal fischio d’inizio dell’arbitro Pasciuta la situazione vede le due squadre sullo 0-0. Poche emozioni a inizio gara con i bianconeri e i biancorossi che si studiano a vicenda ed evitano di scoprirsi, anche se la formazione di Cristiano Scazzola prova a rompere gli indugi invadendo la metà campo avversaria senza però trovare spiragli dove infilarsi. Ritmi tutt’altro elevati con i giocatori che pensano a gestirsi, sarà infatti fondamentale conservare le energie per il finale e non sparare subito tutte le cartucce, finora nessuna occasione da gol né da una parte né dall’altra, solo un tiro dalla bandierina per i ragazzi di Franco Zironelli, con la difesa avversaria che pulisce la propria area di rigore sugli sviluppi del calcio d’angolo. {agg. di Stefano Belli}

SI COMINCIA!

Siamo al via di Juventus U23 Cuneo, dunque andiamo a vedere alcuni dei numeri che le due squadre hanno messo insieme fino a questo momento e che accompagnano questa sfida valida per la quarta giornata del girone A. Per i bianconeri questo è il terzo impegno ufficiale in questa competizione per un inizio di stagione non straordinario dopo la sconfitta rimediata per 2-1. Non se la passa meglio il Cuneo che è alla sua terza gara ufficiale stagionale in campionato per un bilancio di 1 solo punto ottenuto grazie ad un gol messo a segno e ben 2 incassati. Male anche l’andamento stagionale nella Coppa Italia di categoria con una doppia sconfitta con l’Albissola e la stessa Juventu Under 23. Ora la parola passa al campo, perchè finalmente è tutto pronto: Juventus U23 Cuneo prende il via! (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Non ci sarà la possibilità di seguire l’incontro Juventus Under 23 Cuneo in diretta tv sui canali free o pay, ma chi avrà sottoscritto l’abbonamento al sito elevensports.it, che per un’altra stagione è il fornitore delle partite di campionato e Coppa Italia della Serie C, potrà assistere alla partita del girone A in diretta streaming video via internet, avendo a disposizione PC, tablet e smartphone.

I TESTA A TESTA

Benchè la Juventus U23 sia un club dei recentissima formazione, ecco che in vista della terza giornata del campionato di Serie C, vanta già uno storico precedente con il Cuneo, oggi in campo per il girone A della terza serie italiana. Come ben si ricorda, Juventus U23-Cuneo è un match già andato in scena poco fa e per la precisione lo scorso 21 agosto in occasione della fase preliminare a gironi della Coppa Italia Serie C. Le due formazioni, oggi protagoniste, erano state infatti sorteggiate nel medesimo girone A (vinto poi dall’Albissola, terzo club presente), e si erano affrontate a viso aperto nel secondo turno, in casa della formazione bianconera, andata poi alla vittoria con il risultato di 1-0. Tale piccolo trionfo fu firmato da Luca Zanimacchia, in gol al 29’ del primo tempo grazie all’assist di Pereira: i due sapranno riconfermarsi protagonisti del match anche oggi? (agg Michela Colombo)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Juventus Under 23 Cuneo sarà diretta dal signor Fabio Pasciuta: è la partita che chiude il programma del girone A nel campionato di Serie C 2018-2019, relativamente alla terza giornata, e si gioca come posticipo alle ore 20:30 di giovedì 27 settembre. Momento di crisi profonda per i giovani bianconeri, che devono ancora imparare a conoscere questa categoria e stanno imparando in questi giorni cosa significhi affrontare giocatori esperti e navigati che concedono poco: i quattro gol incassati dalla Carrarese hanno dimostrato come il gap tra le squadre migliori del girone sia ancora da colmare, ma contro il Cuneo – già battuto in Coppa Italia Serie C – la squadra di Mauro Zironelli può e deve andare a caccia di una vittoria per mettere a referto i primi storici punti nel campionato, e guardare con maggiore serenità al futuro prossimo.

RISULTATI E PRECEDENTI

Un match importante per due formazioni che devono dare un segnale per rincorrere i rispettivi obiettivi. La Juventus Under 23 infatti è stata costruita anche per dimostrare che le squadre ‘B’ possono essere competitive e diventare un caposaldo della gerarchia italiana. Ovviamente un gruppo di giovani ha bisogno di un rodaggio, forse sono state precipitose le previsioni che qualcuno aveva azzardato, pensando a una formazione di giovani bianconeri capace di fare man bassa nel campionato di Serie C. Dall’altra parte c’è un Cuneo che dopo un periodo difficilissimo ha mosso il suo primo passo in campionato pareggiando 1-1 nel match contro il Gozzano. Una sfida che ha visto i biancorossi piemontesi rimontati dopo il vantaggio di Kanis, ma si è comunque trattato del primo risultato utile della stagione per il club.

PROBABILI FORMAZIONI JUVENTUS U23 CUNEO

Le probabili formazioni che scenderanno in campo presso lo stadio Moccagatta di Alessandria. I padroni di casa bianconeri schiereranno Del Favero a difesa della porta e una difesa a tre con Muratore, Coccolo e lo svedese Mattias Andersson titolari. A centrocampo nella zona centrale al fianco del cipriota Kastanos si muoveranno Di Pardo e il tedesco Idrissa Touré, mentre la corsia laterale di destra sarà affidata a Zanimacchia e la fascia sinistra sarà invece di competenza di Zappa. In attacco, al fianco del brasiliano Matheus Pereira giocherà l’inglese Stephy Mavdidi. Risponderà il Cuneo con una linea difensiva a tre composta da Castellana, Cristini e Santacroce davanti all’estremo difensore Marcone. A centrocampo il bosniaco Suljic sarà affiancato per vie centrali Arras, mentre Mattioli si muoverà sulla corsia laterale di destra e Celia sulla corsia laterale di sinistra. In attacco, nel tridente offensivo giocheranno Caso, Borello e il gambiano Jallow.

CHIAVE TATTICA E PRECEDENTI

Entrambi gli allenatori opteranno tatticamente per la difesa a tre, con il tecnico Mauro Zironelli che schiererà la Juventus U23 con il 3-5-2 e l’allenatore del Cuneo, Cristiano Scazzola, che risponderà con il 3-4-3. La Juventus “B” com’è ormai risaputo è una novità assoluta per il calcio dei professionisti, ma tra i giovani bianconeri ed il Cuneo c’è già un precedente alle spalle, quello del match di Coppa Italia di Serie C del 21 agosto scorso, visto che le due formazioni erano state inserite nello stesso triangolare del primo turno. A spuntarla, sempre allo stadio Moccagatta che per questa stagione sarà la casa dei bianconeri, è stata la Juventus U23 con un gol di Zanimacchia siglato a metà del primo tempo, che ha fissato il punteggio sull’1-0 finale.

QUOTE E PRONOSTICO

Le quote per le scommesse sulla partita vedono la Juventus U23 favorita per la vittoria finale in casa contro il Cuneo. La quota per la vittoria interna viene infatti fissata a 1.85 da Eurobet, mentre William Hill propone a 3.30 la quota per l’eventuale pareggio e Bet 365 fissa a 2.80 la quota relativa all’affermazione in trasferta. Per tutti coloro che scommetteranno invece su quanti gol saranno realizzati dalle due squadre nel corso dei novanta minuti, Sisal Matchpoint quota 2.08 l’over 2.5 ed offre a 1.63 la quota per l’under 2.5.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori